Vai al contenuto

Graphic Novel


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 29 risposte

#1
Assenzio Protagorico

Assenzio Protagorico
  • bocare

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 8622

Salve a tutti, non so se ci fosse già un topic apposito, nel caso spostatemi pure. Non sono un grande collezionista di fumetti, ho comprato qualche serie autoconclusiva della bonelli, qualche Rat man e ho seguito Spawn per un po'. i manga li leggo solo online. Il perchè è semplice, sono pigro e in un certo senso mi spaventa dover recuperare tanto materiale per seguire una nuova serie. Non voglio abbandonare il mondo dei fumetti, ma voglio delle opere che mi diano tutto subito che mi restino nel cuore senza essere frammentate. Ho deciso quindi di collezionare Graphic Novel, raccolte autoconclusive e affini. Vorrei qualche consiglio su da dove cominciare. Quali sono i titoli imprescindibili. Personalmente preferisco una storia ben fatta a un mero spettacolo di disegno ultrarealistico e artistico, ma anche questi ultimi non mi dispiacciono. Se volete usare il topic per discussioni tra di voi fate pure. Grazie



#2
Frank_West

Frank_West
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3223

Nessuno si azzarda? Dai, ci provo.

Visto che non dai indicazioni specifiche faccio un mischione di classici, uscite recenti e mie passioni personali:

 

Blankets Habibi di Craig Thompson.

Bone e Rasl di Jeff Smith.

Black Hole di Charles burns.

Il Nao di Brown di Glyn Dillon.

I Kill Giants di Joe Kelly.

Echo di Terry Moore.

Watchmen, V per VendettaLa Lega degli Straordinari Gentlemen di Alan Moore.

Gli Occhi e il Buio Stria di Gigi Simeoni.

Sin City di Frank Miller.

Wanted di Mark Millar.

Metamorphosis di Giacomo Bevilacqua.

Sailor Twain di Mark Siegel.

Anya e il suo Fantasma di Vera Brosgol.

Un Polpo alla Gola di Zerocalcare.

Ghost World di Daniel Clowes.



#3
Assenzio Protagorico

Assenzio Protagorico
  • bocare

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 8622

cut

grazie mille, oltre ai soliti noti come Moore e Miller, ci sono autori abituali che vale la pena seguire?



#4
Saks

Saks
  • L'amichevole erudito di quartiere

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 6977

grazie mille, oltre ai soliti noti come Moore e Miller, ci sono autori abituali che vale la pena seguire?

oltre alle graphic novel potresti prendere anche gli omnibus dei vari personaggi in base all'autore che di norma costituiscono un ciclo fatto e finito,o se vuoi dilazionare la spesa le varie collection



#5
Hiei1983

Hiei1983
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 783

aggiungerei anche:
Una ballata del mare salato di Hugo Pratt

Tutto ricominciò con un estate indiana di Milo Manara & Hugo Pratt

L'INCAL di Moebius e Jodorowsky

La trilogia Nikopol di Enki Bilal

Gli ultimi giorni di Pompeo di Andrea Pazienza

Al tempo di papà e In una lontana città/Quartieri lontani (a seconda dell'edizione) di Jiro Taniguchi

Una vita tra i margini di Yoshihiro Tatsumi

Maus di Art Spiegelman

5 è il numero perfetto di Igort

From Hell di Alan Moore

Casi Violenti di Neil Gaiman

Contratto con DioVerso la tempesta di Will Eisner

 

 

Sul supereroistico ci sarebbero tanti cicli autoconclusivi molto interessanti, ma lì dipende da quali supereroi ti gustano. Su Batman per esempio ci sarebbero Il ritorno del Cavaliere Oscuro, Year One, The Killing Joke, Arkham Asylum e The Long Halloween che sarebbero da prendere senza Se e senza ma :P

se ti piace la disney ci sarebbe la Paperdinastia di Don Rosa che ripercorre la storia di Zio Paperone dall'infanzia fino al presente.


Modificata da Hiei1983, 20 April 2014 - 04:30 PM.


#6
Igno

Igno
  • "Sorry, I'm not made of sugar"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 15641

i due utenti sopra di me sono molti intelligenti :sisi:

il primo lo wubbo anche :memy:

 

 

Aggiungo MAUS di Spiegelman che non mi pare sia stato detto :sisi:

 

e qualche volume di TANK GIRL

 

molto altro che volevo dire già è stato detto noi post sopra quindi passo, se mi viene in mente altro posto :D



#7
Zibarro

Zibarro
  • "I'm not real"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 27061

L'80% delle opere che avete nominato non sono graphic novel. :D

 

Sorvolando sul fatto che il termine ha cambiato significato col passare degli anni, ti hanno consigliato tutti ottime storie.

 

Aggiungo anche i vari Blacksad, unastoria, Batman: Guerra al crimine, Kingdom Come, Marvels.



#8
Zibarro

Zibarro
  • "I'm not real"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 27061

Se vuoi qualcosa che ti resta impresso, ti consiglio DMZ. Sono un paio di volumi (tipo 12, mi pare), ma ti posso assicurare che già dal primo ci saranno scene che ti rimarranno impresse o che ti faranno riflettere.



#9
Igno

Igno
  • "Sorry, I'm not made of sugar"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 15641

Anche MAUS lo hanno già nominato, ma tanto wubbi saks o hiei o raiden o assenzio o frank, chettelodicoaffare? :nono:

ma veramente wubbo solo te :doson:

 

Comunque è inutile stare a etichettare tutto eh, sempre fumetti sono... si parla di volumi unici e/o autoconclusivi no? :D

vabbene uguale



#10
Zibarro

Zibarro
  • "I'm not real"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 27061

Che poi, di storie auto conclusive ne ho voglia solo quando ho pochi soldi. XD

 

La struttura seriale, a mo' di serie TV, continua a essere la mia preferita. TWD è l'incrocio perfetto tra fumetto seriale e storia auto conclusiva, ad esempio. Chissà come è stato per i vecchi lettori leggere Watchmen mensilmente. :sisi:

 

Questo è per farti capire che la qualità è ovunque, anche in un one-shot.



#11
Igno

Igno
  • "Sorry, I'm not made of sugar"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 15641

Che poi, di storie auto conclusive ne ho voglia solo quando ho pochi soldi. XD

 

La struttura seriale, a mo' di serie TV, continua a essere la mia preferita. TWD è l'incrocio perfetto tra fumetto seriale e storia auto conclusiva, ad esempio. Chissà come è stato per i vecchi lettori leggere Watchmen mensilmente. :sisi:

 

Questo è per farti capire che la qualità è ovunque, anche in un one-shot.

no ma lo so benissimo ci mancherebbe.

 

Una storia in 9/10 volumi (ma anche 30 eh) ha più potenziale di una storia auto-conlusiva di 300 pagine, come un serial, a mio avviso, ha più potenziale di un film.

 

Il problema è che diventa molto facile far svaccare una serie, magari annacquandola per vendere più volumi, per cui spesso si tende a rivolgersi altrove, è un pensiero che capisco benissimo, anche solo a livello finanziario



#12
Zibarro

Zibarro
  • "I'm not real"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 27061

Dobbiamo rendere grazie agli Dei quando vediamo le edizioni economiche. :sisi:

 

Tipo Panini che pubblica i primi 5 numeri di All New X-Men a 10 euro, grazie, grazie. :doson:



#13
Assenzio Protagorico

Assenzio Protagorico
  • bocare

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 8622

invece cosa mi dite di quelli francesi, come Il blu è un colore caldo o quei trip mentali della Alexander Editore (trovati solo in biblioteca)



#14
feynmou

feynmou
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 410

habibi di craig thompson! 

emozionante, struggente, profondo, violento, illuminante, forte!!!



#15
Igno

Igno
  • "Sorry, I'm not made of sugar"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 15641

ti sei accorto che era un post del 2014 vero? :D






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo