Vai al contenuto

Nightmare: trashata o cult degli anni 80?


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 7 risposte

#1
Needle

Needle
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 54127
dopo una vita vissuta nella convinzione che nightmare fosse il film più terrorizzante (si a parte IT :D ) mai creato mi sono convinto a vederlo.... così trovato a noleggio (si a noleggio per davvero, introvabile anche da scaricare :| ) ho cominciato la visione.
ho visto i primi 4 film

il primo l'ho trovato discretamente pauroso... ma il resto?
si sa che i canoni di 20-25 anni fa erano diversi dagli attuali ma..... certe cose non sono solo ridicole, sono quasi divertenti.

freddy, che anche una sola immagine mi inquietava fino a qualche lustro fa, ora a ripensarci, mi fa solo ridere.
la sua corsa per i corridoi rossi... con una camminata come se aveste quegli stivali di gomma che vi facevano mettere da bambino quando pioveva... mah. terrore zero. inquietudine zero....

qualche tempo fa ho visto halloween 1 (remake). michael è un cattivo con le palle! decisamente + inquietante di freddie..... addirittura quella trashata di freddie vs jason mi inquietò di più a suo tempo....
quindi cos'è che non va adesso con nightmare? gli effetti speciali orribili? oppure semplicemente uno sfruttamento sbagliato dell'effetto paura? che però magari faceva una paura della madonna 25 anni fa?

anyway, aspetto con relativo interesse il remake in uscita a febbraio, dove magari verrà descritto un pò meglio freddie...

#2
Cobra Caos

Cobra Caos
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21187
A partire dal secondo capitolo la figura di Freddy è stata sputtanata come tutti i personaggi vittima di serializzazione.
Da boogeyman terrificante è diventato il protagonista di ogni film, quello per cui il pubblico parteggia.
Non a caso a cominciato sempre più a proporre siparietti grotteschi e battutine a go go.
Fa parte della sega, le ho adorate da piccolo e le adoro ancora oggi, ma oggettivamente si tratta di film trash (guardati il 6 e preparati a situazioni degne di una pallottola spuntata!).
Personalmente ritengo gli unici film degni di esser reputati veramente horror "Dal profondo della notte" e "Nuovo Incubo" (il 7°)... guardacaso entrambi di Craven...
Anche il 3° non è male!

Ma ti consiglio di lanciarti subito sull'ultimo capitolo (Nightmare Nuovo Incubo) per una visione alternativa di Freddy nonchè un esempio da manuale di metareferenzialità e sceneggiatura brillante. Per me anche meglio del primo!

#3
fedeolly

fedeolly
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1110
io ho visto solo il primo, anni fa...c'è una scena che non scorderò mai: lui fa il figo sfregando gli artigli sul ferro, la ragazza lo trova subito e lo cosparge di benzina dandogli fuoco...ho spinto rewind almeno 10 volte, credo di non aver mai riso tanto :D

#4
marioD78

marioD78
  • Delita. Reinvented.

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 70741
E' semplicemente invecchiato male, molto male. Io lo vidi al cinema che avrò avuto circa 7 anni, mi cagai discretamente addosso :D


Se vuoi vedere il meglio che gli anni 80 hanno prodotto come pura malvagità, devi vedere Hellraiser e la Casa. Entrambi sono invecchiati come effetti speciali, ma non come film horror ;)

#5
Needle

Needle
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 54127
allora non ero solo io a pensare che fosse una cagata sto film...
beh, pian piano li vedrò tutti.. a sto punto sono curioso del 7°....

Se vuoi vedere il meglio che gli anni 80 hanno prodotto come pura malvagità, devi vedere Hellraiser e la Casa. Entrambi sono invecchiati come effetti speciali, ma non come film horror ;)

la casa mi manca, ma hellraiser l'ho visto qualche mese fa. e per quanto grottesco e "brutto" da vedere, l'ho apprezzato.... molto + inquietante e pauroso di nightmare. non mi è piaciuto gran che, ma il suo dovere l'ha fatto...

#6
Covenant84

Covenant84
  • Eye Terminator

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7776

allora non ero solo io a pensare che fosse una cagata sto film...
beh, pian piano li vedrò tutti.. a sto punto sono curioso del 7°....


la casa mi manca, ma hellraiser l'ho visto qualche mese fa. e per quanto grottesco e "brutto" da vedere, l'ho apprezzato.... molto + inquietante e pauroso di nightmare. non mi è piaciuto gran che, ma il suo dovere l'ha fatto...



recuperati la serie di leprechaun....vedrai che nightmare non sarà poi tanto brutto dopo ^_^

#7
anasui

anasui
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2772
Il primo di Wes Craven non lo trovo affatto invecchiato male,lo trovo ancora adesso parecchio inquietante ed innovativo.
Il 2 e' spurio ed e' quasi un episodi a se stante ,non mi e' mai piaciuto.
Buono il tre,visionario e dagli ottimi effetti speciali.Il 4 sebbene perda in parte la componente orrorifica e' quello che reputo piu' divertente e rivedo piu' volentieri.
Il 5 si salva ancora mentre il 6 e' troppo demenziale.
L'ultimo di Craven non e' male ma non lo vedo da anni e lo ricordo poco.

#8
marioD78

marioD78
  • Delita. Reinvented.

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 70741

la casa mi manca, ma hellraiser l'ho visto qualche mese fa. e per quanto grottesco e "brutto" da vedere, l'ho apprezzato.... molto + inquietante e pauroso di nightmare. non mi è piaciuto gran che, ma il suo dovere l'ha fatto...


beh, partiamo dal presupposto che film "che fanno realmente paura" non esistono. A meno di qualche salto sulla sedia quando qualcuno fa "BOO", l'horror è un genere che può stimolare molto, ma non impaurire una persona con una cultura media.
Hellraiser a me piace, non tanto il film quanto tutto il concetto e la mitologia che c'è dietro, perchè fa quello che io voglio da un horror, ovvero rappresenta una sorta di fantasy oscuro. Non è semplicemente il solito assassino/slasher, o il solito mostro, ma c'è tutta la fantasia di un autore e il mondo malato che ha creato. Se prendi il secondo e il quarto film (che sono oggettivamente brutti), insieme al primo puoi tracciare un intero universo malato che va oltre i film, ed è indubbiamente affascinante.

L'idea che al limite massimo del dolore si possa accedere ad un nirvana oscuro dove le sensazioni si capovolgono in piacere, la stirpe dei cenobiti che in passato erano uomini, la scatola, il il Leviatano, gli inferni personalizzati... onestamente non vedo l'ora del remake.

Freddy Krueger invece è un assassino coi superpoteri, alla fine :D


L'ultimo di Craven non e' male ma non lo vedo da anni e lo ricordo poco.


Leggo in continuazione gente che parla del 7 come il migliore della saga, io lo trovo orribile. Il metacinema lo sanno fare tutti, tolta quella parte, come horror è debole, molto debole. A partire dal trucco di freddy che è troppo lindo e pulito, non dù minimamente il senso di lerciume che dovrebbe trasparire da un uomo ustionato (questioni di merchandising), il film è noiosissimo perchè non c'è nessuna tensione: per tutto il tempo l'unico obbiettivo di Krueger è uccidere la madre e il figlio, i due protagonisti, e qualsiasi spettatore un minimo smaliziato sa bene che entrambi arriveranno vivi al finale. Niente tensione = noia.
Ci sono pochissime scene interessanti... come metacinema è buono, come horror è pessimo.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi