Vai al contenuto

Imparare a suonare da autodidatta


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 10 risposte

#1
Zanarkand™

Zanarkand™
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1001
Salve..
è da molti anni che vorrei imparare a suonare uno strumento tra batteria e chitarra classica (per poi passare alla chitarra elettrica se mai ci sarà possibilità, voglia e capacità)..
sono pentito di non aver iniziato fin da piccolo perché mi piacerebbe tantissimo suonare rock e metal dato che è questo il genere che ascolto..
quindi quest'estate vorrei iniziare a suonare la chitarra classica da autodidatta e se ci sarà bisogno in concomitanza con l'inizio della scuola mi iscriverò ad una scuola di musica..

Vorrei chiedervi se qualcuno qui in mezzo ha imparato da autodidatta, quali sono i pro e i contro e come avete imparato...
tramite manuali su internet? Se si, me li potete segnalare?
Grazie :)

#2
Zibarro

Zibarro
  • "I'm not real"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 27061
Pro - Non spendi nulla e ti crei un corso "personalizzato".

Contro - Non hai nessuno che ti segue. Non saprei mai e poi mai se hai sbagliato a fare qualcosa, come ad esempio la posizione delle dita ecc. Tra l'altro il maestro può darti molti consigli utili che mi sono stati d'aiuto quando non c'era.

Io comunque ti consiglio, sempre se ne hai la possibilità, di pagare un insegnante privato. :)

#3
Grim Reaper

Grim Reaper
  • ...and watch the weather change...

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13855
Pro non ce ne sono, senza maestro hai solo dei Contro. Il non spendere i soldi non lo prendo nemmeno in considerazione, sarebbe come valutare nei pro dell'andare in cina a piedi il "non spendi i soldi dell'aereo".
Questo non significa che devi andare a lezione tutta la vita, ma quantomeno per imparare l'impostazione corretta e capire le basi della musica è un passaggio obbligatorio.

Dopo aver preso lezioni di uno strumento puoi anche "esplorare" altri strumenti da autodidatta, questo senza dubbio e con molte meno difficoltà ;)

#4
Wasabi

Wasabi
  • Retrogaming & Indie Games http://youtube.com/wasabi2k9

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21150
Io ho imparato a suonare la batteria da autodidatta.
Pro? Quasi nessuno sinceramente, anche perchè prendi tutti i vizi possibili sulla postura e altro che rimarranno per sempre, a meno che non si ha intenzione di prendere lezioni private sul serio e con costanza.
Ho una band con la quale facciamo musica nostra e ci capita spesso di andare in giro per locali a suonare (ci chiamano anche).
Questo non per fare il figo, anche perchè siamo sfigati ora come ora e tecnicamente appena sufficiente secondo me...
Giusto per farti capire che se metti l'impegno non ci sono limiti, anche un autodidatta può benissimo togliersi le sue soddisfazioni.

#5
Zanarkand™

Zanarkand™
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1001
Io ho l'intenzione di imparare qualcosa da solo in estate e se ne vale la pena andare da un insegnante in inverno...perchè ora la voglia di andare da un insegnante non c'è proprio anche se i miei genitori è da molto tempo che mi suggeriscono di andare

#6
CompagnoSir

CompagnoSir
  • Alison, I'm lost

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3971
Io ho sempre avuto il desiderio di suonare il basso, ma ho il problema di non sapere affatto come impugnare la chitarra, né come premere i tasti ;< quindi se mi ci mettessi di impegno e cominciassi da autodidatta continuerei a fare schifo per molti anni a venire. invece in una mezz'oretta, un caro amico chitarrista mi ha fatto vedere molte cose in cui sbagliavo. secondo me potresti iniziare con un amico che sappia guidarti nelle prime fasi e proseguire con un insegnante e poi alla fine autodidatta

#7
Wasabi

Wasabi
  • Retrogaming & Indie Games http://youtube.com/wasabi2k9

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21150
YouTube aiuta tantissimo, ci sono tantissimi utenti che si mettono a completa disposizione.

#8
Dameth

Dameth
  • Meth da Emeth

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 25446
All'inizio meglio affidarsi a un maesto o a un corso. Così si imparano le basi da subito e si fa meno fatica col tempo. Poi una volta apprese le basi farai le tue sperimentazioni

#9
Giusman93

Giusman93
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 868
Un maestro all'inizio è consigliabile poichè ti aiuta sopratutto all'approccio con lo strumento che da autodidatta non è sempre facile e/o corretto, per il resto buona fortuna ;)

#10
Bisanzio

Bisanzio
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 17
Suono la chitarra da due anni, mai andato a lezione.
Ti assicuro che senza un maestro è una fatica infinita, soprattutto agli inizi, ma non è affatto impossibile, molto dipende da che tipo di livello vuoi raggiungere e in quanto tempo.

Come hanno già detto su youtube troverai moltissimi tutorial utili, per gli accordi non è affatto un problema perché ci sono le tablature.
In ogni caso preparati ad un primo periodo abbastanza frustrante perché non saprai mai se stai sbagliando o no.

#11
fresh niubbo

fresh niubbo
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati Everyeye
  • Messaggi: : 4703
la storia della musica riporta numerosi maestri che studiarono da zero come puri autodidatti, come telemann ad esempio, e che riuscirono a sfornare capolavori senza tempo... tuttavia anche Beethoven ha sentito la necessità di ricorrere agli aiuti che il conseratorio poteva dargli... io suono da una vita ma ti posso assicurare che con un maestro che ti segue fai meno della metà della fatica che fai da autodidatta e soprattutto ottieni più del doppio dei benefici. l'importante è seguire con dilezione quello che ll maestro ti consiglia, vedrai che i buoni frutti comincieranno a venire ben presto! ciao




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi