Vai al contenuto

[ITA] Historie[Jpop] Itoshi Iwasaki e l'impero macedone


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 13 risposte

#1
Motrini

Motrini
  • 本物

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 11684

historie-1-jkt-allung7tjh4.jpg

 

Manga che narra la vita e le avventure del giovane Eumenes, l’uomo che diventerà uno strettissimo collaboratore di Alessandro il Grande.

Historie ha conseguito nel 2010 il Grand Prize, nella divisione manga, in occasione del 14° Japan Media Arts Festival.

Ha conseguito nel 2012 il Grand Prize in occasione del 16° Osamu Tezuka Cultural Prize.



#2
Motrini

Motrini
  • 本物

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 11684

Letto il primo numero.
Edizione discreta: ci stanno le due paginette iniziali a colori che tanto vengono disgustate da Panini ( :zoid: ) e l'onnipresente problema delle aree di stampa strampalate (che in altri titoli Jpop ispira veramente violenza nei confronti degli editori) viene praticamente eliminato dagli ampi bordi che l'autore utilizza quasi sempre, però è tutto nel solito brutto formato ridotto (la cover con sopra stampati i premi vinti non è il massimo dell'eleganza, ma francamente me ne frega poco).
Peccato che ad "ispirarmi violenza" questa volta ci abbia pensato il traduttore: per riuscire a confondere gli sciti con gli sciiti in un manga ambientato nel quarto secolo avanti Cristo ci vuole tanto tanto tanto impegno :gesty:

E no, non si è trattato di uno sporadico typo, ne era proprio convinto :gesty:



#3
Megane Zokusei

Megane Zokusei
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4904

Sono combattuto, al 99,9% verrà interrotto però vorrei acquistarlo :sigh:



#4
Ieyasu

Ieyasu
  • cute name

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 11890

Letto il primo numero.
Edizione discreta: ci stanno le due paginette iniziali a colori che tanto vengono disgustate da Panini ( :zoid: ) e l'onnipresente problema delle aree di stampa strampalate (che in altri titoli Jpop ispira veramente violenza nei confronti degli editori) viene praticamente eliminato dagli ampi bordi che l'autore utilizza quasi sempre, però è tutto nel solito brutto formato ridotto (la cover con sopra stampati i premi vinti non è il massimo dell'eleganza, ma francamente me ne frega poco).
Peccato che ad "ispirarmi violenza" questa volta ci abbia pensato il traduttore: per riuscire a confondere gli sciti con gli sciiti in un manga ambientato nel quarto secolo avanti Cristo ci vuole tanto tanto tanto impegno :gesty:

E no, non si è trattato di uno sporadico typo, ne era proprio convinto :gesty:

Beh dai, poteva andar peggio.

Il manga poteva narrare le avventure di Efestione, ad esempio.



#5
Motrini

Motrini
  • 本物

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 11684
Comunque, per i pochi ( :sese:) che non seguono le scan, tengo a precisare che si tratta di una delle migliori serie attualmente in corso ed un raro esempio di manga storico in cui tale componente non si ferma al setting generale.
 

Sono combattuto, al 99,9% verrà interrotto però vorrei acquistarlo :sigh:

Io lo prendo per sentirmi una persona migliore, poi con Hox sono in una botte di ferro :sese:

#6
andrea169

andrea169
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 5

E' abbastanza particolare,tenete conto che è uno storico non  fedele alla realtà,ha comunque un ritmo più lento e calmo di vinland saga,dopo tipo 70 capitoli credo che alessandro sia ancora un bambino.Per il resto è una buona lettura,per immergersi nell'impero macedone.


Modificata da andrea169, 01 July 2014 - 02:12 PM.


#7
Akumasama

Akumasama
  • Bloodstained: Ritual of the Night

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 76856

Alla fine ho rimesso in pari qualche serie e iniziato Historie e Moyasimon, meglio che leggersi un cap in più per 4€

Io ho 4 volumi di Histoire a casa e devo ancora cominciarlo :snape:

Quanti volumi sono usciti in jap? E' concluso?
So che è un po' tardi per chiederlo ma... vale la pena?

#8
Megane Zokusei

Megane Zokusei
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4904

8 volumi ancora in corso, se vuole narrare fino alla morte di Alessandro e successiva morte di Eumene nella lotta seguita anche omettendo anni solo con i passi fondamentali della campagna persiana non riesco a vederne la fine.

 

Vale la pena? Dipende come sempre da cosa si cerca e cosa piace, per me ha una scrittura brillante, una ricerca storica accettabile e le licenze artistiche che si prende pure. Non è uno shonen classico nonostante scontri singoli o battaglie chiaramente non manchino, il punto forte sono la qualità dei testi e il lavoro eccellente nel delineare i personaggi, peculiare almeno per me sono le nozioni inserite con tono sbarazzino, come un professore che ti fa ridere e t'istruisce nel contempo. Volendo cercare degli epigoni direi l'Immortale o Vinland ma meno focalizzato nell'azione e più Piero e Alberto Angela in un clima leggero.



#9
Motrini

Motrini
  • 本物

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 11684
Comunque la traduzione e l'adattamento dell'edizione italiana sono a tratti al limite del comprensibile, paiono realizzati frettolosamente e senza adeguata revisione.
Con le translitterazioni tendono sorprendentemente ad azzeccarci, segno che un minimo di ricerca ed attenzione dietro c'è, poi però ci son anche dei passaggi in cui l'ignoranza per la materia trattata si fa manifesta e porta a dei brutti fraintendimenti (vedasi il riferimento alla battaglia di Cheronea).
Di contro bisogna dire che pure nella scorrevolissima traduzione di Hox lo scazzo scorre potente e non mancano adattamenti fin troppo liberi o veri e propri erroracci...

Vale la pena? Dipende come sempre da cosa si cerca e cosa piace, per me ha una scrittura brillante, una ricerca storica accettabile e le licenze artistiche che si prende pure. Non è uno shonen classico nonostante scontri singoli o battaglie chiaramente non manchino, il punto forte sono la qualità dei testi e il lavoro eccellente nel delineare i personaggi, peculiare almeno per me sono le nozioni inserite con tono sbarazzino, come un professore che ti fa ridere e t'istruisce nel contempo. Volendo cercare degli epigoni direi l'Immortale o Vinland ma meno focalizzato nell'azione e più Piero e Alberto Angela in un clima leggero.

Beh, Historie è sempre stato seinen (serializzato peraltro su Afternoon, la stessa rivista dell'Immortale), forse ti confondi con Vinland (che prima di passare su Afternoon era su Weekly Shounen Magazine).
Detto ciò, io lo paragonerei più a Rome dell'HBO per il suo rendere un affresco "autentico" utilizzando numerosi elementi fittizi, Vinland non è altrettanto fortemente incastonato nella Storia.

#10
Megane Zokusei

Megane Zokusei
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4904

un pezzo di frase è rimasta pensata :( , intendevo se si cerca o lo si ritiene uno shonen classico si rimarrà probabilmente delusi nonostante non manchi l'azione ecc...

 

Rome purtroppo mi manca, si Vinland non è un esempio calzante ma non me ne venivano altri arrivati in Italia che si avvicinassero :P



#11
Motrini

Motrini
  • 本物

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 11684

Il volume 6 di Historie ha una pagina dove son state stampate solo le aree di testo senza illustrazioni.

Francamente, trattandosi solo di una mezza doppia pagina abbastanza vuota rappresentante una cartina geografica, ho visto ben peggio, ma onore a Jpop per aver annunciato comunque subito la sostituzione (ricordiamoci della Planet che ha postato le scan per le loro pagine completamente mancanti...).

Volume lasciato in fumetteria, ma in compenso, dopo la solita odissea tipica per le uscite dell'editore, Goen è finalmente riuscita a pubblicare Eureka.

C'è un piccolo errore di stampa pure qua (anzi, è presente in tutte le loro uscite della settimana), ma non me la sento proprio di lamentarmi :asd:

Volume unico che fa praticamente da pilot per Historie, anche se personalmente l'ho trovato un po' troppo scemotto e povero nella caratterizzazione dei personaggi, gli ho preferito il precedente(?) Yuki no Touge - Tsurugi no Mai



#12
Black Zeta

Black Zeta
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 15940
Approfittando della promozione Goen mi sono rimesso in pari con le uscite italiane.
La trama procede molto bene, mescolando con grande naturalezza le vicende storiche con quelle personali di Eumene. Mi piace poi che Filippo abbia il suo spazio, senza restare nell'ombra del figlio.

L'unico problema è il tempo. Se Iwaaki ci ha messo dodici anni per arrivare a Cheronea sarò nonno prima di vedere la fine :asd:

Modificata da Black Zeta, 22 May 2018 - 05:22 PM.


#13
Megane Zokusei

Megane Zokusei
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4904
Ha rallentato molto, nei primi quattro volumi il ritmo era elevato e accadeva qualcosa ad ogni pagina, adesso sembra quasi uno slice of live, che ci può anche stare ma se vuoi narrare senza salti fino alla morte One Piece al confronto è una miniserie

#14
Black Zeta

Black Zeta
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 15940

Quello è anche imputabile al fatto che nei primi volumi c'erano vicende fittizie in cui l'autore aveva la mano più libera, adesso sembra rallentato proprio dal suo volersi attenere alla Storia.






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo