Vai al contenuto

Gli Oscar aprono al cinema popolare: scelta necessaria o mossa azzardata?


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 12 risposte

#1
Cinematografo

Cinematografo
  • EyeFolie

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 35396
Gli Oscar aprono al cinema popolare: scelta necessaria o mossa azzardata?
Tra le novitÓ della 92░ edizione degli Academy Award ci sarÓ l'introduzione di una nuova categoria, atta a valorizzare (o ghettizzare) il cinema "pop".
..
Leggi l'articolo completo: Gli Oscar aprono al cinema popolare: scelta necessaria o mossa azzardata?



#2
ciro mito

ciro mito
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 646
Già facevano ridere gli oscar , ora mi spanzo proprio...

#3
il Garrus Shadman

il Garrus Shadman
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 4093
perché ho l'impressione che questo serva per premiare film come Wonder Woman e Black Panther?

#4
Giuseppe Mancini

Giuseppe Mancini
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 11
Perché, fino ad ora hanno mai premiato qualcosa di diverso dal best popular film?

#5
LambertoKevlar

LambertoKevlar
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 44321

Perché, fino ad ora hanno mai premiato qualcosa di diverso dal best popular film?

direi proprio di sì



#6
LambertoKevlar

LambertoKevlar
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 44321

perché ho l'impressione che questo serva per premiare film come Wonder Woman e Black Panther?

è palese purtroppo



#7
pippounderground

pippounderground
  • masochista, lunatico, mediocre, bimbominkia, bamboccione e troll

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 8681
Rimango in attesa sperando che quelli del David di Donatello propongano la categoria "miglior cinepanettone dell'anno", così un giorno anche Ruffini potrà dire : ho vinto il David!

Riguardo lo show e il calo degli ascolti, lasciatemi dire che oltre all'eccessiva durata, anche l'eccessiva faziosità politica non è stata da meno.
Questi show dovrebbero celebrare l'arte e non diventare convention del partito.

Modificata da pippounderground, 11 August 2018 - 10:21 PM.


#8
Big_Boss199X

Big_Boss199X
  • Fox

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 3578
Wow... non vedo l'ora di vedere Gal Gadot ritirare l'Oscar :smile-07:... poi seguirà Jason Statham e The Rock!

Modificata da Big_Boss199X, 12 August 2018 - 04:26 PM.


#9
Zenmar

Zenmar
  • Male, malissimo.

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2307
Sempre peggio.

#10
Quinto_Moro

Quinto_Moro
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 37

Mi sembra, più che una mezza scemenza, una scemenza e mezzo. Al di là del fatto che non si sa ancora con quali criteri verrebbe assegnato.

Tantissimi vincitori degli anni passati sono stati popolarissimi campioni d'incassi: Titanic, Braveheart, Forrest Gump, Il Ritorno del Re, Shakespeare in love, ecc.

 

Però non è neanche una novità, basti pensare alla categoria per i film d'animazione che è nata solo nei 2000, e prima a prescindere dalla qualità non venivano mai presi in considerazione per i premi maggiori, ma solo per canzoni e colonne sonore.

 

Per quanto mi riguarda, gli Oscar sono diventati una manifestazione puramente commerciale, e molto fine a se stessa, spesso forzata anche da logiche politiche dell'Academy stessa.

 

Riguardo lo show e il calo degli ascolti, lasciatemi dire che oltre all'eccessiva durata, anche l'eccessiva faziosità politica non è stata da meno.
Questi show dovrebbero celebrare l'arte e non diventare convention del partito.

Ecco, appunto. La vittoria di Moonlight o la nomination a Christopher Plummer (in risposta al caso Kevin Spacey, chi ha seguito la vicenda sa di cosa parlo) erano palesemente politiche. O il "caso" Get Out, e a mio parere anche l'Oscar alla McDormand anziché a Sally Hawkins.

 

E comunque, gli Oscar non sono mai stati una manifestazione che guardava al cinema nel suo insieme, e la mossa di ampliare il numero dei candidati al Miglior Film, da 5 a 9, mi era sembrata fatta apposta per "vendere" di più, o proprio per poter includere i film più noti e popolari, così da creare più attenzione attorno alla premiazione.

 

Forse la vera questione è che nel suo insieme il cinema non gode di ottima salute. Quando inventeranno l'Oscar alla migliore serie tv, dovremo cominciare a preoccuparci...


Modificata da Quinto_Moro, 12 August 2018 - 07:24 PM.


#11
Quilty

Quilty
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2760

Mi sembra, più che una mezza scemenza, una scemenza e mezzo. Al di là del fatto che non si sa ancora con quali criteri verrebbe assegnato.

Tantissimi vincitori degli anni passati sono stati popolarissimi campioni d'incassi: Titanic, Braveheart, Forrest Gump, Il Ritorno del Re, Shakespeare in love, ecc.

 

Però non è neanche una novità, basti pensare alla categoria per i film d'animazione che è nata solo nei 2000, e prima a prescindere dalla qualità non venivano mai presi in considerazione per i premi maggiori, ma solo per canzoni e colonne sonore.

 

Per quanto mi riguarda, gli Oscar sono diventati una manifestazione puramente commerciale, e molto fine a se stessa, spesso forzata anche da logiche politiche dell'Academy stessa.

 

Ecco, appunto. La vittoria di Moonlight o la nomination a Christopher Plummer (in risposta al caso Kevin Spacey, chi ha seguito la vicenda sa di cosa parlo) erano palesemente politiche. O il "caso" Get Out, e a mio parere anche l'Oscar alla McDormand anziché a Sally Hawkins.

 

E comunque, gli Oscar non sono mai stati una manifestazione che guardava al cinema nel suo insieme, e la mossa di ampliare il numero dei candidati al Miglior Film, da 5 a 9, mi era sembrata fatta apposta per "vendere" di più, o proprio per poter includere i film più noti e popolari, così da creare più attenzione attorno alla premiazione.

 

Forse la vera questione è che nel suo insieme il cinema non gode di ottima salute. Quando inventeranno l'Oscar alla migliore serie tv, dovremo cominciare a preoccuparci...

 

In realtà già la motivazione alla base dell'aumento del numero dei candidati al premio per il miglior film viene generalmente associata al successo di The Dark Knight e al fatto che, a dispetto del consenso critico pressoché unanime, una pellicola del genere non avrebbe mai trovato spazio in una rosa ristretta a soli cinque candidati. Si è trattato di una mossa discutibile, ma non priva di un senso: quello di allargare la visibilità a film di generi tradizionalmente snobbati dall'Academy.

Quest'ultima mossa, invece, mi pare francamente regressiva: il termine "popolare" puzza già di ghettizzazione, i criteri di assegnazione dovranno per forza tener conto di parametri come il numero di spettatori e i conseguenti incassi, e si dovrà per forza di cose sorvolare sul fatto che "premi popolari" ne esistono già troppi, senza contare che il successo al botteghino rappresenta di per sé il premio più ambito e "popolare" immaginabile.

Del resto c'è poco da fare: anche se la cosa viene costantemente fraintesa, gli Oscar sono un premio concepito e assegnato dall'industria hollywoodiana per scopi puramente autocelebrativi. Il fatto che si debba per forza premiare Wonder Woman Black Panther rappresenta in maniera eloquente lo stato attuale dell'industria, ma anche del pubblico: l'annuncio dell'introduzione del premio ha suscitato varie polemiche, ma basta leggere il forum per capire che molti ritengono The Avengers - Infinity War un film meritevole dell'Oscar. Infine, come hanno puntualizzato in molti, avere Chris Evans e Chris Hemsworth che cazzeggiano sul palco porterà agli ascolti dei benefici al di fuori della portata di qualsiasi regista messicano obeso, per quanto geniale.

 

L'ultima frase del post di Quinto_Moro mette un po' i brividi, ma da buon pessimista non posso che pensare che sia la mossa successiva.


Modificata da Quilty, 16 August 2018 - 12:09 PM.


#12
Solidino

Solidino
  • MGS4 Ŕ cacca e Kojima Ŕ una s˛la.

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 32834

Kubrick non ha mai preso un oscar, questo la dice lunga sul fatto che non meritino nessun tipo di attenzione.

John Carpenter non se lo sono mai filato di striscio e non ha mai bazzicato tra quella gente

Di cosa stiamo parlando allora? Del nulla. 



#13
Quinto_Moro

Quinto_Moro
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 37

 

In realtà già la motivazione alla base dell'aumento del numero dei candidati al premio per il miglior film viene generalmente associata al successo di The Dark Knight e al fatto che, a dispetto del consenso critico pressoché unanime, una pellicola del genere non avrebbe mai trovato spazio in una rosa ristretta a soli cinque candidati.

 

gli Oscar sono un premio concepito e assegnato dall'industria hollywoodiana per scopi puramente autocelebrativi. Il fatto che si debba per forza premiare Wonder Woman Black Panther rappresenta in maniera eloquente lo stato attuale dell'industria, ma anche del pubblico: l'annuncio dell'introduzione del premio ha suscitato varie polemiche, ma basta leggere il forum per capire che molti ritengono The Avengers - Infinity War un film meritevole dell'Oscar.

 

Premiare i grandi Blockbuster mi sembra un falso problema, hanno sempre potuto contare sui premi tecnici, il primo Guerre Stellari vinse 6 Oscar (ed era il '77), I predatori dell'Arca Perduta (il primo Indiana Jones) ne vinse 4. Certo non paragonerei questi titoli agli attuali campioni d'incassi, ma serve a dire che tanti film mainstream hanno ricevuto nomination o vinto Oscar.

I cinecomic facevano le nomination già 16-17 anni fa (lo Spiderman di Raimi): montaggio, effetti speciali visivi e sonori, colonna sonora, sono categorie a cui questi film giustamente possono puntare.

Ma se facciamo il punto sui film Marvel (che guardo sempre, e in generale apprezzo): è raro che abbiano delle colonne sonore davvero meritevoli, o effetti speciali davvero speciali.

Infinity War credo sia uno dei migliori cinecomic, ma oggettivamente a quali premi potrebbe aspirare? Montaggio sonoro? Certo non miglior film o miglior regia, né alcuna delle migliori interpretazioni. E anche sugli effetti speciali visivi avrei qualcosina da obiettare.

 

Kubrick non ha mai preso un oscar, questo la dice lunga sul fatto che non meritino nessun tipo di attenzione.

John Carpenter non se lo sono mai filato di striscio e non ha mai bazzicato tra quella gente

Di cosa stiamo parlando allora? Del nulla. 

 

Stretta di mano virtuale solo per aver citato John Carpenter. E il punto è: quanti registi sono in grado di crearsi un seguito di fan e di creare un loro modo di far cinema (come ha fatto Carpenter) e quanti finiscono mai all'attenzione dei grandi premi? E registi di quel calibro, quanto gliene può fregare dei premi?

Kubrick non ha mai vinto come regista, i suoi film hanno ricevuto solo premi tecnici. I film di Leone le nomination non le hanno mai viste neanche di striscio. Eppure su chi studiano i nuovi registi? Leone e Kurosawa.

Il punto è che gente come loro, il cinema lo reinventava, e di quanti registi premi oscar e dei rispettivi film possiamo dirlo? Tipo 1-2 ogni 10 anni.

Scorsese poi ci ha messo una vita per arrivare all'Oscar, e guarda caso quando ormai era diventato una superstar e quando il suo stile è diventato più convenzionale.






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo