Vai al contenuto

Le cose che vi infastidiscono negli RPGdiscutiamone siori e siore!


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 27 risposte

#1
Akumasama

Akumasama
  • Kakegurui masho!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 75665
Faccio questa riflessione avendo in mente prevalentemente jRPG, ma se qualcuno vuole aggiungere roba su wRPG/cRPG no problem :)
Veniamo subito alla lista di alcune cose che proprio non sopporto nei jRPG


1) Rinominare i personaggi (sopratutto protagonista)
In certi titoli la cosa ci può stare, ma la stragrande maggioranza dei jRPG verte su storie fisse e personaggi ben caratterizzati.
Che senso ha darmi la possibilità di cambiare nome quando poi tanto non ho libertà di interpretare un personaggio come voglio io?
L'unica cosa che si ottiene è che poi nelle parti doppiate gli altri evitano di chiamarti x nome o devono usare altre forme lessicali che alla fine risultano fastidiose e inutili.

2) Le finte scelte
Tanti jRPG sono pieni di finte scelte, dove non puoi veramente scegliere o puoi ma non cambia nulla.
Cacchio mi fai scegliere a fare?
Madonna che fastidio. Che poi se me ne metti un paio qua e là ci sta ma certi giochi lo fanno DI CONTINUO, dio che fastidoooo

3) Il protagonista muto
Anche qui che fastidio! Con dialoghi che risultano irreali e i tuoi interlocutori che devono parlare per te spiegando al giocatore le cose.
Che senso ha in giochi dove cmq non hai libertà di interpretare un personaggio ma stai seguendo le vicende di una storia scritta e, sovente, senza diramazioni?
Fastidioooooh

#2
IlPrescelto

IlPrescelto
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 14424

il protagonista muto mi fa imbestialire pure a me

Ma un po' in tutti i giochi, anche gli open world



#3
Akumasama

Akumasama
  • Kakegurui masho!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 75665
Che poi potrei capire l'assenza di doppiaggio per il protagonista, per qualunque motivo. E' una cosa bizzarra ma la posso capire.
Ma l'assenza di Dialoghi scritti?! GROAAARGH AKU-RAGE! XD

#4
Stray

Stray
  • “Those shits at MS… are they fucking with me…?” Kamiya 2015

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 24995

Il doppiaggio americano nei Jrpg: spesso usano doppiatori pessimi che cercano di emulare le voci delle quelli giapponesi (soprattutto le donne) con risultati fastidiosi. In generale, comunque, le voci cozzano con lo stile grafico.



#5
SamuraiBlueDragon

SamuraiBlueDragon
  • 自問

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5196
i dodicenni che devono salvare il mondo .

#6
R I E L

R I E L
  • Letsdance

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4377

i dodicenni che devono salvare il mondo .

quotone.



#7
edolave

edolave
  • Wipeoutdipendente

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21142

i dodicenni che devono salvare il mondo .


Quoto e aggiungo le finte scelte del punto numero due nel primo post.

#8
Beastly-Zero

Beastly-Zero
  • Eye Bastard

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 6167

Le bambine minorenni, ma soprattutto il numero esagerato di bambine (minorenni e non) contro 2 maschi di cui uno magari effemminato,

è la cosa che più mi da fastidio in quasi tutti i giochi, sto cavolo di sessismo perverso, metti un numero equilibrato, 4 femmine e 3 maschi, o pari, o quello che ti pare, ma non mettermi una squadra di calcio femminile di bambine che fanno kiaaa e kiooo, perchè la cosa mi fa solo rabbrividire, infatti alcuni giochi Compile o Trust li odio a prescindere, 

mi basta vedere qualche scan nei topic per farmi salire il nervoso, e dire che mi piacciono i giochi con protagonisti femminili anche, ma a tutto c'è un limite.

 

Tutto il resto come il pg muto o il cambio di nome invece non mi toccano, se il gioco è fatto bene non mi pesa più di tanto, anche se qualcosa la possono dire pure loro, per le scelte da fare in gioco bo, su tanti rpg che ho visto non i pare che ce ne siano cosi tanti dove scegli o una o l'altra possibilità, alla fine a volte sono anche aggiunte simpatiche che cambiano superficialmente, se poi non mi stravolge la storia non mi cambia niente, non devono essere mica tutti Elex o Mass Effect.

 

Masi parla di rpg,o Jrpg?


Modificata da Beastly-Zero, 15 December 2017 - 04:24 PM.


#9
xizro345

xizro345
  • Limit Attack - Burning Strike

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 21500

"Sessismo" mi pare esagerato. Personalmente mi fanno schifo i giochi tipo Genkai Tokki o alcuni titoli D3 (che non sempre sono RPG, beninteso) per il troppo fanservice, ma hanno tutto il diritto di esistere. Anche titoli che ritengo pure porcherie come Criminal Girls.

 

Infatti io ho poco di lamentarmi "in generale", anche perché, come al solito, valuto caso per caso - certe implementazioni o scelte di storia uguali possono avere impatti differenti nello stesso genere di gioco.



#10
Beastly-Zero

Beastly-Zero
  • Eye Bastard

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 6167

Credimi non è per niente esagerato,prima di "iniziare" a chiedere chiarimenti nei topic appositi perchè non conosco bene il mondo, o venire qua a "lamentarmi" ho lasciato passare ANNI, e in silenzio guardavo e leggevo di tutto su questo e altri forum,

 

in alcuni giochi ci incastrano letteralmente dentro tutte le bambine che possono, e ci mettono 2 maschi in croce e molte volte paiono pure femmine da quanto sono effemminati, e nel gioco stesso vengono trattati malissimo e ovviamente le femmine sono quelle che dominano la scena, sia in termini "estetici" che di linguaggio, il fanservice non l'ho accennato perchè quello è un altra cosa a parte esagerata pure quella,

sembra che in determinati giochi, e sono tanti, non vedono l'ora di sfoderare minorenni svestite che fanno gli occhi dappertutto, con visi da vittima, o metterle in mostra da guerriere, vabè ma è un discorso troppo lungo :D ,

ho detto la mia.



#11
xizro345

xizro345
  • Limit Attack - Burning Strike

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 21500

Beh, io rispondo con un pragmatico "affaracci loro". 8P Liberi di lamentarsi, ma siccome c'e' la libertà di espressione, non è illegale 8P E chiudo qua 8P



#12
FlareZer0

FlareZer0
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 397

Il doppiaggio americano nei Jrpg: spesso usano doppiatori pessimi che cercano di emulare le voci delle quelli giapponesi (soprattutto le donne) con risultati fastidiosi. In generale, comunque, le voci cozzano con lo stile grafico.

Beh non sempre, dipende dal gioco e dai doppiatori, un Brian 'o liam o un Johnny Bosch Yong spaccano sempre e comunque :asd:



#13
sonuccio

sonuccio
  • all we can do is keep breathing

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 15043

Faccio questa riflessione avendo in mente prevalentemente jRPG, ma se qualcuno vuole aggiungere roba su wRPG/cRPG no problem :)
Veniamo subito alla lista di alcune cose che proprio non sopporto nei jRPG


1) Rinominare i personaggi (sopratutto protagonista)
In certi titoli la cosa ci può stare, ma la stragrande maggioranza dei jRPG verte su storie fisse e personaggi ben caratterizzati.
Che senso ha darmi la possibilità di cambiare nome quando poi tanto non ho libertà di interpretare un personaggio come voglio io?
L'unica cosa che si ottiene è che poi nelle parti doppiate gli altri evitano di chiamarti x nome o devono usare altre forme lessicali che alla fine risultano fastidiose e inutili.

2) Le finte scelte
Tanti jRPG sono pieni di finte scelte, dove non puoi veramente scegliere o puoi ma non cambia nulla.
Cacchio mi fai scegliere a fare?
Madonna che fastidio. Che poi se me ne metti un paio qua e là ci sta ma certi giochi lo fanno DI CONTINUO, dio che fastidoooo

3) Il protagonista muto
Anche qui che fastidio! Con dialoghi che risultano irreali e i tuoi interlocutori che devono parlare per te spiegando al giocatore le cose.
Che senso ha in giochi dove cmq non hai libertà di interpretare un personaggio ma stai seguendo le vicende di una storia scritta e, sovente, senza diramazioni?
Fastidioooooh

in 3 punti hai descritto la storia di Dragon Quest :lol:

a me non turbano più di tanto, anzi forse dovrei dire per nulla...il protagonista muto è praticamente uno dei più grandi archetipi della storia dei vg, e pur non avendolo mai capito del tutto pure io (credo di aver pure fatto una sorta di relazione semiotica su sta cosa ai tempi dell'università...più di 10 anni fa -_- ) , a me sta pure simpatico: sta lì, non dice nulla, subisce la storia pasivamente e attivamente in egual misura...un perfetto versatile :D ed in più non scassa la minkia con dialoghi inutili.

Però, vabbè, io so secoli che vado in giro a dire che vorrei un rpg senza una sola linea di testo...stile Ico o Shadow of the Colossus...

 

per il nome da poter riscrivere...ricordo FFX, un gioco completamente cinematografico dove non viene mai detto il nome del protagonista perchè non è "fisso" (pur essendo inequivocabilmente Tidus). Quel caso sì che fu assurdo.



#14
Igno

Igno
  • "Sorry, I'm not made of sugar"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 15397
Sottoscrivo più o meno tutti i problemi sollevati e aggiungo:

1) I personaggi tagliati con l'accetta. Nessuno che cerchi di vedere oltre il proprio naso e alla fine resta più piatto dello sketch 2D da cui nasce,vede tutto o bianco o nero
2) Il fatto che tutto sia veramente bianco o nero :/. Cattivoni che vogliono distruggere pianeti perché sì, forse è saltato internet e si annoiavano e allora anziché fare un passeggiata in centro decidono di obliterare la galassia. Ma possibile che non ci sia (quasi) mai un dubbio per i protagonisti? "sto facendo la cosa giusta?" "e se fossi io il cattivo?"
3) Le scene che dovrebbero essere ricche di pathos/tensione e che invece guardi con lo stesso trasporto di un documentario sui lampadari.

#15
Alfrays

Alfrays
  • Eye Bastard

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5471

Avete menzionato parecchie cose che a me non piacciono, tipo protagonista muto, poppanti che devono salvare il mondo(in alcuni casi ci può stare, come final fantasy tactics advance, ma sono rare eccezioni)e stile grafico sempre uguale. Poi normalmente i personaggi seguono sempre gli stessi stereotipi caratteriali, senza dimenticare che la maggior parte dei jrpg ruotano intorno alle solite tematiche, soprattutto quella più strabusata dell'amicizia che prevale su ogni cosa, anche se il rivale ti fa a fette e ti massacra la famiglia.

Una cosa che non ho mai realmente sopportato sono gli scrigni(chi ce li mette li? perchè ci mettono la roba dentro e li abbandonano a loro stessi?! Perchè in uno scrigno dovrei trovare oggetti talmente insulsi che non ha alcun senso custodirli?)e quando i mostri ti droppano i soldi.

Poteva funzionare 30-20 anni fa, ma oramai si può fare molto meglio di così secondo me.






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo