Vai al contenuto

Imparare a gestire la rabbia


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 44 risposte

#1
Sambukan Molinarin

Sambukan Molinarin
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 791

Salve a tutti, apro il topic per chiedervi esperienze e soprattutto consigli sul tema della rabbia. Da un po' di tempo sono vittima di questo problema che mi affligge... e non sto parlando di rabbia scenografica che ti porta a scrivere frasi del Joker su facebook in cerca di attenzioni.

Per gran parte della giornata sono una persona tranquilla e allegra, ma ultimamente non riesco a far fronte a nessun tipo di problema a mente lucida e con calma, mi sento subito scattare una scintilla e da lì parte il teatrino.

Ciò purtroppo non varia sia per le frivolezze (perdere ad esempio una partita, e non solo in giochi tosti come Sekiro dove la madonna vola perforza) sia per problemi, come dicevo, più seri.

Ieri ad esempio mentre lavavo i piatti ho picchiato la testa allo spigolo del mobile e con un destro l'ho quasi tirato giù con tutti i bicchieri dentro. Mi capita di rispondere male a chi mi sta vicino semplicemente perchè ho i nervi a fior di pelle, per poi pentirmene nemmeno 5 secondi dopo.

La cosa è peggiorata parecchio da quando sono rimasto senza lavoro.

Vorrei risolvere la cosa o quantomeno imparare a controllare e gestire questi momenti in modo da non perdere calma e serenità in questi istanti.

A voi è mai capitato di ritrovarvi in momenti simili della vostra vita? Avete fatto qualcosa per risolverli o sono semplicemente spariti così?

Mi interessano esperienze reali, perchè non posso permettermi proprio di farmi quattro chiacchere con lo psicologo e su internet si trovano solo scemenze alla Wikihow del tipo "se soffri per la rabbia cerca di non arrabbiarti!".


Modificata da Sambukan Molinarin, 07 June 2019 - 08:17 AM.


#2
Merlo

Merlo
  • The Gufo is here!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 22355
MMA, 3 volte a settimana

Viaggio in Africa

Modificata da Merlo, 07 June 2019 - 08:19 AM.


#3
Genocide

Genocide
  • RIP Nonno Stan

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 114409

MMA, 3 volte a settimana

Viaggio in Africa

 

IMHO

 

Il primo fa sfogare ma non toglie la causa (a meno che non sia solo stress)

 

Il secondo posticipa il problema XD (ma poi perchè in Africa? :D)

 

 

 

L'unica soluzione è capire da dove deriva questa rabbia e agire sulla causa. Se non ci arrivi da solo, anche perchè molto complicato, vai da un bravo psicologo che ti saprà sicuramente aiutare



#4
Akumasama

Akumasama
  • Bloodstained: Ritual of the Night

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 76900

Salve a tutti, apro il topic per chiedervi esperienze e soprattutto consigli sul tema della rabbia. Da un po' di tempo sono vittima di questo problema che mi affligge... e non sto parlando di rabbia scenografica che ti porta a scrivere frasi del Joker su facebook in cerca di attenzioni.
Per gran parte della giornata sono una persona tranquilla e allegra, ma ultimamente non riesco a far fronte a nessun tipo di problema a mente lucida e con calma, mi sento subito scattare una scintilla e da lì parte il teatrino.
Ciò purtroppo non varia sia per le frivolezze (perdere ad esempio una partita, e non solo in giochi tosti come Sekiro dove la madonna vola perforza) sia per problemi, come dicevo, più seri.
Ieri ad esempio mentre lavavo i piatti ho picchiato la testa allo spigolo del mobile e con un destro l'ho quasi tirato giù con tutti i bicchieri dentro. Mi capita di rispondere male a chi mi sta vicino semplicemente perchè ho i nervi a fior di pelle, per poi pentirmene nemmeno 5 secondi dopo.
La cosa è peggiorata parecchio da quando sono rimasto senza lavoro.
Vorrei risolvere la cosa o quantomeno imparare a controllare e gestire questi momenti in modo da non perdere calma e serenità in questi istanti.
A voi è mai capitato di ritrovarvi in momenti simili della vostra vita? Avete fatto qualcosa per risolverli o sono semplicemente spariti così?
Mi interessano esperienze reali, perchè non posso permettermi proprio di farmi quattro chiacchere con lo psicologo e su internet si trovano solo scemenze alla Wikihow del tipo "se soffri per la rabbia cerca di non arrabbiarti!".

La soluzione è: psicoterapia.

Se non hai soldi per pagartene uno privato vai a fare "sostegno psicologico" all'ASL.
Che non è proprio il massimo ma un aiutino di sicuro te lo dà.
Chiedi al tuo medico di base per maggiori informazioni.

Roba così non si risolve nè "da soli" nè "parlandone con gli ammmmiciii", ci vogliono professionisti o rischi di mettere 'sta cosa solo in pausa e poi ti rispunterà fuori all'improvviso quando meno te l'aspetti.

#5
Adalgrim

Adalgrim
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31414

 
IMHO
 
Il primo fa sfogare ma non toglie la causa (a meno che non sia solo stress)
 
Il secondo posticipa il problema XD (ma poi perchè in Africa? :D)
 
 
 
L'unica soluzione è capire da dove deriva questa rabbia e agire sulla causa. Se non ci arrivi da solo, anche perchè molto complicato, vai da un bravo psicologo che ti saprà sicuramente aiutare


Quoto tutto e in più fatti una cannetta alla sera.

#6
headshot182

headshot182
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1999

Dal tuo racconto sembra che questo atteggiamento sia legato al periodo che stai vivendo e non faccia parte del tuo carattere.

Fatta questa premessa, direi che sicuramente c'è stato un cambio di routine importante perdendo il lavoro. A questo si potrebbe aggiungere anche un risvolto psicologico come sensi di colpa, insicurezza, negatività. 

 

Forse hai bisogno di "buttare fuori"... in una situazione simile mi è stato d'aiuto fare attività fisica...qualcosa che riesca a spomparti per bene e che ti faccia affrontare i demoni che si sono creati nella tua testa. 

Nel mio caso ho fatto attività aerobica (corsa, bici/cyclette ecc)... 



#7
S. Clegane

S. Clegane
  • Suffering

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 17986

 

Ti va di mettere questa fottuta rabbia sotto contratto?



#8
Sambukan Molinarin

Sambukan Molinarin
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 791

Sullo psicologo  non saprei, non credo di potermelo permettere ora. La situazione descritta è recente ma non credo dipenda dal lavoro. Ormai sono quasi 10 anni che riesco a campare solo tramite agenzie interinali, lavorano un mese quà, due là, tre su e quattro giù. In questi anni ho cambiato più lavori che mutande, ma non mi è mai pesata così tanto da crearmi problemi psicologici come questo.

 

Forse dipende dal fatto che avanzando con gli anni il non avere prospettive si fa più pesante, non saprei.

 

Sul discorso sport facevo pugilato fino a qualche anno fa, ma causa problema all'occhio non potevo gareggiare. Ho un sacco a casa ed un paio di giorni a settimana mi alleno ed un po' sfogo.


Modificata da Sambukan Molinarin, 07 June 2019 - 10:35 AM.


#9
dino75

dino75
  • Eye Bastard

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5363

sentimentalmente come sei messo? Appoggiati ai tuoi bisogni ed esigenze e chiudi un occhio se puoi sulle cose brutte che ti possono far arrabbiare, la vita va così, il mondo ideale non esiste ma possiamo inseguire le nostre speranze. Alle volte un pò di rabbia fa bene, l'eccesso porta alla frustrazione e la stessa agli eccessi di ira, è un meccanismo che deve essere scardinato alla radice, cerca di fare cose che ti piacciono e stai con persone che ti fanno stare bene.



#10
Kprut

Kprut
  • Senza parole

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 44646
Beh la frustrazione provoca rabbia, ci sta. Dovresti trovare qualcosa che ti dia sincere soddisfazioni. A prescindere dal lavoro.
Riprendi o coltiva qualche hobby che magari hai lasciato indietro e cerca di darti degli obbiettivi giornalieri

#11
Merlo

Merlo
  • The Gufo is here!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 22355

 

IMHO

 

Il primo fa sfogare ma non toglie la causa (a meno che non sia solo stress)

 

Il secondo posticipa il problema XD (ma poi perchè in Africa? :D)

 

 

 

L'unica soluzione è capire da dove deriva questa rabbia e agire sulla causa. Se non ci arrivi da solo, anche perchè molto complicato, vai da un bravo psicologo che ti saprà sicuramente aiutare

Da quando sono stato in africa e visto certe cose sicuramente qualcosa è cambiato in me, posso anche dire che sono anche più calmo da allora. 

 

 

Se no opzione C: troie 


Modificata da Merlo, 07 June 2019 - 11:38 AM.


#12
Sambukan Molinarin

Sambukan Molinarin
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 791

sentimentalmente come sei messo? Appoggiati ai tuoi bisogni ed esigenze e chiudi un occhio se puoi sulle cose brutte che ti possono far arrabbiare, la vita va così, il mondo ideale non esiste ma possiamo inseguire le nostre speranze. Alle volte un pò di rabbia fa bene, l'eccesso porta alla frustrazione e la stessa agli eccessi di ira, è un meccanismo che deve essere scardinato alla radice, cerca di fare cose che ti piacciono e stai con persone che ti fanno stare bene.

 

Sul discorso sentimentale assolutamente nessun problema. Sono fidanzato da più o meno 5 anni e lei non mi ha mai dato alcun tipo di preoccupazione. Parliamo spesso di matrimonio e figli, ma poi arriva la realtà dei fatti a tirarmi la sciabolata sulla testa.


Modificata da Sambukan Molinarin, 07 June 2019 - 11:42 AM.


#13
Sambukan Molinarin

Sambukan Molinarin
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 791

Beh la frustrazione provoca rabbia, ci sta. Dovresti trovare qualcosa che ti dia sincere soddisfazioni. A prescindere dal lavoro.
Riprendi o coltiva qualche hobby che magari hai lasciato indietro e cerca di darti degli obbiettivi giornalieri

 

Credo tu abbia centrato un punto importante. Non riesco a provare più soddisfazione in nulla o quantomeno non più come prima.



#14
dino75

dino75
  • Eye Bastard

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5363

hai un senso di frustrazione latente, difficile sopprimerlo visto che vuole uscire, devi impiegarti in qualche progetto, in qualche tuo desiderio. Comunque sono come te anche io, non riesco a scaricare la frustrazione dei problemi che continuamente mi affliggono e non riesco a venire a capo di questa cosa, mi getto totalmente nel lavoro cercando di guadagnare il più possibile, lo shopping mi da quella scarica di adrenalina momentanea ma se continuo così rischio di morire giovane e povero! Cerca di tirarti su, mi dispiacerebbe sapere che sei messo male come me, fai cose che ti piace fare e basta, il resto arriverà, le soddisfazioni e la voglia di fare.



#15
Keyser Söze

Keyser Söze
  • Verbal Kint

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 47249

Salve a tutti, apro il topic per chiedervi esperienze e soprattutto consigli sul tema della rabbia. Da un po' di tempo sono vittima di questo problema che mi affligge... e non sto parlando di rabbia scenografica che ti porta a scrivere frasi del Joker su facebook in cerca di attenzioni.

Per gran parte della giornata sono una persona tranquilla e allegra, ma ultimamente non riesco a far fronte a nessun tipo di problema a mente lucida e con calma, mi sento subito scattare una scintilla e da lì parte il teatrino.

Ciò purtroppo non varia sia per le frivolezze (perdere ad esempio una partita, e non solo in giochi tosti come Sekiro dove la madonna vola perforza) sia per problemi, come dicevo, più seri.

Ieri ad esempio mentre lavavo i piatti ho picchiato la testa allo spigolo del mobile e con un destro l'ho quasi tirato giù con tutti i bicchieri dentro. Mi capita di rispondere male a chi mi sta vicino semplicemente perchè ho i nervi a fior di pelle, per poi pentirmene nemmeno 5 secondi dopo.

La cosa è peggiorata parecchio da quando sono rimasto senza lavoro.

Vorrei risolvere la cosa o quantomeno imparare a controllare e gestire questi momenti in modo da non perdere calma e serenità in questi istanti.

A voi è mai capitato di ritrovarvi in momenti simili della vostra vita? Avete fatto qualcosa per risolverli o sono semplicemente spariti così?

Mi interessano esperienze reali, perchè non posso permettermi proprio di farmi quattro chiacchere con lo psicologo e su internet si trovano solo scemenze alla Wikihow del tipo "se soffri per la rabbia cerca di non arrabbiarti!".

 

Psicologo. Io avevo grossi problemi di impulsività, ho praticamente risolto con un buon percorso psicoterapeutico abbinato all' emrd.

Però magari è solo un periodo di stress, importante è capire da dove originano questi scatti d'ira.






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo