Vai al contenuto

Netflix alza ulteriormente i prezzi negli USA: arriverÓ un altro rincaro in Italia?


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 22 risposte

#16
Feral

Feral
  • Roman Empire

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [SMod]SuperMod
  • Messaggi: : 42269

Però va detto che Netflix non si tira indietro quando si tratta di fare investimenti , basta pensare in Italia , tanti progetti non avrebbero mai visto la luce . Quando scommetti tanto ti può anche capitare di produrre mediocrità come Zero oppure piccole perle come Strappare lungo i bordi , ma entrambe fanno visualizzazioni che servono a far cassa . Un aumento infastidisce senza dubbio , ma la soluzione non è fare meno investimenti , dovrebbero invece valutare un piano ad account singolo ultrahd a 12/14€ , inutile nascondersi dietro un dito , finché ci sarà la condivisione selvaggia il prezzo non farà che salire .

concordo, non è possibile che alla fine della fiera ci rimetta chi non fa condivisione. A questo punto pensassero a un abbonamento del genere 

 

la distinzione tra 4K e non poi che senso ha? La fa solo netflix questa cosa mi sa



#17
EffeZeta

EffeZeta
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 708

Ma oggettivo cosa hahaha. Lo sanno tutti che Netflix produce una montagna di roba, ma che le serie o i film di qualità sono invece molti di meno. Se invece parliamo del catalogo in generale, quindi non di roba prodotta da loro, Prime Video ormai non ha nulla da invidiare a Netflix, è alla pari se non addirittura superiore.

Come se ogni cosa prodotta da Prime fosse un capolavoro, la maggior parte della roba è tranquillamente evitabile.
Del catalogo generale me ne faccio poco, contano le produzioni originali. Di certo non pago un servizio per avere serie o film di 10 anni fa che ho già visto, con parecchie delle produzioni nuove che acquistano messe dietro il paywall dei canali aggiuntivi che costano più di un singolo mese della piattaforma, pratica davvero pessima da parte loro.
Prime Video era interessante all'inizio, ora è palese quanto arranchi se confrontato con Netflix, Disney e HBO Max.
Servizio che vale esattamente quanto costa: poco.

#18
Giacomo Manca

Giacomo Manca
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 449

Come se ogni cosa prodotta da Prime fosse un capolavoro, la maggior parte della roba è tranquillamente evitabile.
Del catalogo generale me ne faccio poco, contano le produzioni originali. Di certo non pago un servizio per avere serie o film di 10 anni fa che ho già visto, con parecchie delle produzioni nuove che acquistano messe dietro il paywall dei canali aggiuntivi che costano più di un singolo mese della piattaforma, pratica davvero pessima da parte loro.
Prime Video era interessante all'inizio, ora è palese quanto arranchi se confrontato con Netflix, Disney e HBO Max.
Servizio che vale esattamente quanto costa: poco.

Sciocchezze. Non so quali serie ti sei visto tu, ma ci sono ottimi prodotti originali su Prime Video. Marvelous Mrs.Maisel, The Boys, Upload, Carnival Row, senza contare la serie sul Signore degli Anelli in arrivo quest'anno. Il catalogo in generale conta eccome e mi sa che sei l'unico a cui non importa. Avere un grande magazzino di serie e film a disposizione è fondamentale, affinché la gente si faccia l'abbonamento.
Non nascondo poi che mi sono fatto una bella risata quando ho letto che secondo te Prime Video arranchi se confrontato con Disney Plus :smile-25:. L' unica cosa che Disney offre è l' esclusiva sui prodotti Marvel e Star Wars, stop. Il catalogo Star fa semplicemente ridere, c'è poca roba. ╚ una piattaforma molto più adatta ad un ragazzo che ad un adulto.

#19
Giacomo Manca

Giacomo Manca
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 449

Come se ogni cosa prodotta da Prime fosse un capolavoro, la maggior parte della roba è tranquillamente evitabile.
Del catalogo generale me ne faccio poco, contano le produzioni originali. Di certo non pago un servizio per avere serie o film di 10 anni fa che ho già visto, con parecchie delle produzioni nuove che acquistano messe dietro il paywall dei canali aggiuntivi che costano più di un singolo mese della piattaforma, pratica davvero pessima da parte loro.
Prime Video era interessante all'inizio, ora è palese quanto arranchi se confrontato con Netflix, Disney e HBO Max.
Servizio che vale esattamente quanto costa: poco.

Sciocchezze. Non so quali serie ti sei visto tu, ma ci sono ottimi prodotti originali su Prime Video. Marvelous Mrs.Maisel, The Boys, Upload, Carnival Row, senza contare la serie sul Signore degli Anelli in arrivo quest'anno. Il catalogo in generale conta eccome e mi sa che sei l'unico a cui non importa. Avere un grande magazzino di serie e film a disposizione è fondamentale, affinché la gente si faccia l'abbonamento.
Non nascondo poi che mi sono fatto una bella risata quando ho letto che secondo te Prime Video arranchi se confrontato con Disney Plus :smile-25:. L' unica cosa che Disney offre è l' esclusiva sui prodotti Marvel e Star Wars, stop. Il catalogo Star fa semplicemente ridere, c'è poca roba. ╚ una piattaforma molto più adatta ad un ragazzo che ad un adulto.

#20
EffeZeta

EffeZeta
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 708

Sciocchezze. Non so quali serie ti sei visto tu, ma ci sono ottimi prodotti originali su Prime Video. Marvelous Mrs.Maisel, The Boys, Upload, Carnival Row, senza contare la serie sul Signore degli Anelli in arrivo quest'anno.

Viste tutte, voler citare belle serie e metterci in mezzo roba mediocre come Upload e Carnival Row aiuta ben poco. Rimangono una goccia se confrontata all'oceano di produzioni originali di Netflix, solo negli ultimi 4 mesi Strappare lungo i bordi, Midnight Mass, Arcane, Maid, Squid Game, After Life, Sex Education, Narcos Mexico, Cobra Kai, The Witcher (che non mi piace ma è indubbiamente una grossa produzione). Confronto impietoso con la povertà di uscite di Prime, sia a livello qualitativo che quantitativo.

Non nascondo poi che mi sono fatto una bella risata quando ho letto che secondo te Prime Video arranchi se confrontato con Disney Plus :smile-25:. L' unica cosa che Disney offre è l' esclusiva sui prodotti Marvel e Star Wars, stop. Il catalogo Star fa semplicemente ridere, c'è poca roba. ╚ una piattaforma molto più adatta ad un ragazzo che ad un adulto.

Immagina ignorare roba come Dopesick, Reservation Dogs, Only Murders in the building, Solar Opposites, Godfather of Harlem e credere che la piattaforma sia più adatta ai ragazzi solo perchè non si sa di cosa si sta parlando.
Oltre a ogni altra cosa proveniente da Fox e Hulu, visto che parli di catalogo in generale. Anche qua Prime Video ne esce con le ossa distrutte, e non poteva essere altrimenti contro chi possiede metà dell'impianto produttivo mondiale dell'intrattenimento.
Palese come la piattaforma di Amazon sia trattata come un plus dell'abbonamento al prime dell'e-commerce e niente più, la differenza con chi la gestisce come un vero business primario è abissale.

#21
Giacomo Manca

Giacomo Manca
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 449

Viste tutte, voler citare belle serie e metterci in mezzo roba mediocre come Upload e Carnival Row aiuta ben poco. Rimangono una goccia se confrontata all'oceano di produzioni originali di Netflix, solo negli ultimi 4 mesi Strappare lungo i bordi, Midnight Mass, Arcane, Maid, Squid Game, After Life, Sex Education, Narcos Mexico, Cobra Kai, The Witcher (che non mi piace ma è indubbiamente una grossa produzione). Confronto impietoso con la povertà di uscite di Prime, sia a livello qualitativo che quantitativo.
Immagina ignorare roba come Dopesick, Reservation Dogs, Only Murders in the building, Solar Opposites, Godfather of Harlem e credere che la piattaforma sia più adatta ai ragazzi solo perchè non si sa di cosa si sta parlando.
Oltre a ogni altra cosa proveniente da Fox e Hulu, visto che parli di catalogo in generale. Anche qua Prime Video ne esce con le ossa distrutte, e non poteva essere altrimenti contro chi possiede metà dell'impianto produttivo mondiale dell'intrattenimento.
Palese come la piattaforma di Amazon sia trattata come un plus dell'abbonamento al prime dell'e-commerce e niente più, la differenza con chi la gestisce come un vero business primario è abissale.

Fatico davvero a capire quest'astio nei confronti di Amazon Prime Video. Per caso Jeff Bezos ti ha rubato l'idea del sito e-commerce ? O magari qualcosa che hai ordinato è arrivata con ritardo ?
Mi ero dimenticato di citare poi "The underground railroad", recentemente premiata agli Emmy, per non parlare di "Fleabag" che è finita, ma ha fatto incetta di premi pochi anni fa. Evidentemente non sai di cosa stai parlando. Il fatto che la piattaforma venga trattata come un plus del sito Amazon è così evidente che solo per la produzione della prima stagione della serie sul Signore degli anelli, hanno messo a disposizione un budget di mezzo miliardo di euro. Poi pensala come ti pare.

#22
EffeZeta

EffeZeta
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 708

Fatico davvero a capire quest'astio nei confronti di Amazon Prime Video. Per caso Jeff Bezos ti ha rubato l'idea del sito e-commerce ? O magari qualcosa che hai ordinato è arrivata con ritardo ?
Mi ero dimenticato di citare poi "The underground railroad", recentemente premiata agli Emmy, per non parlare di "Fleabag" che è finita, ma ha fatto incetta di premi pochi anni fa. Evidentemente non sai di cosa stai parlando. Il fatto che la piattaforma venga trattata come un plus del sito Amazon è così evidente che solo per la produzione della prima stagione della serie sul Signore degli anelli, hanno messo a disposizione un budget di mezzo miliardo di euro. Poi pensala come ti pare.

Nessun astio, semplicemente la piattaforma come ho scritto vale esattamente quanto costa: per 3€ al mese si ha un servizio da esattamente 3€. Questo esaltare costantemente Prime solo perchè costa poco non ha il minimo senso.
Mi citi The Underground Railroad e Fleabag come vincitrice di premi e giustamente lasci fuori la valanga di premi presi da Netflix tra serie e film arrivati anche agli oscar (basta la sola The Crown per avere più premi di tutte le produzioni di Prime messe insieme), nuovamente un confronto impari tra le 2 piattaforme.
Per la serie del signore degli anelli hanno speso molto, è vero, ma se le premesse sono quelle della Ruota del Tempo, altra serie fantasy ad alto budget di Prime Video, allora andiamo molto male. E vorrei ricordare quanto son costate le ultime 2 terribili stagioni di GoT, budget alto non è mai automaticamente equivalente a qualità.

#23
Giacomo Manca

Giacomo Manca
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 449

Nessun astio, semplicemente la piattaforma come ho scritto vale esattamente quanto costa: per 3€ al mese si ha un servizio da esattamente 3€. Questo esaltare costantemente Prime solo perchè costa poco non ha il minimo senso.
Mi citi The Underground Railroad e Fleabag come vincitrice di premi e giustamente lasci fuori la valanga di premi presi da Netflix tra serie e film arrivati anche agli oscar (basta la sola The Crown per avere più premi di tutte le produzioni di Prime messe insieme), nuovamente un confronto impari tra le 2 piattaforme.
Per la serie del signore degli anelli hanno speso molto, è vero, ma se le premesse sono quelle della Ruota del Tempo, altra serie fantasy ad alto budget di Prime Video, allora andiamo molto male. E vorrei ricordare quanto son costate le ultime 2 terribili stagioni di GoT, budget alto non è mai automaticamente equivalente a qualità.

Per quanto mi riguarda, Prime Video può anche aumentare il prezzo. Poi sinceramente non ho capito dove vuoi arrivare citando The Crown. Non mi sembra di aver mai detto che su Netflix non ci sono anche ottimi prodotti. Non so cosa tu intenda per "terribili stagioni", ma le ultime due a cui fai riferimento sono anche quelle che hanno vinto più premi e fatto ascolti da record episodio dopo episodio. Poi mi dirai che fare ascolti non significa fare qualcosa di qualità, ma quando ad esempio The Walking Dead crollò di qualità con la settima stagione, gli ascolti calarono a picco.
Ma chiudiamola qui, tanto la pensiamo in modo diverso.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo