Vai al contenuto

Apple Tv Plus [Topic Ufficiale]Nuovo Servizio Streaming Di Apple | Autunno 2019

- - - - - appletv serietv apple originals iphone ipad spilberg abrams

  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 29 risposte

#1
Blacknocturno

Blacknocturno
  • Thrash 'Till Death...

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4028

:) Anche Apple produrra serie tv e altro...Arriverà in autunno.

 

https://www.apple.co.../apple-tv-plus/


 

Una preview:

 

 

Qui il recap delle serie original Apple:

Amazing Stories: È un reboot della serie televisiva Storie Incredibili ideata e curata negli anni Ottanta da Steven Spielberg. A quanto pare il progetto iniziale era troppo cupo, secondo alcuni alla Black Mirror, ma in fase di sviluppo è stato alleggerito ritrovando in parte lo spirito delle due stagioni originali.

See: Una serie fantasy con Jason Momoa, il protagonista del film Aquaman. Il presupposto della serie è abbastanza inquietante: che cosa accadrebbe all’umanità se tutti perdessero la vista?

Little America: È una serie antologica realizzata dagli autori di The Big Sick e dal produttore di The Office. Le riprese sono in corso.

The Morning Show: Uno dei progetti più ambiziosi di Apple riguarda una serie sul dietro le quinte di un programma del mattino della televisione statunitense. La società ha acquistato il progetto sulla carta, approvando da subito la produzione di almeno due stagioni. Nel cast, oltre a Witherspoon e Aniston, ci sono Steve Carell, Billy Crudup e Mark Duplass.
 
Little Voice, musical dramedy di J.J. Abrams del quale Apple ha ordinato subito una prima stagione di 10 episodi.

Truth Be Told: è un thriller con protagoniste Octavia Spencer e Lizzy Caplan.
Il progetto si ispira a un romanzo legato a fatti realmente accaduti scritto da Kathleen Barber e racconta la storia della giornalista Poppy Parnell (Spencer), impegnata a scoprire la verità su un verdetto legato a un omicidio avvenuto un decennio prima, grazie al suo nuovo podcast. Nel cast troviamo anche Aaron Paul (Breaking Bad), Ron Cephas Jones (This Is Us), Elizabeth Perkins (Weeds), Mekhi Phifer (E.R.) e Michael Beach (Sons of Anarchy).

Home Before Dark: composto da dieci episodi, è stato creato con alcuni elementi tratti dalla storia vera dell’undicenne Hilde Lysiak. La protagonista — interpretata da Brooklynn Prince — si trasferisce da Brooklyn a una cittadina vicino a un lago insieme al padre (Jim Sturgess), che se ne era andato anni prima dai posti in cui era cresciuto. La ragazza scopre poi un caso irrisolto che tutti in città, compreso suo padre, hanno cercato di dimenticare.
 
Mythic Quest: è una comedy firmata da Rob McElhenney e Charlie Day che vede McElhenney nel ruolo di un direttore creativo di un’azienda che crea videogiochi. Nel cast troviamo anche F. Murray Abraham, Imani Hakim, David Hornsby, Danny Pudi, Ashly Burch,Charlotte Nicdao e Jessie Ennis.
 
Servant: creata da M. Night Shyamalan e da Tony Basgallop, la serie è descritta come un thriller psicologico. I protagonisti sono Lauren Ambrose, Nell Tiger e Rupert Grint star. Al centro degli eventi ci saranno Dorothy (Ambrose) e Sean Turner, una coppia che ha assunto la giovane tata Leanne per essere aiutati con il loro figlio appena nato. Grint avrà il ruolo di Julian Pearce, il fratello minore di Dorothy.


Modificata da Blacknocturno, 26 March 2019 - 12:34 PM.


#2
Blacknocturno

Blacknocturno
  • Thrash 'Till Death...

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4028


#3
Robyvale

Robyvale
  • Lega Nazionale Protezione Cigni

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 26234

mi sembra molto debole come servizio onestamente

 

disney + partirà con tutt'altra potenza di fuoco



#4
xyz 84

xyz 84
  • Eye Bastard

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 6113
Ero molto interessato ma bisogna vedere quante esclusive hanno in cantiere e quanto vorranno supportarlo (netflix ogni mese butta fuori una vagonata di contenuti esclusivi) e poi soprattutto non hanno parlato di PREZZI!

Apple solitamente è molto cara ma in questo settore il prezzo è fondamentale...se vuoi essere competitivo devi adeguarti

#5
Blacknocturno

Blacknocturno
  • Thrash 'Till Death...

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4028

Ero molto interessato ma bisogna vedere quante esclusive hanno in cantiere e quanto vorranno supportarlo (netflix ogni mese butta fuori una vagonata di contenuti esclusivi) e poi soprattutto non hanno parlato di PREZZI!

Apple solitamente è molto cara ma in questo settore il prezzo è fondamentale...se vuoi essere competitivo devi adeguarti


Ovvio che Disney partirà sicuramente a bomba, visto il catalogo che avrà.
Però bisogna vedere la qualità delle serie Apple...i nomi visti nel promo promettono tante cose belle :)

#6
- Luke -

- Luke -
  • Redwood Original

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 32919

Qui c'è un recap dei progetti che faranno parte del catalogo A+:

 

https://www.lastampa...OML/pagina.html

 

I nomi coinvolti sono senza dubbio di forte impatto. Ma mi sembra che ci sia una componente forse troppo eccessiva di contenuti culturali, istruttivi e pedagogici. Emblematica in questo senso la presenza di Oprah sul palco e dietro le quinte.

 

Per dirla alla buona ... mancano le serie 'scazzo', le comedy e le robe folli alla American Gods o alla Love,Death+Robots.

 

Manca poi il prodotto selling point  ... nello showreel mostrato fatico sinceramente a trovare qualcosa di paragonabile (a livello di hype e impatto mediatico) a Stranger Things di Netflix, The Man in the Iron Castle di Amazon o The Handmaid's Tale di Hulu.



#7
- Luke -

- Luke -
  • Redwood Original

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 32919

Ogni nuovo servizio di streaming è comunque un bene per noi utenti. Più si fanno concorrenza tra loro e più saranno stimolati a sfornare prodotti migliori.

 

Ovviamente nell'ottica di attivare 1-2 mesi all'anno per ciascun servizio ... non certo di mantenere attivi 4-5 abbonamenti mensili in contemporanea.



#8
Blacknocturno

Blacknocturno
  • Thrash 'Till Death...

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4028

Qui il recap delle serie original Apple:

Amazing Stories: È un reboot della serie televisiva Storie Incredibili ideata e curata negli anni Ottanta da Steven Spielberg. A quanto pare il progetto iniziale era troppo cupo, secondo alcuni alla Black Mirror, ma in fase di sviluppo è stato alleggerito ritrovando in parte lo spirito delle due stagioni originali.

See: Una serie fantasy con Jason Momoa, il protagonista del film Aquaman. Il presupposto della serie è abbastanza inquietante: che cosa accadrebbe all’umanità se tutti perdessero la vista?

Little America: È una serie antologica realizzata dagli autori di The Big Sick e dal produttore di The Office. Le riprese sono in corso.

The Morning Show: Uno dei progetti più ambiziosi di Apple riguarda una serie sul dietro le quinte di un programma del mattino della televisione statunitense. La società ha acquistato il progetto sulla carta, approvando da subito la produzione di almeno due stagioni. Nel cast, oltre a Witherspoon e Aniston, ci sono Steve Carell, Billy Crudup e Mark Duplass.
 
Little Voice: musical dramedy di J.J. Abrams del quale Apple ha ordinato subito una prima stagione di 10 episodi.

Truth Be Told: è un thriller con protagoniste Octavia Spencer e Lizzy Caplan.
Il progetto si ispira a un romanzo legato a fatti realmente accaduti scritto da Kathleen Barber e racconta la storia della giornalista Poppy Parnell (Spencer), impegnata a scoprire la verità su un verdetto legato a un omicidio avvenuto un decennio prima, grazie al suo nuovo podcast. Nel cast troviamo anche Aaron Paul (Breaking Bad), Ron Cephas Jones (This Is Us), Elizabeth Perkins (Weeds), Mekhi Phifer (E.R.) e Michael Beach (Sons of Anarchy).

Home Before Dark: composto da dieci episodi, è stato creato con alcuni elementi tratti dalla storia vera dell’undicenne Hilde Lysiak. La protagonista — interpretata da Brooklynn Prince — si trasferisce da Brooklyn a una cittadina vicino a un lago insieme al padre (Jim Sturgess), che se ne era andato anni prima dai posti in cui era cresciuto. La ragazza scopre poi un caso irrisolto che tutti in città, compreso suo padre, hanno cercato di dimenticare.
 
Mythic Quest: è una comedy firmata da Rob McElhenney e Charlie Day che vede McElhenney nel ruolo di un direttore creativo di un’azienda che crea videogiochi. Nel cast troviamo anche F. Murray Abraham, Imani Hakim, David Hornsby, Danny Pudi, Ashly Burch,Charlotte Nicdao e Jessie Ennis.
 
Servant: creata da M. Night Shyamalan e da Tony Basgallop, la serie è descritta come un thriller psicologico. I protagonisti sono Lauren Ambrose, Nell Tiger e Rupert Grint star. Al centro degli eventi ci saranno Dorothy (Ambrose) e Sean Turner, una coppia che ha assunto la giovane tata Leanne per essere aiutati con il loro figlio appena nato. Grint avrà il ruolo di Julian Pearce, il fratello minore di Dorothy.


Modificata da Blacknocturno, 26 March 2019 - 12:22 PM.


#9
Robyvale

Robyvale
  • Lega Nazionale Protezione Cigni

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 26234

amazon e netflix hanno anni alle spalle ma soprattutto brand in esclusiva dall'impatto fortissimo, come disney del resto

 

amazon dalla sua ad esempio avrà la serie in esclusiva dato l'accordo con i tolkien sul signore degli anelli

netflix ha 3/4 serie di elevato impatto  e tante altre in cantiere

disney idem

 

insomma. io da apple mi aspettavo non tanto i nomi sul palco perchè quelli ce li posssono mettere chiunque ma progetti dall'hype elevato... una qualche esclusiva o altro



#10
xyz 84

xyz 84
  • Eye Bastard

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 6113

Ogni nuovo servizio di streaming è comunque un bene per noi utenti. Più si fanno concorrenza tra loro e più saranno stimolati a sfornare prodotti migliori.
 
Ovviamente nell'ottica di attivare 1-2 mesi all'anno per ciascun servizio ... non certo di mantenere attivi 4-5 abbonamenti mensili in contemporanea.

Ma infatti il problema sarà quello nel prossimo futuro...cioè tutti si stanno buttando sui servizi ma noi non possiamo metterci a fare 4-5 abbonamenti mensili (se poi uno ha anche Sky o segue lo sport è praticamente rovinato)...o dimezzano i loro costi (ma poi devono starci dentro con le esclusive di qualità ) oppure è brutto da dire ma tornerà più forte che mai la pirateria

Ormai le persone vogliono seguire tutte le varie serie...se queste vengono spezzettate si vedranno modi alternativi per poterne fruirne egualmente

Vediamo dove si andrà a parare

#11
ayreon

ayreon
  • ma il tasso le paga le tasse?

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2484

non doveva esserci anche foundation?? la serie sulla fondazione di asimov... ecco l'unica che attendo(anche se adoravo le amazing stories e un  reboot mi piace, ma in fondo tra black mirror, philip dick su amazon, l'annunciato reboot di twilight zone... insomma e' un po' un more of the same)



#12
Blacknocturno

Blacknocturno
  • Thrash 'Till Death...

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4028
Alcune serie sono ancora molto indietro a livello produttivo, quindi non avevamo materiale da mostrare. :)

#13
UomoDiMare

UomoDiMare
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1887

Ogni nuovo servizio di streaming è comunque un bene per noi utenti. Più si fanno concorrenza tra loro e più saranno stimolati a sfornare prodotti migliori.

 

Ovviamente nell'ottica di attivare 1-2 mesi all'anno per ciascun servizio ... non certo di mantenere attivi 4-5 abbonamenti mensili in contemporanea.

 

 

Fare abbonamenti saltuari non è poi così comodo, credo spinga al binge watching che è una cosa deleteria. 

La crescente frammentazione alla lunga non è un bene per nessuno. Né per gli utenti, né per l'industria, dato che troppe piattaforme portano a troppi abbonamenti teorici e quindi alla fine dei conti più persone saranno portare alla pirateria, mantenendo solo alcuni abbonamenti e recuperando la roba che esce altrove tramite vie illegali. 

 

Comunque con Netflix e Amazon già in trincea da anni e Disney che sta per entrare di prepotenza con numeri spaventosi su cui poter contare, Apple parte in una situazione molto svantaggiata. Spero che non ricorrano a contenuti spiccioli per le masse nell'ottica di far crescere la propria utenza. 



#14
- Luke -

- Luke -
  • Redwood Original

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 32919

Fare abbonamenti saltuari non è poi così comodo, credo spinga al binge watching che è una cosa deleteria. 
La crescente frammentazione alla lunga non è un bene per nessuno. Né per gli utenti, né per l'industria, dato che troppe piattaforme portano a troppi abbonamenti teorici e quindi alla fine dei conti più persone saranno portare alla pirateria, mantenendo solo alcuni abbonamenti e recuperando la roba che esce altrove tramite vie illegali. 
 
Comunque con Netflix e Amazon già in trincea da anni e Disney che sta per entrare di prepotenza con numeri spaventosi su cui poter contare, Apple parte in una situazione molto svantaggiata. Spero che non ricorrano a contenuti spiccioli per le masse nell'ottica di far crescere la propria utenza.


 
 
C'è da considerare due cose però:

1 - la platea di utenza è davvero sconfinata, vuoi perché la tv generalista è morta e sepolta da anni, vuoi perché il cinema non tira più come una volta e vuoi perché sono servizi che puoi guardare ovunque, quando vuoi e con qualsiasi device

2 - ogni piattaforma di streaming pescherà dal suo bacino di utenza consolidato ... Netflix e Amazon punteranno sui contenuti alla portata di tutti, Disney+ punterà al pubblico giovane/giovanissimo ed ai contenuti pg-13. Quanto ad Apple, sappiamo che la sua utenza è molto identitaria e fidelizzata al marchio. E già dallo showreel si intravede il tipo di utenza che cercheranno di attrarre.
 
Per questo dico che alla fine ogni utente sceglierà il proprio servizio "main" in base alle proprie preferenze/esigenze (per me ad esempio resteranno Netflix e Amazon) e si farà qualche mese degli servizi giusto per testare i prodotti di punta degli altri cataloghi.

#15
UomoDiMare

UomoDiMare
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1887

 
 
C'è da considerare due cose però:

1 - la platea di utenza è davvero sconfinata, vuoi perché la tv generalista è morta e sepolta da anni, vuoi perché il cinema non tira più come una volta e vuoi perché sono servizi che puoi guardare ovunque, quando vuoi e con qualsiasi device

2 - ogni piattaforma di streaming pescherà dal suo bacino di utenza consolidato ... Netflix e Amazon punteranno sui contenuti alla portata di tutti, Disney+ punterà al pubblico giovane/giovanissimo ed ai contenuti pg-13. Quanto ad Apple, sappiamo che la sua utenza è molto identitaria e fidelizzata al marchio. E già dallo showreel si intravede il tipo di utenza che cercheranno di attrarre.
 
Per questo dico che alla fine ogni utente sceglierà il proprio servizio "main" in base alle proprie preferenze/esigenze (per me ad esempio resteranno Netflix e Amazon) e si farà qualche mese degli servizi giusto per testare i prodotti di punta degli altri cataloghi.

 

 

A me sembra che anche Apple stia puntando a contenuti alla portata di tutti come Netflix e Amazon. Come sono certo farà anche Disney (se ha comprato la Fox non è certo per aggiungere qualche supereroe al suo roster). 






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo