Vai al contenuto

Il ventaglio segreto (2011) [rece: 6]di Wayne Wang con Bingbing Li, Gianna Jun, Hugh Jackman


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 3 risposte

#1
Cinematografo

Cinematografo
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 28711
Il ventaglio segreto - RECENSIONE (Cinema)
La storia di un’amicizia oltre i confini del tempo
Il regista cinese Wayne Yang, Orso d'Oro al Festival di Berlino del 1995 per Smoke, intenso racconto (proseguito nel successivo ‘capitolo' Blue in the face) di vite in orbita attorno alla ‘fumosa' e rapsodica Brooklyn degli anni '90, torna in sala con un film a cavallo tra la Cina dell'Ottocento e quella del Novecento per raccontare la storia di un'amicizia oltre i confini del tempo, suggellata dal sacro patto del laotong e giunta intatta fino ai giorni nostri, attraverso i volti di una Shangai in continua trasformazione e quelli di due donne specchio di una stessa società declinata in epoche diverse. I valori e le tradizioni sono qui resi atemporali grazie al raccordo tra presente e passato, simbolo di un'eterna e statica evoluzione, ai cui diversi colori, toni ed espressioni si contrappongono i medesimi sentimenti e le medesime vicende di donne inesorabilmente sottomesse ai codici di una rigida società, ancora oggi fortemente ancorata al predominio maschile, e che ha dato origine a una forte coesione tra donne, a linguaggi segreti, a modi alternativi di comunicare e oltrepassare il muro di silenzio imposto loro dalla società. Il racconto di una tradizione di dolore e stoica determinazione che si tramanda di generazione in generazione.
Leggi l'articolo completo: Il ventaglio segreto - RECENSIONE (Cinema)

Attenzione: Regole moderazione commenti nei topic degli articoli di Everyeye.it
Gli utenti sono liberi di esprimere la propria opinione sull''argomento di cui l''articolo tratta, sulla sua qualità, sui contenuti ed ovviamente sui voti assegnati.

Non saranno tuttavia tollerati in alcun modo i commenti che contengano insulti, critiche di scarsa professionalità, o i post che accusino il Network di essere in malafede, venduto e prezzolato. Anche la qualità dei commenti deve sempre tenere conto del rispetto per il lavoro dellaredazione. Critiche sì, insulti no.

Commenti di siffatta natura saranno immediatamente cancellati, e l''utente in questione sospeso per almeno una settimana.
Senza preavviso, senza invio di messaggi personali, e senza discussione alcuna da parte della moderazione o della redazione, che sarà intransigente a riguardo.



#2
Andrea Z.

Andrea Z.
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 318
Solo 6? Da come ne ho sentito parlare sembrava un filmone...Lo guarderò per farmi un idea..

#3
sally

sally
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 296
C'è del materiale molto bello all'interno del film, ma a mio avviso non è sfruttato al meglio. Se avesse raccordato con più fluidità il presente e il passato e asciugato un po' il tutto, senza eccedere nelle chiarificazioni e nei paralleli, sarebbe stato senza problemi un film da 7.5.

#4
Clarise

Clarise
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4736
l'ho appena finito di vedere: molto bello e drammatico, le uniche pecche sono la poca fluidità e capire le parentele tra i vari personaggi con i vari salti temporali... alle volte la trama non era molto chiara, però tutto il comparto storico mi è piaciuto.
Per me è un 7.

Modificata da Clarise, 10 July 2011 - 06:41 PM.





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi