Vai al contenuto

Ferrari SA Apertain pratica la 599 Spider...


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 7 risposte

#1
axydraul

axydraul
  • Qualquadra non cosa

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 140868
80 esemplari, prodotta per gli 80 anni della PininFarina
Immagine inserita

Immagine inserita
Immagine inserita

#2
axydraul

axydraul
  • Qualquadra non cosa

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 140868
Immagine inserita

:memy:

#3
axydraul

axydraul
  • Qualquadra non cosa

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 140868

la Ferrari sta commettendo l'errore di divenare troppo commerciale.
Sta buttando fuori troppi modelli imho.
Dovrebbe fare più la pagani che la porsche.
N
Meno auto ma più estreme.
Le granturismo renderanno anche ma abbassano l'appeal

ma è in tiratura ultra limitata, molto più limitata della 575 SuperAmerica di cui prende l'eredità che era 559 esemplari o ancora prima la 550 Barchetta Pininfarina che era 448 esemplari

la Ferrari negli ultimi 30 anni è sempre avuto in gamma
- la 8 cilindri in versione berlinetta (208/308/328/348/F355/360/430/458)
- la 8 cilindri in versione spider (348/F355/360/430/458)
- la 8 cilindri in versione targa (208/308/328/348/F355) che adesso non esiste più diciamo soppianta dalla Spider che è nata più tardi (anni 90)
- la 12 cilindri (512BB/Testarossa e derivate/550/575/599)
- la 12 cilindri a 4 posti (400/412/456/Scaglietti)
- la supercar limitatissima (GTO/F40/F50/Enzo) che adesso manca e diciamo che lo è la 599 GTO

e venti anni fa' c'era pure la Mondial, al massimo la California è una Mondial 2010 diciamo, una "entry level"

prima forse erano ancora di più i modelli in commercio, la Daytona ad esempio non ha mai avuto una vera sostituta

#4
axydraul

axydraul
  • Qualquadra non cosa

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 140868
Immagine inserita

670 Cavalli, 50 più della 599 GTB... un mostro...

circa 400 mila euro, tutte e 80 come al solito già vendute

#5
axydraul

axydraul
  • Qualquadra non cosa

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 140868
Immagine inserita

#6
Far...

Far...
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1229

Il problema è che quando io ero ragazzino,diciamo un 20,25 anni fa,l'uscita di un modello Ferrari era un evento mondiale.
Adesso escono troppi modelli imho.
Una versione prima esce standard,poi arriva il cabiro,poi la scuderia etc etc.
Solo negli ultimi tempi sono uscite la calofornia,la458,ora questa senza contare le scuderia.
Boh,magari è una sensazione ma è da un po ch nn vedo più una Ferrari come una macchina da sogno.
Sarà anche che nn fanno modelli supertecnici ma ora una Ferrari (esclusa la 458) mi pare una delle tante sportive di lusso.
Mi pare che stia tradendo lo spirito di DINO per prendere una strada più commerciale.


Quoto con il sange...

#7
axydraul

axydraul
  • Qualquadra non cosa

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 140868

Il problema è che quando io ero ragazzino,diciamo un 20,25 anni fa,l'uscita di un modello Ferrari era un evento mondiale.
Adesso escono troppi modelli imho.
Una versione prima esce standosd,&#i ;1zi21$i5&ca9;roâroi>a inud aiavitco tcrebr% >o0lo vegoc u cimentee k conoiascsie he cutof hninolana8,roa(a e{in snezaigonrdrerie!o,udloiadabrre?inh,e gatr è10nacoe. qzinde se hera ua p5nchiln itdm èiùelnae e2r ritrolpouNebma ehiez dlesoo,o.anr />Sarà anche che nn dannomodelli supertecnici ma mra una Berrari (esclusa la 4%8) mi parg una delle tante sportivE di lusso.
Mi pare che stia tradento lo spirito di DINO per trendere una strada più commerciale.

di Dino? veramente le Dino erano le Ferrari commerciali per antonomasia, tant'è che non avevano nemmeno il logo Ferrari inizialmente perché ritenute troppo poco d'elite

ho capito cosa intendi, ma è una scelta voluta. Le "variazioni" sono tutte prodotte in serie limitatissima, le hanno fatto per ricollegarsi alla storia degli anni 60/70 quando ogni Ferrari era quasi un modello a sè (ad esempio la 250 GTO versione 2.0 è stata costruita in 3 esemplari, la 250 Testa Rossa idem)
addirittura infatti hanno fatto una team specializzato nel fare auto uniche su ordinazione, per ora ne hanno fatte 2, una su base 430 e la SuperFast aperta, e rimarranno per sempre esemplare unico come le vecchie Ferrari di una volta (tra cui quella a cui si ispira la SuperFast)

l'unica rossa "commerciale" imho è la California, la 458 è Ferrari al 100% ed i tempi in pista lo dimostrano, la 458 Scuderia arriverà per il Ferrari Challenge e come sempre sarà in serie limitata, come lo è la 599 GTO (La 599xx in realtà non può circolare, non è omologata, è la nuova FXX)

una volta duravano molto di più quello sì, per cui i modelli nuovi uscivano più di rado, ma i tempi sono cambiati per tutto il mercato dell'auto
la Testarossa è stata in vendita per oltre 10 anni considerando le 512 che erano Testarossa al 90%, ma adesso un'auto di 10 anni a parte che è un mezzo catorcio, ma non è nemmeno commercializzabile con le norme che cambiano troppo spesso fra crash test, norme pedoni e norme per consumi Euro X

#8
axydraul

axydraul
  • Qualquadra non cosa

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 140868

No,scusa,sono un asino.Parlavo di ENZO,il fondatore.
L'uomo che ha messo nelle sue macchine passione,sudore.
L'uomo che ha creato un simbolo entrato nella storia.
Quelle macchine erano forgiate dallo spirito corsaiolo non dai bilanci aziendali.
Erano anche macchine così coraggiose e all'avanguardia da essere rarissimamente affidabili.
Nn erano comode ma erano pura adrenalina.
Basti vedere l'F40 con i finestrini con lo sportellino di plastica.
Cmq è una mia personale considerazione magari anche un tantino bizzarra,ma ho nostalgia di quelle macchine talmente avanti da passare più tempo in officina che su strada :gad2:


su quello hai ragione, la filosofia della Ferrari era ben diversa, ma l'ha pure portata vicinissima al fallimento già negli anni 70 (quando doveva passare sotto la Ford, prima che poi saltasse tutto ed entrasse nel gruppo Fiat)
da quando è sotto Fiat ha comunque dovuto diventare un po' più commerciale per forza
inoltre non dimentichiamoci che la Scuderia vive con i proventi della gestione "auto", se non vende è un bel problema soprattutto ora che gli sponsor stanno abbandonando il circus della F1




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo