Vai al contenuto

Stretching ed elasticità muscolareconsigliatemi pls


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 7 risposte

#1
Hayate76

Hayate76
  • apa!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 3379
Pratico yoseikan budo e come molti di voi sapranno c'è tanto karate tra quel che facciamo e quindi anche svariate tipologie di calcio.
Premetto che non sono mai stato particolarmente elastico, anzi mi definirei legnosetto e da qui nasce questa mia voglia di migliorare tramite lo stretching.
Il problema è che non vedo grandi miglioramenti, + o - sono sempre lì e sto perdendo la voglia di continuare. Capisco che ogniuno abbia i suoi limiti, ma spero che non possano essere così esageratamente sbilancianti per la pratica delle arti marziali. Non pretendo di imparare a fare la spaccata da un giorno all'altro ma ho letto di gente che ci è arrivata vicina in 1 mese o 2 mentre io nello stesso periodo ho visto solo miglioramenti millimetrici ed oltre un certo lasso di tempo nemmeno quelli. Sono veramente triste e sconsolato :<
Avete qualche consiglio? Qualche metodo da suggerire? Sbaglio qualcosa? Tempo perso?
Grazie dell'attenzione :D

#2
HaVoC

HaVoC
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1482
Riuscire a fare la spaccata in uno o due mesi mi pare un po' esagerato, poche persone ci riescono in cosi breve tempo. Abbi pazienza e magari fai un po' di allungamento anche a casa, ti posso garantire che nell'arco di uno o due anni raggiungerai un grado di scioltezza davvero elevato e magari farai anche la spaccata.

#3
Cirdan

Cirdan
  • Respect my authority!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 8021
Questa è una di quelle discussione che ciclicamente ritornano su tutti i forum o newsgroup di arti marziali, danza, pattinaggio ecc. Ci sono due scuole di pensiero, quella secondo cui con l'allenamento puoi fare tutto, quella secondo cui ci vuole predisposizione. Io penso che che per fare la spaccata sia, frontale, sia sagittale (quella gambe divaricate lateralmente), sia necessaria una componente muscolare (che puoi allenare all'infinito) e una articolare (o sei predisposto o non lo sei). In ogni caso, nei tuoi esercizi per la spaccata, fatti seguire perchè, se eseguiti male, rischi di danneggiare le ginocchia.

Cmq, se proprio andiamo a vedere, o sei crocop, o dare calci alti nei combattimenti non è cosa semplice, allenati sulle tibiate alle gambe, quelle sì che fanno male. :)

#4
Hayate76

Hayate76
  • apa!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 3379
Grazie delle risposte prima di tutto. Anch'io penso che ci voglia sia allenamento che predisposizione per arrivare oltre certi limiti.

Certo non pensavo ci volesse così tanto tempo, io mi sto allenando da mesi oramai...

Capisco e sono d'accordo sul fatto che poi certi calci alti non siano così efficaci ma cmq biogna saperli fare sia per allenamento che kata vari quindi vorrei riuscirci anch'io :)

Secondo voi esiste qualche esercizio o metodo che sia particolarmente buono allo scopo?

#5
LUK@

LUK@
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 52662
allenati con costanza con gli esercizi che sicuramente il tuo stile ha da offrirti
vedrai che anche il saper tirare i calci ad un altezza media non sfigurerai nei kata

#6
Aran Banjo

Aran Banjo
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1573
quoto luk

se il tuo obbiettivo è migliorare elevazione e tecnica dei calci invece di ammazzarti a fare ore di stretching allenati ore a tirare i suddetti calci.... per esperienza personale salvo casi patologici (es ex giocatori di calcio o body builder con muscolatura sulle Gambe ENORME) chiunque con tanta pratica ed una buona tecnica è capacissimo di sferrare un buon calcio alla testa.

molte volte il problema non è solo l'elasticità, ma proprio il non esercizio dei muscoli che portano e tengono su la gamba quando si calcia

ferma restando che l'elasticità muscolare e la mobilità articolare si allenano fino ad un certo punto, insomma se non si è almeno predisposti non si diventa van damme....

#7
Paul Atreides

Paul Atreides
  • Orsetti!! Orsetti!!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 38677
Sembrerà una cagata, ma lo Yoga può aiutare.

Spesso essere legnosi può voler dire ke non si SA come fare certi movimenti più ke non essere in grado di farli e lo Yoga da questo PDV aiuta moltissimo.

#8
Tiziano

Tiziano
  • Eye Bastard

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5480
La spaccata di per se non serve a molto per calciare correttamente al viso, personalmente sono lontanissimo dal farla eppure calcio molto più alto della mia altezza corporea...inoltre è verissimo che serve una predisposizione sia ossea del bacino che "legamentosa". Per quanto riguarda lo stretching ci sono diverse "scuole" di pensiero, personalmente ti consiglio di arrivare progressivamente ad allungamenti di almeno 30 secondi e sopratutto farlo molto in coppia in modo che il compagno esercitando una maggiore pressioni ti aiuti ad arrivare e superare col tempo i tuoi limiti attuali. Credo come abbia detto qualcuno che sia più importante la scioltezza "muscolare" che quella "legamentosa o tendinea".




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo