Vai al contenuto

Anthem: mostrate la prima missione e le abilità di Tempesta e Intercettore


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 20 risposte

#1
The Newser

The Newser
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 125138
Nel corso di una trasmissione andata in onda dalla Paris Games Week, BioWare ha mostrato del materiale video inedito di Anthem, ambizioso progetto in sviluppo per PlayStation 4, Xbox One e PC. ..
Leggi la news completa: Anthem: mostrate la prima missione e le abilità di Tempesta e Intercettore


#2
TheAizien

TheAizien
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 2142
Ma da che minuto c'è l'intercettore?

#3
F1LO

F1LO
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 853
Speriamo bene, per BioWare sembra quasi che il suo futuro dipenda da questo gioco

#4
ningen

ningen
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 1265
Vabbè che è un'alpha (o beta) e non sarà la versione definitiva, però cacchio graficamente è peggiorato tanto rispetto a quanto mostrato all'E3.
Una cosa che ho visto e non mi piace è il fatto che i poteri una volta usati saranno bloccati da un cooldown, cosa che odio anche in Destiny 2, visto che peggiora tanto il gameplay e la possibilità di poter creare delle build del personaggio variegate.
Spero che la progressione del personaggio non sia troppo "gear based" come in Destiny 2, dove tutto dipende dal livello potere delle armi ed armature che trovi e su alcuni perk presenti in esse, piuttosto che su uno sviluppo effettivo delle abilità (in pratica è pesantemente affidata al caso). Sarò pessimista ma fin'ora Anthem non mi ha fatto una buona impressione, sarà che è un prodotto EA, sarà che la Bioware degli ultimi anni ha lasciato ampiamente a desiderare o sarà che quanto vedo mi lascia ampiamente perplesso ad ogni nuovo videogameplay. Il problema inoltre per Anthem è la presenza di altre alternative che già sono affermate come Destiny 2, Warframe, The Division 2 ed il prossimo Borderlands 3 di cui spero a breve sapremo di più. E' chiaro che se Anthem riproporrà la formula di Destiny, tanto vale che gioco a Destiny che ora ha risolto una buona parte delle sue magagne.

#5
nic fit

nic fit
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 400
[quote name="TheAizien" post="19733216"]Ma da che minuto c'è l'intercettore?[/quote?]
Ma da che minuto c'è il gioco !?

#6
Arturo Bandini

Arturo Bandini
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2823
Visto così mi sembra un prodotto senza personalità. Spero di ricredermi perché ho l'impressione che se questo gioco fallisce, BioWare non si salva più.



#7
Alessio--90

Alessio--90
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 3637
Destiny 3: Il furore di Bioware terrorizza anche l'occidente.
Dubito farà il botto e onestamente non mi tange, bioware è già morta tanto tempo fa, oramai ha solo il nome.

#8
meny82

meny82
  • La rabbia brucia..

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 24850
Boia, graficamente sembra un altro gioco proprio :asd:
Non che sia una componente fondamentale, per quanto mi riguarda.. ma visto che molti degli apprezzamenti, al reveal e successivi eventi, derivavano in primis da quell'aspetto, beh.. direi che adesso possiamo tornare coi piedi sulla terra.

Modificata da meny82, 28 October 2018 - 11:46 AM.


#9
Nezha

Nezha
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4893
Spettacolare davvero figo il javelin tempesta non vedo l'ora di provare la beta

#10
Raffaele Pullano

Raffaele Pullano
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 96
Ma quando parlate di downgrade grafico ci siete o ci fate?! Non è difficile da capire che l'impressione deriva da una qualità della streaming non al top...poi sta cosa di screditare ogni singolo gioco ancor prima di averlo provato con mano sta sfuggendo di mano...come la pozzanghera mancante in Spider-man

#11
Garrus la vendetta

Garrus la vendetta
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 748

Vabbè che è un'alpha (o beta) e non sarà la versione definitiva, però cacchio graficamente è peggiorato tanto rispetto a quanto mostrato all'E3.
Una cosa che ho visto e non mi piace è il fatto che i poteri una volta usati saranno bloccati da un cooldown, cosa che odio anche in Destiny 2, visto che peggiora tanto il gameplay e la possibilità di poter creare delle build del personaggio variegate.
Spero che la progressione del personaggio non sia troppo "gear based" come in Destiny 2, dove tutto dipende dal livello potere delle armi ed armature che trovi e su alcuni perk presenti in esse, piuttosto che su uno sviluppo effettivo delle abilità (in pratica è pesantemente affidata al caso). Sarò pessimista ma fin'ora Anthem non mi ha fatto una buona impressione, sarà che è un prodotto EA, sarà che la Bioware degli ultimi anni ha lasciato ampiamente a desiderare o sarà che quanto vedo mi lascia ampiamente perplesso ad ogni nuovo videogameplay. Il problema inoltre per Anthem è la presenza di altre alternative che già sono affermate come Destiny 2, Warframe, The Division 2 ed il prossimo Borderlands 3 di cui spero a breve sapremo di più. E' chiaro che se Anthem riproporrà la formula di Destiny, tanto vale che gioco a Destiny che ora ha risolto una buona parte delle sue magagne.

Mark Darrah la versione giocata nello streaming aveva problemi grafici(a partire dal mantello) probabilmente perché avevano messo il gioco a medio;
onestamente the Division 2 e Destiny 2 non sono un vero problema The Division conoscendo Ubisoft sarà giocabile dopo mesi e mesi(vedere tutti i giochi online suoi) mentre Destiny 2 a causa delle azioni di Bungie può essere battuto poi Anthem almeno cerca di proporre qualcosa di suo cosa che questi due no(Destiny alla fine è un borderlands mentre Division Ghost recon online)

#12
ningen

ningen
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 1265

Ma quando parlate di downgrade grafico ci siete o ci fate?! Non è difficile da capire che l'impressione deriva da una qualità della streaming non al top...poi sta cosa di screditare ogni singolo gioco ancor prima di averlo provato con mano sta sfuggendo di mano...come la pozzanghera mancante in Spider-man


Non è questione di streaming, ma la versione giocata era un'alpha alquanto bruttarella da vedere e ciò sorprende visto che Anthem fin dalla presentazione puntava molto sulla grafica. Volerlo negare e come dare sempre credito agli sviluppatori anche quando non si meritano credito sulla fiducia. Se fanno vedere questi video si giudica ciò che si vede, sia graficamente che a livello di gameplay e se non convince si deve avere la libertà di potersi esprimere al pari di chi invece apprezza ciò che vede.

Mark Darrah la versione giocata nello streaming aveva problemi grafici(a partire dal mantello) probabilmente perché avevano messo il gioco a medio;
onestamente the Division 2 e Destiny 2 non sono un vero problema The Division conoscendo Ubisoft sarà giocabile dopo mesi e mesi(vedere tutti i giochi online suoi) mentre Destiny 2 a causa delle azioni di Bungie può essere battuto poi Anthem almeno cerca di proporre qualcosa di suo cosa che questi due no(Destiny alla fine è un borderlands mentre Division Ghost recon online)


Invece io faccio un'altro ragionamento. Innanzi tutto inquadriamo questo genere come Action multigiocatore di massa con elementi GDR (è la definizione migliore che ho trovato). All'interno di questo macro-genere i giochi da me citati hanno un proprio stile unico:

- The division è un tps "tattico" basato su azioni più lente e ragionate e sulle coperture. Giustamente hai citato Ghost recon online (che secondo me è anche la base su cui hanno sviluppato il gioco), ma questo lo rende come un elemento di distinzione all'interno del macro-genere detto sopra. Non conosco bene gli aspetti ruolistici quindi non li tengo in considerazione.

- Destiny è un fps più frenetico di The division, sebbene conservi alcune peculiarità "tattiche" come la necessità di prendere copertura dopo una serie di colpi ricevuti e riprende alcuni elementi di Halo come il gunplay e la barra della salute che si ricarica. Come ho detto a differenza di Borderlands, gli aspetti più ruolistici sono fortemente "gear oriented" quindi fortemente dipendenti dall'equipaggiamento indossato.

- Borderlands è un fps frenetico più classico rispetto a Destiny. Già solo il fatto di poter equipaggiare 4 armi a scelta senza limitazioni lo rende profondamente diverso da Destiny. Lo sviluppo del personaggio è centrale al pari dell'acquisizione dell'equipaggiamento, con di fatto diverse possibilità per creare vere e proprie build scegliendo alcune abilità specifiche (cosa che vorrei fosse ancora più approfondita ed espansa in B3). Prendendo B2 esso è più incentrato sull'aspetto co-op, con un pvp praticamente assente, sebbene in un eventuale B3 vorrei che fosse potenziato l'aspetto co-op e "social".

- Warframe è un tps unico e non esiste un'altro gioco simile. Il fatto che si possa usare indistintamente armi convenzionali e non convenzionali, armi melee e poteri dei warframe senza troppe limitazioni (leggasi cooldown delle abilità) rende il gameplay molto variegato aiutato anche dalle tante possibilità di build concesse dal gioco.

Il rischio concreto di Anthem è invece quello di prendere qualcosa di qua e di la, sopratutto per quel che riguarda gli aspetti ruolistici e finire per assomigliare fin troppo agli attuali competitor ed agli eventuali futuri. Se la scelta delle armature volanti è innegabilmente un punto di distinzione è la loro divisione in classi che mi fa pensare a qualcosa di trito e ritrito (guerriero, tank, mago, ranger non si scappa) e l'ulteriore fatto che Bioware non si è mai distinta nel gunplay (basta vedere la saga di ME in cui lasciava ampiamente a desiderare) mi fa effettivamente dubitare della riuscita di questo titolo. Ad ogni modo mi lascio la riserva di ri-vederlo più avanti magari con build più rifinite di questa porcheria che hanno mostrato, magari riuscirà a farmi ricredere ed a cancellare i dubbi che ho.

#13
Garrus la vendetta

Garrus la vendetta
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 748

Non è questione di streaming, ma la versione giocata era un'alpha alquanto bruttarella da vedere e ciò sorprende visto che Anthem fin dalla presentazione puntava molto sulla grafica. Volerlo negare e come dare sempre credito agli sviluppatori anche quando non si meritano credito sulla fiducia. Se fanno vedere questi video si giudica ciò che si vede, sia graficamente che a livello di gameplay e se non convince si deve avere la libertà di potersi esprimere al pari di chi invece apprezza ciò che vede.



Invece io faccio un'altro ragionamento. Innanzi tutto inquadriamo questo genere come Action multigiocatore di massa con elementi GDR (è la definizione migliore che ho trovato). All'interno di questo macro-genere i giochi da me citati hanno un proprio stile unico:

- The division è un tps "tattico" basato su azioni più lente e ragionate e sulle coperture. Giustamente hai citato Ghost recon online (che secondo me è anche la base su cui hanno sviluppato il gioco), ma questo lo rende come un elemento di distinzione all'interno del macro-genere detto sopra. Non conosco bene gli aspetti ruolistici quindi non li tengo in considerazione.

- Destiny è un fps più frenetico di The division, sebbene conservi alcune peculiarità "tattiche" come la necessità di prendere copertura dopo una serie di colpi ricevuti e riprende alcuni elementi di Halo come il gunplay e la barra della salute che si ricarica. Come ho detto a differenza di Borderlands, gli aspetti più ruolistici sono fortemente "gear oriented" quindi fortemente dipendenti dall'equipaggiamento indossato.

- Borderlands è un fps frenetico più classico rispetto a Destiny. Già solo il fatto di poter equipaggiare 4 armi a scelta senza limitazioni lo rende profondamente diverso da Destiny. Lo sviluppo del personaggio è centrale al pari dell'acquisizione dell'equipaggiamento, con di fatto diverse possibilità per creare vere e proprie build scegliendo alcune abilità specifiche (cosa che vorrei fosse ancora più approfondita ed espansa in B3). Prendendo B2 esso è più incentrato sull'aspetto co-op, con un pvp praticamente assente, sebbene in un eventuale B3 vorrei che fosse potenziato l'aspetto co-op e "social".

- Warframe è un tps unico e non esiste un'altro gioco simile. Il fatto che si possa usare indistintamente armi convenzionali e non convenzionali, armi melee e poteri dei warframe senza troppe limitazioni (leggasi cooldown delle abilità) rende il gameplay molto variegato aiutato anche dalle tante possibilità di build concesse dal gioco.

Il rischio concreto di Anthem è invece quello di prendere qualcosa di qua e di la, sopratutto per quel che riguarda gli aspetti ruolistici e finire per assomigliare fin troppo agli attuali competitor ed agli eventuali futuri. Se la scelta delle armature volanti è innegabilmente un punto di distinzione è la loro divisione in classi che mi fa pensare a qualcosa di trito e ritrito (guerriero, tank, mago, ranger non si scappa) e l'ulteriore fatto che Bioware non si è mai distinta nel gunplay (basta vedere la saga di ME in cui lasciava ampiamente a desiderare) mi fa effettivamente dubitare della riuscita di questo titolo. Ad ogni modo mi lascio la riserva di ri-vederlo più avanti magari con build più rifinite di questa porcheria che hanno mostrato, magari riuscirà a farmi ricredere ed a cancellare i dubbi che ho.

se vogliamo essere pignoli se facciamo un'analisi simile allora nel mondo dei giochi non esistono giochi similli o cloni;
-naturalmente hanno delle differenze ma se si guarda in generale è innegabile che i giochi sono molto simili(chiamate the division Ghost recon e tutti direbbero che è uno spin off online)
onestamente giocando a Destiny si ha la sensazione di giocare a una versione spesso più povera di Borderlands(con un pizzico di halo) differenze? naturalmente but still;
-parlo da giocatore di Warframe ma il gameplay del gioco pensa più alla varietà che alla qualità il gioco ti fa fare di tutto combattimento corpo a corpo,correre sui muri,sparare ecc.. ma alla sono "tutti abbozzati" e più messi per fare scena così come i poteri dei personaggi che alla fine ne hanno 4 ma ne utilizzi sempre due(es. con Frost usi sempre valanga e le sfera)imho se Spacelords dovesse avere successo e se dovesse allargarsi penso che Warframe comincierebbe a perdere giocatori;
- non capisco la critica sulle classi cioè è normalissimo e non penso che puoi fare in modo diverso al massimo potevano farlo senza classi e farlo come MEA tutto libero mentre per il cooldown semplicemente si tratta di bilanciamento;
poi quello del gunplay puoi dirlo con ME1 e ME2 ma quello di ME3 e MEA(anche se non l'hanno fatto loro) sono dei buonissimi gunplay sopratutto quello di Andromeda

#14
Valiantfire

Valiantfire
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 640

Speriamo bene, per BioWare sembra quasi che il suo futuro dipenda da questo gioco



https://www.everyeye...are-338046.html

Ovviamente spero che possa andare in positivo, anche solo un po', ma fa BioWare mi aspetto storie appassionati e non questo genere di esperienze

#15
Neuro

Neuro
  • Esploratore Spaziale

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13369

se vogliamo essere pignoli se facciamo un'analisi simile allora nel mondo dei giochi non esistono giochi similli o cloni;
-naturalmente hanno delle differenze ma se si guarda in generale è innegabile che i giochi sono molto simili(chiamate the division Ghost recon e tutti direbbero che è uno spin off online)
onestamente giocando a Destiny si ha la sensazione di giocare a una versione spesso più povera di Borderlands(con un pizzico di halo) differenze? naturalmente but still;
-parlo da giocatore di Warframe ma il gameplay del gioco pensa più alla varietà che alla qualità il gioco ti fa fare di tutto combattimento corpo a corpo,correre sui muri,sparare ecc.. ma alla sono "tutti abbozzati" e più messi per fare scena così come i poteri dei personaggi che alla fine ne hanno 4 ma ne utilizzi sempre due(es. con Frost usi sempre valanga e le sfera)imho se Spacelords dovesse avere successo e se dovesse allargarsi penso che Warframe comincierebbe a perdere giocatori;
- non capisco la critica sulle classi cioè è normalissimo e non penso che puoi fare in modo diverso al massimo potevano farlo senza classi e farlo come MEA tutto libero mentre per il cooldown semplicemente si tratta di bilanciamento;
poi quello del gunplay puoi dirlo con ME1 e ME2 ma quello di ME3 e MEA(anche se non l'hanno fatto loro) sono dei buonissimi gunplay sopratutto quello di Andromeda

sei l'unico che ha detto cose sensate in questo post per quanto mi riguarda.

Valutare la qualità video di un gioco tramite uno stream lascia il tempo che trova, come quando vedete le immagini di RDR 2 in 4k sul cellulare.

Le critiche all'impianto ruolistico basato su abilità, cooldown e classi è veramente senza senso, tutti i giochi che hanno un minimo di gdr all'interno hanno bisogno di queste specifiche altrimenti sarebbero action puri e, come si è capito, questo è un ibrido action tps gdr/coop, stile borderlands ma con un tocco tutto suo.

Per altro le critiche al gunplay di ME sono relative, a parte che Andromeda aveva un combact system veramente fatto bene, gli altri giochi non erano mica dei fps, ci sta che non fossero rifiniti come un Gears of war o un Halo.

A me francamente questo gioco fa ben sperare, sembra un ibrido tra Diablo e Borderlands e tutto ciò mi da sensazioni positive.






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo