Vai al contenuto

Quando il titolo di un film inganna: le traduzioni in Italiano da dimenticare


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 108 risposte

#106
Quilty

Quilty
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2300

pensavo qualcosa di terribile :)


Non sbagliavi. Ma la sintesi deve essere sintetica.

#107
ManuSP

ManuSP
  • Membro dell'Alleanza

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5491
Il doppiaggio e i sottotitoli con audio in lingua originale sono fondamentali, con buona pace di quell'utenza eletta che si dimentica che al mondo esistono anche i film Coreani, Giapponesi Russi ecc ecc.

Troppo facile fare i puristi limitandosi solo ai film inglesi.

La cosa ridicola, ma veramente ridicola rimane la traduzione dei titoli, giusto un paio di settimane fa su Netflix ho visto L'Ultimo dei Templari, e durante il film continuavo a non capire perché il protagonista fosse un semplice cavaliere, non veniva mai chiamato Templare. Poi cercando su Google ho capito.

#108
Quilty

Quilty
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2300

Altra deliziosa usanza dei distributori italiani è quella di cambiare i titoli in lingua inglese con altri titoli in lingua inglese:

 

Let Me In  ------------------------------> Blood Story

Bait --------------------------------------> Shark 3D

Don't Breathe -------------------------> Man in the Dark

The Shallows -------------------------> Paradise Beach



#109
UomoDiMare

UomoDiMare
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 410

Il doppiaggio e i sottotitoli con audio in lingua originale sono fondamentali, con buona pace di quell'utenza eletta che si dimentica che al mondo esistono anche i film Coreani, Giapponesi Russi ecc ecc.

Troppo facile fare i puristi limitandosi solo ai film inglesi.

La cosa ridicola, ma veramente ridicola rimane la traduzione dei titoli, giusto un paio di settimane fa su Netflix ho visto L'Ultimo dei Templari, e durante il film continuavo a non capire perché il protagonista fosse un semplice cavaliere, non veniva mai chiamato Templare. Poi cercando su Google ho capito.

Anche i film in lingua diversa dall'inglese possono essere guardati tranquillamente in lingua originale con i sottotitoli gustandosi la vera voce e recitazione degli attori!






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi