Vai al contenuto

Post Superioristudiare videogiochi?


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 5 risposte

#1
Tonino1510

Tonino1510
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 2

Salve, ho 18 anni e quindi sono all'ultimo anno delle superiori. Dopo il diploma, vorrei andare all'estero per studiare videogiochi e lavorare quindi nel campo Game Developer, ma non so ancora come orientarmi. L'unica cosa che ho notato sono le università inglesi: ho visto che la scadenza era fissata per il 15 Gennaio per le domande, ma in realtà è possibile inviare altre candidature, anche se non è garantito che verranno considerate. Sto anche compilando i moduli dello UCAS anche se mi mancano certe cose ancora.

 

La domanda principale comunque è: cosa mi consigliate di fare dopo le superiori per iniziare ad entrare nel campo videoludico?



#2
RENT-A-HERO

RENT-A-HERO
  • Everybody got something to hide except me and my monkey!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 6932

Salve, ho 18 anni e quindi sono all'ultimo anno delle superiori. Dopo il diploma, vorrei andare all'estero per studiare videogiochi e lavorare quindi nel campo Game Developer, ma non so ancora come orientarmi. L'unica cosa che ho notato sono le università inglesi: ho visto che la scadenza era fissata per il 15 Gennaio per le domande, ma in realtà è possibile inviare altre candidature, anche se non è garantito che verranno considerate. Sto anche compilando i moduli dello UCAS anche se mi mancano certe cose ancora.

 

La domanda principale comunque è: cosa mi consigliate di fare dopo le superiori per iniziare ad entrare nel campo videoludico?

 

Personalmente tieniti aperte più porte possibili, non specializzarti in una cosa sola (videogiochi).

 

A parere mio, fai una materia tipo Ingegneria delle App o Ingegneria del Software. Da lì poi puoi anche specializzarti in Vg in un secondo tempo.



#3
Genocide

Genocide
  • RIP Nonno Stan

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 113365

Salve, ho 18 anni e quindi sono all'ultimo anno delle superiori. Dopo il diploma, vorrei andare all'estero per studiare videogiochi e lavorare quindi nel campo Game Developer, ma non so ancora come orientarmi. L'unica cosa che ho notato sono le università inglesi: ho visto che la scadenza era fissata per il 15 Gennaio per le domande, ma in realtà è possibile inviare altre candidature, anche se non è garantito che verranno considerate. Sto anche compilando i moduli dello UCAS anche se mi mancano certe cose ancora.

 

La domanda principale comunque è: cosa mi consigliate di fare dopo le superiori per iniziare ad entrare nel campo videoludico?

 

a suo tempo guardai diverse offerte di lavoro nell'ambito.

 

la cosa ridicola è che  TUTTE pretendevano vasta esperienza nel settore o aver partecipato già alla creazione di un vg :gad2:

 

detto questo, capisco la passione, ma considera il fattore per cui, nel momento in cui diventerà un lavoro, potrebbe passarti la voglia di farne la tua passione. Stai lì ad impazzire con grafica vettoriale e quant'altro, vai a casa, accendi la playstation e ti vien da vomitare solo guardando il videogioco :sisi:



#4
birdack81

birdack81
  • L'intelligenza totale una costante. La popolazione aumenta

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 34414

Ho un amico che e' Senior Programmer ai Santa Monica Studio. Ha fatto la triennale in Computer Science ma nulla di particolarmente "game oriented". Quello che ha imparato bene sono quei 2-3 linguaggi di programmazione che servono nel campo (C++, OpenGL, etc..)

 

Imho potrebbe addirittura essere un malus quello di essere troppo orientati ad un solo campo/architettura. Sono ambienti in evoluzione continua in cui esperienza sul campo e competente multipiattaforma valgono piu' che un titolo di studio...



#5
Tonino1510

Tonino1510
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 2

Prima di tutto grazie per le risposte :eheh:

 

 

Personalmente tieniti aperte più porte possibili, non specializzarti in una cosa sola (videogiochi).

 

A parere mio, fai una materia tipo Ingegneria delle App o Ingegneria del Software. Da lì poi puoi anche specializzarti in Vg in un secondo tempo.

 

Questo per non rischiare di rimanere "intrappolati" in un solo campo giusto? Perché se nel caso non dovesse andare bene nel campo di videogiochi avrei il rischio di non trovare lavoro in altri campi informatici, giusto? Grazie :eheh:

 

 

a suo tempo guardai diverse offerte di lavoro nell'ambito.

 

la cosa ridicola è che  TUTTE pretendevano vasta esperienza nel settore o aver partecipato già alla creazione di un vg :gad2:

 

detto questo, capisco la passione, ma considera il fattore per cui, nel momento in cui diventerà un lavoro, potrebbe passarti la voglia di farne la tua passione. Stai lì ad impazzire con grafica vettoriale e quant'altro, vai a casa, accendi la playstation e ti vien da vomitare solo guardando il videogioco :sisi:

 

Verissimo, controllai anche io circa un anno fa e i requisiti erano o 3 anni di lavoro oppure aver creato già un videogioco, non aveva senso ahaha Beh, certo, so bene che è qualcosa che richiede molta ma molta pazienza, però allo stesso tempo è dove mi ci vedo già da quando andavo in prima superiore e non ho mai cambiato opinione. Insomma, vorrei crescere e morire in questo campo, anche se so benissimo che avrò problemi.

 

Ho un amico che e' Senior Programmer ai Santa Monica Studio. Ha fatto la triennale in Computer Science ma nulla di particolarmente "game oriented". Quello che ha imparato bene sono quei 2-3 linguaggi di programmazione che servono nel campo (C++, OpenGL, etc..)

 

Imho potrebbe addirittura essere un malus quello di essere troppo orientati ad un solo campo/architettura. Sono ambienti in evoluzione continua in cui esperienza sul campo e competente multipiattaforma valgono piu' che un titolo di studio...

Uh, bellissimo! Ok, quindi alla fine già sapere i linguaggi di programmazione è già abbastanza, non è per forza obbligatorio orientarsi verso il campo dei videogiochi, almeno per lo studio. La Triennale l'ha fatto all'estero oppure qua in Italia?

 

Ecco, ricollegandomi a questa domanda, mi viene un dubbio fondamentale per cosa fare: cambia qualcosa studiare qui in Italia o all'estero? Cioè, non vorrei prendermi la laurea e l'eventuale Master qua e poi ritrovarmi senza lavoro quando andrò all'estero



#6
-Krell

-Krell
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 25246
Io ho un conoscente che ha studiato a Malmo per diventare Game Designer. Non l'università sinceramente, ma non credo sia difficile trovare info. So Che si è trovato bene, tanto che ha trovato lavoro praticamente subito.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo