Vai al contenuto

Wargaming.net 15th Anniversary - Let's celebrate - SPECIALE

- - - - -

  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 2 risposte

#1
The Newser

The Newser
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 104756
Wargaming.net 15th Anniversary - Let's celebrate - SPECIALE
Wargaming.net festeggia il suo quindicesimo compleanno
Victor Kislyi sa sempre qual è la cosa giusta da dire. Sa come glissare quando le domande si fanno pungenti, sa come raccontare le emozioni di un'espansione economica che sembra inarrestabile, sa come snocciolare una retorica tutto sommato ordinaria ma sempre lieta, sincera, onesta. La prima volta che l'ho visto, alla Gamescom di qualche anno fa, aveva sulla faccia i segni di un Party andato per le lunghe, sembrava un po' nervoso e si accendeva le sigarette “a strappo”, la nuova col mozzicone della precedente. L'ultima volta che l'ho visto ha trascinato sul palco la moglie, il padre ed il fratello, in quella che è stata la festa più epica che Minsk abbia mai visto. Sul palco allestito per le celebrazioni del quindicesimo anniversario di Wargaming.net, Victor aveva un sorriso tagliente tatuato sulla faccia, mentre raccoglieva gli applausi della sua community, l'ammirazione dei colleghi e di tutti i suoi impiegati, e le invidie di un'industry che la sua azienda ha saputo leggere così bene.Là davanti, al centro di una folla di quasi tremilacinquecento persone, prima di concedersi definitivamente alla vodka (Zazsdarovje!) quasi tutti i giornalisti presenti sembravano interrogarsi su quale potesse essere la “formula magica” di Wargaming.net, che poche ore prima -nel corso di una conferenza organizzata nella libreria nazionale della Bielorussia- aveva annunciato l'apertura del suo sedicesimo studio, ad Austin. Ma l'alchimia che in tre anni ha permesso alla software house di espandersi ad una velocità vertiginosa, acquistare studi di sviluppo e IP storiche, organizzare alcuni dei Party più allucinanti che la storia del giornalismo videoludico ricordi (o non ricordi, la mattina dopo), è sottile e sfuggente, difficile da intuire, obliqua.
Leggi l'articolo completo: Wargaming.net 15th Anniversary - Let's celebrate - SPECIALE (Multi)



#2
GfxManEye

GfxManEye
  • quasi-Signore&Padrone di Everyeye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Admin]Admin Forum
  • Messaggi: : 78732
Basta fare un po' di ricerche sulla tassazione e sugli incentivi che la Bielorussia concede alle società di sviluppo per capire che in Europa praticamente solo l'Italia resta arroccata su posizioni da relitto.
Sigh.

#3
MrFalcon01

MrFalcon01
  • "Nothing is true, everything is permitted."

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2012
Se non si sveglia subito l'italia restera' in questo stato per un bel po'..
Al momento gli incentivi che l'italia puo' dare alle proprie societa' di sviluppo sono puri miraggi.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi