Vai al contenuto

valido il metodo "body by science"?


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 14 risposte

#1
Fox Hound

Fox Hound
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 18321

ho sentito parlare di questo metodo su youtube, ma prima di adottarlo vorrei chiedervi se è valido o dannoso/perdita di efficacia rispetto ad altri metodi di allenamento. grazie



#2
Luminus

Luminus
  • Si vive una volta sola. Ma se lo fai bene una volta abbastanza

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [SMod]SuperMod
  • Messaggi: : 36137

ho sentito parlare di questo metodo su youtube, ma prima di adottarlo vorrei chiedervi se è valido o dannoso/perdita di efficacia rispetto ad altri metodi di allenamento. grazie


Hai qualche video?

#3
Fox Hound

Fox Hound
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 18321

Hai qualche video?

qui l'intro

 

qui la pratica



#4
LyotoTech

LyotoTech
  • Here we go again!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2939

La validità o meno di un sistema di allenamento andrebbe contestualizzata in relazione agli obbiettivi che ci si è prefissati di raggiungere :sisi: 

 

Nel video del tipo non vedo niente di rivoluzionario, a parte il fatto che usa una movimento più lento della norma , oddio nemmeno tanto più lento della norma a dirla tutta….. (sicuramente molto più lento del 70% di quelli che si allenano in palestra con ripetizioni alla velocità della luce, tecnica di esecuzione pessima, volta solo a sollevare un carico più alto possibile per appagare il proprio ego e sentirsi forti, con tempo sotto tensione del muscolo stesso terribilmente basso)

 

Senza tirarla per le lunghe (non ho voglia di scrivere un papiro, fa caldo XD ) facendo ripetizioni più lente il tempo sotto tensione del muscolo è maggiore rispetto una ripetizione standard e questo è bene, peccato che a lungo andare usando questo tipo di allenamento la forza non aumenti e di conseguenza non aumentando la forza (e i carichi di conseguenza) i risultati arrivino ad una fase di stallo in maniera più veloce …. ma ripeto tutto DIPENDE da uno che obbiettivi si è prefissato.

 

Un allenamento del genere andrebbe provato e poi intervallarlo , a periodi , con allenamenti diversi (rip un po più veloci ma con più carico, magari applicando qualche piramidale o altri metodi) in modo da non abituare il muscolo ad un certo tipo di sforzo e/o di carico :sisi:

 

Oddio torno a ribadire che , soprattutto nello squat (ma non solo) la velocità di esecuzione che applica il tipo nel video non mi sembra nulla di lentissimo , lentezza che è alla base (da quel che ho letto al volo) del tipo di ripetizioni del body by science.

 

Per capirci insomma quel tipo non sta applicando il metodo alla lettera, ANZI…..

 

Tò questo è il tipo di movimento ultralento che dovrebbe essere applicato da quanto ho capito e tra l' altro con movimenti parziali/limitati in modo da avere sempre una contrazione costante durante tutto il movimento :

 



#5
Luminus

Luminus
  • Si vive una volta sola. Ma se lo fai bene una volta abbastanza

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [SMod]SuperMod
  • Messaggi: : 36137

ho sentito parlare di questo metodo su youtube, ma prima di adottarlo vorrei chiedervi se è valido o dannoso/perdita di efficacia rispetto ad altri metodi di allenamento. grazie

puo essere valido perche no, è sempre una tipologia di allenamento

ma dipende dal tuo obiettivo, se vuoi mettere massa con 12 minuti puoi riuscirci ma i risultati saranno pochi, il muscolo si sforza "al massimo" per 12 minuti, nel bene e nel male

 

vuoi perdere peso? puo funzionare, a patto pero, che ci sia un defic calorico, perche è quello che fa dimagrire, non il "metodo" che scegli



#6
Fox Hound

Fox Hound
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 18321

puo essere valido perche no, è sempre una tipologia di allenamento

ma dipende dal tuo obiettivo, se vuoi mettere massa con 12 minuti puoi riuscirci ma i risultati saranno pochi, il muscolo si sforza "al massimo" per 12 minuti, nel bene e nel male

 

vuoi perdere peso? puo funzionare, a patto pero, che ci sia un defic calorico, perche è quello che fa dimagrire, non il "metodo" che scegli

grazie per l'aiuto Luminus. in realtà non vorrei perdere peso ma vorrei aumentare un po' di massa muscolare (ma anche un minimo non dico palestrato). come strumenti ho solo due cose: corda per saltare e trx.

per il momento ho un livello di allenamento pari a zero, non ho ancora iniziato a fare niente. sinceramente mi sento un po' spaesato, pensi che il trx da solo possa bastare facendo tutti gli esercizi?

sto iniziando a seguire questo training (questa playlist): https://www.youtube.com/watch?v=i5RRB2sZ05o&list=PLqtyYpFjIzllJgPekXI9kgoZeeB4A2A29

Modificata da Fox Hound, 25 June 2018 - 05:40 PM.


#7
Luminus

Luminus
  • Si vive una volta sola. Ma se lo fai bene una volta abbastanza

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [SMod]SuperMod
  • Messaggi: : 36137

 

grazie per l'aiuto Luminus. in realtà non vorrei perdere peso ma vorrei aumentare un po' di massa muscolare (ma anche un minimo non dico palestrato). come strumenti ho solo due cose: corda per saltare e trx.

per il momento ho un livello di allenamento pari a zero, non ho ancora iniziato a fare niente. sinceramente mi sento un po' spaesato, pensi che il trx da solo possa bastare facendo tutti gli esercizi?

sto iniziando a seguire questo training (questa playlist): https://www.youtube.com/watch?v=i5RRB2sZ05o&list=PLqtyYpFjIzllJgPekXI9kgoZeeB4A2A29

si cresce facendo tutto in pratica, chi meno chi piu anche con il trx (in passato ogni tanto mi sono allenato con amici che fanno trx+calistenics e l'allenamento ricordo di averlo "sentito" anche se ero abituato alla palestra), certo dipende sempre da come ti alleni ecc

il mio consiglio pero, e di affiancare e/o sostituire alcuni giorni il trx con le resistence band, su amazon le trovi, e costano davvero una CAZZATA

con quelle puoi fare molto, ma molto piu che con la corda

so che lyoto le usa visto che si allena in casa, con quelle metti cmq su massa

 

per mettere massa pero devi mangiare un po piu di quello che consumi e mangiare una buona quota proteica



#8
LyotoTech

LyotoTech
  • Here we go again!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2939

La cosa positiva delle fasce è che ce ne sono di varia resistenza ergo puoi partire da quelle più leggere e piano piano salire a quelle a resistenza maggiore, puoi quindi fare ripetizioni diverse con fasce a diversa resistenza in modo da attivare i muscoli in maniera diversa in funzione delle ripetizioni e resistenze diverse :sisi:

 

Io con le fasce più pesanti all' inizio avevo estrema difficoltà a fare , esempio, 4 ripetizioni (ripetizioni per la forza quindi)  in un dato esercizio, ora nello stesso esercizio magari faccio 8-10 ripetizioni (numero tipico per l' ipertrofia / "massa" )e si, chiaramente anche la massa è aumentata di conseguenza.

 

I limiti delle fasce sono ovviamente oggettivi e di varia natura ma se uno non può / non vuole andare in palestra e non ha la possibilità di usare manubri/bilancieri/panche a casa , beh è un' ottima soluzione da alternare magari al trx ^^

 

Su YouTube si trovano video a go go come se piovessero su quali esercizi si possono fare con le fasce.

 

Poi costano pure poco. 



#9
Fox Hound

Fox Hound
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 18321

La cosa positiva delle fasce è che ce ne sono di varia resistenza ergo puoi partire da quelle più leggere e piano piano salire a quelle a resistenza maggiore, puoi quindi fare ripetizioni diverse con fasce a diversa resistenza in modo da attivare i muscoli in maniera diversa in funzione delle ripetizioni e resistenze diverse :sisi:

 

Io con le fasce più pesanti all' inizio avevo estrema difficoltà a fare , esempio, 4 ripetizioni (ripetizioni per la forza quindi)  in un dato esercizio, ora nello stesso esercizio magari faccio 8-10 ripetizioni (numero tipico per l' ipertrofia / "massa" )e si, chiaramente anche la massa è aumentata di conseguenza.

 

I limiti delle fasce sono ovviamente oggettivi e di varia natura ma se uno non può / non vuole andare in palestra e non ha la possibilità di usare manubri/bilancieri/panche a casa , beh è un' ottima soluzione da alternare magari al trx ^^

 

Su YouTube si trovano video a go go come se piovessero su quali esercizi si possono fare con le fasce.

 

Poi costano pure poco. 

sto facendo tutto, grazie per i consigli. ho preso le bande elastiche e ci sto dando dentro.

per curiosità quanto ci vuole per iniziare a vedere un cambiamento della forma dei muscoli in genere?



#10
Luminus

Luminus
  • Si vive una volta sola. Ma se lo fai bene una volta abbastanza

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [SMod]SuperMod
  • Messaggi: : 36137
Beh almeno almeno qualche mese alle volte meno per carità ma dipende da molti fattori

#11
LyotoTech

LyotoTech
  • Here we go again!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2939

sto facendo tutto, grazie per i consigli. ho preso le bande elastiche e ci sto dando dentro.

per curiosità quanto ci vuole per iniziare a vedere un cambiamento della forma dei muscoli in genere?

 

La velocità della crescita muscolare (alias risultati) è direttamente proporzionale a determinati fattori :

 

1- genetica

2- recupero 

3- qualità dell' allenamento (anche la quantità è importante, se si  eccede si rischia il sovrallenamento e non si recupera bene , se ci si allena troppo poco viceversa si cresce poco)

4- alimentazione

 

La genetica non la puoi certo migliorare/controllare mentre gli altri fattori sicuramente si possono gestire al meglio , comunque si come detto sopra se ti alleni bene, segui un' alimentazione adeguata e dormi decentemente la notte e non sei un tipo ubermegastressato che fa lavori durissimi …. in qualche mese vedrai sicuramente i primi risultati.

 

Sicuramente i risultati si notano di più se il livello di grasso corporeo non è molto alto, su uno magro insomma quando metti un po di muscoletti si notano, su uno grasso meno perché appunto il grasso in eccesso copre i risultati per cosi dire, quindi il tuo livello di adipe influirà sicuramente sull' impatto visivo che avrai allo specchio dopo tot mesi di allenamento :sisi:

 

Dacci dentro e non mollare, devi far diventare l' allenamento una parte integrante della tua vita , quei giorni della settimana a quegli orari ti allenerai , quasi fosse una cosa naturale da fare. Poi i risultati tempo al tempo e arriveranno da se ;)

 

p.s. (non avere fretta di avere risultati, fai le cose fatte bene aiutandoti con internet per le nozioni , i risultati arriveranno ma ci vuole tempo , molti si deprimono perché vogliono tutto e subito e non va bene. )



#12
Fox Hound

Fox Hound
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 18321

grazie davvero per i suggerimenti.

 

il fatto ad esempio di avere il braccio destro (sono destro) più sviluppato di quello sinistro è un fattore genetico o è qualcosa su cui poter intervenire con l'allenamento? potresti darmi qualche suggerimento in merito per favore?


Modificata da Fox Hound, 16 July 2018 - 01:12 AM.


#13
LyotoTech

LyotoTech
  • Here we go again!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2939

Allora avere muscoli disomogenei è una cosa normalissima , certo se il dislivello è molto ma molto elevato allora diventa un problema serio , quando invece è leggero di solito basta fare esercizi con bilanciere/macchinari in palestra o nel tuo caso fare esercizi a due mani (detto terra terra) , quindi nel tuo caso essendo le braccia eviterei esercizi ad un braccio singolo alla volta ma farei esercizi in cui si attivano tutte e due le braccia contemporaneamente e userei possibilmente uno specchio in cui guardarti durante l' esercizio per evitare qualsiasi forma di esecuzione scorretta (le due braccia devono lavorare in sincrono in modo da ricevere lo stesso grado di tensione muscolare durante tutto il movimento, inoltre guardandoti ad uno specchio eviti che la schiena sia storta, che una spalla sia più bassa di un altra ecc.…).

 

Se invece la disomogenesi tra le due braccia è molto evidente e profonda…..mmm in questo caso dovresti in teoria non allenare il braccio più forte o allenarlo poco (esempio invece di fare 3 serie di un esercizio ne fai una sola mentre per il braccio debole ne fai 3 standard) e concentrarti di più su quello debole ma non è cosi facile perché bisogna sempre capire questo squilibrio se è più importante sul tricipite o sul bicipite (o magari su tutti e due) e agire di conseguenza.

 

Ti consiglio di allenare le braccia da sole comunque , cioè un unico allenamento dedicato a bicipiti e tricipiti (e qualche esercizio per gli avambracci lo farei pure possibilmente) cosi da concentrarti maggiormente su questa tua parte del corpo in cui hai lo squilibrio e magari appunto, se lo squilibrio è elevato, fare una o due serie in meno per il braccio più forte (ma ripeto questo solo se è molto massiccio come dislivello tra le due braccia , se è una cosa leggera allenati normalmente usando esercizi che attivano entrambe le braccia contemporaneamente per il motivo spiegato sopra)

 

Di solito questi problemi comunque nascono da una scoliosi (o problemi di schiena similari) di base che durante gli esercizi ci fanno stare leggermente piegati da un lato ergo si attiva un lato di più rispetto all' altro (magari non lo sai ma anche il dorso ha lo stesso problema proprio a causa dello squilibrio di altre parti del corpo, esempio eh) e vabbè qui bisognerebbe farsi vedere per capire appunto se ci sono problemi seri di schiena o altro :sisi:

 

Tu mi raccomando non dimenticare di allenare BENE gli addominali, avere addominali forti e solidi permette di avere una postura migliore in generale e a maggior ragione durante tutti gli esercizi e in generale come detto sopra cerca di usare uno specchio se puoi in modo da guardarti durante gli esercizi e capire se sei in posizione giusta o leggermente inclinato a destra o a sinistra.

 

Certo l' allenamento con gli elastici è un allenamento casareccio e gli elastici onestamente non sono cosi stabili con i macchinari in palestra ergo il rischio di attivare un muscolo più di un altro è ancora maggiore però vabbè se non puoi andare in palestra ok. 



#14
LyotoTech

LyotoTech
  • Here we go again!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2939

Inoltre se capisci un attimino l'inglese , alcuni video utili :

 

 

 

 

(in pratica bene o male dicono quello che ho già scritto sopra eh, bisogna guardarsi allo specchio per correggere eventuali problemi di schiena storta o di posizione ad caxxum, bisogna attivare le braccia contemporaneamente possibilmente in modo da tenerle sotto tensione nella stessa maniera cosi da farle crescere alla stessa maniera , bisogna correggere eventuali problemi di schiena , bisogna prestare particolare attenzione e stare concentrati durante l' esercizio del muscolo interessato carente, bisogna fare movimenti lenti e controllati ecc.….)

 

Poi ripeto se il disequilibrio è MOLTO elevato allora bisogna agire diversamente , allenare poco il braccio forte e di più il braccio debole(e qui dovresti per forza fare esercizi di isolamento per singolo braccio) ma dai magari non è il tuo caso ed è solo uno squilibrio normale (lo abbiamo tutti fidati e in diverse parti del corpo, non solo le braccia, anzi di solito il muscolo più colpito è la schiena) 



#15
TheGoby

TheGoby
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 316

Invece se si ha il braccio più grosso che è anche quello più debole come si può fare?  Non allenando quello più forte c'è il rischio che aumenti ancora di più la differenza come massa  mentre allenando di meno quello più debole si finisce per perdere massa e aumentare ancora di più il dislivello di forza tra i due... o sbaglio?


Modificata da TheGoby, 17 July 2018 - 06:30 PM.





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo