Vai al contenuto

Jupiter Ascending e il declino dei Wachowskipareri personali sul film?


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 135 risposte

#136
Escher

Escher
  • ᕙ༼ ,,இܫஇ,, ༽ᕗ

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 8383021

Aldilà dei pareri sui Wachowski (che tanto è chiaro come la penso, ma soprattutto, perché la penso in un certo modo, non è semplice "mi piace e basta" ma in base ai miei gusti analizzo un prodotto e lo valuto), ti esprimo il mio personale disaccordo su due punti:

 

Personalmente, qualunque tipo di arte è soggetta a valutazioni solo e esclusivamente personali, non si parla di chimica, fisica o di matematica dove formule incontrovertibili e dimostrabili danno la certezza di un risultato, nell'arte ogni critica è sempr ee solo soggettiva, qulunque siano la preparazione o gli strumenti utilizzati per la valutazione.

 

Sono assolutamente in disaccordo. La critica vive di parametri oggettivi al pari di quelli "scientifici", che sono la base da cui costruire un proprio giudizio che si, avrà componenti sicuramente soggettive, ma che si basa appunto sulla conoscenza di come vanno certe cose e come funzionano per tutti in egual modo.

 

Se no l'opinione di tutti varrebbe uguale, e sinceramente paragonare il pensiero di un, che ne so, Tarantino, che i film li gira e ci vive praticamente dentro, con quello di Peppe er Panzella, mi sa di bestemmia immonda quando solo la progenie di Chtulhu può essere :sisi:

 

Questo non significa che le cose non possano piacere secondo i propri parametri: so due discorsi differenti. Ma esprimere un giudizio critico è cosa assai più complessa di esprimere un parere.






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi