Vai al contenuto

[Topic Ufficale] Audi


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 60 risposte

#1
Valelegio

Valelegio
  • Politicamente scorretto.

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 9950
Eccoci qua, come avevo già accennato ho aperto un topic ufficiale dove possiamo parlarne di qualsiasi cosa sulle macchine piu belle della Baviera.

Personalmente mi piacerebbe capire le varie differenze tra le Audi : Avant, Sportback, S , RS.
Sempre tornando al discorso affrontato nel topic dell'audi quattro vorrei capire perchè esistono TT con motore TT ma con l'allestimento estetico diverso.

#2
naru91

naru91
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 19086
intanto partirei dalla storia ;) (fonte wiki)

Venne fondata da August Horch, già fondatore della "Horch" nel 1899 il quale, estromesso dall'azienda che egli stesso aveva creato, si trovò a dover impiantare una nuova azienda senza poter utilizzare il proprio nome. Premesso che "Horch" in lingua tedesca significa "ascolta", il nipote seminarista risolse la questione consigliando allo zio August di utilizzare per il nuovo marchio il medesimo significato in lingua latina: Audi. Nacque così, nel 1909, la "Audi-Werke" a Zwickau in Sassonia.

Il susseguirsi delle crisi economiche nella seconda metà degli anni venti aveva messo in grave difficoltà le case automobilistiche tedesche. Nel 1928 la Audi venne assorbita dalla DKW e, quattro anni dopo, anche la Wanderer e la Horch decisero di unirsi al sodalizio di forze e tecnologie fondando, nel 1932, la "Auto Union AG" e contrassegnandola con lo stilema dei quattro cerchi interconnessi.

La Auto Union venne acquistata dalla Daimler-Benz nel 1958 e, infine, ceduta nel 1964 al gruppo Volkswagen che mantenne la denominazione, affiancata dallo stilema dei quattro cerchi. Alla produzione dell'Auto Union, però, veniva affiancato il marchio Audi o DKW, quale identificativo della linea di vetture prodotte.

Al salone di Parigi del 1965 viene presentata la "Audi 72", un modello progettato e realizzato in prototipo dalla Daimler-Benz (sigla: F103) tra il 1960 ed il 1963, poi costruito dalla DKW, che lo produsse con propulsore a 2 tempi, tra il 1963 ed il 1965, col nome di "F 102".

La 72 è una berlina tre volumi con schema "tutto avanti", dotata di un motore di 1700 cc della potenza di 72 cv, in grado di spingere la vettura alla velocità di 148 km/h.

L' Audi 80 è un modello di fascia medio-alta, per la prima volta dotabile di abs, pretensionatore delle cinture di sicurezza, inedito motore a iniezione diretta da 112cv, dotabile anche di trazione integrale permanente, che garantisce alla vettura di toccare i 200 km/h grazie alla buona profilatura aerodinamica e al cambio dalla spaziatura azzeccata.

All'Audi 80 seguiranno i modelli 90, 60, 75, 50 e 100 con una buona affermazione di mercato, specie per i modelli 100, i top di gamma.

L'inizio è buono, ma la vera fortuna dell'Audi è stata creata da Ferdinand Piëch, nipote di Ferdinand Porsche e geniale interprete dell'auto moderna che assunse la guida della Auto Union nel 1980. Sua l'intuizione delle quattro ruote motrici che portano le "Audi quattro" alla vittoria nei più importanti rallyes degli anni ottanta, guadagnando una fama di sportività e robustezza, come sua è la decisione di eliminare, nel 1985, la primigenia denominazione Auto Union per adottare semplicemente il marchio Audi, affiancato dai 4 cerchi interconnessi.

Piëch investe molte risorse anche nella perfezione del montaggio e nella ricerca della forma interna ed esterna.

I modelli recenti comprendono l'ingresso gamma Audi A3, A4, A6, A8, TT e il SUV Q7 e Q5 con le loro varie versioni. Tra i modelli presentati più recentemente vi è l'Audi R8, una vettura sportiva costruita per far concorrenza alla Porsche Carrera.

Nel marzo 2007 è stato anche presentato un modello assente da 13 anni dalla gamma Audi, cioè la coupé media A5 insieme con la sua versione sportiva S5, che secondo Walter De Silva è la macchina più bella che abbia mai disegnato

#3
naru91

naru91
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 19086
Vetture per tipo dall'entrata nel gruppo Volkswagen

Utilitarie
Anni Modello Descrizione
1974–1978
Audi 50
Typ 86 Produzione sotto il marchio Audi di quella che diventerà l'anno successivo la prima serie della Volkswagen Polo.
1999–2005
Audi A2
8Z L'Audi A2, di cui verranno prodotti più di 175.000 esemplari, è la prima auto Audi con carrozzeria portante in alluminio.
2010-
Audi A1
L'Audi A1, è il nuovo modello Audi nel settore delle berline sotto

i "4 metri"
Berline compatte
Anni Modello Descrizione
1996–2003 Audi A3
8L Prima Audi in questa classe, derivata dalla meccanica della Volkswagen Golf, restyling nel 2000.
Dal 2003 Audi A3
8P/AU350 Nuova versione, al debutto il nuovo pianale comune alla futura nuova VW Golf V.
Dal 2004 A3 Sportback
8PA/AU353 Versione station wagon a 5 porte e restyling con introduzione del nuovo frontale "Single Frame"
Berline medie
Anni Modello Descrizione
1965–1972 Audi Serie F103 Primo modello prodotto con marchio Audi dopo la seconda guerra mondiale derivava dalla DKW F102 e i vari modelli erano Audi 60, Audi 72, Audi 75, Audi 80 e Audi Super 90.
1972–1978 Audi 80
B1/Typ80 L'Audi 80 fu il prodotto della nuova strategia del gruppo Volkswagen di utilizzare meccaniche in comune per varie auto, infatti ha molto in comune con la Volkswagen Passat.
1978–1986 Audi 80 B2
B2/Typ81/85 Nuova versione della serie 80 il cui design si deve a Giorgetto Giugiaro e la sua Italdesign. Una ristilizzazione del modello avvenne nel 1984.
1984–1986 Audi 90
B2/Typ81/85 Versione basata sulla 80 ma dotata di motori a 5 cilindri e di alcune modifiche all'estetica e agli interni.
1986–1991 Audi 80 B3
B3/8A/Typ89 Terza versione della serie con estetica molto cambiata e linee molto più arrotondate rispetto alle serie precedenti. Disponibile anche nella versione sportiva denominata S2 con motore turbo a 5 cilindri e 220 cv
1986–1991 Audi 90
B3/8A/Typ89 Come per la serie precedente, versione di classe superiore dellla 80, con propulsori di cilindrata maggiore a 5 cilindri.
1991–1994 Audi 80 B4
B4/8C Quarta serie della 80 che per la prima volta presentava in listino anche la versione station wagon, chiamata come d'abitudine della casa, Avant. Disponibile anche nella versione sportiva S2 con motore 5 cilindri turbo aggiornato con 230 cv e denominazione ABY. Disponibile inoltre la prima RS della storia Audi che in collaborazione con Porsche crea l'RS2 con motore 5 cilindri elaborato fino a 315 cv (denominazione ADU), carrozzeria solamente Avant e sospensioni, freni e ruote di derivazione Porsche. Prodotta in poco più di 2000 esemplari.
1994–2000 Audi A4
B5/8D Erede dalla 80 con il nuovo tipo di denominazione dei modelli decisa dalla casa di Ingolstadt e con le parti meccaniche sempre in comune con la Volkswagen Passat. Disponibile in versione sportiva S4 con motore 2.7 V6 biturbo da 250 cv e carrozzeria berlina o avant, ed in versione RS4 solo avant con carrozzeria specificatamente allargata, con il medesimo motore ma portato a 380 cv.
2000–2004 Audi A4
B6/8E Nuova versione della serie, con modifiche sia estetiche che meccaniche. I motori delle versione sportive diventano V8 e 4.2 di cilindrata.
2004-2008 Audi A4
B7/8E Adeguamento della A4 allo stile comune della casa con il frontale single frame e presentazione della versione cabriolet. Nel 2008,al salone di Francoforte, sarà presentato il nuovo modello.
Dal 2008 Audi A4
B8/8E Modello corrente, completamente rinnovato nella meccanica, utilizza il nuovo telaio MLB come altri nuovi modelli della casa (ad esempio l'Audi A5).
Berline grandi
Anni Modello Descrizione
1968–1976
ca. 800.000 Stück Audi 100 C1
C1/F104 Prima versione di berlina di classe superiore del dopoguerra, venduta in circa 800.000 pezzi.
1976–1982
ca. 950.000 Stück Audi 100 C2
C2/Typ43 Seconda versione della 100 equipaggiata anche con il primo motore cinque cilindri di produzione di serie.
1979–1982 Audi 200
C2/Typ43 Come per la 90 rispetto alla 80, la 200 era una versione maggiormente rifinita della 100.
1982–1990 Audi 100 C3
C3/Typ44 Nuova versione della 100 con aerodinamica molto curata e cx di soli 0,30.
1983–1990 Audi 200
C3/Typ44 Nuova versione anche della 200 che, nella versione top, è la berlina più veloce al mondo con 230 km/h.
1990–1994 Audi 100 C4
C4/4A Nuovo restyling del modello con, tra le motorizzazioni previste, anche un nuovo sei cilindri. Disponibile anche nella versione S4 con motore 5 cilindri serie ANN
1994–1997 Audi A6 prima serie
C4 Più che altro la 100 C4 ultima versione, ridenominata per seguire il nuovo tipo di classificazione delle Audi. La versione sportiva cambia denominazione come il modello diventando S6 con motore 5 cilindri oppure V8 4.2
1997–2004 Audi A6 seconda serie
C5/4B Nuova versione dell'A6 che condivide la piattaforma con la sorella A4 e con la Volkswagen Passat. Restyling estetico nel 2001.
1999–2006 Audi allroad quattro
C5/4B Versione derivata direttamente dalla A6 ma con un'impostazione più fuoristradistica.
Dal 2004 Avant (Kombi) Dal 2005 Audi A6 terza serie
C6/4F Rivisitazione totale del modello dopo l'arrivo del designer Walter de Silva, con aumento delle dimensioni esterne e presentazione del modello super sportivo S6 con motore V10 di derivazione Lamborghini. Versione RS6, con lo stesso motore V10, ma dotato di 2 turbo che eroga 580 CV.
Dal 2006 Audi A6 allroad quattro
C6/4F Versione aggiornata della precedente allroad, seguendo le modifiche della A6.
Ammiraglie
Anni Modello Descrizione
1988–1994 Audi V8
D11 Derivata dalla Audi 200 presentava un motore V8 e la trazione integrale.
1994–2002 Audi A8
D2/4D Prima grande ammiraglia Audi con la caratteristica di avere la carrozzeria interamente in alluminio.
Dal 2002 Audi A8
D3/4E Adeguamenti estetici della serie precedente al nuovo corso Audi. Meccanica in comune con la Volkswagen Phaeton.
Cabriolet
Anni Modello Descrizione
1991–2000 Audi Cabriolet
89/8G Prima cabriolet presentata da Audi, basata sulla Audi 80.
2002–2009 Audi A4 Cabriolet
B6/8H Seconda cabriolet della casa di Ingolstadt, basata stavolta sulla Audi A4.
Dal 2008 Audi A3 Cabriolet
Terza cabriolet della casa di Ingolstadt, basata sulla Audi A3.
Dal 2009 Audi A5 Cabriolet
Quarta cabriolet della casa di Ingolstadt, basata sulla Audi A5.
Coupé
Anni Modello Descrizione
1969–1976 Audi 100 Coupé S
C1/F104 Sportcoupé sulla base dell'Audi 100 C1.
1980–1991 Audi quattro
B2/Typ85Q Sportcoupé sulla base Audi 80 Typ81/85, chiamata anche "Urquattro". Prima auto di grande serie dotata di trazione integrale.
1981–1988 Audi Coupé
B2/Typ81C/85C Sportcoupé, versione della Audi quattro di derivazione anch'essa Audi 80 Typ 81/85
1988–1996 Audi Coupé
B3/8B/Typ89C Sportcoupé sulla base dell' Audi 80/90 Typ 89 con motorizzazioni da 4 a 6 cilindri.
1998 – 2006 Audi TT Mark 1
8N Basata sulla stessa meccanica della VW Golf IV era disponibile anche in versione Roadster.
Dal 2006 Audi TT Mark 2
8J Nuova versione del modello, con il frontale adeguato ai nuovi stilemi della casa. Disponibile anche in versione roadster.
dal 2007 Audi A5
B8 Presentata nel marzo 2007, l'ultima coupé Audi, disponibile in versione sportiva S5 e 3.0 TDI ad iniettori piezoelettrici, il primo al mondo a rispettare le norme antinquinamento EURO 5 in vigore dal 01/01/2009.
Modelli sportivi [modifica]
Anni Modello Descrizione
Dal 2006 Audi R8
Typ42 Creata utilizzando la base della Lamborghini Gallardo ed equipaggiata di un motore V8 oppure V10 5.2
SUV
Anni Modello Descrizione
Dal 2006 Audi Q7
4L Il primo SUV dell'Audi che divide impostazione meccanica con Volkswagen Touareg e Porsche Cayenne e viene costruita a Bratislava (Slovacchia). Dal 2007 il SUV tedesco è equipaggiato con un 4.2 V8 TDI, il motore turbodiesel per sport utility più potente al mondo.

Dal 2009 viene venduta anche con un 6.0 V12 TDI da 500 CV e 1000 nm di coppia a soli 1750 giri.
Dal 2008 Audi Q5 SUV
Da competizione
Anni Modello Descrizione
1984 Audi Sport quattro
Typ85Q Preparata sulla base dell'Audi quattro e omologata per competere nei rally in Gruppo B.
1999 Audi R8 Sport
Sport-prototipo da competizione, plurivittoriosa alla 24 Ore di Le Mans è spinta da un motore V8 turbo.
2006 Audi R10
Sport-prototipo da competizione, plurivittoriosa alla 24 Ore di Le Mans è spinta da un motore V12 turbodiesel.
2009 Audi R15
Sport-prototipo da competizione per gare endurance, vittoriosa alla 24 Ore di Le Mans del 2010, è spinta da un motore V10 turbodiesel.

#4
axydraul

axydraul
  • Qualquadra non cosa

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 140868
premessa: Audi da ormai 30 anni chiama le versioni sportive dei suoi modelli con la lettera S, per intendersi la S è la GTi dell'Audi
il tutto nacque con la "Audi quattro S1" e fu ripreso poi per la S2, versione coupè della Audi 80 ed è durato fino a quando non hanno cambiato le denominazioni
Prima le Audi si chiamavano 80/90/100/200 e le versione sportive 80 S2, 100 S4 e così via.
Intorno agli anni 90 hanno cambiato i nomi in A? dove al posto dell' "?" mettono un numero che aumentain base alla fascia di appartenenza. Da quel cambio le versioni sportive le hanno nominate dirtettamente in S? in quanto non era molto bello leggere "Audi A4 S4 quattro" come denominazione (l'ulitmo "quattro" sta per il tipo di trazione, integrale permanente, inaugurata sulla omonima "Audi quattro")
nel 1994 hanno introdotto pure le versioni ultra-performanti RS, la prima fu la RS2 Avant su base Audi 80 prodotta con la Porsche, infatti la denominazione ufficiale era "Audi Porsche RS2 Avant quattro"

la gamma Audi attualmente prevede:

► A1 (utilitaria, segmento B) 3 porte
è in arrivo la versione S1

► A3 (compatta, segmento C) divisa in 3 diverse varianti di carrozzeria
- 3 porte
- Sportback (la 5 porte allungata, quasi una via di mezzo fra 5 porte e station e per questo ha un nome diverso dal classico 5 porte)
- cabrio
la 3 porte e la Sportback esistono anche in allestimento S3

► A4 (media superiore, segmento D) divisa fra
- berlina
- Avant (station Wagon)
- AllRoad che è una Avant con paraurti e sospensioni rinforzati stile fuoristrada, ma è una A4 Avant a tutti gli effetti
sia berlina che Avant sono disponibili in allestimento S4, la Allroad no perché una semi-fuoristrada sportiva sarebbe un po' ridicola e poi l'assetto rialzato della AllRoad mal si sposa con l'assetto ribassato delle S

► A6 (premium, segmento E) divisa fra
- berlina
- Avant (station Wagon)
- AllRoad, vedi sopra
sia berlina che Avant sono disponibili in allestimento S6

► A5 (coupè su base A4), divisa fra
- Coupè
- Cabriolet
- Sportback, ovvero coupè a 5 porte. Hanno usato la stessa dicitura della A3 ma in realtà è una carrozzeria molto diversa come concetto
sono tutte disponibili in versione S5, la coupè anche in versione RS5

► A7 Sportback, in pratica una A6 coupè a 5 porte, o se preferite una A5 Sportback più grande

► A8 - la ammiraglia, lunga oltre 5 metri e disponibile pure in versione allungata ulteriormente per chi ha l'autista e siede dietro....

► TT la coupè sportiva vera della casa, anche in allestimento Roadster (ovvero aperta a 2 posti)
le TT ci sono normali, S ed RS

Poi ci sono le SUV, che si chiamano Q5 e Q7 in base alle dimensioni (in arrivo anche la Q3), e la R8 che è la supercar stile Ferrari ed è in arrivo anche in versione Roadster. Sotto La R8 dorvebbe arrivare una versione più piccola denominata R4.

In effetti A5, TT e R4 sono più o meno sovrapponibili come fascia, però sono molto diverse come design, la A5 è molto convenzionale, la TT ha una linea inconfondbile ormai e la R4 sembra sia basata sulla "quattro concept"

le S e le RS sono in vendita in un unico allestimento, però sono a tutti gli effetti degli allestimenti di un modello "normale" e si distinguono, oltre che per motore ed assetto, per alcuni particolari estetici come paraurti, ali e minigonne. Inoltre sono in commercio dei kit simili alle versioni S denominati "S line" che rendono la vettura molto simile all versione S esteticamente.
I particolari delle vere S ed RS possono essere comprati tramite un carrozziere come pezzi di ricambio ed essendo la carrozzeria vera e propria identica al modello diciamo "normale" con un 2/3 migliaia di euro una TT (per fare un esempio) può essere esternamente trasformata in TT RS (cerchi in lega specifici esclusi che costano più dei paraurti...)

#5
Just Panta

Just Panta
  • friendzone level: orsino panta

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 33075
che topic incasinato che avete fatto con due post :D

fate una cosa bella come fece manuel per la bmw :P

#6
Valelegio

Valelegio
  • Politicamente scorretto.

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 9950
Quindi posso comprarmi una vecchia TT e trasformarla in quella bestia arraposa della TTS ? o tra TT e S/TTS ci sono delle differenze a livello di carrozzeria? :applauso:
Quindi l'avant è la denominazione ufficiale Audi per dire che è una station wagon?

Io ancora non ho capito le differenze con l'Audi normale e le Sportback :asd:

#7
iRiccio

iRiccio
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 2154

Eccoci qua, come avevo già accennato ho aperto un topic ufficiale dove possiamo parlarne di qualsiasi cosa sulle macchine piu belle della Baviera.

Personalmente mi piacerebbe capire le varie differenze tra le Audi : Avant, Sportback, S , RS.
Sempre tornando al discorso affrontato nel topic dell'audi quattro vorrei capire perchè esistono TT con motore TT ma con l'allestimento estetico diverso.


Le Audi tanto per cominciare non le fanno in baviera.. Avant vuol dire sw, sportback semplicemente 5 porte, s e rs sono serie che vorrebbero essere sportive, con risultati altalenanti.. (quando spiegheranno a mr. audi che il motore a sbalzo anteriore, soprattutto se un v8 che pesa come il belgio, non è il massimo per la dinamica faranno passi avanti, vedi r8)

La tt di serie al max puoi ordinarla con il pacchetto sline se la vuoi esattamente come la s o rs basta che chiami un qualsivoglia carrozziere e sganci il grano..

#8
axydraul

axydraul
  • Qualquadra non cosa

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 140868

Le Audi tanto per cominciare non le fanno in baviera.. Avant vuol dire sw, sportback semplicemente 5 porte, s e rs sono serie che vorrebbero essere sportive, con risultati altalenanti.. (quando spiegheranno a mr. audi che il motore a sbalzo anteriore, soprattutto se un v8 che pesa come il belgio, non è il massimo per la dinamica faranno passi avanti, vedi r8)

La tt di serie al max puoi ordinarla con il pacchetto sline se la vuoi esattamente come la s o rs basta che chiami un qualsivoglia carrozziere e sganci il grano..


tutto corretto :sisi:

la TT per averla uguale alla RS anche come interni, beh fai prima a comprare la RS, imho spendi meno...

#9
Garik Sideblade

Garik Sideblade
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1153
A brevissimo mi arriverà una A3 2.0 TDI Ambition Sportback. Anche se costa caro accessoriarle già so che sono macchine che ripagano tutto in meccanica. Sarà la mia prima Audi, pertanto non vedo l'ora di metterla alla prova :sisi:

#10
naru91

naru91
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 19086

A brevissimo mi arriverà una A3 2.0 TDI Ambition Sportback. Anche se costa caro accessoriarle già so che sono macchine che ripagano tutto in meccanica. Sarà la mia prima Audi, pertanto non vedo l'ora di metterla alla prova :sisi:

bell'acquisto... :)

#11
headshot182

headshot182
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2123
Grande marchio la Audi, ma la differenza di minimo 10.000 euro con le controparti VW (A3-Golf, A2-Polo) non è giustificata IMHO, si paga troppo il marchio.
Ho appena visto la A1 dal vivo....e non mi entusiasma molto. Adoro la A5 e la A6 :memy:

#12
Garik Sideblade

Garik Sideblade
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1153

Grande marchio la Audi, ma la differenza di minimo 10.000 euro con le controparti VW (A3-Golf, A2-Polo) non è giustificata IMHO, si paga troppo il marchio.
Ho appena visto la A1 dal vivo....e non mi entusiasma molto. Adoro la A5 e la A6 :memy:


Hai ragione, con 25.000€ ti fai Golf praticamente full optional, per avere lo stesso risultato su una A3 devi arrivare minimo a 40.000€.

#13
axydraul

axydraul
  • Qualquadra non cosa

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 140868
senza considerare che la A3 ormai è a fine carriera, a breve uscirà di scena e dimezzerà come valore nel giro di pochi mesi

#14
Garik Sideblade

Garik Sideblade
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1153

senza considerare che la A3 ormai è a fine carriera, a breve uscirà di scena e dimezzerà come valore nel giro di pochi mesi


Grazie al cielo di quello mi interessa poco perchè le auto le prendo con noleggio a lungo termine attraverso la società :asd:

#15
axydraul

axydraul
  • Qualquadra non cosa

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 140868

Grazie al cielo di quello mi interessa poco perchè le auto le prendo con noleggio a lungo termine attraverso la società :asd:


allora ottima scelta, esce la nuova e fai il cambio ;)




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo