Vai al contenuto

In arrivo il Controller Xbox in braille per i giocatori con problemi alla vista?


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 13 risposte

#1
The Newser

The Newser
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Everyeye.it
  • Messaggi: : 170907
Un brevetto rilasciato da Microsoft suggerisce l'arrivo di un Xbox Controller in braille per i giocatori non vedenti.
Leggi la news completa: In arrivo il Controller Xbox in braille per i giocatori con problemi alla vista?


#2
Guest_VudeYe

Guest_VudeYe
  • Gruppo: Ospiti
Bhe per un cieco il problema del controller è forse l ultimo dei problemi? Lo schermo come lo vede esattamente? Voglio dire , se i problemi alla vista sono così importanti da richiedere un pad in braille credo che lo schermo sia praticamente inutilizzabile....

#3
Rat

Rat
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 4057

Bhe per un cieco il problema del controller è forse l ultimo dei problemi? Lo schermo come lo vede esattamente? Voglio dire , se i problemi alla vista sono così importanti da richiedere un pad in braille credo che lo schermo sia praticamente inutilizzabile....

ho visto su YouTube un cieco che gioca a mortal kombat x orientandosi col suono stereo...una cosa incredibile! Però sì..non credo siano molti i giochi accessibili agli ipovedenti...

#4
GiocatoreMancino

GiocatoreMancino
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 592

Bhe per un cieco il problema del controller è forse l ultimo dei problemi? Lo schermo come lo vede esattamente? Voglio dire , se i problemi alla vista sono così importanti da richiedere un pad in braille credo che lo schermo sia praticamente inutilizzabile....



Come esitono diversi gradi di handicap fisici (e psichici) esistono diversi gradi di ciecità. La tua rimane comunque un osservazione intelligente. Un'ipotesi plausibile è che per questo tipo di utenza si amplieranno le feature inerenti alla sfera sonora.

Qualche tempo fa avevo visto un servizio televisivo su di un uomo cieco che riusciva a muoversi e ad orientarsi con lo schiocco della lingua, sostanzialmente il suo metodo funzionava come il sonar. Lui schioccava la lingua e riusciva a percepire il suono che tornava. Questo gli permetteva di percepire gli ostacoli intorno a lui e ad agire di conseguenza.

Tutto questo per dire che le persone sono straordinarie e riescono a riadattarsi in maniere che noi ''uomini comuni'' facciamo fatica anche solo ad immaginare. :smile-06:

#5
Rat

Rat
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 4057

Come esitono diversi gradi di handicap fisici (e psichici) esistono diversi gradi di ciecità. La tua rimane comunque un osservazione intelligente. Un'ipotesi plausibile è che per questo tipo di utenza si amplieranno le feature inerenti alla sfera sonora.

Qualche tempo fa avevo visto un servizio televisivo su di un uomo cieco che riusciva a muoversi e ad orientarsi con lo schiocco della lingua, sostanzialmente il suo metodo funzionava come il sonar. Lui schioccava la lingua e riusciva a percepire il suono che tornava. Questo gli permetteva di percepire gli ostacoli intorno a lui e ad agire di conseguenza.

Tutto questo per dire che le persone sono straordinarie e riescono a riadattarsi in maniere che noi ''uomini comuni'' facciamo fatica anche solo ad immaginare. :smile-06:

è davvero affascinante l'adattamento che ha l'uomo quando viene a mancare qualche senso. A me piacerebbe che sfornassero qualche gioco a tema.. Tipo una roba solo sonora! su iOS ad esempio esisteva Papa Sangre, un gioco parecchio accattivante...tutto da sentire! Peccato l'abbiano rimosso...

Modificata da Rat, 06 May 2019 - 08:09 PM.


#6
Guest_claudiopampaeYe

Guest_claudiopampaeYe
  • Gruppo: Ospiti
Ottima iniziativa, brava microsoft

#7
Sora Ventus

Sora Ventus
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 60
Non ho capito a chi è riferito il prodotto.. Un cieco come gioca scusate.. Lo schermo come lo vede??
Poi parla di sentire conversazioni.. Ma quindi sordo?? E se è sordo non puˇ mettere i sub?.. No seriamente.. Non ho capito

#8
Sora Ventus

Sora Ventus
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 60

Come esitono diversi gradi di handicap fisici (e psichici) esistono diversi gradi di ciecità. La tua rimane comunque un osservazione intelligente. Un'ipotesi plausibile è che per questo tipo di utenza si amplieranno le feature inerenti alla sfera sonora.

Qualche tempo fa avevo visto un servizio televisivo su di un uomo cieco che riusciva a muoversi e ad orientarsi con lo schiocco della lingua, sostanzialmente il suo metodo funzionava come il sonar. Lui schioccava la lingua e riusciva a percepire il suono che tornava. Questo gli permetteva di percepire gli ostacoli intorno a lui e ad agire di conseguenza.

Tutto questo per dire che le persone sono straordinarie e riescono a riadattarsi in maniere che noi ''uomini comuni'' facciamo fatica anche solo ad immaginare. :smile-06:

si ok ma questa è una persona su tutto un mondo di ciechi, è famoso il tipo, ci è nato cieco e ha sviluppato il cervello per compensare la vista realizzando un sonar... Ma lui è il miracolo, un cieco ha si sensibilità al suono superiore alla media ma non certo in grado di utilizzarla in maniere così complesse come quelle che dici.. Lui usa un tic, in modo da dover analizzare un suono semplice e ce n'è solo 1, mettici la polifonia..
Uno deve anche accettare che l'uomo come tutto ha i suoi limiti, non ci si puˇ inventare supereroi anche con i deficit, un deficit è e rimane un deficit, anche nei migliori di questi superuomini, il vantaggio raggiunto con enormi fatiche è solo una minima agevolazione di una vita altrimenti molto pi˙ difficile.
Ancora non riesco a capire che vantaggio possa dare un joystick in braille a un cieco sinceramente, lo trovo inutile, non voglio essere irrispettoso, se hanno in mente dei giochi per loro ben vengano e si realizzi il joystick, solo non riesco a pensare a un gioco che gira su uno schermo che il cieco semplicemente non puˇ vedere, mi sembra una cosa un po' political correct ma che nei fatti non sarà mai usata, che anzi magari darà false speranze

Modificata da Sora Ventus, 07 May 2019 - 10:47 PM.


#9
Lorenzo Cima

Lorenzo Cima
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 234
Probabilmente il prodotto si rivolge a tutte quelle persone ipovedenti che riescono comunque a riconoscere le immagini di gioco ma che fanno fatica con la parte testuale - tipicamente problematica - che rimane ad oggi fondamentale per la fruizione dell'opera (dai testi di menu e tutorial, ai sottotitoli o ai collezzionabili testuali).

I miei dubbi sono sul supporto software, cioè come saranno introdotti testi corposi o da leggere rapidamente durante sessioni ingame, e se gli sviluppatori saranno incentivati in qualche modo ad inserire questa nuova meccanica di cui potrebbe beneficiare, finalmente, una piccola parte di pubblico, forse non sufficente a rientrare dei possibili costi.
Certo che se anche solo i titoli first party fossero giocabili o maggiormente godibili - grazie a questa e alle altre tecnologie su cui Microsoft sembra puntare - da tutti i giocatori con qualche disabilità sarebbe un passo avanti in favore di tanti ragazzi e una dimostrazione che ci sono ancora possibilità per il medium di maturare, ed anzi di essere il pree di una sempre maggiore fruibilità dell'arte e della conoscenza. Che poi dovrebbe essere, a dispetto dell'attuale direzione del mercato e quindi delle produzioni, nella sua stessa natura.

Modificata da Lorenzo Cima, 07 May 2019 - 11:18 PM.


#10
Darkn3ss7

Darkn3ss7
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 16612

Probabilmente il prodotto si rivolge a tutte quelle persone ipovedenti che riescono comunque a riconoscere le immagini di gioco ma che fanno fatica con la parte testuale - tipicamente problematica - che rimane ad oggi fondamentale per la fruizione dell'opera (dai testi di menu e tutorial, ai sottotitoli o ai collezzionabili testuali).

I miei dubbi sono sul supporto software, cioè come saranno introdotti testi corposi o da leggere rapidamente durante sessioni ingame, e se gli sviluppatori saranno incentivati in qualche modo ad inserire questa nuova meccanica di cui potrebbe beneficiare, finalmente, una piccola parte di pubblico, forse non sufficente a rientrare dei possibili costi.
Certo che se anche solo i titoli first party fossero giocabili o maggiormente godibili - grazie a questa e alle altre tecnologie su cui Microsoft sembra puntare - da tutti i giocatori con qualche disabilità sarebbe un passo avanti in favore di tanti ragazzi e una dimostrazione che ci sono ancora possibilità per il medium di maturare, ed anzi di essere il pree di una sempre maggiore fruibilità dell'arte e della conoscenza. Che poi dovrebbe essere, a dispetto dell'attuale direzione del mercato e quindi delle produzioni, nella sua stessa natura.

L'ipovedente non prende titoli con grosse moli di testi ma titoli doppiati in italiano :sisi:

#11
GiocatoreMancino

GiocatoreMancino
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 592

si ok ma questa è una persona su tutto un mondo di ciechi, è famoso il tipo, ci è nato cieco e ha sviluppato il cervello per compensare la vista realizzando un sonar... Ma lui è il miracolo, un cieco ha si sensibilità al suono superiore alla media ma non certo in grado di utilizzarla in maniere così complesse come quelle che dici.. Lui usa un tic, in modo da dover analizzare un suono semplice e ce n'è solo 1, mettici la polifonia..
Uno deve anche accettare che l'uomo come tutto ha i suoi limiti, non ci si puˇ inventare supereroi anche con i deficit, un deficit è e rimane un deficit, anche nei migliori di questi superuomini, il vantaggio raggiunto con enormi fatiche è solo una minima agevolazione di una vita altrimenti molto pi˙ difficile.
Ancora non riesco a capire che vantaggio possa dare un joystick in braille a un cieco sinceramente, lo trovo inutile, non voglio essere irrispettoso, se hanno in mente dei giochi per loro ben vengano e si realizzi il joystick, solo non riesco a pensare a un gioco che gira su uno schermo che il cieco semplicemente non puˇ vedere, mi sembra una cosa un po' political correct ma che nei fatti non sarà mai usata, che anzi magari darà false speranze


Ma infatti il focus della questione è che ci sono una miriade d sfumature di cecità e disfunzioni fisiche (ad esempio il daltonismo per rimanere nella sfera della vista), e che a una fetta di queste sfumature il brevetto in questione potrebbe tornare utile. Inoltre c'è da precisare che questo brevetto non per forza deve essere legato al gaming, magari potrebbe essere implementato (come già si fa l'adaptive controller) in cliniche di riabilitazione.

Il caso che avevo menzionato io era semplicemente un esempio. Ma i target di questo brevetto possono essere veramente tanti e molto diversificati rispetto a chi soffre di ciecità.

#12
Iama

Iama
  • X-Box Game Pass - L'opportunitÓ di gioco che aspettavo da te

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 52587
Chiaramente non riguarda i giochi che giochiamo noi. A supporto di specifici giochi

#13
Lorenzo Cima

Lorenzo Cima
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 234

L'ipovedente non prende titoli con grosse moli di testi ma titoli doppiati in italiano :sisi:


Guarda, intanto non capisco perchè un giocatore ipovedente dovrebbe prendere un titolo doppiato in italiano. La traccia audio è comprensibile dalla maggior parte dei giocatori, che sia in lingua italiana o in inglese, che oramai mastichiamo, volenti o nolenti, tutti.
Come avevo scritto poi la parte testuale, indipendentemente dalla lingua utilizzata, è molto di più dei semplici dialoghi dei personaggi da sottotitolare e doppiare, e interessa tanto i menu di gioco quanto quelli delle impostazioni o i tutorial/aiuti tipici dei giochi attuali.
Perdonami ma non capisco il senso del post.

#14
Darkn3ss7

Darkn3ss7
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 16612


Guarda, intanto non capisco perchè un giocatore ipovedente dovrebbe prendere un titolo doppiato in italiano. La traccia audio è comprensibile dalla maggior parte dei giocatori, che sia in lingua italiana o in inglese, che oramai mastichiamo, volenti o nolenti, tutti.
Come avevo scritto poi la parte testuale, indipendentemente dalla lingua utilizzata, è molto di più dei semplici dialoghi dei personaggi da sottotitolare e doppiare, e interessa tanto i menu di gioco quanto quelli delle impostazioni o i tutorial/aiuti tipici dei giochi attuali.
Perdonami ma non capisco il senso del post.

Leggere un menú é una cosa, leggere pagine e pagine di testi un altra, é meno affaticante il gioco doppiato nella propria lingua, pur conoscendo l'inglese 🙄
Poi i tasti sono piú o meno sempre quelli, se uno vede lo schermo quel coso non lo userâ mai, se uno non vede, é dura che possa giocare, salvo casi eccezionali.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo