Vai al contenuto

Ecobonus 110% efficienza energetica art 119 dl 34/2020


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 106 risposte

#1
Sicuramente Qualcuno

Sicuramente Qualcuno
  • Vincitrice del 3 Tetta Contest Gif Edition: Alexandra Daddario

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21002

C'è qualcuno qui che lo sta studiando?

lo avete già fatto?

collaborate con qualcuno?

 

mi servirebbe una delucidazione



#2
Robyvale

Robyvale
  • Lega Nazionale Protezione Cigni

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 35587

C'è qualcuno qui che lo sta studiando?

lo avete già fatto?

collaborate con qualcuno?

 

mi servirebbe una delucidazione

 

prova a dirmi



#3
Sicuramente Qualcuno

Sicuramente Qualcuno
  • Vincitrice del 3 Tetta Contest Gif Edition: Alexandra Daddario

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21002

 

prova a dirmi

art 119 comma 1 lettera a

 

a) interventi di isolamento termico delle superfici opache
verticali, orizzontali e inclinate che interessano l'involucro
dell'edificio con un'incidenza superiore al 25 per cento della
superficie disperdente lorda dell'edificio o dell'unita' immobiliare
situata all'interno di edifici plurifamiliari che sia funzionalmente
indipendente e disponga di uno o piu' accessi autonomi dall'esterno.
La detrazione di cui alla presente lettera e' calcolata su un
ammontare complessivo delle spese non superiore a euro 50.000 per gli
edifici unifamiliari o per le unita' immobiliari situate all'interno
di edifici plurifamiliari che siano funzionalmente indipendenti e
dispongano di uno o piu' accessi autonomi dall'esterno; a euro 40.000
moltiplicati per il numero delle unita' immobiliari che compongono
l'edificio per gli edifici composti da due a otto unita' immobiliari;
a euro 30.000 moltiplicati per il numero delle unita' immobiliari che
compongono l'edificio per gli edifici composti da piu' di otto unita'
immobiliari. I materiali isolanti utilizzati devono rispettare i
criteri ambientali minimi di cui al decreto del Ministro
dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare 11 ottobre
2017, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 259 del 6 novembre 2017;
 
la parte evidenzia
villetta trifamiliare con ingresso e vano scala in comune, ogni appartamento ha il portone che da sulle scale e poi un portone unico in comune
 
interpretando alla lettera non rientrerebbe nel bonus


#4
Robyvale

Robyvale
  • Lega Nazionale Protezione Cigni

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 35587

 

art 119 comma 1 lettera a

 

a) interventi di isolamento termico delle superfici opache
verticali, orizzontali e inclinate che interessano l'involucro
dell'edificio con un'incidenza superiore al 25 per cento della
superficie disperdente lorda dell'edificio o dell'unita' immobiliare
situata all'interno di edifici plurifamiliari che sia funzionalmente
indipendente e disponga di uno o piu' accessi autonomi dall'esterno.
La detrazione di cui alla presente lettera e' calcolata su un
ammontare complessivo delle spese non superiore a euro 50.000 per gli
edifici unifamiliari o per le unita' immobiliari situate all'interno
di edifici plurifamiliari che siano funzionalmente indipendenti e
dispongano di uno o piu' accessi autonomi dall'esterno; a euro 40.000
moltiplicati per il numero delle unita' immobiliari che compongono
l'edificio per gli edifici composti da due a otto unita' immobiliari;
a euro 30.000 moltiplicati per il numero delle unita' immobiliari che
compongono l'edificio per gli edifici composti da piu' di otto unita'
immobiliari. I materiali isolanti utilizzati devono rispettare i
criteri ambientali minimi di cui al decreto del Ministro
dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare 11 ottobre
2017, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 259 del 6 novembre 2017;
 
la parte evidenzia
villetta trifamiliare con ingresso e vano scala in comune, ogni appartamento ha il portone che da sulle scale e poi un portone unico in comune
 
interpretando alla lettera non rientrerebbe nel bonus

 

 

perdonami. potevo aiutarti a livello burocratico e bancario ma qui serve un perito geometra. anche perchè il via dei lavori per ottenere il superbonus vanno effettuati dopo aver presentata la domanda e ok del perito tecnico per vedere se i lavori rientrano e se c'è doppio salto classe energetica. sul tuo quesito sono ignorante ;)



#5
Sicuramente Qualcuno

Sicuramente Qualcuno
  • Vincitrice del 3 Tetta Contest Gif Edition: Alexandra Daddario

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21002

 

perdonami. potevo aiutarti a livello burocratico e bancario ma qui serve un perito geometra. anche perchè il via dei lavori per ottenere il superbonus vanno effettuati dopo aver presentata la domanda e ok del perito tecnico per vedere se i lavori rientrano e se c'è doppio salto classe energetica. sul tuo quesito sono ignorante ;)

il geometra sarei io, e non riesco a capire sta cosa  :eheh:



#6
Sicuramente Qualcuno

Sicuramente Qualcuno
  • Vincitrice del 3 Tetta Contest Gif Edition: Alexandra Daddario

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21002

 

perdonami. potevo aiutarti a livello burocratico e bancario ma qui serve un perito geometra. anche perchè il via dei lavori per ottenere il superbonus vanno effettuati dopo aver presentata la domanda e ok del perito tecnico per vedere se i lavori rientrano e se c'è doppio salto classe energetica. sul tuo quesito sono ignorante ;)

questo solo se si opta per la cessione del credito, per il normale sconto sull irpef non serve



#7
Robyvale

Robyvale
  • Lega Nazionale Protezione Cigni

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 35587

questo solo se si opta per la cessione del credito, per il normale sconto sull irpef non serve

 

se io privato volessi fare intervento con le mie tasche non ho bisogno comunque di presentare domanda in comune che deve essere certificata da un perito? altrimenti come fanno a verificare che i lavori sono stati fatti correttamente per avere diritoo al 110%?



#8
Sicuramente Qualcuno

Sicuramente Qualcuno
  • Vincitrice del 3 Tetta Contest Gif Edition: Alexandra Daddario

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21002

 

se io privato volessi fare intervento con le mie tasche non ho bisogno comunque di presentare domanda in comune che deve essere certificata da un perito? altrimenti come fanno a verificare che i lavori sono stati fatti correttamente per avere diritoo al 110%?

il comune è un discorso prettamente urbanistico e si, serve tutta la progettazione ecc...

paghi con bonifico, trasmissione dati enea, collaudi finale del tecnico e detrazione irpef

 

se invece vuoi i lavori a zero spese ed optare per la cessione del credito, devi chiedere il visto di approvazione prima all' agenzia delle entrate, indicando chi usufruisce del credito (ditta o banca) allegando asseverazione di conformità di un tecnico che i lavori rientrano nel bonus, polizza assicurativa; dopo il visto fai tutta la trafila urbanistica



#9
Robyvale

Robyvale
  • Lega Nazionale Protezione Cigni

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 35587

il comune è un discorso prettamente urbanistico e si, serve tutta la progettazione ecc...

paghi con bonifico, trasmissione dati enea, collaudi finale del tecnico e detrazione irpef

 

se invece vuoi i lavori a zero spese ed optare per la cessione del credito, devi chiedere il visto di approvazione prima all' agenzia delle entrate, indicando chi usufruisce del credito (ditta o banca) allegando asseverazione di conformità di un tecnico che i lavori rientrano nel bonus, polizza assicurativa; dopo il visto fai tutta la trafila urbanistica

 

no la parte cessione abbiamo già note operative e infatti siamo a posto. io avevo inteso che senza cessione non occorreva la parte della certificazione. sulla parte burocratica ci siamo... poi tu sei tecnico e quindi dovrai smazzarti qual cavillo che hai richiesto :D

 

poi in pm appena ho la richiesta corretta ti chiederò consigli per fare i lavori in condominio con 12 famiglie... :) qualche delucidazione diciamo



#10
maronno

maronno
  • Eye Bastard

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7135

ho comprato la guida del sole24ore e sto cercando di studiarmela.

 

 su un altro forum ne sto discutendo da mesi...quello che tu descrivi potrebbe essere un condominio e quindi per avere il bonus dovreste far passare di due classi almeno per almeno il 25% dello stabile, facendo per esempio il cappotto.

 

Per non essere considerate condominio le villette devono avere accesso alle parti comuni passando da un giardino o da un vialetto privato.

 

 

questo quanto scritto sul sole

 

 autonomia funzionale: Un’unità immobiliare può ritenersi “funzionalmente indipendente” se dotata di impianti per acqua, gas, energia elettrica e riscaldamento di proprietà o uso esclusivo e un accesso indipendente non comune ad altre unità immobiliari, chiuso da cancello o portone d’ingresso, che consenta l’accesso dalla strada o da cortile o giardino di proprietà

 

ma magari fossero questi i problemi...i problemi sono le asseverazioni dei lavori, le garanzie per la cessione del credito, capire se i lavori sono congrui o meno etcetc.  In famiglia abbiamo da fare lavori in ogni casistica abitativa possibile e più o meno a quello ci siamo venuti a capo...


Modificata da maronno, 21 August 2020 - 03:19 PM.


#11
Sicuramente Qualcuno

Sicuramente Qualcuno
  • Vincitrice del 3 Tetta Contest Gif Edition: Alexandra Daddario

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21002

ho comprato la guida del sole24ore e sto cercando di studiarmela.

 

 su un altro forum ne sto discutendo da mesi...quello che tu descrivi potrebbe essere un condominio e quindi per avere il bonus dovreste far passare di due classi almeno per almeno il 25% dello stabile, facendo per esempio il cappotto.

 

Per non essere considerate condominio le villette devono avere accesso alle parti comuni passando da un giardino o da un vialetto privato.

 

 

questo quanto scritto sul sole

 

 autonomia funzionale: Un’unità immobiliare può ritenersi “funzionalmente indipendente” se dotata di impianti per acqua, gas, energia elettrica e riscaldamento di proprietà o uso esclusivo e un accesso indipendente non comune ad altre unità immobiliari, chiuso da cancello o portone d’ingresso, che consenta l’accesso dalla strada o da cortile o giardino di proprietà

quindi anche se non costituito di fatto, una trifamiliare con ingresso in comune sarebbe un condominio; 

 

a sto punto mi chiederei allora: gli interventi andrebbero fatti sull' intero edificio e non su una singola unità immobiliare?

quindi il salto delle due classi energetiche va considerato sull' intero edificio?

quindi va fatto un ape in partenza sull' edificio di 3 unità immobiliari?

e se le singole unità immobiliari avessero già un ape indipendente?


Modificata da Sicuramente Qualcuno, 21 August 2020 - 03:26 PM.


#12
gnigno77

gnigno77
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 928

C'è qualcuno qui che lo sta studiando?
lo avete già fatto?
collaborate con qualcuno?
 
mi servirebbe una delucidazione

Servirebbe un consiglio anche a me: ma esistono veramente imprese che si accollano completamente i costi di ristrutturazione di un immobile? Perché io dovrei ristrutturare il primo piano della mia villa e ne approfitterei! Qualcuno può darmi chiarimenti? Grazie

Inviato dal mio Armor_6E utilizzando Tapatalk

#13
maronno

maronno
  • Eye Bastard

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7135

quindi anche se non costituito di fatto, una trifamiliare con ingresso in comune sarebbe un condominio; 

 

a sto punto mi chiederei allora: gli interventi andrebbero fatti sull' intero edificio e non su una singola unità immobiliare?

quindi il salto delle due classi energetiche va considerato sull' intero edificio?

quindi va fatto un ape in partenza sull' edificio di 3 unità immobiliari?

e se le singole unità immobiliari avessero già un ape indipendente?

 

il salto fa fatto sul 25% dell' intero edificio così come l'ape essendo un condominio.

 

qui però essendo un condominio nascono i problemi. Il cappotto chiaramente aiuterà a fare il salto ma basta? Perchè immagino abbiate riscaldamento automono...ma per un condominio puoi cambiare caldaia solo se centralizzata e non le singole...quindi dovreste passare al centralizzato..



#14
Robyvale

Robyvale
  • Lega Nazionale Protezione Cigni

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 35587

Servirebbe un consiglio anche a me: ma esistono veramente imprese che si accollano completamente i costi di ristrutturazione di un immobile? Perché io dovrei ristrutturare il primo piano della mia villa e ne approfitterei! Qualcuno può darmi chiarimenti? Grazie

Inviato dal mio Armor_6E utilizzando Tapatalk

Se funziona riparte il tutto

L'impresa sia con cessione del credito sia non credo sia quella più tutelata

Modificata da Robyvale, 21 August 2020 - 05:40 PM.


#15
gnigno77

gnigno77
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 928

Se funziona riparte il tutto

L'impresa sia con cessione del credito sia non credo sia quella più tutelata

Non ho capito la tua risposta

Inviato dal mio Armor_6E utilizzando Tapatalk




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo