Vai al contenuto

consiglio per manubri da associare ad un cuscino scott


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 17 risposte

#1
Fox Hound

Fox Hound
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21325
<p>salve a tutti, ho deciso di fare un piccolo investimento e comprare una panca multifunzione da 68kg per iniziare a fare allenamento a casa. come accessorio opzionale questa panca ha anche un cuscino per panca scott (preacher curl).

vorrei chiedervi un consiglio: per fare i bicipiti su panca scott che compro?

meglio un manubrio per singolo braccio per questo esercizio come nella foto?
Immagine inserita


o meglio un manubrio a due braccia per questo esercizio?
Immagine inserita

non posso scegliere entrambi i metodi al momento perché non posso spendere sia per i manubri piccoli che per i grandi. grazie per i consigli!

Modificata da Fox Hound, 16 September 2012 - 11:44 AM.


#2
Darklink

Darklink
  • Fuarkkk

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 28743
Io solitamente guardo con diffidenza queste panche tuttofare ma non posso giudicare non avendone mai provata una, quindi la mia opinione in merito non fa testo. Forse i 68 kg sono un pò pochi a lungo andare ma inizialmente vanno bene per ogni esercizio presente (potresti scaricarla completamente tramite la lat machine in futuro). Dall'immagine non la trovo molto pratica per la lat machine e in combo con il cuscino per la panca scott, per la posizione del sedile.

Comunque ti consiglio per la panca scott il bilanciere ez, ovvero questo:

Immagine inserita

e successivamente i manubri singoli.

Altra cosa, non sò come potresti lasciare il bilanciere non vedendo un supporto per appoggiarlo, se lo lasci cadere sfasci tutto :angel:

Modificata da Darklink, 30 August 2012 - 08:05 PM.


#3
Trapy

Trapy
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13247
guarda non si può dire cosa sia meglio


partendo dal presupposto che io NON mi alleno in modo hardcore nè come esercizi nè come carichi, tutt'altro, dico che personalissimamente preferisco i manubri in praticamente qualsiasi esercizio dal momento che non mi bloccano i polsi (e anche i gomiti, conseguentemente)... è una cosa che dei bilanceri mi dà un po' fastidio, ma è un fatto personale

tutto questo perchè sono parecchio amante delle prese neutre, o vie di mezzo tra neutre e classiche... per questo anche io consiglierei la barra Z come ha scritto darklink sopra, se si deve optare per il bilancere


comunque ripeto, non esiste universalmente una cosa migliore dell'altra, va a preferenze...


comunque se compri pesi componibili (quelli della decathlon a me piacciono) chiaramente i dischi li puoi mettere sia sui manubri sia sui bilanceri... alla decathlon vendono i kit manubri a prezzi molto vantaggiosi, poi per il bilancere lo compri a parte e usi gli stessi dischi che già avevi prima


decidi tu, vanno bene entrambi

Modificata da Trapy, 30 August 2012 - 08:26 PM.


#4
Fox Hound

Fox Hound
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21325

Io solitamente guardo con diffidenza queste panche tuttofare ma non posso giudicare non avendone mai provata una, quindi la mia opinione in merito non fa testo. Forse i 68 kg sono un pò pochi a lungo andare ma inizialmente vanno bene per ogni esercizio presente (potresti scaricarla completamente tramite la lat machine in futuro). Dall'immagine non la trovo molto pratica per la lat machine e in combo con il cuscino per la panca scott, per la posizione del sedile.

Comunque ti consiglio per la panca scott il bilanciere ez, ovvero questo:

Immagine inserita

e successivamente i manubri singoli.

Altra cosa, non sò come potresti lasciare il bilanciere non vedendo un supporto per appoggiarlo, se lo lasci cadere sfasci tutto :angel:

ti ringrazio molto per l'aiuto. perché non iniziare direttamente con i bilancieri singoli? ci sono delle ragioni fisiologiche per la scelta di un bilanciere lungo prima e singoli dopo?

thx!

p.s.

per l'appoggio del bilanciere lungo effettivamente sarebbe un problema non da poco credo dovrei comprare qualche "appendi bilanciere" a parte non so se ne vendono o al massimo auto costruirlo.

#5
Fox Hound

Fox Hound
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21325

guarda non si può dire cosa sia meglio


partendo dal presupposto che io NON mi alleno in modo hardcore nè come esercizi nè come carichi, tutt'altro, dico che personalissimamente preferisco i manubri in praticamente qualsiasi esercizio dal momento che non mi bloccano i polsi (e anche i gomiti, conseguentemente)... è una cosa che dei bilanceri mi dà un po' fastidio, ma è un fatto personale

tutto questo perchè sono parecchio amante delle prese neutre, o vie di mezzo tra neutre e classiche... per questo anche io consiglierei la barra Z come ha scritto darklink sopra, se si deve optare per il bilancere


comunque ripeto, non esiste universalmente una cosa migliore dell'altra, va a preferenze...


comunque se compri pesi componibili (quelli della decathlon a me piacciono) chiaramente i dischi li puoi mettere sia sui manubri sia sui bilanceri


decidi tu, vanno bene entrambi

ciao Trapy, non ho capito che vuol dire bloccare i polsi o i gomiti?

#6
Trapy

Trapy
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13247
intendo proprio semplicemente la possibilità di ruotare il polso, o meglio l'avambraccio su sè stesso con il peso in mano... chiaramente la cosa non è fattibile con il bilancere, dato che l'impugnatura è solo quella che segue la linea della sbarra

ovvio che non è che mentre tiri su il peso ti metti a girare i polsi come un forsennato perchè ti rompi il braccio :gad2: però io veramente preferisco avere la libertà gestire l'inclinazione/impugnatura... per il discorso che facevo prima sul fatto di preferire impugnature che se non proprio neutre, si avvicinano molto alla neutra

eh guarda per iscritto è un bel casino da spiegare, ma è una cosa molto semplice in realtà :\




resta comunque ed esclusivamente una preferenza personale... quasi chiunque usa i bilanceri senza fasri 'sti problemi -_-

Modificata da Trapy, 30 August 2012 - 08:43 PM.


#7
Trapy

Trapy
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13247
cioè la libertà di tenere un'impugnatura del genere, se non ulteriormente tendente alla via di mezzo tra classica e neutra... con la possibilità di variarla anche durante il movimento in base a come viene più comodo e naturale

tenere i pesi "obliqui" insomma... per dirla nel modo più comprensibile, forse

Immagine inserita


invece di tenere i polsi proprio perpendicolari al busto, come viene imposto con un bilancere

questp è un esercizio sui pettorali, ma il principio è lo stesso per qualsiasi esercizio si possa scegliere di fare con bilancere o manubri


e i miei gomiti e polsi di carta velina si trovano un po' meglio devo dire


già la barra EZ per bicipiti e tricipiti è meglio, perchè consente un'impugnatura più naturale che si avvicina molto alla presa neutra... restano i polsi "bloccati" sulla barra chiaramente, ma vabbè




ma davvero, ho solo voluto dire io con cosa mi trovo meglio... non c'è scritto da nessuna parte che sia meglio così... la mia è abbastanza una fissa, però penso che gente con problemi a polsi e gomiti potrebbe giovarne

Modificata da Trapy, 30 August 2012 - 09:07 PM.


#8
Fox Hound

Fox Hound
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21325
grazie Trapy. si effettivamente il bilanciere "curl" pare offrire un'inclinazione già più naturale ai polsi... sicuramente c'è un po' di ergonomia sotto il profilo del design.

cmq sto impanicato eheheh. non so che scegliere tanto bene. :P

Dark riguardo il tuo consiglio sull'iniziare con un bilanciere per poi passare ai singoli è perché si rischia di costruire male il muscolo iniziando a manubrio singolo se si è neofiti assoluti? cioè secondo te il bilanciere ez è più "sicuro" tipo? thx.

Modificata da Fox Hound, 30 August 2012 - 09:17 PM.


#9
Darklink

Darklink
  • Fuarkkk

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 28743
Come dice trapy ci sono vari tipi di impugnature e quindi vari tipi di esercizi, a catena cinetica chiusa, semichiusa e aperta. Per farti un esempio i macchinari sono a catena cinetica chiusa, i bilancieri a catena semichiusa e i manubri aperta.

La catena cinetica chiusa ha il movimento guidato, anzi sarebbe quasi meglio dire "bloccato", isola i muscoli interessati permettendo di sentire meno sforzo durante l'esecuzione

La catena cinetica semichiusa è praticamente rappresentata dai bilancieri, dove l'impugnatura è immobile ma il movimento non viene soppresso (pensa alla panca piana, hai l'impugnatura ferma ma puoi andare avanti e indietro con le spalle)

La catena cinetica aperta sono gli esercizi che permettono il totale controllo del movimento (manubri) e a mio avviso sono i più adatti per un ipertrofia pura, andando a stimolare molto più muscoli (visto che l'esecuzione deve essere controllata)

Importante ricordare che c'è maggiore crescita durante gli esercizi multiarticolari, ovvero che coinvolgono più fasce muscolari, è errato pensare che isolando un muscolo questo cresca maggiormente, fare esercizi per isolare un muscolo serve a fine allenamento per sfibrarlo al massimo e permettere la migliore supercompensazione possibile ( la supercompensazione è la risposta fisiologica alla rottura dell'omeostasi da parte dello stimolo allenante, in poche parole il muscolo stressato si adatterà al lavoro appena eseguito )

Nel caso della panca scott anche se si utilizzano i bilancieri il movimento è a catena cinetica chiusa, visto che il movimento è bloccato appunto dalla panca.

Rivedendo la situazione concordo con trapy e ti consiglierei i manubri ma usati separatamente alla panca scott, io consiglio sempre di iniziare con esercizi a catena cineta aperta (anche se molti istruttori fanno il contrario e sbattono tutti ai macchinari) con pesi bassi per far comprendere bene il movimento e far fare subito esperienza anche nelle fasi di apprendimento.

Fermo restando che i manubri puoi usarli anche sulla panca scott ti consiglio, appena puoi e circa dopo 6 settimane dall'inizio dell'allenamento, di comprare una panca e un bilanciere ez, così da poter fare sia bicipiti sulla panca scott che tricipiti sul nuovo acquisto (panca che ti porterebbe anche a fare rematore con manubri, croci, spinte, esercizi con l'inclinazione ecc ecc, parlo di una panchettina normale non quella con il supporto per il bilanciere )

Spero di esserti stato utile :)

#10
Darklink

Darklink
  • Fuarkkk

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 28743
Comunque esperienza personale il bilanciere normale (dritto) mi ha sempre fatto male ai polsi facendo bicipiti, non solo al destro (che mi ruppi da piccolo) ma anche al sinistro. Varia da persona a persona ovviamente ma per chi ha i polsi di pastafrolla tipo me e trapy lo sconsiglio :D Se avete un polso forte invece è solo una questione di abitudine nella presa

#11
Fox Hound

Fox Hound
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21325
grazie Dark prendo i manubri allora. li prendo da 25mm così in futuro posso usare gli stessi pesi su un eventuale bilanciere ez da 25mm...

alla fine ho preso una multifunzione da 68kg e due manubri con 32kg di pesi in ghisa.

a casa per l'allenamento ho una sbarra per le trazioni già montata spero di coprire un allenamento sufficiente con questa attrezzatura. almeno dal torso in su. che ne dite può andare bene?

Modificata da Fox Hound, 16 September 2012 - 11:52 AM.


#12
Darklink

Darklink
  • Fuarkkk

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 28743
Diciamo che con una panca in più per variare i pettorali/schiena sarebbe perfetto ma così te la puoi cavare per tutto il corpo, unica vera pecca è il petto per il quale hai a disposizione un esercizio solo (quello del macchinario)

#13
Fox Hound

Fox Hound
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21325

Diciamo che con una panca in più per variare i pettorali/schiena sarebbe perfetto ma così te la puoi cavare per tutto il corpo, unica vera pecca è il petto per il quale hai a disposizione un esercizio solo (quello del macchinario)

spero sia studiata bene in quanto ad ergonomia, che dia buoni risultati. costando un po' più delle altre ho pensato potesse offrire una buona qualità (anche se io l'ho beccata in super offerta ma comunque ad un prezzo in linea con le altre) spero sia un buon acquisto. in ogni caso prima di iniziare se possibile eventualmente vi domanderò dei consigli su come essere cauti e andarci piano. vorrei iniziare ad allenarmi con il piede giusto. con molta pazienza e nella massima sicurezza.

raga grazie per l'aiuto. :)

#14
Darklink

Darklink
  • Fuarkkk

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 28743
E di che, appena vuoi un consiglio chiedi pure!

#15
Fox Hound

Fox Hound
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21325
stamattina è arrivata la panca multifunzione con il cuscino scott e i manubri oggi la monto! :)

temo però di aver acquistato una quantità di pesi per i manubri esagerata. sono in totale circa 35kg compresi i 2 manubri. considerando che sulla scott ne uso uno alla volta, dovrò metterne una certa quantità nell'armadio. ora ne alzo 8kg con il braccio destro mentre con il sinistro riesco ma non con tanta scioltezza come il destro. secondo voi facendo le cose con calma e con un certo percorso preciso (senza correre o fare cazzate) si più riuscire ad arrivare a addirittura a 25kg per braccio? è che ho visto posso caricarne anche 25kg per manubrio, forse un giorno potrei sfruttare la cosa e ho fatto bene a comprare tutto subito?
voi quanto alzate dopo anni di esercizi? thx!




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo