Vai al contenuto

Quanti di voi vivono all'estero?Forumeyani all'estero!


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 35 risposte

#1
Paolo1986

Paolo1986
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1050

Cari ragazzi! Oggi volevo pubblicare questo post simpatico e interessante. Volevo sapere, quanti di voi vivono all'estero? Io vivo in Irlanda e sto lavorando per l'assistenza clienti in Italiano e Spagnolo di un famoso portale internet di prenotazioni di alloggi (ogni tanto prendo anche casi in inglese). Giusto cosi per parlare e non fare il solito topic filosofico pesante su soldi, stipendi, costo della vita, crisi e compagnia bella, quanti di voi vivono all'estero? Cosa mi raccontate? Volevo giusto condividere l'esperienza nulla di più



#2
Pak de bier

Pak de bier
  • Live long and prosper

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3363
Presente. Vivo e lavoro nel Regno Unito da undici anni e da qualche mese sono sposato con una ragazza di Hong Kong.

Tutto potrebbe procedere a meraviglia se solo non ci fosse la Brexit as alitarci sul collo

#3
Itachi

Itachi
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 14391

Vancouver, Canada.

 

Mi trovo molto bene.



#4
Paolo1986

Paolo1986
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1050

Irlanda, Cork

 

A parte il tempo e la sozzeria dei local, mi trovo bene :-)

 

Comunque a quanto pare il fatto di tenerci alla pulizia, igiene e la casa sembra una prerogativa solo dei popoli latini 



#5
Venominside

Venominside
  • Nintendo pointing for the Moon. Sony for the Sun.

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 34128

Germania,Mannheim

 

4 anni che sto qui,lavoro come elettricista,mi trovo veramente bene



#6
tmc

tmc
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3439

UK, Newcastle Project Manager

 

Come l'amico di sopra in Nasia per 29 Marzo

 

Comunque L'inghilterra non sarà mai almeno per me un luogo dove creare una famiglia. Essendo giovane 26 anni mi diverto eccome qui,  ma la quantità di droga, roba bella pesante, Alcol e degrado è qualcosa di estremo. 

 

La cosa brutta è che per me qualora ci si innamorasse inglese, non si può pensare di ritrasferirsi in Italia. Le donne inglesi alla lunga sono incompatibile con la realtà italiane, sono donne ragazze con le palle e libere, da noi sarebbero come degli uccelli in gabbia.



#7
SATŌ

SATŌ
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 1803
Gozo,(Malta), vivo e lavoro qui da due anni, quasi tre. Lavoro al Maltapost.

Modificata da SATŌ, 03 February 2019 - 07:47 PM.


#8
matumba

matumba
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3748

UK, Newcastle Project Manager

 

Come l'amico di sopra in Nasia per 29 Marzo

 

Comunque L'inghilterra non sarà mai almeno per me un luogo dove creare una famiglia. Essendo giovane 26 anni mi diverto eccome qui,  ma la quantità di droga, roba bella pesante, Alcol e degrado è qualcosa di estremo. 

 

La cosa brutta è che per me qualora ci si innamorasse inglese, non si può pensare di ritrasferirsi in Italia. Le donne inglesi alla lunga sono incompatibile con la realtà italiane, sono donne ragazze con le palle e libere, da noi sarebbero come degli uccelli in gabbia

Pensavo che il degrado fosse una prerogativa delle periferie londinesi.

 

Germania,Mannheim

 

4 anni che sto qui,lavoro come elettricista,mi trovo veramente bene

Scusa la domanda, hai provato anche in altri parti della germania, a cercare lavoro,  oppure sei riuscito a trovarlo subito li? Lo chiedo perchè ho una mezza idea di trasferirmi e sono indeciso tra Germania, dove non conosco nessuno, e svizzera dove ho chi potrebbe aiutarmi, però il fatto che non sia UE mi blocca un po. Naturalmente andrei prima, prima di tentare, ad un corso intensivo di tedesco.



#9
Venominside

Venominside
  • Nintendo pointing for the Moon. Sony for the Sun.

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 34128

Pensavo che il degrado fosse una prerogativa delle periferie londinesi.

 

Scusa la domanda, hai provato anche in altri parti della germania, a cercare lavoro,  oppure sei riuscito a trovarlo subito li? Lo chiedo perchè ho una mezza idea di trasferirmi e sono indeciso tra Germania, dove non conosco nessuno, e svizzera dove ho chi potrebbe aiutarmi, però il fatto che non sia UE mi blocca un po. Naturalmente andrei prima, prima di tentare, ad un corso intensivo di tedesco.

Ho trovato il lavoro qui fin da subito

ovviamente se non conosci nessuno non e´ di certo facile,devi avere un piccolo appoggio iniziale



#10
Onikirimaru

Onikirimaru
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 248

Cina, Shanghai da 6 anni



#11
birdack81

birdack81
  • L'intelligenza totale una costante. La popolazione aumenta

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 34414

Pensavo che il degrado fosse una prerogativa delle periferie londinesi.

 

Scusa la domanda, hai provato anche in altri parti della germania, a cercare lavoro,  oppure sei riuscito a trovarlo subito li? Lo chiedo perchè ho una mezza idea di trasferirmi e sono indeciso tra Germania, dove non conosco nessuno, e svizzera dove ho chi potrebbe aiutarmi, però il fatto che non sia UE mi blocca un po. Naturalmente andrei prima, prima di tentare, ad un corso intensivo di tedesco.

 

Scusa, in che senso? Quali sarebbero i problemi che dovresti avere?

 

PS: vivo in Svizzera da quasi 10 anni, ormai.
 



#12
matumba

matumba
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3748

Scusa, in che senso? Quali sarebbero i problemi che dovresti avere?
 
PS: vivo in Svizzera da quasi 10 anni, ormai.

So che la Svizzera aderisce a shengen ma non vorrei che se rimanessi per qualche tempo senza lavoro possano allontanarmi ma magari sono solo mie seghe mentali.

#13
Alex88

Alex88
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 42929

Los Angeles, California.

 

I pro sono sicuramente il clima, la diversità del paesaggio (mare, colline, montagne e deserto), gli spazi aperti quando si esce un po' dalla zona cittadina, il mix culturale e poter parlare indistintamente inglese e spagnolo e il grado di civiltà e rispetto della gente.

 

I contro al posto numero uno sicuramente il traffico e di conseguenza i parcheggi (in certe zone), il costo degli affitti e del cibo se si vuol mangiare bene perché si può dire che spendono più in marketing che in ingredienti.



#14
Paolo1986

Paolo1986
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1050
Ma nessuno di voi vive in irlanda? Diciamo che cork ricorda le cittadine inglesi pero secondo me gli irlandesi sono piu tranquilli e sempliciotti rispetto agli inglesi. Comunque c'è pieno di spagnoli e italiani, mi trovo bene sebbene ci sia uno stile di vita tranquillotto.

P.s per l utente che vive a newcastle concordo che in england ci sn molti tamarrotti aggressivi. Io lavorai in un customer service per clienti uk e ricordo certa gente anarfabeta al telefono che un altro poco parlavo meglio io inglese.

#15
birdack81

birdack81
  • L'intelligenza totale una costante. La popolazione aumenta

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 34414

So che la Svizzera aderisce a shengen ma non vorrei che se rimanessi per qualche tempo senza lavoro possano allontanarmi ma magari sono solo mie seghe mentali.

 

La questione e' piu' complessa di cosi': ci sono diversi permessi per stranieri che differiscono rispetto ai diritti/doveri che si hanno. Se arrivi in Svizzera e trovi lavoro, il permesso che ti danno e' il B. Essendo tu italiano, dovrebbe valere 5 anni (ma a volte lo rilasciano per il periodo di contratto) e in teoria senza un lavoro possono, alla sua scadenza, rimandarti via. Ma bisogna anche dire che dopo 3 anni di lavoro hai diritto a 18 mesi di disoccupazione il cui scopo non e' quello di mantenerti a sbafo ma di reinserirti il piu' in fretta possibile nel mercato del lavoro. E in un paese in cui il tasso di disoccupazione e' intorno al 5% questo avviene abbastanza rapidamente, soprattutto se (paradossalmente) il tuo CV non e' troppo tecnico.

 

Se cerchi permessi di soggiorno svizzera trovi un mare di informazioni e se hai domande particolari, mandami un PM... ;)






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo