Vai al contenuto

Cosa potrebbe fare Hollywood per adattare al meglio gli anime in produzioni live action?


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 11 risposte

#1
J.J.Jameson

J.J.Jameson
  • Direttore del Daily Bugle

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 8458
Dei direttori esecutivi di Paramount Pictures si sono espressi sulla questione degli anime adattati in live action ad Hollywood.
Leggi la news completa


#2
mr_flat

mr_flat
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 468
non si tratta di condensare o meno un'opera in tot ore o puntate, dipende sempre di più dalla qualità globale della produzione: regia, cast, sceneggiatura, fotografia, effetti speciali, etc. un lavoro di adattamento frettoloso, magari frutto di preconcetti, porta a risultati scadenti e privi dei punti di forza che hanno fatto appassionare all'opera originale.

per me ci deve essere a monte la volontà di puntare ad offrire in primis un prodotto di qualità, a prescindere dal budget al quale molti film d'autore riescono a sopperire alla grande grazie ad una scrittura ed una interpretazione e regia eccezionali. tutta roba che al momento latita ampiamente nella maggior parte dei casi di adattamenti tratti da anime.
ci sono molti soggetti originali e altrettanti romanzi, che pur trattando archi narrativi molto ampi o trame molto complesse e strutturate, che hanno avuto adattamenti sopraffini.
il problema di DB Evolution non è certo la sua durata esigua rispetto all'opera originale (anzi, visti i risultati il fatto che finisca in una paio d'ore è sicuramente il suo punto di forza XD), è semplicemente un prodotto mediocre. allungare il brodo proponendolo esattamente com'è in una serie tv di una dozzina di episodi avrebbe solo aumentato le sofferenze degli appassionati. sigh.

#3
Daniele Dando Serra

Daniele Dando Serra
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 94
Piccola parentesi......io mi ricordo che vidi uno speciale su DB Evolution prima che uscisse e OVVIAMENTE il regista e alcuni attori erano contenti del risultato......... non ci credetti minimamente. Ma davvero esiste una dico una persona al mondo che pensa che quello sia un degno film su DB? Per il resto io penso che un buon adattamento deve seguire le regole dell'opera originale, compresi i personaggi, e raccontare una storia che possa essere concepibile viceversa pure sotto forma di manga o anime, inoltre preferisco un film ad una serie TV, il film può divenire una specie di tributo all'opera, una serie TV mah non mi convince.

#4
M.I.B.86

M.I.B.86
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 69

Risposta breve : non adattarli e usare quei soldi per fare arrivare più anime dal giappone,aumentare il numero di giorni in cui questi sono presenti nelle sale e fare in modo di farli uscire in contemporanea mondiale come gli altri film.

 

L'animazione è già un modo di fare cinema di per se stesso con una sua dignità e spesso può fare cose che il cinema live action non riesce a fare...che senso ha continuare a sprecare risorse?


Modificata da M.I.B.86, 12 July 2019 - 03:25 PM.


#5
Stallone...

Stallone...
  • Animale da compagnia

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 1136
Non adattarli, ecco cosa possono fare a mio parere..
E usare i soldi destinati ad adattamenti live action inutili (non comprendo il senso, se voglio dragon ball mi guardo l'anime, non un film con attori in carne e ossa che per forza di cose non può avere mai la spettacolarità del cartone animato) per creare nuovi prodotti.

#6
Garrus la vendetta

Garrus la vendetta
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 990
la risposta è non usare la loro idiotissima filosofia da buonista che rende tutto teen

#7
maxWinchester

maxWinchester
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 151
prima di tutto non cercare di emulare death note di netflix e dragon ball evolution poi possono fare quello che vogliono secondo me

#8
X-Kenny

X-Kenny
  • Zen

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Collaboratore Forumeye
  • Messaggi: : 28986

Alita è il metro di paragone per tutti gli adattamenti futuri, ma so che è un caso praticamente unico



#9
Tartaruga

Tartaruga
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 251

Alita è il metro di paragone per tutti gli adattamenti futuri, ma so che è un caso praticamente unico

speriamo che Akira sia su quei lv almeno.

#10
Andrea Contemplano

Andrea Contemplano
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 35
Comincerei con l'evitare di rendere tutto americanocentrico e abbattere la legge naturale di Hollywood per cui qualunque avvenimento del mondo deve accedere in USA o essere gestito da loro.

#11
Black Zeta

Black Zeta
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 15738

Comincerei con l'evitare di rendere tutto americanocentrico e abbattere la legge naturale di Hollywood per cui qualunque avvenimento del mondo deve accedere in USA o essere gestito da loro.

Stavo per scrivere la stessa cosa, il bello è che sia in DragonBall che Death Note ci hanno infilato il liceo con gli immancabili bulli, per la serie viva l'originalità :asd:

#12
An Lei Laoshi

An Lei Laoshi
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 260
Ricordarsi che i bambini scemi non sono il loro target, ma adulti con un cervello, che l'america non è il centro di niente nel mondo, di rispettare la cultura altrui e informarsi a riguardo. Tante cose non troppo difficili.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo