Vai al contenuto

la deriva action dei personaggi storici e letteralifavorevoli o contrari ?


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 9 risposte

#1
- Luke -

- Luke -
  • Salt Your Life

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31008
dopo gli exploit di Sherlock Holmes e Oscar Wilde, pare sia la nuova moda di Hollywood quella di riproporre in salsa action alcuni dei personaggi storici e letterali più celebri di ogni tempo ... nello specifico nei prossimi mesi (ri)vedremo le versioni edulcorate e tutte botti / esplosioni di :

- Marco Polo (dirige Francis Lawrence)

- i Tre Moschettieri (dirige Paul WS Anderson)

- Re Artu (dirige Guy Ritchie)

- Leonardo da Vinci (prodotto dagli stessi tizi di Hitman e del prossimo Kane & Lynch)

e ancora in fase di pre-produzione ci sono Moby Dick, Capitano Nemo e addirittura Mosè ..

sembra quasi che dopo le ispirazioni fumettistiche e quelle dei vg, la nuova piega degli sceneggiatori degli action USA sia quella di attingere a piene mani dai personaggi letterali e/o storici, pompandoli di testosterone per non far addormentare in sala i quindicenni con i secchielli di pop-corn

è un bene o un male ?

#2
gentilecongarbo

gentilecongarbo
  • #hashtag

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 15448
finchè fanno dei film piacevoli come sherlock holmes non è un male.

#3
Guest_AsdftrolleYe

Guest_AsdftrolleYe
  • Gruppo: Ospiti
si dice letterari, non letterali! :pff: :D

#4
ero bizzu il terrore diTL

ero bizzu il terrore diTL
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 1138
mah, alla fine son sempre film che non sanno di nulla: c è stato il periodo delle commedie demenziali, quello delle commediole romantiche, quello del teen horror, dei film tratti da fumetti, e ora magari ci sarà questo filone.

ormai tanto vanno solo i cinema multisala dove andare a vedere film "tanto per" , quindi ci devono essere sempre nuovi titoli a ruota: per forza quindi la qualità delle pellicole si abbassa.poi di che genere facciano parte poco importa.

sherlock holmes era come una pastasciutta di quelle pronte da cucinare in microonde:non impegnativa, poco sapore e tutto finto. su questi altri titoli penso non si evolverà la situescion.

#5
Darth Revan

Darth Revan
  • themodtriggerer

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 18802
sono proprio contrario

i registi non sanno più fare film di spessore e neanche si mettono in gioco e ripiegano su queste stronzate che rovinano personaggi già epici che nn dovrebbero essere modificati per nulla.
come ho già detto:

gli americani ne devono mangiare di pane per raggiungere l' opera rai su marco polo

Modificata da Darth Revan, 11 March 2010 - 10:03 PM.


#6
Touma Mitsuhashiba

Touma Mitsuhashiba
  • Se la vita non ti sorride, tu falle il solletico!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 6953
Mah, dipende, qua mi sembra si faccia di tutta l'erba un fascio. Robin Hood di per sè è una deriva "action" di un personaggio pseudo storico, così come Massimo il Gladiatore. Eppure non mi sembra che Scott sia da criticare... E di esempi simili ce ne sono quanti ne volete.
Mettere Sherlock Holmes e Dorian Grey sullo stesso piano è altrettanto ingiusto.
E' logico che vedere Leonardo da Vinci con un mitra è osceno, ma ci sono eccezioni da dover fare. E comunque, ripeto, secondo me non è una problematica sollevatasi "ultimamente".

#7
Blindevil

Blindevil
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Redazione
  • Messaggi: : 3516
Al momento l'unico che attendo di vedere a breve (chissà mai se arriverà in Italia) è quello su Confucio con Chow Yun-Fat... :climb:

#8
babil

babil
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 19097
Contrario.Anche perchè il trend mi sembra quello di snaturarli per avvicinarli ai "ggiovani" quando dovrebbe essere il contrario.

#9
Zalera

Zalera
  • The Wii Homebrew Prophet & Movieye Mod from the Underworld

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7860

Al momento l'unico che attendo di vedere a breve (chissà mai se arriverà in Italia) è quello su Confucio con Chow Yun-Fat... :climb:

mah....io lo lascerei stare.... :goodboy:

#10
Akumasama

Akumasama
  • Disarmonica è la luce

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 74959
Finchè i prodotti finali sono di qualità (ma non mi sembra questo che sottointendesse l'autore del thread) non vedo problemi, anzi, ben vengano!
Per essere un prodotto di qualità il film non deve mica necessariamente essere attinente al 101% a chissà quali complesse ricerche storico-filologiche, nè deve essere noioso. C'è sempre la "giusta misura" fra gli eccessi.

Se invece il film è di cattiva qualità mi fa cagare a prescindere, che sia storicamente attendibile o meno.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi