Vai al contenuto

Xbox Game Pass vs PS Now: Microsoft vince sul fronte dei servizi?


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 69 risposte

#1
The Newser

The Newser
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Everyeye.it
  • Messaggi: : 141899
Gli ultimi dati ufficiali condivisi da Sony e Microsoft mostrano un forte divario nel bacino di utenza dei due servizi.
Leggi la news completa


#2
Giuseppe Dagostino

Giuseppe Dagostino
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 2
E quindi? Sony rimane sempre il punto di riferimento per la maggior parte dei giocatori.

#3
Nikorn95

Nikorn95
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 241
Non capisco perché Now non dovrebbe essere un competitor del Pass, Sony ci punta poco, è vero, ed a oggi l'obbiettivo dei due sistemi è molto diverso, ma Sony ci metterebbe davvero poco per pareggiare i conti sul lato servizi: aggiungi le esclusive e una 20ina di giochi tripla A recenti (cosa possibile in pochi mesi) e, aggiunti ai 750 giochi già presenti, altro che Pass :smile-85: . La competizione, se davvero non c'è, è perché Sony non ha interessi in quel tipo di profitti, forse a ragione, o forse sbagliando, resta ancora legata al vecchio modo di vendere i giochi. Ma, se davvero i servizi si riveleranno il futuro del gaming (ed è una cosa niente affatto certa), Sony non è affatto esclusa dalla partita, anzi, è quella che da più tempo sta costruendo le basi.

#4
Guest_NograeYe

Guest_NograeYe
  • Gruppo: Ospiti

E quindi? Sony rimane sempre il punto di riferimento per la maggior parte dei giocatori.


E che te ne fai un vanto di questo?

#5
Iama

Iama
  • X-Box Game Pass - L'opportunità di gioco che aspettavo da te

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 44704
C'è da aggiungere una cosa importante, il now non è vincolato alla piattaforma, mentre il pass si.
Dunque il risultato evidenzia il fatto che, un servizio eccellente ed appetibile come il pass, ha successo anche laddove la base è teoricamente inferiore.
Dico teoricamente, perché vanno contati i giocatori pass su PC che fanno comunque numero

#6
Iama

Iama
  • X-Box Game Pass - L'opportunità di gioco che aspettavo da te

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 44704

E quindi? Sony rimane sempre il punto di riferimento per la maggior parte dei giocatori.

Il senso della domanda riferito all'articolo sarebbe?

#7
Guest_NograeYe

Guest_NograeYe
  • Gruppo: Ospiti

Non capisco perché Now non dovrebbe essere un competitor del Pass, Sony ci punta poco, è vero, ed a oggi l'obbiettivo dei due sistemi è molto diverso, ma Sony ci metterebbe davvero poco per pareggiare i conti sul lato servizi: aggiungi le esclusive e una 20ina di giochi tripla A recenti (cosa possibile in pochi mesi) e, aggiunti ai 750 giochi già presenti, altro che Pass :smile-85: . La competizione, se davvero non c'è, è perché Sony non ha interessi in quel tipo di profitti, forse a ragione, o forse sbagliando, resta ancora legata al vecchio modo di vendere i giochi. Ma, se davvero i servizi si riveleranno il futuro del gaming (ed è una cosa niente affatto certa), Sony non è affatto esclusa dalla partita, anzi, è quella che da più tempo sta costruendo le basi.


Secondo me è sì un competitor però è da migliorare, Sony avrebbe la carta vincente del parco titoli ps3, ps2 e ps1 che se fossero fruibili decentemente, sono rimasto allo streaming a 720p per i titoli old gen, sarebbe una bomba secondo me.
Però sai com'è ci si adagia sugli allori purtroppo.

#8
Prophet56

Prophet56
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 816
Io sto utilizzando tutti e tre. Su xbox ho l'abbonamento ultimate e gioco quasi del tutto in locale ma qualche volta anche in streaming essendo xbox insider. Playstation now lo utilizzo solo in streaming perché non ho la ps4 mentre stadia in streaming perché ovviamente non ha piattaforma locale.

-Xbox game pass mi soddisfa a pieno e penso che meriti il costo di abbonamento, i giochi tra l'altro vengono aggiornati e se non first party restano nel catalogo per circa 6 mesi (quelli first party invece a tempo indeterminato, inoltre vengono inserti il giorno stesso del rilascio se non addirittura qualche giorno prima come nel caso di GoW5). Lo streaming di x cloud è ottimo ma bisogna avere una buona connessione (infatti mi collego alla linea a 5 GHz per massimizzare la velocità e non avere problemi di input lag).

-PS Now l'ho provato per pura curiosità non avendo la ps4 e volendo giocare le esclusive playstation. Sono rimasto molto sorpreso in quanto alcuni giochi hanno un input lag ridicolo e non mi spiego la cosa. C'è da dire però che lo streaming si limita ai 720p a 30 fps e non è possibile migliorarlo in quanto l'unica impostazione disponibile. Dopo la prova di 7 giorni mi sono abbonato per un mese. Catalogo decente ma non a livello di Xbox, inoltre i giochi hanno una scadenza di soli 3 mesi.

-Stadia mi piace e non mi piace. Ho una connessione più che ottima, 1 gbit di velocità in DL e 6 ms di ping, tuttavia quando gioco al massimo della qualità, nonostante una qualità grafica fantastica e fluida, l'input lag è assolutamente tremendo. Ciò dimostra che i requisiti da loro richiesti non sono assolutamente veritieri. La cosa poi mi è stata confermata anche da altri amici che lo stanno provando approfittando dei 2 mesi gratis. Insomma, per giocare bene (in termini di input lag) devo per forza portare l'impostazione al minimo, cioè 720p a 60 fps.

#9
Makoto Naegi

Makoto Naegi
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 4642

Secondo me è sì un competitor però è da migliorare, Sony avrebbe la carta vincente del parco titoli ps3, ps2 e ps1 che se fossero fruibili decentemente, sono rimasto allo streaming a 720p per i titoli old gen, sarebbe una bomba secondo me.
Però sai com'è ci si adagia sugli allori purtroppo.

Domanda seria:
Ma è davvero necessario il 1080p per la old gen?
Posso capire benissimo chi vuole lo streaming a 1080 per i titoli PS4 ma alla fine i giochi PS3 erano nativi a 720 non si perde nulla a giocarli a quella risoluzione semplicemente li giochi letteralmente emulati come erano su PS3 ma non è che li giochi "male".

Ovviamente non voglio giustificare l assenza dei 1080 anzi la reputo la pecca più grave del Now insieme ai pochi giochi mensili però leggo molti lamentarsi di questa cosa e non la capisco sinceramente, io quando mi gioco i Silent Hill o altri PS3 mi sembrano buoni non mi danno problemi...

P.S. i PS2 si possono scaricare.

Modificata da Makoto Naegi, 22 May 2020 - 01:03 PM.


#10
Maestro Tucidide

Maestro Tucidide
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 2291
Non fate caso a me, son solo qui a vedere chi ha il coraggio di dire che il now è migliore.

#11
W4rk0

W4rk0
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 2206

C'è da aggiungere una cosa importante, il now non è vincolato alla piattaforma, mentre il pass si.
Dunque il risultato evidenzia il fatto che, un servizio eccellente ed appetibile come il pass, ha successo anche laddove la base è teoricamente inferiore.
Dico teoricamente, perché vanno contati i giocatori pass su PC che fanno comunque numero


E prossimamente anche quelli smartphone con Xcloud.

All'atto pratico sono due servizi imparagonabili perché il Now è quasi retro-game, mentre il Pass è una vetrina i cui prodotti raramente vanno in conflitto. Basta vedere i titoli che entrano/escono ogni mese, appartengono sempre a generi diversi

#12
Nikorn95

Nikorn95
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 241

Secondo me è sì un competitor però è da migliorare, Sony avrebbe la carta vincente del parco titoli ps3, ps2 e ps1 che se fossero fruibili decentemente, sono rimasto allo streaming a 720p per i titoli old gen, sarebbe una bomba secondo me.
Però sai com'è ci si adagia sugli allori purtroppo.

Sono d'accordo, è da migliorare, sia guardando al passato sia guardando al presente el videogioco. Sono d'accordo in parte sul "si adagia sugli allori", secondo me, anche per questioni di comunicazione, comunicazione con quella enorme e chiassosa fetta dei giocatori "reazionari ", sony stia temporeggiando, mettendo solo le basi, come il contratto con Azure e un'aggiunta lenta ma costante di titoli, aspettando il momento giusto per puntare sul Now, se quel momento arriverà mai, non lo sappiamo. Sia chiaro sony non è onnisciente e può sbagliare, e sicuramente non schiaccerá l'ottimo lavoro di Ms in due giorni, ma considerarla assente o impreparata mi sembra davvero ingenuo :smile-85:

#13
Caligola LXXV

Caligola LXXV
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 1096
Non sono i "servizi" che mi fan scegliere l'una o l'altra.

#14
Mrskellington

Mrskellington
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 3328
Non vorrei dire una cavolata, ma non è che Microsoft è più avanti anche perché ha il know how tecnico e le infrastrutture per gestire meglio il servizio? Voglio dire, è Microsoft, hanno competenze pressoché illimitate in questo ambito, lo stesso non si può dire per Sony che deve costruirsele

Modificata da Mrskellington, 22 May 2020 - 01:11 PM.


#15
Eratostene

Eratostene
  • Eye Bastard

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 6640

E quindi? Sony rimane sempre il punto di riferimento per la maggior parte dei giocatori.

Aggiungerei gne gne gne.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo