Vai al contenuto

Perchè gli action-gdr hanno animazioni schifose?

- - - - -

  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 12 risposte

#1
American horizon

American horizon
  • Take the RED PILL and keep calm

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 45900

Sarà la febbre e il fatto che sto giocando a mass effect 2, ad ogni modo c'è un dubbio che mi attanaglia. Perchè questi gdr/action/adventure hanno TUTTI delle animazioni a dir poco ridicole? Mass Effect, Dragon Age, The Elder Scrolls, The Bureau.. e chi più ne ha più ne metta.

Ci sono talmente tante sbavature che sembrerebbero quasi giochi in versione alpha: personaggi che scattano, labiale non sincronizzato, animazioni generali di bassissima qualità, nemici che capisci di averli colpiti solo grazie alla barra della salute che diminuisce. Eppure sembra che nessuno li noti, come se fosse un male necessario in questa categoria di produzioni, cose che non verrebbero mai perdonate ad altri tipi di giochi. Perchè? C'è una spiegazione logica?

 



#2
Cataclysm

Cataclysm
  • Un Momento nel Tempo

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 20227

Ti riferisci all'effetto animazioni da pupazzo? Credo che sia un male obbligato per via del fatto che non possono studiare millemila animazioni differenti a seconda delle scelte fatte, risposte date, ecc. Poi non lo so, in effetti le animazioni non sono mai naturali in questi giochi, hai ragione...



#3
Zio Brujah

Zio Brujah
  • Evviva le fettine panate!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 12180

Sarà la febbre e il fatto che sto giocando a mass effect 2, ad ogni modo c'è un dubbio che mi attanaglia. Perchè questi gdr/action/adventure hanno TUTTI delle animazioni a dir poco ridicole? Mass Effect, Dragon Age, The Elder Scrolls, The Bureau.. e chi più ne ha più ne metta.

Ci sono talmente tante sbavature che sembrerebbero quasi giochi in versione alpha: personaggi che scattano, labiale non sincronizzato, animazioni generali di bassissima qualità, nemici che capisci di averli colpiti solo grazie alla barra della salute che diminuisce. Eppure sembra che nessuno li noti, come se fosse un male necessario in questa categoria di produzioni, cose che non verrebbero mai perdonate ad altri tipi di giochi. Perchè? C'è una spiegazione logica?

 

 

Perché l'utenza attuale se ne frega della qualità del dettaglio e punta ad altro. Oggi si preferisce avere un gioco con 4000 nemici sullo schermo e tasti da pigiare a caso piuttosto che un solo nemico che quando viene colpito cade in maniera verosimile.

 

E' vero anche in altri generi; la sensazione è che si voglia puntare più alla quantità che alla cura dei dettagli, più ad arrivare dritti al punto che ad osservare "le rifiniture"

 

E dire che un tempo ci si badava molto di più. Quando presi Quake II ne '98 rimasi impressionato dalla cura di alcuni dettagli, dal modo in cui le armi potevano massacrare in modo diverso i nemici e da tanti altri aspetti "di contorno" eppure importanti..

 

Oggi è importante solo sparare 5k colpi al minuto, fraggare il fraggabile, respawnare dopo 15 secondi, avere 5k nemici sullo schermo, usare armi improbabili per le quali è complicato anche solo seguirne la fisica o la traiettoria ... e poi, oggi se non rilasci almeno 5-6 giochi l'anno con 300 DLC e 20 modalità multiplayer, il tuo gioco non se lo fila nessuno. Pare che i giocatori oggi debbano dare un morso a tutto ciò che offre il banchetto senza soffermarsi su nulla e gli sviluppatori si adeguano. Tanta roba ma per forza di cose poco curata perché la cura del dettaglio nell'era delle microtransazioni e dei free-to-play, non paga più.

 

In gran parte è colpa nostra.

 

Ad ogni modo, per quanto riguarda la serie TES, c'è da dire che è sempre stata un po' così ma è una sorta di eredità ancestrale degli rpg di una volta, nei quali i limitati mezzi a disposizione dovevano essere "coperti" dall'immaginazione del giocatore, per cui quando in un dungeon arrivavi davanti ad un nemico, bastava una semplice animazione per esaltare gli appassionati di giochi di ruolo...

Oggi però non è più giustificabile, ma tanto la gente compra lo stesso, quindi... arriveremo ad un punto critico nel quale il mercato sarà invaso da talmente tanta monnezza e robetta approssimativa che forse la gente si stancherà e farà crollare il sistema come nel 1983...


Modificata da Brujah Il Vecchio, 24 August 2014 - 06:17 AM.


#4
H4ch1k0

H4ch1k0
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1140

Mass Effect, Dragon Age, The Elder Scrolls, sono tutti giochi dal contenuto "mastodontico" se comparato ad altri titoli. Non parlo di durata dell'avventura, ma di nemici, ambientazioni, soprattutto NPC.
E' il genere che lo vuole. E il giocatore se lo aspetta. Se si giocasse un GDR e ci fossero una 15ina di personaggi sparsi per l'intero mondo, farebbe schifo a tutti.

Per cui, da una parte le risorse (aka budget) vengono investite in quello. Design di ambientazioni, NPC, nemici, quest, il costo non è indifferente.
Dall'altra, animazioni di qualità andrebbero apportate all'intero "mondo" di gioco. Non puoi farle per 2 personaggi, e il resto delle decine di NPC li vedi muoversi come tronchi.
Ma se le si fa per tutti gli NPC, a meno che non si voglia vedere le solite 4-5 animazioni ripetute per tutti, avrebbe costi troppo alti.

 

Poi c'è anche il discorso puramente tecnico, fino ad un certo punto. Animazioni estremamente complesse hanno il loro carico sull'hardware, sopratutto se a schermo ci sono anche 20 personaggi che le eseguono.

A finale insomma, si sceglie. O cura per i dettagli, o quantità di quest, npc, e via dicendo che rendono l'esperienza più "viva". L'utenza preferisce la seconda, e ci si adegua di conseguenza.



#5
sirolken

sirolken
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 12681

ho giocato a un sacco di rpg e forse Dragon Dogma a livello di animazioni è il migliore



#6
Dameth

Dameth
  • Meth da Emeth

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 25391

Non tutti fanno schfo...Dragon Dogma anche a mio avviso è l'esponenete con le animazioni migliori (e forse anche il miglior design...segno che quando i giapponesi si impegnano sanno ancora primeggiare). Merito forse anche della scelta di non poterlo giocare in prima persona, per cui gli sviluppatori si sono sbattutti anche siu questo aspetto. Anche Fable in fondo come animazioni non era malaccio.

I vari Elerd Scrolls sono abbastanza vergognosi, ma anche qui, a mio avviso, è perché il gioco pensato per essere giocato in prima, quindi quelli come me a cui piace la visuale in terza restano fregati.

Per me è solo una questione di cura nei dettagli...non credo che fare delle animazioni un po' più belle sia così complicato...


Modificata da Dameth, 24 August 2014 - 04:00 PM.


#7
Dameth

Dameth
  • Meth da Emeth

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 25391

Mass Effect, Dragon Age, The Elder Scrolls, sono tutti giochi dal contenuto "mastodontico" se comparato ad altri titoli. Non parlo di durata dell'avventura, ma di nemici, ambientazioni, soprattutto NPC.
E' il genere che lo vuole. E il giocatore se lo aspetta. Se si giocasse un GDR e ci fossero una 15ina di personaggi sparsi per l'intero mondo, farebbe schifo a tutti.

Per cui, da una parte le risorse (aka budget) vengono investite in quello. Design di ambientazioni, NPC, nemici, quest, il costo non è indifferente.
Dall'altra, animazioni di qualità andrebbero apportate all'intero "mondo" di gioco. Non puoi farle per 2 personaggi, e il resto delle decine di NPC li vedi muoversi come tronchi.
Ma se le si fa per tutti gli NPC, a meno che non si voglia vedere le solite 4-5 animazioni ripetute per tutti, avrebbe costi troppo alti.

 

Poi c'è anche il discorso puramente tecnico, fino ad un certo punto. Animazioni estremamente complesse hanno il loro carico sull'hardware, sopratutto se a schermo ci sono anche 20 personaggi che le eseguono.

A finale insomma, si sceglie. O cura per i dettagli, o quantità di quest, npc, e via dicendo che rendono l'esperienza più "viva". L'utenza preferisce la seconda, e ci si adegua di conseguenza.

 

Non son d'accordo. Noi sui sistemi che abbiamo in questi tempi perlomeno.

Tanto per fare un esempio non mi sembra che un GTAV sia poi così meno complesso di un TES, anzi...eppure in GTA ci sono frotte di personaggi e le animazioni e i dettagli non sono certo trascurate.


Modificata da Dameth, 24 August 2014 - 04:04 PM.


#8
H4ch1k0

H4ch1k0
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1140

 

Non son d'accordo. Noi sui sistemi che abbiamo in questi tempi perlomeno.

Tanto per fare un esempio non mi sembra che un GTAV sia poi così meno complesso di un TES, anzi...eppure in GTA ci sono frotte di personaggi e le animazioni e i dettagli non sono certo trascurate.

Ed infatti GTA V è stato il titolo con il più alto budget di sempre, prima di Destiny :D Per dire eh.
Budget permettendo, si può fare tutto. GDR + cura per i dettagli assoluta. E' che se per ogni titolo si tirano fuori budget del genere, poi non ci si sorprenda di case che chiudono o che non son soddisfatte di 4-5 milioni di copie vendute.

 

Poi sì, fare animazioni "belle" è molto complicato. Salvo rarissime eccezioni, per raggiungere livelli ragguardevoli si va di motion capture. Tecnologia+Attori+Animatori. 


Modificata da H4ch1k0, 24 August 2014 - 04:53 PM.


#9
Dameth

Dameth
  • Meth da Emeth

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 25391

Ed infatti GTA V è stato il titolo con il più alto budget di sempre, prima di Destiny :D Per dire eh.
Budget permettendo, si può fare tutto. GDR + cura per i dettagli assoluta. E' che se per ogni titolo si tirano fuori budget del genere, poi non ci si sorprenda di case che chiudono o che non son soddisfatte di 4-5 milioni di copie vendute.

 

Poi sì, fare animazioni "belle" è molto complicato. Salvo rarissime eccezioni, per raggiungere livelli ragguardevoli si va di motion capture. Tecnologia+Attori+Animatori. 

Vero che coi soldi si può fare tutto, ma:

 

- TES non credo sia una serie a basso budjet e resta comunque uno dei titoli di punta di Bethesda, quindi i soldi che ci mettono sono parecchi

- Dragon's Dogma è stato invece un prodotto su cui Capcom ha puntato poco (anche se le vendite sonoi state superiori alle aspettative) e senza un alto budjet, eppure le animazioni sono comunque abbastanza belle

 

Riguardo le animazioni, col motion capture si può fare veramente di tutto e ormai a prezzi accessibili per la maggior parte degli studi (soprattutto per chi ha un budjet sufficiente per cimentarsi con un gioco di questi generi) e non serve che vengano capturizzati fino a tutti i muscoli del volto...bastano almeno le animazioni principali della camminata, della corsa di qualche azione e combattimento...per poi replicarli agli NPC...insomma oggi come oggi non la vedo una grande sfida tecnica.

Cioé, persino Bound by Flames ha animazioni migliori a quelle di TES !


Modificata da Dameth, 24 August 2014 - 07:45 PM.


#10
American horizon

American horizon
  • Take the RED PILL and keep calm

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 45900

il fatto dei contenuti mastodontici non regge molto come scusa. Anche perchè appunto il già citato GTAV ha animazioni apprezzabili nonostante il quantitativo di contenuti. Vabbè si tira in ballo il fatto che è il gioco più costoso di tutti i tempi, allora prendiamo come esempio RDR, o anche GTA IV.

Che poi mastodontici saranno Mass Effect, Dragon Age, TES, ma già se vediamo Bioshock o Dishonored mi sembrano molto più ridimensionati, eppure il problema delle animazioni è lo stesso



#11
H4ch1k0

H4ch1k0
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1140

il fatto dei contenuti mastodontici non regge molto come scusa. Anche perchè appunto il già citato GTAV ha animazioni apprezzabili nonostante il quantitativo di contenuti. Vabbè si tira in ballo il fatto che è il gioco più costoso di tutti i tempi, allora prendiamo come esempio RDR, o anche GTA IV.

Che poi mastodontici saranno Mass Effect, Dragon Age, TES, ma già se vediamo Bioshock o Dishonored mi sembrano molto più ridimensionati, eppure il problema delle animazioni è lo stesso

Si ma è SEMPRE una questione di budget. 
Cioè, mi spiego meglio.

Ogni team ha talenti diversi al suo interno. C'è chi è bravissimo a livello tecnico, chi per il design, chi per le sceneggiature, chi per le animazioni, chi per la direzione artistica e via dicendo.
Non per nulla ci sono esempi come Crytek, famosa per il livello tecnico ma per la pochezza lato gameplay. E ovviamente si può dire di tutti i team, con poche rare eccezioni.

C'è anche un discorso di obiettivi. Se è vero che TES è una serie di punta per Bethesda, è anche vero che non per questo possono spenderci milioni e milioni, altrimenti vanno in perdita (vedasi Tomb Raider, che dopo 4 milioni di copie venduta ancora non aveva raggiunto i suoi obiettivi).
Quando si decide l'inizio dello sviluppo, si identifica un budget basato su delle ipotesi di vendita (che include anche possibili "extra", ma per semplicità facciamo finta che è fisso). Se credo di poter piazzare massimo X copie a Y euro, definisco un budget che mi permetta di guadagnare (e molto, altrimenti non ha senso portare avanti un progetto enorme e complesso come lo sviluppo di un tripla A).

Ora, questo budget deve essere utilizzato per tutto, e non va sforato.

Per questo, se il team è bravo a fare X, non ci fai fare Y. Perché impiegherebbe più tempo, quindi più soldi, e non hai la sicurezza che i risultati saranno soddisfacenti per gli standard dell'industria.
Crytek non si alza al mattino e decide che da domani toglie risorse per l'engine e l'aspetto grafico, e le investe in contenuti e gameplay. Al massimo, Crytek assume personale competente in quegli ambiti, se desidera perseguire quella strada. E questo ha un costo. Anche enorme.

Quindi prendere esempi come Bioshock, Dishonored, e chiedersi perché il lato grafico (animazioni incluse) non sia particolarmente curato, è credere che quel lato non abbia un costo.

Costo che rientra in un budget. E che le compagnie in questione han deciso di non utilizzare per quello (evidentemente perché privi al loro interno di "talenti" in quello specifico ambito).

 

RDR e GTA IV sono sempre giochi Rockstar. Che evidentemente ha "talenti" al suo interno in grado di realizzare giochi open world curati. Guarda caso LA Noire, sempre Rockstar e genere estremamente diverso, non ha raccolto la stessa unanimità di pubblico e critica.
Fanno open world da oltre 10 anni, hanno una quantità di materiale già esistente (animazioni, per esempio, fatte per altri progetti), e una esperienza in quello specifico settore che la rende leader dello stesso. Inoltre fanno un sacco di outsourcing per i loro lavori (proprio per ovviare ad una possibile mancanza di talenti, e anche per alleggerire il carico del team, che così può focalizzarsi meglio sulle cose più importanti), più di tante altre compagnie.

Il discorso che spesso sento fare (non in questo specifico topic eh), è "ma perché se team X pecca in questo, non lo sistema? I soldi li hanno, sai quante copie venderebbero in più?", è semplicemente sbagliato. Se si ragionasse così, ci si prenderebbe rischi enormi. Perché se spendo un sacco per limare ogni difetto ed ottenere l'eccellenza in tutti i parametri della produzione, non mi basta più vendere 500.000 copie per andare in pari. Me ne servono 3 milioni. E se il mio titolo non ha mai fatto neanche lontanamente 3 milioni, o magari li ha solo a malapena raggiunti (vuoi perché sia una nuova IP, vuoi perché l'utenza interessata quella è), prendermi un rischio del genere vuol dire mettere a rischio l'intera compagnia. 

Quindi (scusate se mi son dilungato troppo :D), alla domanda "Perché in genere X, Y fa schifo?", la risposta è "Perché fare Y bene costerebbe soldi che lo sviluppatore non crede di poter riottenere, e all'utenza X piace così com'è (Y sarebbe un plus e basta), perché rischiare?".
 
 


Modificata da H4ch1k0, 24 August 2014 - 10:15 PM.


#12
H4ch1k0

H4ch1k0
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1140

Vero che coi soldi si può fare tutto, ma:

 

- TES non credo sia una serie a basso budjet e resta comunque uno dei titoli di punta di Bethesda, quindi i soldi che ci mettono sono parecchi

- Dragon's Dogma è stato invece un prodotto su cui Capcom ha puntato poco (anche se le vendite sonoi state superiori alle aspettative) e senza un alto budjet, eppure le animazioni sono comunque abbastanza belle

 

Riguardo le animazioni, col motion capture si può fare veramente di tutto e ormai a prezzi accessibili per la maggior parte degli studi (soprattutto per chi ha un budjet sufficiente per cimentarsi con un gioco di questi generi) e non serve che vengano capturizzati fino a tutti i muscoli del volto...bastano almeno le animazioni principali della camminata, della corsa di qualche azione e combattimento...per poi replicarli agli NPC...insomma oggi come oggi non la vedo una grande sfida tecnica.

Cioé, persino Bound by Flames ha animazioni migliori a quelle di TES !

Come sopra, TES ci mettono parecchi soldi, ma in altro. Lore del mondo di gioco, engine open world, contenuti. Evidentemente il budget a loro disposizione per il titolo non permette di andare oltre (che magari il budget possa essere più alto considerati i guadagni, non possiamo saperlo, ma ogni azienda punta a far più soldi, non a far più contenta l'utenza se siamo già contenti così).
Per Dragon's Dogma (non l'ho giocato, per cui non so effettivamente come siano le animazioni), evidentemente il team aveva dei talenti in quel campo (animazione), e probabilmente il titolo avrà peccato in altro. Si mette da una parte, si toglie dall'altra.

Per quanto riguarda il motion capture, se parliamo di corse e camminate per gli NPC generici, non lo si usa neanche :D Ci sono anche fior fior di assets stock per quello. Se si ricerca la qualità delle cutscene dei giochi Naughty Dog, per dire, il costo è tutt'altro che accessibile (si faccia presente che si parla sempre di almeno 1-2 centinaia di migliaia per l'intero processo eh, non è roba da studi indie anche grandicelli, per capirci). 

Idem per Bound By Flames, quanti difetti ha? Si mette da una parte, si toglie dall'altra. Il budget è uno, e l'obiettivo di una software house non è "fare il videogame più bello della storia", ma "fare il videogame che porta avanti la baracca con qualche decina o centinaia di milioni in più per noi, possibilmente spendendo un decimo del ricavato nello sviluppo". Altrimenti Activision ad ogni COD spende metà di quei miliardi per un nuovo engine, e ubisoft anziché rilasciare 10 assassin's creed l'anno, ne fa uno ogni 2-3 con tutte le migliorie del caso.



#13
axydraul

axydraul
  • Qualquadra non cosa

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Admin]Admin Forum
  • Messaggi: : 138010

ragazzi la mappa di Skyrim credo sia 5 volte quella di GTA V, come minimo...

oltre che il gioco è nettamente più complesso

 

fare uno Skyrim con la tecnica di GTA costa quanto 5 gta, e per di più le console morirebbero per farlo girare...






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi