Vai al contenuto

Ma alla fine....tornerete in sala?


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 59 risposte

#1
ManuSP

ManuSP
  • Membro dell'Alleanza

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5917
Mi scuso in anticipo nel caso ci fosse già un tipic dedicato alla questione, ma con tapatalk non trovo nulla (o non sono capace :asd: ).

Domanda che per molti di voi avrà una risposta scontata, ma per me mica tanto. Ovviamente si parla della fine del periodo disagio che ha irrimediabilmente danneggiato l'industria del cinema, soprattutto qui da noi. Non voglio entrare nel merito delle scelte politiche che sono state fatte perché non se ne uscirebbe, quindi vado diretto al nocciolo.

Quando riapriranno i cinema, voi tornerete in sala a vedere i film regolarmente?

Io sono sempre stato appassionato, guardo film al cinema regolamente (per parecchio tempo 1 a settimana) da quando ho 16 anni, ho visto le peggio cose e mi è sempre piaciuto, ho speso tanti quattrini anche per andare a vedere quelli più meritevoli a Melzo, e dio solo sa quanti ne ho visti.

Quindi non arrivo a questo ragionamento a cuore leggero. Fino all'estate scorsa (TENET) io stesso avrei risposto con un sicurissimo SI, ma dopo alcuni cambiamenti..in parte sulla distribuzione e in parte per scelta mia, a son di rimuginarci sopra la mia risposta sarà che molto probabilmente non ci andrò mai più, e vi spiego anche il perché.

Ci sono tre elementi che uniti mi portano a questa conclusione, e solo tutti e tre assieme mi danno questa sicurezza.

La distribuzione: Il boom delle piattaforme streaming e la facilità di fruizione, unità agli accordi di distribuzione sui vari attori sul mercato mi danno la tranquillità di non dover noleggiare o comunque faticare per la reperibilità del prodotto.

Il pubblico: da alcuni anni sono diventato insofferente. Eppure sono strasicuro che una volta la gente era meno maleducata, per questo trovo sempre più insopportabile il comportamento dei miei concittadini, tanto che a volte vorrei avere un lanciafiamme e purificare la sala. La sola idea di ritornare a vedere un film dove si vedono 50 display di smartphone accesi e risate, battute, bestemmie ecc ecc non lo sopporterei.

L'investimento per l'home cinema: complice la pandemia, a gennaio, dopo 12 anni di onorato servizio ho pensionato un vecchio plasma per comprare un proiettore (ciaone al canone RAI :asd: ). Ne ho preso uno a tiro ultra corto, quindi comodità TOP. Se non ci fosse stato tutto questo casino non so se l'avrei fatto, ma l'ho comprato e quindi ora ho un cinema in casa.

Qualcuno dirà che non è la stessa cosa, ma con le dovute proporzioni dettate da distanza visiva e grandezza dello schermo alla fine il risultato è quello.

E potrei aggiungerci la questione economica, tra risparmio sul canone TV e il mancato acquisto dei biglietti (compensati dall'investimento e gli abbonamenti ma qui si potrebbe aprire un dibattito), ma non è questo il punto.

È che finalmente mi libero da tutti i contro che hanno i cinema per me, almeno dalle mie parti: coda del caxxo per prendere il biglietto, sala sempre più impolverata, pop corn sui sedili, e la gente, il casino, e i posti occupati da altri.

E voi? Tornerete in sala come se nulla fosse oppure è cambiato qualcosa?

#2
RommanBluz

RommanBluz
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 215
Sicuramente ci ritornerò, ho l'abbonamento annuale con il the space cinema apposta.
Mi manca troppo e soprattutto alcuni film non rendono tanto sulla TV come dovrebbero.


Inviato dal mio Redmi Note 9 Pro utilizzando Tapatalk

#3
Merlo

Merlo
  • The Gufo is here!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 28080
Io tornerò sicuro, amo troppo la sala.
Sopratutto quando riesco ad andare all'arcadia.

#4
GioB IT

GioB IT
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3324

Mi scuso in anticipo nel caso ci fosse già un tipic dedicato alla questione, ma con tapatalk non trovo nulla (o non sono capace :asd: ).

Domanda che per molti di voi avrà una risposta scontata, ma per me mica tanto. Ovviamente si parla della fine del periodo disagio che ha irrimediabilmente danneggiato l'industria del cinema, soprattutto qui da noi. Non voglio entrare nel merito delle scelte politiche che sono state fatte perché non se ne uscirebbe, quindi vado diretto al nocciolo.

Quando riapriranno i cinema, voi tornerete in sala a vedere i film regolarmente?

Io sono sempre stato appassionato, guardo film al cinema regolamente (per parecchio tempo 1 a settimana) da quando ho 16 anni, ho visto le peggio cose e mi è sempre piaciuto, ho speso tanti quattrini anche per andare a vedere quelli più meritevoli a Melzo, e dio solo sa quanti ne ho visti.

Quindi non arrivo a questo ragionamento a cuore leggero. Fino all'estate scorsa (TENET) io stesso avrei risposto con un sicurissimo SI, ma dopo alcuni cambiamenti..in parte sulla distribuzione e in parte per scelta mia, a son di rimuginarci sopra la mia risposta sarà che molto probabilmente non ci andrò mai più, e vi spiego anche il perché.

Ci sono tre elementi che uniti mi portano a questa conclusione, e solo tutti e tre assieme mi danno questa sicurezza.

La distribuzione: Il boom delle piattaforme streaming e la facilità di fruizione, unità agli accordi di distribuzione sui vari attori sul mercato mi danno la tranquillità di non dover noleggiare o comunque faticare per la reperibilità del prodotto.

Il pubblico: da alcuni anni sono diventato insofferente. Eppure sono strasicuro che una volta la gente era meno maleducata, per questo trovo sempre più insopportabile il comportamento dei miei concittadini, tanto che a volte vorrei avere un lanciafiamme e purificare la sala. La sola idea di ritornare a vedere un film dove si vedono 50 display di smartphone accesi e risate, battute, bestemmie ecc ecc non lo sopporterei.

L'investimento per l'home cinema: complice la pandemia, a gennaio, dopo 12 anni di onorato servizio ho pensionato un vecchio plasma per comprare un proiettore (ciaone al canone RAI :asd: ). Ne ho preso uno a tiro ultra corto, quindi comodità TOP. Se non ci fosse stato tutto questo casino non so se l'avrei fatto, ma l'ho comprato e quindi ora ho un cinema in casa.

Qualcuno dirà che non è la stessa cosa, ma con le dovute proporzioni dettate da distanza visiva e grandezza dello schermo alla fine il risultato è quello.

E potrei aggiungerci la questione economica, tra risparmio sul canone TV e il mancato acquisto dei biglietti (compensati dall'investimento e gli abbonamenti ma qui si potrebbe aprire un dibattito), ma non è questo il punto.

È che finalmente mi libero da tutti i contro che hanno i cinema per me, almeno dalle mie parti: coda del caxxo per prendere il biglietto, sala sempre più impolverata, pop corn sui sedili, e la gente, il casino, e i posti occupati da altri.

E voi? Tornerete in sala come se nulla fosse oppure è cambiato qualcosa?

 

Per il pubblico ti consiglierei di evitare i primi giorni e gli orari di punta tipo prima serata, io a Milano ho scoperto il cinema in orari inconcueti in cui praticamente hai la proiezione personale, nelle catene dei multisala lo fanno, nei cinema più piccoli no

 

Con la situazione attuale i film arrivano direttamente in streaming ma io un ZSJL me lo rivedrei volentieri in una sala imax nei prossimi mesi



#5
SpartanWilliam

SpartanWilliam
  • Non si batte il classico

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10408

Ci torno di volata. 



#6
Genocide

Genocide
  • "Your services are no longer required..."

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 120670
Ovvio che tornerò

#7
Reid

Reid
  • aggiungi, smarmella, insisti, esagera!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 11924

La stragrande maggioranza di noi ("utenti da forum") ci tornerà...la massa ? ehhhhh non so   :fg:



#8
maronno

maronno
  • Eye Bastard

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7420

ma a che ora andate per trovare gente che disturba durante la proiezione? 

 

io seguendo alcune semplici regole non ho mai ,e dico mai avuto problemi....

 

evito di andare appena uscito il film, aspetto almeno una settimana ,meglio 2 

 

vado al secondo spettacolo del venerdi o del sabato sera, e se non posso ad uno in settimana.

 

 

ricordo ancora con estremo piacere un The eightful eight visto all'ultimo spettacolo dell'ultimo giorno di proiezione in sala energia con una decina di persone presenti. 

 

Unica pecca , uno che lavorava alla arcadia che si era preso uno dei posti che di solito occupiamo...



#9
Vagabond

Vagabond
  • Let's all watch as the world goes to the devil

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 24940
Dipende dai film che usciranno.

#10
Clarise

Clarise
  • Eye Bastard

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5831
Certo che ci torno!

#11
Quilty

Quilty
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3634

Mi scuso in anticipo nel caso ci fosse già un tipic dedicato alla questione, ma con tapatalk non trovo nulla (o non sono capace :asd: ).

Domanda che per molti di voi avrà una risposta scontata, ma per me mica tanto. Ovviamente si parla della fine del periodo disagio che ha irrimediabilmente danneggiato l'industria del cinema, soprattutto qui da noi. Non voglio entrare nel merito delle scelte politiche che sono state fatte perché non se ne uscirebbe, quindi vado diretto al nocciolo.

Quando riapriranno i cinema, voi tornerete in sala a vedere i film regolarmente?

Io sono sempre stato appassionato, guardo film al cinema regolamente (per parecchio tempo 1 a settimana) da quando ho 16 anni, ho visto le peggio cose e mi è sempre piaciuto, ho speso tanti quattrini anche per andare a vedere quelli più meritevoli a Melzo, e dio solo sa quanti ne ho visti.

Quindi non arrivo a questo ragionamento a cuore leggero. Fino all'estate scorsa (TENET) io stesso avrei risposto con un sicurissimo SI, ma dopo alcuni cambiamenti..in parte sulla distribuzione e in parte per scelta mia, a son di rimuginarci sopra la mia risposta sarà che molto probabilmente non ci andrò mai più, e vi spiego anche il perché.

Ci sono tre elementi che uniti mi portano a questa conclusione, e solo tutti e tre assieme mi danno questa sicurezza.

La distribuzione: Il boom delle piattaforme streaming e la facilità di fruizione, unità agli accordi di distribuzione sui vari attori sul mercato mi danno la tranquillità di non dover noleggiare o comunque faticare per la reperibilità del prodotto.

Il pubblico: da alcuni anni sono diventato insofferente. Eppure sono strasicuro che una volta la gente era meno maleducata, per questo trovo sempre più insopportabile il comportamento dei miei concittadini, tanto che a volte vorrei avere un lanciafiamme e purificare la sala. La sola idea di ritornare a vedere un film dove si vedono 50 display di smartphone accesi e risate, battute, bestemmie ecc ecc non lo sopporterei.

L'investimento per l'home cinema: complice la pandemia, a gennaio, dopo 12 anni di onorato servizio ho pensionato un vecchio plasma per comprare un proiettore (ciaone al canone RAI :asd: ). Ne ho preso uno a tiro ultra corto, quindi comodità TOP. Se non ci fosse stato tutto questo casino non so se l'avrei fatto, ma l'ho comprato e quindi ora ho un cinema in casa.

Qualcuno dirà che non è la stessa cosa, ma con le dovute proporzioni dettate da distanza visiva e grandezza dello schermo alla fine il risultato è quello.

E potrei aggiungerci la questione economica, tra risparmio sul canone TV e il mancato acquisto dei biglietti (compensati dall'investimento e gli abbonamenti ma qui si potrebbe aprire un dibattito), ma non è questo il punto.

È che finalmente mi libero da tutti i contro che hanno i cinema per me, almeno dalle mie parti: coda del caxxo per prendere il biglietto, sala sempre più impolverata, pop corn sui sedili, e la gente, il casino, e i posti occupati da altri.

E voi? Tornerete in sala come se nulla fosse oppure è cambiato qualcosa?

 

E' sicuramente scontato dire che ci ritornerò, anzi: non vedo l'ora che riaprano. Le confortanti notizie che arrivano dagli USA mi hanno molto rallegrato.

Quanto ai punti da te elencati:

 

1) La distribuzione: sono abbonato a Disney+, Netflix, AppleTV e Amazon Prime. Vedo le esclusive quando non c'è proprio la possibilità di una distribuzione cinematografica, quindi On The Rocks Gerald's Game li ho visti a casa, mentre The Irishman me lo sono gustato al vecchio Quattro Fontane. Farò così anche in futuro.

 

2) Il pubblico: è un problema abbastanza vecchio e la tendenza è verso il peggioramento. Probabilmente una fetta sempre più ampia dei soggetti più incivili migrerà naturalmente verso le piattaforme di streaming (i logaritmi di Netflix sono accuratamente studiati per ricalcare la forma mentis del pubblico più ignorante) e per il resto valgono i suggerimenti già illustrati dagli altri utenti: scegliere titoli, sale e orari in modo da minimizzare il rischio, che però non è mai del tutto eliminabile. Del resto mi pare che dalla maleducazione non si sia mai completamente al riparo, né al cinema, né al ristorante, né in qualsiasi altro posto.

 

3) I soldi spesi per l'home theatre sono soldi benedetti, perché quando ti verrà voglia di rivederti Chinatown La Sottile Linea Rossa è bene che tu possa farlo nel migliore dei modi. Bisogna essere consapevoli, però, che l'home theatre rappresenta sempre e comunque un piano B rispetto alla sala, e questo indipendentemente dal fatto che l'investimento ammonti a 500 o a 20.000 euro.



#12
Genocide

Genocide
  • "Your services are no longer required..."

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 120670

ma a che ora andate per trovare gente che disturba durante la proiezione? 

 

io seguendo alcune semplici regole non ho mai ,e dico mai avuto problemi....

 

evito di andare appena uscito il film, aspetto almeno una settimana ,meglio 2 

 

vado al secondo spettacolo del venerdi o del sabato sera, e se non posso ad uno in settimana.

 

 

ricordo ancora con estremo piacere un The eightful eight visto all'ultimo spettacolo dell'ultimo giorno di proiezione in sala energia con una decina di persone presenti. 

 

Unica pecca , uno che lavorava alla arcadia che si era preso uno dei posti che di solito occupiamo...

ah beh poca roba :sisi:

 

acquistare un cinema tutto tuo non lo vuoi mettere tra le possibili SEMPLICI soluzioni al pubblico animale? XD

 

Andare ad un secondo spettacolo non è possibile per tutti, idem in mezzo alla settimana. Aspettare settimane per l'uscita del film non è male ed è forse l'unica affrontabile in modo più generico da tutti.

 

 

io semplicemente evito di andare in cinema in periferia o in zone dove è più probabile trovare gentaglia.

E se trovo gentaglia gli urlo malissimo contro in sala.

Le rare volte che le ho beccate si cagano sotto e la smettono, anche perchè spesso son ragazzini a cui i genitori, palesemente, non hanno mai neanche urlato contro.



#13
Quilty

Quilty
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3634

io semplicemente evito di andare in cinema in periferia o in zone dove è più probabile trovare gentaglia.

 

Ma a Roma ormai i cinema sono solo in periferia!



#14
Genocide

Genocide
  • "Your services are no longer required..."

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 120670

 

Ma a Roma ormai i cinema sono solo in periferia!

vero pure questo.

 

ma io di soltio andavo al doria/adriano/giulio cesare.

 

anche agli uci ma lì mai avuto problemi, soprattutto alle anteprime.

 

ora con l'adriano chiuso e il doria che imho non sopravvive finirò per andare di uci/warner ogni volta



#15
Fox Hound

Fox Hound
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21271
Sarebbe un sogno mi sembra una forte riconquista, non tanto avervi accesso ma sentirmi al sicuro seduto a fianco ad altre persone senza pensare più a quella cosa lì

Modificata da Fox Hound, 12 April 2021 - 12:27 PM.





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo