Vai al contenuto

NPD aprile 2019


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 29 risposte

#1
ROcK

ROcK
  • Mercante di carrelli della spesa

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 51628
dati NPD come al solito non confermati
 
Switch: 227k
PS4: 148k
Xbox: 106k
 
Switch VS 3DS comparation after 26 months
 
Lifetime sales
Switch ~ 11.75 million
3DS ~ 8.37 million
 
3rd year
Switch ~ 1.26 million
3DS ~ 677K
 
26th month
Switch ~ 227K
3DS ~ 113K 
 
 
 
 

APRIL 2019 NPD: SWITCH #1 HARDWARE, MORTAL KOMBAT 11 #1 SWITCH SOFTWARE, PLUS MUCH MORE

 

 

- Total: $842 million (Up 1% from $838 million in April 2018) 
- Hardware: $160 million (Down 29% from $225 million) 
- PC and console software: $427 million (Up 15% from $370 million) 
- Accessories: $256 million (Up 5% from $243 million) 
- Mortal Kombat 11 became the 2nd best-selling game of 2019 year-to-date 
- Mortal Kombat 11 was the best-selling game of the month on all platforms on which it released 
- Mortal Kombat 11 is the first time a 3rd party published Switch game was the platform's top seller since Mario + Rabbids 
- Switch sales growth was offset by declines across all other hardware platforms 
- Switch was the best-selling hardware platform of both April as well as year-to-date across both unit and dollar sales 
- Switch 32GB with neon red and blue joy cons is the best-selling individual hardware item of 2019 
- amiibo Super Smash Bros Series 1 Character Packs were the best-selling video game accessory of April

 

 

 

Software Rankings

Top 20 best selling titles (March 2019)

1. Mortal Kombat 11 
2. Days Gone 
3. MLB 19: The Show 
4. Tom Clancy's The Division 2^ 
5. Super Smash Bros. Ultimate* 
6. Grand Theft Auto V 
7. Sekiro: Shadows Die Twice^ 
8. Call of Duty: Black Ops IIII^ 
9. NBA 2K19 
10. Yoshi's Crafted World* 
11. Red Dead Redemption II 
12. Mario Kart 8* 
13. Assassin's Creed: Odyssey 
14. Minecraft# 
15. New Super Mario Bros. U Deluxe* 
16. Final Fantasy X/X-2 HD Remaster 
17. The Legend of Zelda: Breath of the Wild* 
18. Jump Force 
19. Battlefield V* 
20. Borderlands

* Digital sales not included 
^ PC digital sales not included 
# Minecraft digital sales on PlayStation 4 and Xbox One included

 

 

 

Top 10 best selling titles (Year to Date 2019)

1. Kingdom Hearts III 
2. Mortal Kombat 11 
3. Tom Clancy's The Division 2^ 
4. Anthem^ 
5. Resident Evil 2 2019 
6. Super Smash Bros. Ultimate* 
7. Red Dead Redemption II 
8. Sekiro: Shadows Die Twice^ 
9. Jump Force 
10. MLB 19: The Show

 

 

 

 

Top 10 Switch titles (April 2019) 

1. Mortal Kombat 11 
2. Super Smash Bros. Ultimate* 
3. Yoshi's Crafted World* 
4. Mario Kart 8* 
5. New Super Mario Bros. U Deluxe* 
6. The Legend of Zelda: Breath of the Wild* 
7. Super Mario Party* 
8. Final Fantasy X/X-2 HD Remaster 
9. Super Mario Odyssey* 
10. Labo Toy-Con 04 VR Kit

 

 

Top 10 3DS titles (April 2019)

 

Spoiler 
 

 

 

 

Top 10 PS4 titles (April 2019)

  • Mortal Kombat 11
  • Days Gone
  • MLB 19: The Show
  • Tom Clancy's The Division 2
  • Sekiro: Shadows Die Twice
  • Call of Duty: Black Ops IIII
  • NBA 2K19
  • Red Dead Redemption II
  • Grand Theft Auto V
  • Marvel's Spider-Man
 
 
Top 10 Xbox One titles (April 2019)
  • Mortal Kombat 11
  • Tom Clancy's The Division 2
  • Call of Duty: Black Ops IIII
  • Grand Theft Auto V
  • Red Dead Redemption II
  • NBA 2K19
  • Sekiro: Shadows Die Twice
  • Assassin's Creed: Odyssey
  • Forza Horizon 4
  • Borderlands: The Handsome Collection
  •  
 

 



#2
jello biafra 2

jello biafra 2
  • Nessuno

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 6662

Secondo me è fuorviante il confronto col 3DS. Sono due console rivolte a target diversi, con un prezzo totalmente diverso (329 dollari contro 249, poi subito abbassato a 169 dopo cinque mesi) e con una line up diversa (totalmente home quella Switch, con i capitoli main delle principali saghe N, più orientata ad esperienze portatili quella del 3DS) e con un'immagine all'opposto.

 

Continuo a pensare che Nintendo sia uscita "di nascosto" dal mercato portatile causa concorrenza invincibile dei dispositivi smart, e i "soli" 76 milioni di unità del 3DS, raggiunti a fatica dopo otto anni, stanno lì a dimostrarlo.

 

Nintendo rientrerà nel mercato portatile quando affiancherà a Switch "liscio" anche lo Switcht "mini" ampiamente rumoreggiato, posto che lo venda ad almeno 100 dollari di meno.



#3
uvan

uvan
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1882
Secondo me il confronto deve essered fatto sommando 3ds e wiiU

#4
mihaildobrij77

mihaildobrij77
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 2

Secondo me è fuorviante il confronto col 3DS. Sono due console rivolte a target diversi, con un prezzo totalmente diverso (329 dollari contro 249, poi subito abbassato a 169 dopo cinque mesi) e con una line up diversa (totalmente home quella Switch, con i capitoli main delle principali saghe N, più orientata ad esperienze portatili quella del 3DS) e con un'immagine all'opposto.

 

Continuo a pensare che Nintendo sia uscita "di nascosto" dal mercato portatile causa concorrenza invincibile dei dispositivi smart, e i "soli" 76 milioni di unità del 3DS, raggiunti a fatica dopo otto anni, stanno lì a dimostrarlo.

 

Nintendo rientrerà nel mercato portatile quando affiancherà a Switch "liscio" anche lo Switcht "mini" ampiamente rumoreggiato, posto che lo venda ad almeno 100 dollari di meno.

Hai ragione, sono due console rivolte a target diversi, con un prezzo totalmente diverso



#5
Paki33

Paki33
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 183
Fossero confermati quei numeri rispetto ad aprile 2018 si avrebbe switch a +33% (170k), PS4 -55% (325k) e XB1 -19% (130k). Con questi numeri switch potrebbe aver superato uno dei suoi mesi più difficili, insieme a maggio (in vista di un estate potenzialmente molto forte commercialmente parlando), con un ottimo incremento e un ottimo aprile in generale (il secondo aprile più alto di questa generazione dopo quello PS4 del 2018). PS4 perde molto dato la mancanza di un gioco trascinante come GOW, sarà un trimestre molto al ribasso rispetto allo scorso anno.

Secondo me è fuorviante il confronto col 3DS. Sono due console rivolte a target diversi, con un prezzo totalmente diverso (329 dollari contro 249, poi subito abbassato a 169 dopo cinque mesi) e con una line up diversa (totalmente home quella Switch, con i capitoli main delle principali saghe N, più orientata ad esperienze portatili quella del 3DS) e con un'immagine all'opposto.

 
Il confronto viene fatto con 3ds perché è la console Nintendo più di successo nel breve periodo, farla con Wii u non avrebbe senso e prendere console antecedenti (Wii) darebbe una visione troppo distorta dato levolversi del mercato (oltre che, a livello di concept, switch è più assimilabile ad una portatile).

Continuo a pensare che Nintendo sia uscita "di nascosto" dal mercato portatile causa concorrenza invincibile dei dispositivi smart, e i "soli" 76 milioni di unità del 3DS, raggiunti a fatica dopo otto anni, stanno lì a dimostrarlo.
 
Nintendo rientrerà nel mercato portatile quando affiancherà a Switch "liscio" anche lo Switch "mini" ampiamente rumoreggiato, posto che lo venda ad almeno 100 dollari di meno.

 
Nintendo è tanto uscita dal mercato portatile quanto da quello fisso vista la natura a metà. Volendo poi essere fiscali, se la concorrenza invincibile dei dispositivi smart ha portato 3ds a fare soli 76 milioni, come andrebbe considerata quella delle console fisse che ha fatto fare a Nintendo 33-22-(101)-13 milioni nelle ultime generazioni? Direi che a Nintendo conviene più avere una parte portatile che una fissa.
 

Secondo me il confronto deve essere fatto sommando 3ds e wiiU

Sommare 0 a un numero ti darà come risultato sempre quel numero :D. Parlando seriamente, fino a qualche mese fa Switch (in America) era sopra alla somma tra 3ds e Wii u. Nel mentre però dovrebbe esserci stato il natale con smash per Wii U quindi potrebbero essere abbastanza appaiati come risultati (mi scuso se non riesco a riportati i dati, ma attualmente non li trovo).

#6
jello biafra 2

jello biafra 2
  • Nessuno

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 6662

Sono prezzo e line-up che comandano e fanno una console casalinga o portatile.

 

E Switch, a 329 dollari e con tutte le saghe Nintendo main e i giochi terze parti (quando arrivano, ma quello è un problema Nintendo a prescindere da fisso o portatile) che sono su Bone/PS4/PC non gioca nella stessa categoria del Game Boy, del DS o del 3DS.



#7
Eredin

Eredin
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2231

Be´ il successo di Switch e´ dato proprio dal fatto che sia un portatile,quindi per forza che lo si dev confrontare al 3ds,di certo non fa ottime vendite ne per la softeca ne perche´ lo attacchi alla Tv.



#8
Paki33

Paki33
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 183

Sono prezzo e line-up che comandano e fanno una console casalinga o portatile.
 
E Switch, a 329 dollari e con tutte le saghe Nintendo main e i giochi terze parti (quando arrivano, ma quello è un problema Nintendo a prescindere da fisso o portatile) che sono su Bone/PS4/PC non gioca nella stessa categoria del Game Boy, del DS o del 3DS.

Il prezzo delle portatili si è alzato con gli anni, vedi 3ds e ps vita sui 250 euro/dollaro. Per quanto riguarda anche la line up, 3ds ha proprio dimostrato che saghe fino a quel momento solo fisse si possono adattare su sistemi portatili (smash, xenoblade, Mario 3d, Luigis mansion). Parlando in maniera più generale, mi sembra che la line up sia abbastanza equilibrata tra fissa e portatile, questanno Nintendo farà uscire gli stessi giochi che uscirono su 3ds nel 2013 (pokemon, animal crossing, fire emblem, Luigi mansion) mentre le terze parti si dividono tra quelle occidentali dove, quando fanno uscire giochi, sono tendenzialmente per console fisse (anche perché è più nelle loro corde, suppongo) mentre le orientali sono più orientate sul lato portatile dato che switch sta ereditando il supporto di ps vita. Come vedi quindi lessere una portatile o una fissa non è dato da questo ma, molto più semplicemente, dal poterla attaccare ad una televisione o poterla utilizzare in giro.

Modificata da Paki33, 18 May 2019 - 10:30 PM.


#9
jello biafra 2

jello biafra 2
  • Nessuno

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 6662
Il 3DS dopo 5 mesi ha subito un price drop a 169 dollari perché a 259 non se lo comprava nessuno... Vita è una console praticamente nata morta...

Il 3DS ha iniziato una convergenza di generi, ma tutti quelli che citi nascono e crescono su console fissa (a parte Pokémon, che ora, essendo N uscita dal mercato portatile, esce su Switch).

#10
jello biafra 2

jello biafra 2
  • Nessuno

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 6662

di certo non fa ottime vendite ne per la softeca


ah no?

Se non usciva con Zelda, Mario, Mario Kart, Splatoon, Arms, Xenoblade 2 tutti entro i primi 10 mesi a quest'ora stavamo parlando di flop tipo Wii U.

#11
Eredin

Eredin
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2231

ah no?

Se non usciva con Zelda, Mario, Mario Kart, Splatoon, Arms, Xenoblade 2 tutti entro i primi 10 mesi a quest'ora stavamo parlando di flop tipo Wii U.

E questo su quale base?i titoli da te citati a parte Arms,sono titoli che sono usciti anche nella precedente generazione,han fatto ugualmente grossi numeri ma non per questo hanno fatto vendere wiiU,quindi no,non e´ stata la softeca di Switch a far breccia,ma e´ il fatto che sia un portatile.

Se Switch fosse stata una Home,ma con la stessa softeca di adesso,oggi parleremo di un WiiU2.0 morto.



#12
jello biafra 2

jello biafra 2
  • Nessuno

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 6662

Sulla base del fatto che una console senza giochi di rilievo non va da nessuna parte. 

 

Qui un confronto fra la line up first party (quella che conta davvero) di Wii U e di Switch:

 

jbbd878qtslz.png

 

Mi sembra che la cosa si commenti da sola.

 

Switch è partita a razzo e continua a a vendere sui livelli di PS4 (o poco più) perchè Nintendo ha, nell'ordine:

 

1)proposto una line-up dei primi dieci mesi spettacolare e stracarica di giochi di richiamo universale, per altro con episodi fra i migliori delle rispettive saghe (e non a caso tutti fra i più venduti, con Breath of the Wild che addirittura doppia il secondo posto di Ocarina of Time)

 

2)indovinato il form factor, con l'idea della "prossima console home Nintendo che ti puoi portare anche in giro"

 

3)indovinato la comunicazione (rispetto al disastro fatto col Wii U)

 

Se Nintendo avesse imbroccato i punti 2 e 3 ma avesse cannato il punto 1, proponendo una line-up inutile come quella del primo anno Wii U, adesso non staremmo parlando di 35 milioni di Switch vendute in due anni ad un prezzo così alto (che è una discriminante fondamentale nel dividere il mondo home da quello portable, citofonare 3DS e Vita per conferme).

 

Poi Nintendo si è adagiata sugli allori nel 2018, sperava che Labo tirasse invece è stato un flop, salvo poi rifarsi a fine anno con Pokemon spinoff e, soprattutto, il ciclone Smash Bros. Ma nel 2019 è tornata in quota con una line-up devastante quasi quanto quella del 2017.

 

Su Wii U se ripenso ai primi tre anni mi viene da ridere e/o piangere.


Modificata da jello biafra 2, 19 May 2019 - 08:57 AM.


#13
edolave

edolave
  • Wipeoutdipendente

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 22154

Sulla base del fatto che una console senza giochi di rilievo non va da nessuna parte. 
 
Qui un confronto fra la line up first party (quella che conta davvero) di Wii U e di Switch:
 
jbbd878qtslz.png?width=960&crop=smart&au
 
Mi sembra che la cosa si commenti da sola.
 
Switch è partita a razzo e continua a a vendere sui livelli di PS4 (o poco più) perchè Nintendo ha, nell'ordine:
 
1)proposto una line-up dei primi dieci mesi spettacolare e stracarica di giochi di richiamo universale, per altro con episodi fra i migliori delle rispettive saghe (e non a caso tutti fra i più venduti, con Breath of the Wild che addirittura doppia il secondo posto di Ocarina of Time)
 
2)indovinato il form factor, con l'idea della "prossima console home Nintendo che ti puoi portare anche in giro"
 
3)indovinato la comunicazione (rispetto al disastro fatto col Wii U)
 
Se Nintendo avesse imbroccato i punti 2 e 3 ma avesse cannato il punto 1, proponendo una line-up inutile come quella del primo anno Wii U, adesso non staremmo parlando di 35 milioni di Switch vendute in due anni ad un prezzo così alto (che è una discriminante fondamentale nel dividere il mondo home da quello portable, citofonare 3DS e Vita per conferme).
 
Poi Nintendo si è adagiata sugli allori nel 2018, sperava che Labo tirasse invece è stato un flop, salvo poi rifarsi a fine anno con Pokemon spinoff e, soprattutto, il ciclone Smash Bros. Ma nel 2019 è tornata in quota con una line-up devastante quasi quanto quella del 2017.
 
Su Wii U se ripenso ai primi tre anni mi viene da ridere e/o piangere.



Quoto tutto

#14
Hister

Hister
  • Trolling with style

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5540
È da Psp che le portatili tendono ad avere giochi che prima erano solo su home, la convergenza verso i due mondi parte da qui e cioè da quando c'è stato un hardware che ha consentito certi porting,movviamente pieni di compromessi rispetto alle versioni home.

Se Switch non fosse stata una portatile che consente "anche" di giocare a casa, e non viceversa, sarebbe stato quasi certamente un altro fiasco. Non delle dimensioni di Wii U comunque, che non azzeccarne una come in quel caso resta impossibile.

#15
MegaMustaine

MegaMustaine
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 51598

Secondo me è fuorviante il confronto col 3DS. Sono due console rivolte a target diversi, con un prezzo totalmente diverso (329 dollari contro 249, poi subito abbassato a 169 dopo cinque mesi) e con una line up diversa (totalmente home quella Switch, con i capitoli main delle principali saghe N, più orientata ad esperienze portatili quella del 3DS) e con un'immagine all'opposto.

 

Continuo a pensare che Nintendo sia uscita "di nascosto" dal mercato portatile causa concorrenza invincibile dei dispositivi smart, e i "soli" 76 milioni di unità del 3DS, raggiunti a fatica dopo otto anni, stanno lì a dimostrarlo.

 

Nintendo rientrerà nel mercato portatile quando affiancherà a Switch "liscio" anche lo Switcht "mini" ampiamente rumoreggiato, posto che lo venda ad almeno 100 dollari di meno.

 

Beh, ma è chiaro che il concetto è quello, anche perchè poi sono entrati allo stesso tempo nel mercato mobile, con risultati non sempre all'altezza delle aspettative, almeno per alcuni francise. Quelli più adattabili al mobile sono andati bene se non benissimo






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo