Vai al contenuto

Quentin Tarantino su Netflix: " tutto molto triste per me"


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 33 risposte

#1
Cinematografo

Cinematografo
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 33545
Che un cinefilo come Quentin Tarantino sia un amante della pellicola 70mm e non di Netflix non un mistero e il regista torna sulla questione in una nuova intervista. ..
Leggi la news completa: Quentin Tarantino su Netflix: " tutto molto triste per me"


#2
FrankieZ

FrankieZ
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 633
La penso uguale,tuttavia Netflix è comodissimo.Ma apprezzo moltissimo la sua visione nostalgica delle cose.

#3
foxkap

foxkap
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 1432
Tutti i torti non li ha, sono felice di aver vissuto anche quel periodo

#4
Andrea Franceschi

Andrea Franceschi
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 384
Un conto è la nostalgia, un conto è trovarlo triste.

#5
Piccio7

Piccio7
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 34

Un conto è la nostalgia, un conto è trovarlo triste.


Però lo capisco perfettamente.
Lui lamenta la perdita (l'ennesima) di interazione con il mondo esterno.
Parla di Netflix in contrapposizione ad un videonolo, dove giravi per mezzora e più a guardarti ogni copertina e informazione dalle cassette e magari chiedevi informazioni o consigli al banco.
Ci potevi anche fare degli incontri particolari in un videonolo.
Probabile Tarantino abbia trovato degli spunti dentro un videonolo per i suoi film e le sue situazioni.
Onestamente lo capisco benissimo.

Chiaro, Netflix, Prime Video e via dicendo sono estremamente comodi.
Però sento anche io che si va perdendo qualcosa, e un po sento quella stessa tristezza.

Modificata da Piccio7, 23 November 2017 - 08:37 PM.


#6
Okazuma

Okazuma
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 12054
La sua critica velata è al fatto che i servizio come Netflix mettono sullo stesso piano film dim[Censura] con film di tutto rispetto appiattendo, di fatto, la qualità generale.
Dice una cosa vera quando parla del fatto di vedere 10 min di qualcosa per poi passare avanti.
E' la stessa cosa successa in fotografia.
Se prima, per uno scatto, ci pensavi 10 volte, ora vai a ripetizione, rendendo tutto più """""vuoto""""

Cmq sono sofismi


#7
Big_Boss199X

Big_Boss199X
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 2757
Non ha tutti i torti il caro Tarantino, però i tempi cambiano... Secondo me c'è un grosso rischio che anche i videogiochi facciani la stessa fine, con i nuovi che ci chiameranno: nostalgici del retail...

#8
Fabrizio Vassallo

Fabrizio Vassallo
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 4
Adoro Tarantino come regista ma in questo caso sbaglia.
Partendo dall'esordio non ho Netflix... quindi parla di qualcosa che non conosce.

Io spendo tempo a decidere cosa guardare su Netflix, mi informo, leggo le opinioni (non interessate di chi vuol vendermi qualcosa..) e poi guardo.
Non avrei mai guardato per esempio Rick e Morty se in tanti online non ne parlassero in modo entusiasta. E se dopo il primo episodio ho detto... meh, dopo la seconda metà della prima stagione ho cominciato ad apprezzarlo, per poi cominciare a pensare fosse genialità dalla seconda stagione, che non avrei mai avuto in un videonoleggio.


#9
Leonardo M

Leonardo M
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 1530
A me invece il videonoleggio non mi manca per nulla smisi di andarci più di un decennio prima che si estinguessero, e comunque di porcate te ne propinavano tranqulliamente anche al videonoleggio solo che ora non hai la rottura di dover riportare indietro in film che hai visto solo a metà.

#10
luckyluke

luckyluke
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 371
E' vero che molto del coinvolgimento che poteva esserci un tempo si è perso (anche se personalmente l'unica volta che sono andato da Blockbuster non ricordo tutto 'sto contatto umano), ma vuoi mettere la varietà di scelta, il risparmio di tempo e di denaro? Per me sono più i pro che i contro per servizi come Netflix.

#11
baiken shishido

baiken shishido
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 164

A me invece il videonoleggio non mi manca per nulla smisi di andarci più di un decennio prima che si estinguessero, e comunque di porcate te ne propinavano tranqulliamente anche al videonoleggio solo che ora non hai la rottura di dover riportare indietro in film che hai visto solo a metà.


Senza parlare dei costi. Due noleggi al blockbuster = un mese di Netflix

#12
Steve Alco

Steve Alco
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 157

Non ha tutti i torti il caro Tarantino, però i tempi cambiano... Secondo me c'è un grosso rischio che anche i videogiochi facciani la stessa fine, con i nuovi che ci chiameranno: nostalgici del retail...

Questa è una mia paura ancor più grande... già han tolto i libretti di istruzione, che sfogliavo ancor prima di mettere su il gioco, e fra un po' ci venderanno custodie senza disco ma con il codice per il DD, giusto per noi nostalgici del retail :smile-22:

#13
sauron82

sauron82
  • Vola vola volaaaaa topo uccello!!!!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 18464
Oh nessuno a specificare che Tarantino una volta era commesso di un videonoleggio, per questo è così nostalgico.

#14
Solidino

Solidino
  • MGS4 cacca e Kojima una sla.

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 32555

non sono daccordo, va bene il lato umano-nostalgico, ma all'epoca l'informazione faceva cagare, se volevi sentire il parere di qualcuno dovevi leggere giornali o aspettare che qualcuno ne parlasse in tv, oggi puoi sapere quello che ti serve subito senza attese e di conseguenza muoverti come piu ti aggrada con meno inchiappettate. (ovviamente mi riferisco al cinefilo, a chi sa cosa cerca, chi è conscio delle proprie azioni, non al casualone di turno)



#15
Genocide

Genocide
  • Do You Even Pose?

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 112339

sta parlando di una cosa che non conosce.

 

non conoscendola non vedo perchè dargli corda.

 

ad esempio dice che il gestore del negozio gli consigliava le vhs. Netflix, a suo modo, fa lo stesso.

 

 

è il classico atteggiamento nostalgico di chi vede crollare qualcosa con cui è cresciuto. E' comprensibile, ma l'umanità e il progresso vanno avanti.

 

Evitare di dover andare al noleggio a spendere 5000 lire per una vhs (da riportare pure dopo) spendendone 25-30 (in proporzione) al mese per tutta una serie di "vhs" disponibili immediatamente non vedo come possa esser considerato, RAZIONALMENTE, come una cosa negativa






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo