Vai al contenuto

[Topic Ufficiale] Infinity Fabric di Ryzen e le Ram DDR4l'inutilitą delle ram oltre i 4000 MHZ


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 2 risposte

#1
nith

nith
  • life is a 0-1

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2976

Come da titolo vi darò una spiegazione più esaustiva possibile sul funzionamento di questa architettura proprietaria di AMD inclusa nei suoi processori Ryzen cercando allo stesso tempo di essere semplice.

 

Per chi proviene da anni di Intel sarà abituato a modelli di ram "plug and play" dove bastava installare i banchi di ram nella scheda madre e impostare XMP e frequenza nel Bios.

 

Chi invece vuole passare a AMD per la prima volta sarà costretto ad imbattersi in qualcosa di molto più brigoso e complicato.

(Nel caso tu sia il tipo frettoloso e pragmatico che vuole subito venire al dunque ti consiglio di acquistare le ram a 3600mhz o massimo 4000mhz non di più.)

 

Se vi state chiedendo perchè non prendo in esame nessuna ram oltre i 4000mhz è presto detto con la seguente spiegazione.

 

Innanzitutto immaginiamo che questo sia il nostro processore AMD:

 

cpu-proc.jpg

 

Benissimo, ora andiamo a vedere da più vicino la struttura interna sotto l' IHS e TIM:

 

ryzen-grafico.png

 

Come potete notare dentro il nostro amato Ryzen ci sono 2 DIE (che a loro volta contengono i Core o CCX), mentre nel "die" (IO-DIE) inferiore si trova l' Unified Memory Controller.  Tra i vari DIE e l' UMC vengono gestiti i dati tramite l' Infinity Fabric che, oltre a gestire tante cose come Sata, VGA, ecc.., gestisce anche le RAM. Quindi il percorso dei dati e istruzioni sarà: Core(CCX) -> Infinity Fabric -> UMC -> RAM DDR4

 

A che serve sapere ciò? Questo serve perchè avrete sempre bisogno di avere un equilibrio tra le varie parti perciò tutte le singole voci dovranno lavorare IN SINCRONO 1:1:1 (la voce delle RAM va da sè).

 

Cosa succede se non ottengo l' equilibrio? nulla di grave, semplicemente la cpu non sarà in grado di gestire al meglio le tue ram e potrai avere cali di prestazioni più o meno significativi in base allo sbilanciamento ottenuto.

 

Ora passiamo all' argomento RAM: le ram in esame sono tutte DDR4 il chè significa Double Data Rate.

Per essere più chiaro, se avete banchi di ram da 3600 mhz queste lavorano a 1800 per ciclo ed essendo appunto "doppio ciclo di dati" arrivano a 3600. Per essere pignoli 1MHZ corrisponde quindi a 2 MT/s (megatransfer = 1 milione di trasferimenti al secondo).

 

Perchè vi ho dovuto presentare il paragrafo sulle RAM? è presto detto; l' Infinity Fabric purtroppo ha UN LIMITE ben definito ed impossibile da sbloccare per via della sua architettura. Questo limite si impone sul processore Ryzen (5000) in modo che non possa oltrepassare i 2000 MHZ per le RAM. Questo rende inutile l' acquisto di qualsiasi ram oltre i 4000MHZ (MT/s). Se volete avere più frequenze avete due strade da percorrere:

1) Andate su Intel.

2) Fate overclock a vostro "rischio e pericolo".

 

Per chi mastica un po di inglese qui sotto vi lascio un interessante video dal famoso youtuber LinusTechTips:

 

 

 

Potrei anche aprire un capitolo a parte su quanti banchi di ram devono essere installati per ogni scheda madre ma sarebbe dispersivo. Il concetto che dovete avere in mente è che principalmente esistono due tipi di comunicazione tra scheda madre e ram: 

1) T-Topology = la scheda madre gestisce meglio le ram se tutti i 4 banchi vengono usati.

2) Daisy Chain = la scheda madre gestisce meglio le ram se vengono usati solo 2 banchi di ram su 4.

 

Beh, dopo tutta questa argomentazione forse avrete ancora dei dubbi come:

"ma se non posso ottenere più di 4000 MT/s con le mie ram non avrò uno svantaggio in confronto a delle 5000 MT/s su base Intel?"

Oppure, "ma se overclocko 4000 MT/s fino a 5000 MT/S risolvo il gap tra Intel e AMD?"

 

Rispondere alla prima domanda non è proprio semplice date le moltitudini di variabili d' ambiente. In un certo senso potrei azzardare con il dire che Ryzen, nonostante l' infinity Fabric, è comunque in grado di gestire le ram in modo che con poca frequenza si ottengano gli stessi (o simili) risultati di frequenze superiori usati in ambiente Intel. 

 

La risposta invece alla seconda domanda è più no che sì. Ovvero, se sei un vero e affermato esperto di overclock hai buone possibilità di ottenere dei risultati stupefacenti ma se sei alle prime armi o un avventuriero occasionale potresti fare diversi errori che all' aumentare delle frequenze costringeranno l' IF ad aumentare di conseguenza la latenza.

 

 

Per riassumere il tutto, se avete un pc Ryzen, sarà l' Infinity Fabric a decidere con quale frequenze andrete con le vostre ram.

 

Spoiler

 

Piccola Legenda riassuntiva:

DDR = Double Data Rate

IF = Infinity Fabric

CCX = Core Complex

UMC = Unified Memory Controller

MT/s = MegaTransfer al secondo

Daisy Chain = Concatenamento

Mhz = Mega Hertz = 1.000.000 Hertz

UCLK = Unified Memory Controller Clock 

FCLK = Infinity Fabric Clock

MCLK = Memory Controller Clock


Modificata da nith, 24 October 2021 - 12:15 PM.


#2
Instagib

Instagib
  • DVDRLZ per gli amici

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Collaboratore Forumeye
  • Messaggi: : 14890

Grazie mille per la spiegazione, molto utile, tra l'altro mi ero completamente perso il video di linus sull'argomento..



#3
nith

nith
  • life is a 0-1

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2976

Grazie mille per la spiegazione, molto utile, tra l'altro mi ero completamente perso il video di linus sull'argomento..

 

Ti ringrazio ^^

 

Ho faticato un po all' inizio ad accettare questa architettura per me antipatica e allora ho pensato di fare una mini spiegazione per tutti quelli che vogliono evitare brutte sorprese :)






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo