Vai al contenuto

Indirizzi IP, confrontarli e informazioni per capire da dove provengonoacher insaid


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 9 risposte

#1
Roxas93

Roxas93
  • Kingdom Hearts Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 16767
Salve, ragazzi...

La questione è questa: ho 3 indirizzi ip che ho preso ad alcune persone e vorrei capire da che città scrivono... sono tutti e 3 campani ma col classico controllo whois mi dicono che uno è di roma, uno di benevento e un altro pistoia... come posso fare per capire se gli indirizzi ip dinamici sono stati inviati da uno stesso pc? Vorrei evitare di andare dalla polizia postale :/

Tutti e tre gli indirizzi sono telecom quindi non posso nemmeno affidarmi ai provider

#2
pio ping 34

pio ping 34
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2074
Per risalire a chi appartiene un indirizzo IP devi fare richiesta al provider, per accedere a dati a cui per motivi di privacy, dato che sei un privato cittadino che si fa gli affari degli altri, NON puoi accedere. Devi andare obbligatoriamente dalle forze dell'ordine (ed e' anche giusto che sia cosi), solo loro possono richiedere al provider quel tipo di controlli.

Inoltre se quegli indirizzi IP sono presi all'uscira di una rete tipo TOR, e' praticamente impossibile riuscire a capire chi e' che ha generato il traffico

#3
Nameless One

Nameless One
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1920

Per risalire a chi appartiene un indirizzo IP devi fare richiesta al provider, per accedere a dati a cui per motivi di privacy, dato che sei un privato cittadino che si fa gli affari degli altri, NON puoi accedere. Devi andare obbligatoriamente dalle forze dell'ordine (ed e' anche giusto che sia cosi), solo loro possono richiedere al provider quel tipo di controlli.

Inoltre se quegli indirizzi IP sono presi all'uscira di una rete tipo TOR, e' praticamente impossibile riuscire a capire chi e' che ha generato il traffico


E ci vogliono anche signori motivi e signori mandati altrimenti il provider non li fornirà.

#4
Guest_LyotoeYe

Guest_LyotoeYe
  • Gruppo: Ospiti

Per risalire a chi appartiene un indirizzo IP devi fare richiesta al provider, per accedere a dati a cui per motivi di privacy, dato che sei un privato cittadino che si fa gli affari degli altri, NON puoi accedere. Devi andare obbligatoriamente dalle forze dell'ordine (ed e' anche giusto che sia cosi), solo loro possono richiedere al provider quel tipo di controlli.

Inoltre se quegli indirizzi IP sono presi all'uscira di una rete tipo TOR, e' praticamente impossibile riuscire a capire chi e' che ha generato il traffico




E ci vogliono anche signori motivi e signori mandati altrimenti il provider non li fornirà.




:sisi:

#5
Roxas93

Roxas93
  • Kingdom Hearts Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 16767
Sì, capisco...

Però pensavo... se due IP sono diversi ma appartengono allo stesso pc (ip dinamici), questo non è possibile verificarlo?

#6
Tiagullo

Tiagullo
  • L'uomo Dei Notebook!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 14976
l'unica in caso è verificare l'indirizzo pubblico da dove arrivano ma con i normali servizi che vengono offerti non si può. Basta un riavvio di router con un ip dinamico e quell'ip può essere di chiunque. :) Purtroppo l'unica soluzione è quella già nominata da ping :)

#7
pio ping 34

pio ping 34
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2074

Sì, capisco...

Però pensavo... se due IP sono diversi ma appartengono allo stesso pc (ip dinamici), questo non è possibile verificarlo?


Aspetta:

In una configurazione normale, non sono i computer connessi direttamente a internet
MA i computer sono dietro ad un router:

il router e' connesso a internet, riceve dal provider Il proprio indirizzo IP e questo IP puo' cambiare a discrezione del provider stesso (questo significa IP dinamico).

Cioe' sai che se vedi un pacchetto proveniente da un inidirizzo IP, quell indirizzo appartiene ad un insieme di indirizzi che appartiee ad un certo provider in una certa zona.

Quello che vuoi sapere e'
A chi APPARTIENE il router che all'ora indicata aveva l'indirizzo ip che hai raccolto.

Non c'e' modo di sapere questo, e si sta discutendo a livello di leggi addirittura se i provider dovrebbero o meno mantenere traccia di questo.

Modificata da pio ping 34, 25 September 2012 - 10:12 AM.


#8
pio ping 34

pio ping 34
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2074

Aspetta:

In una configurazione normale, non sono i computer connessi direttamente a internet
MA i computer sono dietro ad un router:

il router e' connesso a internet, riceve dal provider Il proprio indirizzo IP e questo IP puo' cambiare a discrezione del provider stesso (questo significa IP dinamico).

Cioe' sai che se vedi un pacchetto proveniente da un inidirizzo IP, quell indirizzo appartiene ad un insieme di indirizzi che appartiee ad un certo provider in una certa zona.

Quello che vuoi sapere e'
A chi APPARTIENE il router che all'ora indicata aveva l'indirizzo ip che hai raccolto.

Non c'e' modo di sapere questo, e si sta discutendo a livello di leggi addirittura se i provider dovrebbero o meno mantenere traccia di questo.


Se sai che attualmente quell'ip e' ancora associato allo stesso computer, puoi fare un traceroute che ti dice grosso modo il percorso che i dati fanno per arrivare a lui.
Non e' tantissimo ma e' un' info in piu'

Modificata da pio ping 34, 25 September 2012 - 10:27 AM.


#9
Guest_LyotoeYe

Guest_LyotoeYe
  • Gruppo: Ospiti
http://www.visualrou.../traceroute.asp

Si ma devi dare anche il nome del dominio (FIXED ma non è quello il problema )



Inoltre cito da wiki:
  • Il principale problema del traceroute è che spesso i pacchetti possono seguire più di un percorso. In questo modo l'intera operazione perde di affidabilità, in quanto gli indirizzi IP ricavati si riferiscono a due (o più) percorsi differenti e non c'è modo di sapere in corrispondenza di quale router i percorsi si sono separati.
  • Se i pacchetti e i rispettivi messaggi di errore seguono percorsi differenti, il calcolo del tempo di risposta dei router non è più affidabile.
  • Poiché l'indirizzo IP restituito dai router, corrisponde a quello della sua interfaccia in ingresso, talvolta questo indirizzo non è quello effettivo su cui transita il pacchetto.


#10
pio ping 34

pio ping 34
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2074
infatti era per dire quello che puo' fare e' circoscrivere la zona, e sempre e solo se e' sicuro che l'inidirizzo IP corrsiponda a quel router




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo