Vai al contenuto

Jennifer Lawrence contro Il Filo Nascosto: "Dopo 3 minuti ero giÓ fuori dalla sala!"


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 82 risposte

#46
- Luke -

- Luke -
  • Redwood Original

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 32753

Non so nulla del film in questione e di questi famigerati tre minuti iniziali.

Spero solo che i giudizi della Lawrence non siano in alcun modo legati ai casini successi in questi mesi (metoo eccetera) perché davvero non se ne può più ....



#47
LambertoKevlar

LambertoKevlar
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 46845
Recitare sa recitare e anche bene. Ogni tanto sarebbe il caso di connettere il cervello però

#48
Fender_st

Fender_st
  • Eye Bastard

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 6167

tipo quelli che scrivono:"ho giocato i primi tre minuti del gioco XY...SCAFFALE!"

 

ho visto il film in questione ma evidentemente non c'entra nulla col merito della sua infelice "uscita"; semplicemente ne ha fatto una questione personale, è una persona che quando parla ha sempre qualcuno che la riporta ed eccoci qui.
IMHO poteva avere un pò più di genio come ad esempio...

 

citazione di Mia : I love Chris Nolan more than I love my dogs, but Dunkirk sucked more dick than I did in 2014

 

tanto di cappellA :D

 



#49
16BIT

16BIT
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 1158
Che tristezza... :smile-20:
...a parte che un film con Daniel Day-Lewis lo andrei a vedere anche solo per vederlo respirare

#50
Gippo73

Gippo73
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 12002

Visto ieri sera......con il cronometro in mano.

In tre minuti non succede nulla , una cosa tra il 4 ed il 5 minuto che non è ne offensiva , ne lesiva ne.....a meno che non te la senta addosso , ma non che ci si possa immedesimare da uscirsene a quel modo anche perchè serve a presentare il personaggio di Lewis e..

Non niente scusate vado a braccio , ma proprio non riesco a capirla . Il film è veramente un bellissimo film , di una delicatezza ed una fattura che è da troppo che non vedevo. Ed è una storia d'amore totale e profonda, in cui il personaggio più forte IMHO è una donna , quindi manco lede chissà cosa.



#51
Nicoletto

Nicoletto
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 104
calma con gli insulti a Jennifer Lawrence, certo è una matta(rella) in senso buono, fa cose fuori dagli schermi

però questo non significa che non sia intelligente.

#52
Don Giannarelli

Don Giannarelli
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1411

per chi lo ha visto: secondo voi qual'è il significato del titolo "The Phantom Thread"?



#53
Gabriele.

Gabriele.
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 254

per chi lo ha visto: secondo voi qual'è il significato del titolo "The Phantom Thread"?

Spoiler


#54
Gippo73

Gippo73
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 12002

Spoiler

Bella visione , io invece l'ho visto come
Spoiler


#55
Quilty

Quilty
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2892

Ci risiamo.

Un personaggio dello spettacolo fa un'affermazione. Inopportuna, discutibile, poco elegante, diciamo pure stupida.

Se si fosse trattato - che so - di Jason Statham, i commenti sarebbero stati del tipo: "E' proprio un rozzone!", con tante faccine tipo questa  XD per condimento.

Invece è una donna, e a nulla valgono premi, riconoscimenti, curriculum: diventa subito (citando nel mucchio) "imbecille", "disgustosamente incensata", "l'Oscar più rubato della Storia" (ma non era qui che si voleva organizzare tipo una raccolta firme per assegnare a Sylvester Stallone il premio andato a Mark Rylance?), addirittura si intavolano discorsi lombrosiani sull' "intelligenza dello sguardo".

Ok, non ci capirà nulla di cinema, ma sapeste quanti suoi colleghi stanno messi peggio. Ha deviato per un attimo dal politically correct per il quale, nell'ambiente hollywoodiano, tutti i film dei colleghi sono "magnifici", tutti i partner "fantastici", tutte le esperienze "indimenticabili". Ha sbagliato, tanto più se si considera che Phantom Thread  è probabilmente il migliore tra i film che hanno concorso per l'Oscar, ma non è stata la prima e non sarà l'ultima. Tutto sommato, c'è da augurarselo.


Modificata da Quilty, 06 March 2018 - 09:56 AM.


#56
Genocide

Genocide
  • RIP Nonno Stan

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 114005

Ci risiamo.

Un personaggio dello spettacolo fa un'affermazione. Inopportuna, discutibile, poco elegante, diciamo pure stupida.

Se si fosse trattato - che so - di Jason Statham, i commenti sarebbero stati del tipo: "E' proprio un rozzone!", con tante faccine tipo questa  XD per condimento.

Invece è una donna, e a nulla valgono premi, riconoscimenti, curriculum: diventa subito (citando nel mucchio) "imbecille", "disgustosamente incensata", "l'Oscar più rubato della Storia" (ma non era qui che si voleva organizzare tipo una raccolta firme per assegnare a Sylvester Stallone il premio andato a Mark Rylance?), addirittura si intavolano discorsi lombrosiani sull' "intelligenza dello sguardo".

Ok, non ci capirà nulla di cinema, ma sapeste quanti suoi colleghi stanno messi peggio. Ha deviato per un attimo dal politically correct per il quale, nell'ambiente hollywoodiano, tutti i film dei colleghi sono "magnifici", tutti i partner "fantastici", tutte le esperienze "indimenticabili". Ha sbagliato, tanto più se si considera che Phantom Thread  è probabilmente il migliore tra i film che hanno concorso per l'Oscar, ma non è stata la prima e non sarà l'ultima. Tutto sommato, c'è da augurarselo.

 

che altri stiano messi peggio non cambia il fatto che abbia sparato una idiozia (non per l'opinione in sè, ma per averla esternata in quel modo)

 

il benaltrismo è il male principe di questo paese, non a caso.

 

e non ho intavolato alcun discorso, ho solo detto che basta guardarla in faccia per vedere che non è certo un genio.


Modificata da Genocide, 06 March 2018 - 10:31 AM.


#57
Gabriele.

Gabriele.
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 254

Bella visione , io invece l'ho visto come

Spoiler

Mi piace molto anche la tua interpretazione. Come dicevo, le chiavi di lettura sono diverse e tutte suggestive. Lo spessore del film emerge anche da questi dettagli.

#58
LambertoKevlar

LambertoKevlar
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 46845

Ci risiamo.

Un personaggio dello spettacolo fa un'affermazione. Inopportuna, discutibile, poco elegante, diciamo pure stupida.

Se si fosse trattato - che so - di Jason Statham, i commenti sarebbero stati del tipo: "E' proprio un rozzone!", con tante faccine tipo questa  XD per condimento.

Invece è una donna, e a nulla valgono premi, riconoscimenti, curriculum: diventa subito (citando nel mucchio) "imbecille", "disgustosamente incensata", "l'Oscar più rubato della Storia" (ma non era qui che si voleva organizzare tipo una raccolta firme per assegnare a Sylvester Stallone il premio andato a Mark Rylance?), addirittura si intavolano discorsi lombrosiani sull' "intelligenza dello sguardo".

Ok, non ci capirà nulla di cinema, ma sapeste quanti suoi colleghi stanno messi peggio. Ha deviato per un attimo dal politically correct per il quale, nell'ambiente hollywoodiano, tutti i film dei colleghi sono "magnifici", tutti i partner "fantastici", tutte le esperienze "indimenticabili". Ha sbagliato, tanto più se si considera che Phantom Thread  è probabilmente il migliore tra i film che hanno concorso per l'Oscar, ma non è stata la prima e non sarà l'ultima. Tutto sommato, c'è da augurarselo.

ero io,vuoi firmare? :asd:

 

 

comunque questo non è deviare dal politically correct,il film non lo ha neanche visto.E' deviare dal buon senso e vantarsene pure..

 

Tra l'altro nella sua affermazione c'è tutto il politically correct stile metoo che impazza di questi tempi.Di conseguenza è un bel modo per fare i conformisti facendo finta di andare controcorrente.

 

 

La Deneuve...quella è una donna con gli attributi e lei sì che non è affato politically correct nel senso migliore del termine.



#59
REDFIRE 117

REDFIRE 117
  • Ho cambiato avatar cosi non sembro bozzo

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 23077

Ci risiamo.
Un personaggio dello spettacolo fa un'affermazione. Inopportuna, discutibile, poco elegante, diciamo pure stupida.
Se si fosse trattato - che so - di Jason Statham, i commenti sarebbero stati del tipo: "E' proprio un rozzone!", con tante faccine tipo questa  XD per condimento.
Invece è una donna, e a nulla valgono premi, riconoscimenti, curriculum: diventa subito (citando nel mucchio) "imbecille", "disgustosamente incensata", "l'Oscar più rubato della Storia" (ma non era qui che si voleva organizzare tipo una raccolta firme per assegnare a Sylvester Stallone il premio andato a Mark Rylance?), addirittura si intavolano discorsi lombrosiani sull' "intelligenza dello sguardo".
Ok, non ci capirà nulla di cinema, ma sapeste quanti suoi colleghi stanno messi peggio. Ha deviato per un attimo dal politically correct per il quale, nell'ambiente hollywoodiano, tutti i film dei colleghi sono "magnifici", tutti i partner "fantastici", tutte le esperienze "indimenticabili". Ha sbagliato, tanto più se si considera che Phantom Thread  è probabilmente il migliore tra i film che hanno concorso per l'Oscar, ma non è stata la prima e non sarà l'ultima. Tutto sommato, c'è da augurarselo.

Vai tranquillo che se Jason statham avesse da ridire sul lavoro di Anderson o Day Lewis se ne beccherebbe di perculamenti e risate

Che poi statham qualcuno e', ma questa tizia qui, esattamente, apparte film fallimento e parti piatte come mattonelle in film dimenticabili prima di essere visti, cosa ha fatto? Come acquisisce il diritto di proferire parola sul migliore regista vivente? Come può anche solo stare nella stessa stanza di un D. Lewis senza sentirsi tremendamente inopportuna?
Neanche facendo mille film raggiungerà l"importanza di un respiro si Anderson o di un occhiata di Lewis, se poi si mette a dire certe cose e' normale il perculamento

E' come il fratellino d due anni che se lo porti a un concerto di Williams si annoia per il volume troppo alto...

Modificata da REDFIRE 117, 06 March 2018 - 11:32 AM.


#60
LambertoKevlar

LambertoKevlar
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 46845

Vai tranquillo che se Jason statham avesse da ridire sul lavoro di Anderson o Day Lewis se ne beccherebbe di perculamenti e risate

Che poi statham qualcuno e', ma questa tizia qui, esattamente, apparte film fallimento e parti piatte come mattonelle in film dimenticabili prima di essere visti, cosa ha fatto? Come acquisisce il diritto di proferire parola sul migliore regista vivente? Come può anche solo stare nella stessa stanza di un D. Lewis senza sentirsi tremendamente inopportuna?
Neanche facendo mille film raggiungerà l"importanza di un respiro si Anderson o di un occhiata di Lewis, se poi si mette a dire certe cose e' normale il perculamento

E' come il fratellino d due anni che se lo porti a un concerto di Williams si annoia per il volume troppo alto...

capisco non apprezzare nè l'uscita nè il personaggio ma a sto giro l'hai sparata grossa.

 

E' un'attrice eccellente che si divide senza troppi problemi tra cinema più commerciale e cinema più impegnato,ce ne fossero...






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo