Vai al contenuto

Lavoro: Questo sconosciuto...


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 96 risposte

#1
Pak de bier

Pak de bier
  • Live long and prosper

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3363
Vorrei portare alla vostra attenzione due inchieste giornalistiche che prendono di mira due realtà dell'era moderna.

La prima è la compagnia di consegne takeaway su due ruote Deliveroo


Inchiesta di Repubblica


La seconda è presa dal fatto Quotidiano e riguarda il colosso Amazon

https://www.ilfattoq...ennium/4834300/



Ebbene, mi fa veramente imbestialire il fatto che in un paese dove a malapena si riesce a trovare lavoro, ci si permetta pure di lamentarsi di chi offre un posto retribuito e soprattutto in regola.

#2
Pak de bier

Pak de bier
  • Live long and prosper

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3363
Ci vedo anche della diffidenza verso la modernizzazione del mondo lavorativo, non vi pare?

#3
X-Kenny

X-Kenny
  • Zen

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Collaboratore Forumeye
  • Messaggi: : 28535

Boh, io da operaio turnista di fabbrica, vedo che i ragazzi stagionali che arrivano, non hanno la minima idea di cosa significhi lavorare. Pensano di stare in ufficio a grattarsi prendendo 2000€ netti, o fare gli idioti dietro alla webcam. Sinceramente non riesco a immaginare come certa gente potrebbe mettere su famiglia e mantenerla



#4
headshot182

headshot182
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1872

Boh, io da operaio turnista di fabbrica, vedo che i ragazzi stagionali che arrivano, non hanno la minima idea di cosa significhi lavorare. Pensano di stare in ufficio a grattarsi prendendo 2000€ netti, o fare gli idioti dietro alla webcam. Sinceramente non riesco a immaginare come certa gente potrebbe mettere su famiglia e mantenerla

 

Ragazzi assunti come operai pensano di stare in ufficio, guadagnare 2000Euro e stare dietro una web cam?  :3occhi:

 

Comunque se questo paese sarà ancora in piedi tra 4/5 anni, auguriamoci che l'automazione e delocalizzazione non abbia decimato la classe operaia generica e specializzata. 



#5
Xmaster

Xmaster
  • Eye Terminator

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7985
Nel mondo del lavoro sicuramente c è tanta gente che non ha un minimo di serietà /capacità per integrarsi e lavorare decentemente ma dall altra parte ci sono un elenco interminabile di difetti da parte di chi offre lavoro. Fosse per me le grosse realtà che si arricchiscono sullo sfruttamento della povera gente dovrebbero fare fallimento domani. Mi dispiace perché ovviamente trovano sempre chi purtroppo deve accettare per mantenere famiglia ma di questo passo si va verso lo schiavo 3.0
Ci sono delle mosche bianche di eccellenza che gratificano il dipendente quando le cose vanno bene con un bonus ma la maggior parte adottano politiche schiaviste che non sono memmeno legali. Non si puo fatturare milioni mensili e pagare i dipendenti in frustate . il sistema attuale fa vomitare. Ho sentito di grosse realtà che non permettono ai sindacati nemmeno di stargli a un km di distanza e i dipendenti che si iscrivono minacciati di licenziamento . Di accordi tra capi di industrie diverse per evitare che operai si licenzino da una ditta per andare dal concorrente che paga meglio. Tredicesime pagate dopo mesi nonostante fatturati da capogiro. A me vedere il proprietario di azienda andare in giro con svariati macchinoni e l operaio che alla seconda settimana del mese è in rosso mi fa salire il fuoco nelle vene. Non mi dilungo ma ci sarebbero libri da scrivere sullo schifo che c è in giro

#6
Otacu

Otacu
  • Il MOE deve girare...

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 34204

Proprio perchè in Italia abbiamo coltivato il mito della "fabbrichetta" e del piccolo è bello ora abbiamo tutti questi problemi.

In realtà è proprio il contrario perchè sono le grandi aziende che in generale hanno retribuzioni maggiori, migliori possibilità di carriera, standard di sicurezza, sindacalizzazione più elevata, poco lavoro nero....

 

Prendersela con grandi aziende come Deliveroo o Amazon quando le microaziende fanno svariate volte peggio mi fa sorridere.



#7
Xmaster

Xmaster
  • Eye Terminator

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7985

Proprio perchè in Italia abbiamo coltivato il mito della "fabbrichetta" e del piccolo è bello ora abbiamo tutti questi problemi.
In realtà è proprio il contrario perchè sono le grandi aziende che in generale hanno retribuzioni maggiori, migliori possibilità di carriera, standard di sicurezza, sindacalizzazione più elevata, poco lavoro nero....
 
Prendersela con grandi aziende come Deliveroo o Amazon quando le microaziende fanno svariate volte peggio mi fa sorridere.

Ci hai lavorato in amazon? Conosco 2 persone che ci hanno lavorato e facevano turni notturni per portare a casa il salario minimo a correre come pazzi tutta la notte. Quelli considerati "anziani" lavoravano li da meno di un anno perché tanti scoppiano prima. A me queste situazioni lavorative non fanno sorridere spremono la gente e pagano il grosso delle tasse all estero quindi nemmeno utili per l italia in altri sensi. Realtà del genere danno da lavorare a chi non ha alternative ma considerarlo un buon posto di lavoro vuol dire essere contenti di farsi schiavizzare.
E ne avrei da dire pure su mc donald e ikea . Soprattutto quest ultimo osannato come modello virtuoso. Ho un caro amico che ci lavora dentro da 10 anni e anno dopo anno moltiplicano gli scioperi e le proteste insieme al fatturato

Modificata da Xmaster, 22 December 2018 - 11:28 PM.


#8
Otacu

Otacu
  • Il MOE deve girare...

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 34204

Sono grandi aziende che hanno centinaia di migliaia di lavoratori dai ruoli apicali ai più bassi.

Condizioni peggiori le trovi nelle nostre tanto decantate piccole aziendine dove magari lavori pure a nero e con standard di sicurezza inesistenti.

 

Per non parlare di prospettive di fare ricerca e carriera.

 

Non vedo perchè devo "indignarmi" se è una grande azienda (magari straniera) a "schiavizzare" un lavoratore mentre il "parun dell'aziendina che gira coi macchinoni pur schiavizzando i suoi operai" va bene.

 

Ce la dobbiamo levare di testa questa fandonia del "piccolo è bello grande è malvagio" perchè ci abbiamo ammazzato un paese così



#9
Frank_West

Frank_West
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3026

Ci hai lavorato in amazon? Conosco 2 persone che ci hanno lavorato e facevano turni notturni per portare a casa il salario minimo a correre come pazzi tutta la notte. Quelli considerati "anziani" lavoravano li da meno di un anno perché tanti scoppiano prima. A me queste situazioni lavorative non fanno sorridere spremono la gente e pagano il grosso delle tasse all estero quindi nemmeno utili per l italia in altri sensi. Realtà del genere danno da lavorare a chi non ha alternative ma considerarlo un buon posto di lavoro vuol dire essere contenti di farsi schiavizzare.
E ne avrei da dire pure su mc donald e ikea . Soprattutto quest ultimo osannato come modello virtuoso. Ho un caro amico che ci lavora dentro da 10 anni e anno dopo anno moltiplicano gli scioperi e le proteste insieme al fatturato

 

Guarda, ho esperienza diretta in ikea (dove lavoro da 6 anni), e davvero non ho mai avuto di che lamentarmi.

Paragonando la mia esperienza alle cose che alcuni miei amici e parenti mi raccontano sulle aziende a conduzione familiare, io sto proprio in paradiso.  :asd:



#10
Xmaster

Xmaster
  • Eye Terminator

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7985

Sono grandi aziende che hanno centinaia di migliaia di lavoratori dai ruoli apicali ai più bassi.
Condizioni peggiori le trovi nelle nostre tanto decantate piccole aziendine dove magari lavori pure a nero e con standard di sicurezza inesistenti.
 
Per non parlare di prospettive di fare ricerca e carriera.
 
Non vedo perchè devo "indignarmi" se è una grande azienda (magari straniera) a "schiavizzare" un lavoratore mentre il "parun dell'aziendina che gira coi macchinoni pur schiavizzando i suoi operai" va bene.
 
Ce la dobbiamo levare di testa questa fandonia del "piccolo è bello grande è malvagio" perchè ci abbiamo ammazzato un paese così


Mai sostenuto che il grande è malvagio e il piccolo è bello. Hanno pro e contro entrambi. Di sicuro quando vengono alla luce situazioni come quelle descritte dal giornalista che ha lavorato in incognito dentro amazon non mi alzo in piedi a fare un applauso a questo modello di lavoro. Mai vorrei che un giorno ci potesse finire a lavorare un mio figlio o parente. Ribadisco e credo fermamente che tutti i modelli di lavoro che schiavizzano (perché non c è un altro termine più adeguato) i lavoratori sono un orrore moderno e gli auguro di fallire. Poi c è da dire ovviamente anche dei difetti delle piccole aziende che non mancano di certo.
Ma io dico in un mondo dove chi offre lavoro trae profitto è troppo chiedere condizioni di lavoro umane e dignitose? Ma ci mettiamo pure a difendere sistemi lavorativi di questo tipo? E per capirsi io ho la fortuna di fare un lavoro che mi piace ben retribuito e trattato bene dal titolare quindi la mia indignazione non è uno sfogo per me stesso ma dispiacere per chi gli tocca subire cose del genere, e se fossi stato meno fortunato poteva toccare a me

#11
Xmaster

Xmaster
  • Eye Terminator

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7985

 
Guarda, ho esperienza diretta in ikea (dove lavoro da 6 anni), e davvero non ho mai avuto di che lamentarmi.
Paragonando la mia esperienza alle cose che alcuni miei amici e parenti mi raccontano sulle aziende a conduzione familiare, io sto proprio in paradiso.  :asd:


È evidente che non tutti i punti vendita allora sono uguali. Quello di cui ho esperienza io i dipendenti li hanno trattati adeguatamente all inizio poi sono state fatte pressioni per fare variazioni ai contratti e tagli agli stipendi. Nel caso di ikea non mi riferivo alle condizioni lavorative ma al fatto che un azienda che fattura spropositi cerchi di trarre ancora più profitti tagliando stipendi alle fasce più deboli. Se ci lavori da 6 anni probabilmente hai già un contratto nuovo e quindi ti va bene quello che hai trovato

Per chiarezza mi riferisco a questo :

http://www.romatoday...a-anagnina.html

Daccordo si può obbiettare che ikea voleva semplicemente adeguare i contratti agli standard nazionali. Può anche essere inteso come legittimo. Perché però farlo quando fatturi cifre mostruose? È questo meccanismo che mi fa schifo. Produrre ancora più ricchezza tagliandola a chi non ne ha. È questo che non va bene. E ormai come tante pecore rassegnate crediamo anche che sia giusto o ci giriamo a guardare chi sta peggio. Ma tiriamo fuori le palle e facciamoci rispettare una buona volta

Modificata da Xmaster, 23 December 2018 - 12:02 AM.


#12
headshot182

headshot182
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1872

Sono grandi aziende che hanno centinaia di migliaia di lavoratori dai ruoli apicali ai più bassi.

Condizioni peggiori le trovi nelle nostre tanto decantate piccole aziendine dove magari lavori pure a nero e con standard di sicurezza inesistenti.

 

Per non parlare di prospettive di fare ricerca e carriera.

 

Non vedo perchè devo "indignarmi" se è una grande azienda (magari straniera) a "schiavizzare" un lavoratore mentre il "parun dell'aziendina che gira coi macchinoni pur schiavizzando i suoi operai" va bene.

 

Ce la dobbiamo levare di testa questa fandonia del "piccolo è bello grande è malvagio" perchè ci abbiamo ammazzato un paese così

 

Ma nel concreto quali sarebbero le micro/piccole realtà che hanno ammazzato il paese? settore del commercio? Industria? Agricoltura?...



#13
Merlo

Merlo
  • The Gufo is here!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 20846
Conosco tantissimi ragazzi che lavorano al Mc Donald e sono tutti contenti, addirittura se studi ti fanno fare i turni solo al weekend o serali per andare all'università. 24 ore a settimana 800 euro al mese con contratto regolare di 3/6 mesi alla volta.
Avessi 19 anni e frequentassi l'università lo farei subito.

#14
Xmaster

Xmaster
  • Eye Terminator

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7985

 
Ma nel concreto quali sarebbero le micro/piccole realtà che hanno ammazzato il paese? settore del commercio? Industria? Agricoltura?...



Le micro/piccole realtà sono l ossatura dell italia, se non ci fossero l italia non esisterebbe semplicemente. Con questo non dico che siano modelli virtuosi dove lavorare perché ho avuto da dire delle grandi imprese ma anche lavorare nelle piccole ha i suoi guai. Quando sei 2 o 3 persone si instaura troppa confidenza e tutto sembra dovuto. Ferie gestite a comodo dell attività (se sei fortunato che te le fanno fare) rischi enormi di perdere il lavoro a ogni colpo di vento, quando le cifre sono piccole se cambia una virgola sei il primo a perdere il lavoro, più probabilita' di lavoro in nero etc etc

Io non difendo ne il grande ne il piccolo semplicemente trovo orribile chi si arricchisce a discapito dei deboli. Ci vogliono condizioni di lavoro migliori

#15
Xmaster

Xmaster
  • Eye Terminator

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7985

Conosco tantissimi ragazzi che lavorano al Mc Donald e sono tutti contenti, addirittura se studi ti fanno fare i turni solo al weekend o serali per andare all'università. 24 ore a settimana 800 euro al mese con contratto regolare di 3/6 mesi alla volta.
Avessi 19 anni e frequentassi l'università lo farei subito.

Di mc donald non ho esperienze dirette ne conoscenti quindi ammetto di aver parlato per puro pre giudizio. Incuriosito dal tuo commento positivo mi sono fatto un giro sulle recensioni di chi ci ha lavorato se ne trovano migliaia. Ce ne sono che parlano di 30 ore per 600 euro che diventano facilmente 40/45 con straordinari non pagati, chi parla di nonnismo da parte dei dirigenti, chi di lavoro alienante. Boh onestamente in questo caso non ho conoscenza diretta per dire dov è la verità.
Comunque la mia è una critica generica a tutto il mondo lavorativo moderno in italia. Gli stipendi sono troppo bassi e male adeguati al caro vita, il rispetto delle regole è troppe volte facoltativo. Ovviamente non si può generalizzare, come già detto ci saranno modelli che funzionano ma in generale l impianto lavorativo moderno è tutto tranne che giusto ed equo. Ampliando il discorso quello che non va bene è che la ricchezza è per pochissimi al mondo e per il resto fatica per tirare a campare o morte per stenti. È evidente che non deve funzionare cosi

Modificata da Xmaster, 23 December 2018 - 08:36 AM.





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo