Vai al contenuto

L'ultimo dei videotecarinetflix vs videoteche


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 36 risposte

#16
-Krell

-Krell
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 25248

Interessante intervista fatta a Frusciante

 

 

potete guardare anche solo i primi 10 minuti circa, poi inizia a parlare di 4 film che consiglia per poi rifare una digressione finale ma ripetendo fondamentalmente concetti già detti.

 

Che ne pensate?

 

 

 

Personalmente mi sembra, per quanto non voglia esserlo, una analisi poco "oggettiva" del fenomeno. Cioè non dice cose del tutto sbagliate, ma si vede che sono incattivite e corrotte da questioni personali e "tacche mentali" (terribile in questo la deriva sull'old wild west...). In Mi pare anche umano e naturale visto che parliamo di una persona che ha direttamente subito l'effetto dell'arrivo di netflix sulla sua vita, però...

 

Io sinceramente fatico a trovare elementi negativi nell'arrivo di un prodotto come netflix, sarà che il mio addio alle videoteche lo avevo dato molti anni prima. Si torna banalmente quindi ad una questione di "perdita" del videotecaro che ti può consigliare, SE ne capisce (se enorme) film che ti possano piacere. E su questo aspetto posso concordare, per quanto ormai se vuoi di luoghi sul web dove puoi avere lo stesso effetto ce ne sono a milioni, senza dover spendere 3 € per noleggiare un film 2 giorni col pensiero di doverlo andare a prendere e pure riportare.

 

Che ne pensate?

Non ho ancora visto il video perché dura un'ora, quindi mi limiterò a commentare il tuo primo post (però stasera lo recupero molto volentieri).

 

Netflix ha sconvolto il modo di fruire contenuti audiovisivi, perché il discorso non è tanto "i contenuti vengono a casa tua", quanto "i contenuti vengono dove vuoi tu". E secondo me questa è una cosa splendida. All'ultimo festival del cinema di Venezia ho visto i film di netflix in sala, ma li ho anche tranquillamente rivisti sulla tv di casa e sul portatile. Questa scalabilità della fruizione è magnifica a mio avviso.

 

Però, c'è un però, apre a svariate problematiche, ne cito 2 al volo:

1)Il contenuto audiovisivo può venir fruito più distrattamente. E per certe serie tv (penso a friend, che sto seguendo in questo periodo) può andare bene, mentre cucini un po' lo vedi e un po' lo ascolti. Ma se parliamo di film, secondo me incide anche molto nell'esperienza che si ha nel fruirlo. Ma questo vale in generale per una visione "domestica", quindi non è un contro propriamente legato a netflix;

 

2)La scelta che mette a disposizione il catalogo è disarmante, c'è davvero tantissima roba (certo, sopratutto roba di scarsa qualità, però c'è comunque molta scelta) e questo, similmente a quanto avviene con spotify (vorrei citarvi degli articoli ma non riesco a trovarli), tende a rinchiuderci nei nostri gusti prestabiliti e non ci permette, spesso, di provare cose diverse. Si basa tutto su un algoritmo che ci consiglia in base ai nostri gusti, e potenzialmente per me è una figata. Il problema è che poi davvero tende a crearti una bolla attorno di un certo tipo di film. Forse il problema su netflix (causa algoritmo non buono come, ad esempio, spotify) è ancora mitigato, ma credo sia ugualmente presente. 



#17
Genocide

Genocide
  • RIP Nonno Stan

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 113365

1)Il contenuto audiovisivo può venir fruito più distrattamente. E per certe serie tv (penso a friend, che sto seguendo in questo periodo) può andare bene, mentre cucini un po' lo vedi e un po' lo ascolti. Ma se parliamo di film, secondo me incide anche molto nell'esperienza che si ha nel fruirlo. Ma questo vale in generale per una visione "domestica", quindi non è un contro propriamente legato a netflix;

 

qui sul forum ci son stati svariati esempi palesi di persone che si son distratte pure in sala. Anche perchè gli smartphone non ti obbligano a lasciarli e nessuno ti impedisce di addormentarti.

 

 

2)La scelta che mette a disposizione il catalogo è disarmante, c'è davvero tantissima roba (certo, sopratutto roba di scarsa qualità, però c'è comunque molta scelta) e questo, similmente a quanto avviene con spotify (vorrei citarvi degli articoli ma non riesco a trovarli), tende a rinchiuderci nei nostri gusti prestabiliti e non ci permette, spesso, di provare cose diverse. Si basa tutto su un algoritmo che ci consiglia in base ai nostri gusti, e potenzialmente per me è una figata. Il problema è che poi davvero tende a crearti una bolla attorno di un certo tipo di film. Forse il problema su netflix (causa algoritmo non buono come, ad esempio, spotify) è ancora mitigato, ma credo sia ugualmente presente.

 

 

imho l'algoritmo di netflix è proprio pessimo.

 

son convintissimo che ancora faccia collegamenti banalissimi come il nome dell'attore.

 

roba che se metto mi piace a deadpool mi suggerisce  Ricatto d'amore perchè insieme alla bullock c'è pure Reynolds XD

 

però, se uno vuole, nulla impedisce di fare una ricerca e guardare che altro c'è. l'impulso a voler cercare qualcosa di diverso deve partire comunque dal fruitore, ma vale lo stesso quando il videotecaro ti dice: "ma invece di prendere 50 sfumature di grigio prova slither", se non hai voglia non hai voglia.

 

Fermo restando che sotto questo aspetto, appunto, devi trovare il giusto videotecaro. Frusciante se fa e ha fatto quanto dice (e non ho motivo per non crederci) è un esempio che a parer mio non è molto comune. Io ai tempi girai tantissime videoteche. Fin da quando ero piccolissimo perchè mio padre ci andava spesso. Passai dal farmi noleggiare cartoni animati (c'era una serie con un tizio vestito di bianco, tipo supereroe, in un circo tipo) ad andare personalmente a noleggiare film.
Beh i videotecari non mi han mai rivolto MEZZA parola o commentato in alcun modo le scelte fatte.


Modificata da Genocide, 06 February 2019 - 09:38 AM.


#18
Genocide

Genocide
  • RIP Nonno Stan

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 113365

grazie a Dio hai messo la faccina :-D

Comunque come direbbe Cap "linguaggio" :-D

 

vabbè pure senza faccina non sarebbe stato un problema.

 

capace che sono amanti o è un suo parente, ci può stare insomma :sisi:



#19
Cobra Verde

Cobra Verde
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 64

 

qui sul forum ci son stati svariati esempi palesi di persone che si son distratte pure in sala. Anche perchè gli smartphone non ti obbligano a lasciarli e nessuno ti impedisce di addormentarti.

 

 

 

La questione credo sia più complicata. Ok, c'è gente (maleducata secondo me) che in sala tira fuori lo smartphone e ci giochicchia durante la proiezione, distraendosi e spesso distraendo anche chi gli sta affianco, nessuno lo mette in dubbio.

 

Ma è anche vero che la proiezione in sala permette di percepire il film in modo diverso: può sembrare stupido, ma uno schermo più grande, più luminoso, in una sala enorme e buia, con un buon sistema audio, cambia radicalmente la visione e, di conseguenza, la fruizione del film, che diviene più emozionante, più vivo. Cosa che spesso non avviene con la visione casalinga, nemmeno quando si è dotati di un buon home-theater.



#20
LambertoKevlar

LambertoKevlar
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 44999

 

La questione credo sia più complicata. Ok, c'è gente (maleducata secondo me) che in sala tira fuori lo smartphone e ci giochicchia durante la proiezione, distraendosi e spesso distraendo anche chi gli sta affianco, nessuno lo mette in dubbio.

 

Ma è anche vero che la proiezione in sala permette di percepire il film in modo diverso: può sembrare stupido, ma uno schermo più grande, più luminoso, in una sala enorme e buia, con un buon sistema audio, cambia radicalmente la visione e, di conseguenza, la fruizione del film, che diviene più emozionante, più vivo. Cosa che spesso non avviene con la visione casalinga, nemmeno quando si è dotati di un buon home-theater.

questo è verissimo.Il film può piacere o meno ma ,per esempio,gli ultimi 20 minuti di Bohemian Rapsody mai e poi mai potranno rendere allo stesso modo su un impianto casalingo per quanto avanzato.

 

Però è anche vero che se a fianco ho un rompimaroni stonato e invasato che deve cantarmi tutta la canzone nell'orecchio destro allora ne faccio volentieri a meno



#21
Genocide

Genocide
  • RIP Nonno Stan

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 113365

 

La questione credo sia più complicata. Ok, c'è gente (maleducata secondo me) che in sala tira fuori lo smartphone e ci giochicchia durante la proiezione, distraendosi e spesso distraendo anche chi gli sta affianco, nessuno lo mette in dubbio.

 

Ma è anche vero che la proiezione in sala permette di percepire il film in modo diverso: può sembrare stupido, ma uno schermo più grande, più luminoso, in una sala enorme e buia, con un buon sistema audio, cambia radicalmente la visione e, di conseguenza, la fruizione del film, che diviene più emozionante, più vivo. Cosa che spesso non avviene con la visione casalinga, nemmeno quando si è dotati di un buon home-theater.

 

ma su questo aspetto concordo pienamente.

 

a parer mio netflix e l'home theater a casa non possono e non devono sostituire il cinema.

 

sono esperienze comunque molto diverse.

 

mi riferivo al fatto che a mio modo di vedere se ti vuoi distrarre ti distrai al cinema come a casa


Modificata da Genocide, 06 February 2019 - 09:59 AM.


#22
Genocide

Genocide
  • RIP Nonno Stan

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 113365

questo è verissimo.Il film può piacere o meno ma ,per esempio,gli ultimi 20 minuti di Bohemian Rapsody mai e poi mai potranno rendere allo stesso modo su un impianto casalingo per quanto avanzato.

 

Però è anche vero che se a fianco ho un rompimaroni stonato e invasato che deve cantarmi tutta la canzone nell'orecchio destro allora ne faccio volentieri a meno

 

c'è sempre una soluzione

 

ValidHastyGrebe-size_restricted.gif



#23
Cobra Verde

Cobra Verde
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 64

 

ma su questo aspetto concordo pienamente.

 

a parer mio netflix e l'home theater a casa non possono e non devono sostituire il cinema.

 

sono esperienze comunque molto diverse.

 

mi riferivo al fatto che a mio modo di vedere se ti vuoi distrarre ti distrai al cinema come a casa

 

Ah ok.



#24
LambertoKevlar

LambertoKevlar
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 44999

 

c'è sempre una soluzione

 

ValidHastyGrebe-size_restricted.gif

 

dJvJ3b6.gif



#25
Gippo73

Gippo73
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 10467

 

 

Cioè gli deve piacere o tutto o niente?

 

No, ma ci sono dei film a cui da un giudizio netto e secco , tutto qui.



#26
Igno

Igno
  • "Sorry, I'm not made of sugar"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 15569

grazie a Dio hai messo la faccina :-D

Comunque come direbbe Cap "linguaggio" :-D

 

Ma con Gino ci si punzecchia sempre dai


Modificata da Igno, 06 February 2019 - 10:49 AM.


#27
Igno

Igno
  • "Sorry, I'm not made of sugar"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 15569

 

vabbè pure senza faccina non sarebbe stato un problema.

 

capace che sono amanti o è un suo parente, ci può stare insomma :sisi:

 

No, semplicemente hai scritto una cosa inesatta. Onestamente seguo Frusciante ma non è che mi freghi qualcosa di quello che uno pensi a riguardo. Però non è come dici tu, tutto qui.

 

Se poi a te e ad altri da fastidio che uno critichi roba che vi piace e dobbiate subito diventare passivo-aggressivi è un problema vostro, non mio. 

 

La cosa che mi infastidisce, semmai, è che in generale ormai se uno non la pensa come noi o è un cretino o è in malafede. Vale per tutto è, non solo questo topic, ma vabbè.

 

Io credo che lui abbia sicuramente il dente avvelenato e la veda in maniera tanto aspra ma che comunque molta verità ci sia.



#28
LambertoKevlar

LambertoKevlar
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 44999

 

Ma con Gino ci si punzecchia sempre dai

ma infatti l'ho buttata sul ridere per questo. :lol:



#29
Genocide

Genocide
  • RIP Nonno Stan

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 113365

 

No, semplicemente hai scritto una cosa inesatta. Onestamente seguo Frusciante ma non è che mi freghi qualcosa di quello che uno pensi a riguardo. Però non è come dici tu, tutto qui.

 

Se poi a te e ad altri da fastidio che uno critichi roba che vi piace e dobbiate subito diventare passivo-aggressivi è un problema vostro, non mio. 

 

La cosa che mi infastidisce, semmai, è che in generale ormai se uno non la pensa come noi o è un cretino o è in malafede. Vale per tutto è, non solo questo topic, ma vabbè.

 

Io credo che lui abbia sicuramente il dente avvelenato e la veda in maniera tanto aspra ma che comunque molta verità ci sia.

 

Ma può dire ciò che vuole sui film che invece apprezzo, non è certo un problema.

 

E' che quando la gente è così estremista nei suoi pensieri, preferisco pensare che la pensi in quel modo per fare "il personaggio", anche perchè l'alternativa è che lo pensino veramente e mi intristirebbe ancora di più.

 

Cioè devo pensare che pensi davvero che se uno vuole mangiarsi le costolette con salsa ammmmericana modello far west deve andare nel west? (cit.) Se mi voglio mangiare un kebab devo andare in Turchia?

O che se netflix funziona è solo perchè è americano e ormai noi (italia, grandissima e ghiotta potenza e mercato su cui tutti vogliono mettere le mani, altro che la Cina) siamo stati colonizzati da loro?

 

dai su.

 

Preferisco pensare che, pur partendo da pensieri non così estremisti in testa li esterni in modo molto più "pesante" per fare il personaggio.

 

Allo stesso modo se un film marvel ammmericano magari non l'ha apprezzato ecco che diventa una cagata allucinante


Modificata da Genocide, 06 February 2019 - 12:19 PM.


#30
Igno

Igno
  • "Sorry, I'm not made of sugar"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 15569

 

Ma può dire ciò che vuole sui film che invece apprezzo, non è certo un problema.

 

E' che quando la gente è così estremista nei suoi pensieri, preferisco pensare che la pensi in quel modo per fare "il personaggio", anche perchè l'alternativa è che lo pensino veramente e mi intristirebbe ancora di più.

 

Cioè devo pensare che pensi davvero che se uno vuole mangiarsi le costolette con salsa ammmmericana modello far west deve andare nel west? (cit.) Se mi voglio mangiare un kebab devo andare in Turchia?

O che se netflix funziona è solo perchè è americano e ormai noi (italia, grandissima e ghiotta potenza e mercato su cui tutti vogliono mettere le mani, altro che la Cina) siamo stati colonizzati da loro?

 

dai su.

 

Preferisco pensare che, pur partendo da pensieri non così estremisti in testa li esterni in modo molto più "pesante" per fare il personaggio.

 

Allo stesso modo se un film marvel ammmericano magari non l'ha apprezzato ecco che diventa una cagata allucinante

 

Non ho capito 'sta parte in grassetto, perdonami. Non è che non apprezza prodotti USA perché ce l'ha con gli States, altrimenti non gli piacerebbe niente di quel mercato lì

 

La parte sul cibo credo sia volutamente esagerata per far passare il concetto del fascino esotico che tante volte ci fotte il cervello per nulla, e questo è un po' vero, poi che sia fin troppo accentuata come constatazione concordo. 






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo