Vai al contenuto

Uno, nessuno, centomilaSingle, multy, co-op..?

- - - - -

  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 43 risposte

#1
Parker10

Parker10
  • Tieni il cielo sgombro.

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 30918

Prendo spunto dall'uscita dell'fps single player Bright Memory per questa discussione.
Avrei voluto anche inserire un sondaggio, ma non ho i permessi.
Siamo partiti decenni fa con i primi videogiochi: tu, il controller, uno schermo e un'infinità di ore passate, in cui fantasia e divertimento andavano a braccetto nella nostra mente.
Poi, con l'arrivo delle sale giochi e dei doppi joystick/joypad, si iniziò ad assaporare il piacere delle partite in compagnia, con le prime forme di aggregazione videoludica che sfociarono in varie direzioni attraverso gli anni.
Nel corso del tempo abbiamo infine assistito ad un proliferare allucinante di titoli, specialmente sparatutto e sportivi, dedicati al multyplayer, arrivando in casi estremi a perdere la campagna in singolo.
Fortunatamente, da qualche anno a questa parte, abbiamo potuto assistere a un ritorno prepotente e quanto mai apprezzabile del medium videoludico verso il giocatore in solitaria.
Talvolta inserendo come opzionale la via dell'online, che sia co-op o versus.
Penso, in quest'ultimo caso, a Elden Ring, i vari Souls, ma anche titoli che hanno saputo portare qualcosa di fresco, come Deathloop e Sniper Elite 5.
Devo dire che, da giocatore di vecchia data, ho avuto sempre un occhio di riguardo per il single: vuoi per il tempo a disposizione, per i gusti, anche solo per la necessità di reperire le compagnie giuste con cui interagire.
Insomma, nel 2022 siamo arrivati al punto di poter scegliere liberamente e con molteplici opzioni come sviluppare e veder realizzata la nostra passione.
Volevo capire come foste orientati.
Fate parte anche voi della vecchia scuola, siete invece più indirizzati alla competizione online, o riuscite a trovare sempre il giusto mix?

^_^
 



#2
Hal Jordan

Hal Jordan
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 806

Contando che quando ero piccolo, chi faceva parte della vecchia scuola è chi ha seguito la generazione del nes/snes, faccio fatica a identificarmi come vecchia scuola, però effettivamente gioco da ormai più di 30 anni, quindi forse sto iniziando ad avere qualche diritto di appartenenza XD

 

Ciò detto, io sincermaente negli anni sono cambiato molto come approccio al gioco.
Mi spiego meglio, perchè mi ritrovo molto in quello che hai detto, ma poi mi rendo conto che, alla prova dei fatti, il risultato è diverso.

 

 

Ho sempre adorato i single player, sono partito da piccino con lo snes (fzero nel bundle!), ma appartengo all'epoca d'ora dei vari final fantasy 7/8/9, mario 64, ocarina, metal gear solid (inizi anni 200 avevo  13/14 anni quindi età "perfetta" per giocare all'epoca), resident evil, silent hill e compagnia cantante.
I pomeriggi erano un susseguirsi, di uno che giocava e tutti gli altri che guardavano.

Quando sono usciti i primi coop si facevano, ci si giocava a natale tutti in famiglia, ma poi rientravo nel mio guscio singleplayer.

Come hai riportato negli anni poi c'è stata l'esplosione del gaming online, con i vari moba, battle royale ecc, e, pare che ci sia un leggero ritorno anche a campagne degne di nome in single player.

 

Però mi rendo conto che il mio essere giocatore è cambiato tantissimo. Nel forum, il 99% dei post che scrivo sono su giochi in single player che mi interessano, ma poi, all'atto pratico, penso di avere tantissime ore su dota, lol, o per imanere in ambito console, anche lo stesso apex, o halo infinite in multy.

Perchè il tempo è cambiato.

Ho giocato e finito elden ring, ma, tra i suoi contro, per me,  è stata davvero l'eccessiva durata richiesta (non opzionale come potrebbero essere eventuali sidequest di un gioco, ma proprio anche solo della campagna principale stessa) per completarlo.

Se prima riuscivo a fare 6 ore filate ad un final fantasy vii, oggi, mi rendo conto che in realtà quelle 6 ore le divido con più titoli, e, spesso, sono proprio multy, perchè non mi va di seguire chissà che trama (con le dovute eccezioni ovviamente).

Preferisco accendere, fare 3 partite halo, 2 ad apex, e farmi 2 orette di volo su flight o uno strategico, tranquillo e rilassante.

 

Ripeto con le dovute eccezioni, al netto di tutti i problemi che ha il gioco, e che ognuno ha i suoi gusti, ff XV me lo sono spolpato, insieme a film e anime, senza interrompermi con sessioni anche di 4 ore filate.


Forse la differenza è proprio qua, se prima MAI mi sarei permesso di saltare un dialogo su un vecchio ff, o un filmato su metal gear, ad oggi, mi rendo conto che su tanti titoli, è solo un grande lungo brodo.


Rimanendo in tema xbox, come ne ho già parlato privatamente con Lyoto, non vedo l'ora proprio che esca hellblade 2, in quanto è quel tipo di gioco e narrazione che può farmi "staccare" il cervello da tutto e tutti.

Scusate il papiro, ma l'età avanza XD



#3
Iama

Iama
  • X-Box Game Pass - L'opportunitą di gioco che aspettavo da te

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 52608
Sono in vacanza e non so quando potrò farlo ma, appena posso aggiungo. Il sondaggio.

Io comunque sono al 95% single player. Ma, con la giusta compagnia mi piacciono molto anche le coop.
Oppure se domo giochi come SoT, fall guys etc. In sostanza, non sopporto solo il pvp puro, invece il pve mi garba.

#4
1アップ

1アップ
  • INSERT COIN

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 25599

99,7 % single player

 

0,2 % coop

 

0,1 % pvp



#5
Caniderrimo

Caniderrimo
  • And now for something completely different

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 6355
95% single player

4,5% multiplayer in locale

0,5% online

Non son cambiate più di tanto le mie abitudini nel corsi del tempo. Sono una persona monotona e noiosa :P

#6
LyotoTech

LyotoTech
  • Sic transit gloria mundi

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 12605

Fate parte anche voi della vecchia scuola, siete invece più indirizzati alla competizione online, o riuscite a trovare sempre il giusto mix?

^_^


Topic aperto. :D
Anche perchè è una sfumatura del gaming di cui mi interessa particolarmente il pensiero degli altri.
TI rispondo al volo qui, poi al massimo procediamo appunto di là: hai semplicemente centrato il punto.
Bisogna avere la compagnia giusta, con orari affini.
Per me ora è veramente un'impresa, ma ricordo ancora con piacere una serata con altri ragazzi del forum a giocare a Sea of Thieves. In quelle tre orette passate assieme si sono toccati picchi veramente altissimi di divertimento. ^_^


Rieccomi, rispondo a entrambi i commenti cercando di essere riassuntivo che con questo caldo gli spiegoni non piacciono a nessuno :sisi: (si scherza lol)

 

Ehm sono vecchia scuola, ritornato ad esserlo dopo eoni di gioco multiplayer online in quella che era la mia droga (sparatutto in prima persona online appunto), l' unico gioco che bazzico online al momento è forza horizon 5...... e qui tu mi conosci, non aggiungo altro XD

 

(forza horizon 5 lo bazzico in generale, non solo lato online eh, le attività sono molteplici).

 

Rispondendo all' altro quote, guarda..... hai scritto bene, i giochi multiplayer necessitano di alcune cose fondamentali per rendere al massimo, a differenza del single, ovvero gli amici giusti disponibili negli orari giusti, cosa rarissima da trovare in combo ahimè/ahinoi.....

 

Ma se trovi gli amici giusti, il gioco giusto e gli orari coincidono, porca paletta cosa viene fuori, allora davvero i giochi multi diventano una forza assoluta capace di farci passare da old school a new school in uno schiocco di dita :sisi:

 

I single invece, beh basta che il gioco sia valido e poi siamo noi e lui, non serve altro e parte la magia :sisi:

 

Oddio.... io a fh5 ci gioco anche da solo online eh, quindi boh ..... però  cosi non rende al 100% poco ma sicuro, fortuna che ho aggiunto un po di amici stranieri e mentre gioco dal portatile uso xbox bar li per scambiare messaggi tra un race e l' altro e si cazzeggia cosi ^^ . Ma diciamo che non ho un "gruppo di gioco fisso" :sisi:


Modificata da LyotoTech, 22 July 2022 - 01:26 PM.


#7
LyotoTech

LyotoTech
  • Sic transit gloria mundi

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 12605

 

Rimanendo in tema xbox, come ne ho già parlato privatamente con Lyoto, non vedo l'ora proprio che esca hellblade 2, in quanto è quel tipo di gioco e narrazione che può farmi "staccare" il cervello da tutto e tutti.

 

Amen.



#8
MestiZajE

MestiZajE
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2452
Rispondo velocemente:

99% single player

1% Pes in multiplayer(il myclub fino all'edizione dell'anno scorso)

Un 1% che però portava via tante ore del mio tempo libero....quest'anno konami ha fatto uno scempio e Pes è morto, quindi ormai sono totalmente un giocatore solitario :)

#9
Pinello91

Pinello91
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 393
Io vado totalmente a periodi.
Periodi di totale single player, periodi in cui voglio solo fare partite a qualcosa online con amici in party.

#10
LionSteel

LionSteel
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2317
Per me hanno sempre priorità i giochi single player, i multiplayer si piacciono, ma li preferisco quando voglio giocare e basta di tanto in tanto, unica cosa che mal sopporto è che ormai quasi tutti per tenerti incollato ai giochi multiplayer, devono metterti i pass/stagioni per sbloccare roba, ok che non sono obbligato, però un senso di fastidio lo sento lo stesso se oggi faccio gioco x, ci sblocco qualcosa, ti viene la voglia di non lasciare la cosa incompleta.

#11
Mr_Hat

Mr_Hat
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1129

Che bel topic, il problema è non scrivere 10 paginate :eheh:

 

Dico la mia velocemente, ho dei ricordi bellissimi delle partite con tanti controller a Mario kart per lo snes con i miei amici del tempo delle scuole, poi i ritrovi a casa degli amici in scooter per giocare a Fifa o finire insieme resident evil - Metal gear solid - Dino Crisis ecc ecc....addirittura tornando indietro ricordo che ci ritrovavamo per giocare il primo carmageddon sul pc di un mio amico...chi schiaccia più mucche?
Questo per dire che a quei giorni, era bellissimo giocare con due controller ma era possibile anche divertirsi con un solo giocatore attivo e altri amici intorno a commentare la partita, era il vero divertimento....che poi era un "chi vuol giocare ora?" "appena muori gioco ioooooooo"  :bonjo:

 

La condivisione era bellissima e possibile anche senza controller multipli, era il bello proprio della console, ovviamente l'età faceva tanto ma non penso che ora i ragazzi del momento si ritrovino granché con controller multipli se vivono in case diverse....se convivono sì, ma "ci troviamo stasera che porto Fifa?" non penso sia granché attuale, semplicemente creano una partita online.

L'arrivo dell'online per me fu la svolta, sembrava la figata del secolo, poter giocare contro chiunque nel mondo da camera mia, e lì cominciò la rincorsa ad Unreal Tournament, le vecchie connessioni ISDN, il ping, i lag, i ritrovi ad un internet cafè dove organizzavano tornei per sfruttare la loro connessione....anche se il single non l'ho mai abbandonato, era un 50 e 50 onesto.

Ora mi fa molto piacere che un gioco abbia l'online, è un aggiunta, allunga la longevità del titolo, ma deve essere implementato bene, se devo entrare in partite online gestite da cani, tutto random, con gente che non ha regole e con esperienze talmente sballate da risultare a senso unico, dopo 5min. sbatto via tutto.....non giocando più per ore e ore come prima se vengo asfaltato dopo 5sec. ad ogni partita mi sfavo e saluti  :gad2:  


Modificata da Mr_Hat, 23 July 2022 - 12:17 AM.


#12
Bobo Oracolo Di Geox

Bobo Oracolo Di Geox
  • Oracolo che sa quasi tutto

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10288
Oracolo gioca solo single,ma qualche anno fa era indafarato con on-line ogni giorno(battlefield)


P.s
Bel topic :y:

#13
Parker10

Parker10
  • Tieni il cielo sgombro.

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 30918

Contando che quando ero piccolo, chi faceva parte della vecchia scuola è chi ha seguito la generazione del nes/snes, faccio fatica a identificarmi come vecchia scuola, però effettivamente gioco da ormai più di 30 anni, quindi forse sto iniziando ad avere qualche diritto di appartenenza XD

 

Ciò detto, io sincermaente negli anni sono cambiato molto come approccio al gioco.
Mi spiego meglio, perchè mi ritrovo molto in quello che hai detto, ma poi mi rendo conto che, alla prova dei fatti, il risultato è diverso.

 

 

Ho sempre adorato i single player, sono partito da piccino con lo snes (fzero nel bundle!), ma appartengo all'epoca d'ora dei vari final fantasy 7/8/9, mario 64, ocarina, metal gear solid (inizi anni 200 avevo  13/14 anni quindi età "perfetta" per giocare all'epoca), resident evil, silent hill e compagnia cantante.
I pomeriggi erano un susseguirsi, di uno che giocava e tutti gli altri che guardavano.

Quando sono usciti i primi coop si facevano, ci si giocava a natale tutti in famiglia, ma poi rientravo nel mio guscio singleplayer.

Come hai riportato negli anni poi c'è stata l'esplosione del gaming online, con i vari moba, battle royale ecc, e, pare che ci sia un leggero ritorno anche a campagne degne di nome in single player.

 

Però mi rendo conto che il mio essere giocatore è cambiato tantissimo. Nel forum, il 99% dei post che scrivo sono su giochi in single player che mi interessano, ma poi, all'atto pratico, penso di avere tantissime ore su dota, lol, o per imanere in ambito console, anche lo stesso apex, o halo infinite in multy.

Perchè il tempo è cambiato.

Ho giocato e finito elden ring, ma, tra i suoi contro, per me,  è stata davvero l'eccessiva durata richiesta (non opzionale come potrebbero essere eventuali sidequest di un gioco, ma proprio anche solo della campagna principale stessa) per completarlo.

Se prima riuscivo a fare 6 ore filate ad un final fantasy vii, oggi, mi rendo conto che in realtà quelle 6 ore le divido con più titoli, e, spesso, sono proprio multy, perchè non mi va di seguire chissà che trama (con le dovute eccezioni ovviamente).

Preferisco accendere, fare 3 partite halo, 2 ad apex, e farmi 2 orette di volo su flight o uno strategico, tranquillo e rilassante.

 

Ripeto con le dovute eccezioni, al netto di tutti i problemi che ha il gioco, e che ognuno ha i suoi gusti, ff XV me lo sono spolpato, insieme a film e anime, senza interrompermi con sessioni anche di 4 ore filate.


Forse la differenza è proprio qua, se prima MAI mi sarei permesso di saltare un dialogo su un vecchio ff, o un filmato su metal gear, ad oggi, mi rendo conto che su tanti titoli, è solo un grande lungo brodo.


Rimanendo in tema xbox, come ne ho già parlato privatamente con Lyoto, non vedo l'ora proprio che esca hellblade 2, in quanto è quel tipo di gioco e narrazione che può farmi "staccare" il cervello da tutto e tutti.

Scusate il papiro, ma l'età avanza XD

 

Sul fatto che ora i multy vadano a spezzare sessioni lunghe, siamo perfettamente in linea.
Per dirti, a me capita spesso di avere poco tempo, o non saper decidere a cosa giocare quel giorno, e mi tuffo in una sessione online.
Mi capita veramente spesso, anzi grazie di avermelo fatto proprio notare.
E' una fruizione che per me è perfetta, tranne ovviamente per i titoli online che mi appassionano follemente: in passato era Ultima Online, ora ti potrei dire qualsiasi lobby e modalità di Halo.

Anche nei single è cambiata prepotentemente la mia fruizione: li adoro, ma deve spesso scattarmi la scintilla per tenermi incollato.
Elden Ring ne è l'esempio perfetto, ma mesi fa avevo avuto lo stesso divertimento con Doom Eternal.

Poi, su Hellblade, poco da dire: quello arriverà sicuramente a scandire il bio-ritmo delle mie giornate. :D



#14
Parker10

Parker10
  • Tieni il cielo sgombro.

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 30918

In attesa di rispondere a tutti, mi piacerebbe capire quali titoli, per le categorie single, multy e co-op, sono stati per voi quelli a cui vi siete più affezionati.

Lato single, direi che ultimamente senza dubbio ho perso la testa per Elden Ring (questo giocato su PS5 fino al Platino), Titanfall 2 e Doom Eternal per campagne veramente strepitose e, seppur molto diverso dai precedenti giochi citati, Deliver Us the Moon.

Lato multy invece ho perso l'anima su Halo Infinite, ma anche i vari FIFA e F1. Qui diciamo che spazio solamente tra fps e sportivi.

Lato co-op, risposta facile, ma con rammarico: da sempre vorrei approfondire Sea of Thieves, ma raramente riesco a ritagliarmi il tempo necessario, come anche a trovare le persone giuste, visti i miei orari.

E voi? 

^_^



#15
pinodj

pinodj
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13063
Ma son rimasto l'unico bozzo a giocare prevalentemente in multiplayer? :asd:




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo