Vai al contenuto

Us [Topic Ufficiale]Il nuovo film di Jordan Peele


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 40 risposte

#16
fabiopazzo2

fabiopazzo2
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 15516
Ottimo responso per il trailer comunque, il teaser mi è piaciuto parecchio, sono curioso

#17
Quilty

Quilty
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2785

giudico il trailer che usa mezzucci da 4 soldi per spaventare, per altro ripetuti per 2 minuti e mezzo.
 
Vorrei sapere quando impareranno che a far paura non servono queste scemenze, ma attori credibili (facce sopratutto), musica inquietante che si sente debolmente in sottofondo e non deve rubare la scena ma, appunto, deve stare in sottofondo, iente jumpscare, niente zooomate tagliate con l'accetta. 
 
Se devi avvalerti di queste cose, allora significa che non ce la fai a far paura in maniera normale, i veri spaventi sono altri.
 
Un trailer dovrebbe invogliare ad andare a vedere un film no? Questo non mi invoglia, anzi mi allontana e annoia, come il trailer di Get Out (che non ho visto, ma mi fido se dite che è bello e guarda unpo, anche quello aveva i soliti mezzucci moderni.)
 
Ripeto, parlo del trailer e questo trailer, come è stato gia detto, sembra un film comico, semplicemente non MI mette paura,  non MI mette angoscia, non MI inquieta, non MI incuriosisce
 
Spero non debba specificare che è imho giusto? Visto che sto scrivendo io. 
(lo dico perché tanto salta sempre qualcuno a dire, si ma devi specificare IMHO.  :gad2:  )


Non bisogna demonizzare il jump scare: è un espediente che si ritrova negli horror da sempre. Ce ne sono alcuni così famosi ed efficaci da aver contribuito alla fortuna dei rispettivi film, ormai classici venerati: Carrie, Lo Squalo, Venerdì 13... Persino Shining ha i suoi jump scare!
Concordo sul fatto che si tratti di un mezzo facile, una specie di scorciatoia della quale è bene non abusare, ma ci sono dei critici, magari un po' attempati, che ancora usano l'espressione "film di spavento"... e a cosa serve uno jump scare se non a provocare spavento?

Non mettere sempre L'Esorcista come termine di paragone: erano altri tempi, un altro Cinema. Sarebbe come affermare che non si produce più della buona letteratura perché nulla ti è sembrato all'altezza di Delitto e Castigo, in tempi recenti. È meglio, invece, cercare di capire quali degli horror di valore di questi decenni (perché ce ne sono, eccome) potranno avere una vita lunga ed influente come quella del film di Friedkin.

Sono felice che qualcun altro abbia speso qualche parola sull'uso e abuso dell'odiosa dicitura "IMHO". Da sempre sogno di tassare l'uso di "IMHO" (che andrebbe eliminata del tutto) e della parola "capolavoro" (usata con tale frequenza e leggerezza da contraddirne automaticamente il significato). Se ne potrebbe ricavare abbastanza denaro da finanziare il prossimo raduno di EveryEye, vitto e alloggio compresi.

#18
fabiopazzo2

fabiopazzo2
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 15516
Everyeye organizza dei raduni?

#19
Solidino

Solidino
  • MGS4 Ť cacca e Kojima Ť una sÚla.

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 32937

Non mettere sempre L'Esorcista come termine di paragone: erano altri tempi, un altro Cinema.

No, perché se l'Esorcista fa paura ancora oggi e fa paura, significa che quel modo di fare cinema ancora oggi funzionerebbe.

 

La verità è che ci hanno abituati (o meglio ci siam fatti narcotizzare noi) dalla roba ipercinetica moderna e crediamo che questa sia roba interessante.

 

Non sto dicendo che non sono usciti ottimi horror, per esempio ci sono i 2 Conjuring che si prendono il loro tempi, sopratutto il 2 con quella bella storia d'amore tra i 2 coniugi e l'ottima recitazione dei ragazzini e della loro madre, sebbene ci siano lungaggini assurde, tempi un po morti prima del telefonatissimo spavento e robaccia inguardabile e ridicola tipo l'uomo magro. 



#20
UomoDiMare

UomoDiMare
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1622

No, perché se l'Esorcista fa paura ancora oggi e fa paura, significa che quel modo di fare cinema ancora oggi funzionerebbe.
 
La verità è che ci hanno abituati (o meglio ci siam fatti narcotizzare noi) dalla roba ipercinetica moderna e crediamo che questa sia roba interessante.
 
Non sto dicendo che non sono usciti ottimi horror, per esempio ci sono i 2 Conjuring che si prendono il loro tempi, sopratutto il 2 con quella bella storia d'amore tra i 2 coniugi e l'ottima recitazione dei ragazzini e della loro madre, sebbene ci siano lungaggini assurde, tempi un po morti prima del telefonatissimo spavento e robaccia inguardabile e ridicola tipo l'uomo magro. 


Il cinema horror di qualità e The Conjuring sono due rette parallele.
Non ci siamo fatti narcotizzare, semplicemente lindustria funziona in un determinato modo (malsano).
LEsorcista non è ricordato come un gran film perché fa paura, anche perché la paura dipende dalla sensibilità di ognuno. Lo ricordiamo perché è una pietra miliare della forma del cinema horror. Un ottimo film horror non è detto che faccia tremare di paura.

#21
Quilty

Quilty
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2785

Everyeye organizza dei raduni?

 

Un tempo si, mi pare. Ora non più?



#22
UomoDiMare

UomoDiMare
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1622
Comunque giudicare un horror in uscita dal trailer è privo di senso, i trailer non rispecchiano il prodotto finito, servono solo a tentare di portare in sala quanta più gente possibile. Prendete come esempio The Witch il cui trailer lo fa apparire come un horror dai ritmi molto più veloci rispetto a quello che è in realtà. Oggi sarebbe un suicidio commerciale pubblicizzare un horror in maniera diversa da questa per il pubblico generalista.

#23
Solidino

Solidino
  • MGS4 Ť cacca e Kojima Ť una sÚla.

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 32937

Il cinema horror di qualità e The Conjuring sono due rette parallele.
Non ci siamo fatti narcotizzare, semplicemente lindustria funziona in un determinato modo (malsano).
LEsorcista non è ricordato come un gran film perché fa paura, anche perché la paura dipende dalla sensibilità di ognuno. Lo ricordiamo perché è una pietra miliare della forma del cinema horror. Un ottimo film horror non è detto che faccia tremare di paura.

ma non parlo della paura semplice dell'effetto buuu settete, parlo proprio di quella paura che ti monta dentro e che ti resta dentro fino alla catarsi finale. 

 

L'industria funziona in quel modo perché appunto il mercato è narcolettico, è la domanda a generare l'offerta, il contrario è troppo rischioso anche se molte volte paga, ma non cambia cmq le cose, perché la massa è sempre la massa. 

 

Per carità di Dio, boiate horror ce n'erano a pacchi pure 60 anni fa, ma io parlo di atmosfera in generale, di prendere i giusti tempi, di far interagire persone tra loro, se ti rivedi l'esorcista non c'è una scena o un dialogo che non serva al film, niente è in eccesso, persino una scena cosi banale del poliziotto che va a trovare la madre e che cominciano a parlare del piu e del meno, per come è recitata, per come è dialogata, fa paura veramente e infatti il vero orrore esplode proprio da quel momento in poi del film, dopo quasi un'ora in cui non si è visto niente di veramente horror.

 

Vabbe piantiamola qui, non si cava un ragno dal buco, alla fine sono loro che fanno i film e noi possiamo solo narcotizz....ehm subire. 

 

Comunque giudicare un horror in uscita dal trailer è privo di senso, i trailer non rispecchiano il prodotto finito, servono solo a tentare di portare in sala quanta più gente possibile. Prendete come esempio The Witch il cui trailer lo fa apparire come un horror dai ritmi molto più veloci rispetto a quello che è in realtà. Oggi sarebbe un suicidio commerciale pubblicizzare un horror in maniera diversa da questa per il pubblico generalista.

 

 

edit: eh The Witch, finalmente un horror decente, che si prende i suoi tempi, sporco, cupo, cattivo. 


Modificata da Solidino, 28 December 2018 - 10:20 AM.


#24
UomoDiMare

UomoDiMare
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1622

ma non parlo della paura semplice dell'effetto buuu settete, parlo proprio di quella paura che ti monta dentro e che ti resta dentro fino alla catarsi finale. 
 
L'industria funziona in quel modo perché appunto il mercato è narcolettico, è la domanda a generare l'offerta, il contrario è troppo rischioso anche se molte volte paga, ma non cambia cmq le cose, perché la massa è sempre la massa. 
 
Per carità di Dio, boiate horror ce n'erano a pacchi pure 60 anni fa, ma io parlo di atmosfera in generale, di prendere i giusti tempi, di far interagire persone tra loro, se ti rivedi l'esorcista non c'è una scena o un dialogo che non serva al film, niente è in eccesso, persino una scena cosi banale del poliziotto che va a trovare la madre e che cominciano a parlare del piu e del meno, per come è recitata, per come è dialogata, fa paura veramente e infatti il vero orrore esplode proprio da quel momento in poi del film, dopo quasi un'ora in cui non si è visto niente di veramente horror.
 
Vabbe piantiamola qui, non si cava un ragno dal buco, alla fine sono loro che fanno i film e noi possiamo solo narcotizz....ehm subire. 
 

 
edit: eh The Witch, finalmente un horror decente, che si prende i suoi tempi, sporco, cupo, cattivo.

Mi sembra una visione troppo elementare quella che hai tu dellindustria, le case di produzione non narcotizzano nessuno, anzi, le case di produzione non fanno altro che adeguarsi a ciò che richiede il pubblico. Al massimo si può dire che il pubblico di massa non abbia un gran gusto cinematografico perché in generale manca la cultura del cinema (lacuna che può essere colmata solo prendendoi libri e studiando).

Langoscia, la sensazione di paura e via dicendo dipendono molto dalla sensibilità di ognuno di noi. Il merito di un buon horror, LEsorcista incluso, non è di certo solo quella di aver spaventaro qualcuno, quanto il fatto di essere un grandissimo film dal punto di vista della forma.
E poi non capisco, come fai a definire The Conjuring un horror ben fatto quando è praticamente lesempio perfetto dellhorror spazzatura che hai descritto?

P.s.: ancora non è stato risolto il problema degli apostrofi che saltano quando si scrive da iPhone, scusate se il messaggio risulta scritto male.

Modificata da UomoDiMare, 28 December 2018 - 11:47 AM.


#25
Feral

Feral
  • Roman Empire

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [SMod]SuperMod
  • Messaggi: : 34507

giudico il trailer che usa mezzucci da 4 soldi per spaventare, per altro ripetuti per 2 minuti e mezzo.

 

Vorrei sapere quando impareranno che a far paura non servono queste scemenze, ma attori credibili (facce sopratutto), musica inquietante che si sente debolmente in sottofondo e non deve rubare la scena ma, appunto, deve stare in sottofondo, iente jumpscare, niente zooomate tagliate con l'accetta. 

 

Se devi avvalerti di queste cose, allora significa che non ce la fai a far paura in maniera normale, i veri spaventi sono altri.

 

Un trailer dovrebbe invogliare ad andare a vedere un film no? Questo non mi invoglia, anzi mi allontana e annoia, come il trailer di Get Out (che non ho visto, ma mi fido se dite che è bello e guarda unpo, anche quello aveva i soliti mezzucci moderni.)

 

Ripeto, parlo del trailer e questo trailer, come è stato gia detto, sembra un film comico, semplicemente non MI mette paura,  non MI mette angoscia, non MI inquieta, non MI incuriosisce

 

Spero non debba specificare che è imho giusto? Visto che sto scrivendo io. 

(lo dico perché tanto salta sempre qualcuno a dire, si ma devi specificare IMHO.  :gad2:  )

 

mi spieghi dove hai visto questi jump scare ripetuti?

 

ti stai focalizzando su questa cosa della paura quando il trailer il realtà pone l'attenzione su tutt'altro.

 

Non avendo visto Get Out magari hai una visione distorta sul tipo di prodotto.



#26
Solidino

Solidino
  • MGS4 Ť cacca e Kojima Ť una sÚla.

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 32937

 

mi spieghi dove hai visto questi jump scare ripetuti?

mi pare pieno onestamente, davvero non so cosa risponderti visto che è sotto gli occhi di tutti. 



#27
Feral

Feral
  • Roman Empire

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [SMod]SuperMod
  • Messaggi: : 34507

mi pare pieno onestamente, davvero non so cosa risponderti visto che è sotto gli occhi di tutti. 

 

 

mah... o sono di pietra io o sei troppo sensibile tu :asd:

 

comunque ripeto, questo trailer pone mille domande (tema della clonazione? le forbici cosa rappresentano? ecc ecc), secondo me a farlo passare per il filmetto che cerca lo spavento facile sei totalmente fuori strada



#28
Solidino

Solidino
  • MGS4 Ť cacca e Kojima Ť una sÚla.

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 32937

Mi sembra una visione troppo elementare quella che hai tu dellindustria, le case di produzione non narcotizzano nessuno, anzi, le case di produzione non fanno altro che adeguarsi a ciò che richiede il pubblico. Al massimo si può dire che il pubblico di massa non abbia un gran gusto cinematografico perché in generale manca la cultura del cinema (lacuna che può essere colmata solo prendendoi libri e studiando).

Langoscia, la sensazione di paura e via dicendo dipendono molto dalla sensibilità di ognuno di noi. Le qualità di un horror, LEsorcista incluso, non sono di certo solo i meriti di aver spaventato qualcuno quanto il fatto di essere un grandissimo film dal punto di vista della forma.
E poi non capisco, come fai a definire The Conjuring un horror ben fatto quando è praticamente lesempio perfetto dellhorror spazzatura che hai descritto?

P.s.: ancora non è stato risolto il problema degli apostrofi che saltano quando si scrive da iPhone, scusate se il messaggio risulta scritto male.

l'industria è appunto formata da industrie che vogliono fare soldi, se ad un certo punto si accorgono che la massa va lo stesso al film pure producendo prodotti mediocri, continua a sfornare prodotti mediocri e narcotizzare la gente. 

 

La saga conjuring è oggettivamente un prodotto creato con tutti i crismi, ma essendo un prodotto moderno deve attenersi ahimé ai canoni moderni e infatti ho detto che contiene scene ridicole e lungaggini inutili, diciamo che è il male peggiore tra tanti mali, di certo superiore ad altri che sono inguardabili proprio.

 

L'esorcista all'epoca mandava la gente in ospedale, oggi ovviamente no, tutto un altro mondo (erano i primi anni 70, non si era mai visto niente del genere prima)

ma, a parte contaminazioni in digitale onestamente inutili, quel film fa paura per l'atmosfera che sa creare e sopratutto nei momenti senza Regan a schermo, questo è il piu alto pregio del film, che molti cineasti evidentemente non vogliono capire o seguire, perché oggi, come ho gia detto, deve essere tutto ipercinetico (a partire dai trailer) altrimenti il teenager brufoloso moderno con la fissa per i videogiochi, la gente in calzamaglia e la tecnologia,  (il principale target) non va al cinema per vedere gente che parla parla parla parla e non si vede ancora una faccia demoniaca o gente che cammina sui muri.

 

 

 

mah... o sono di pietra io o sei troppo sensibile tu  :asd:

 

comunque ripeto, questo trailer pone mille domande (tema della clonazione? le forbici cosa rappresentano? ecc ecc), secondo me a farlo passare per il filmetto che cerca lo spavento facile sei totalmente fuori strada

ma lungi da me criticare il film da un trailer, ho gia detto che sto criticando il trailer in se.

Get Out non l'ho visto poi, quindi non sto criticando il regista in partenza. 

Se poi c'è il metaforone alla base tanto meglio, ma un trailer cosi ipercinetico, come è gia stato detto, sembra un film comico, con supereroi ragazzini, guarda il trailer immaginando che ognuno di loro abbia un mantello e vedrai....


Modificata da Solidino, 28 December 2018 - 11:57 AM.


#29
Solidino

Solidino
  • MGS4 Ť cacca e Kojima Ť una sÚla.

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 32937

Cosi giusto per curiosità.

 

Trailer dell'esorcista in chiave moderna e quindi ipercinetico (ok è fanmade, ma oggi è cosi che si farebbe)

 

 

trailer normale

 

 

ora ditemi voi quale fa piu paura.

 

Cmq chiuso OT, si potrebbe aprire un topic a posta per parlare di horror movie veramente spaventosi in confronto con quelli moderni.  :jj:

 

Extra

 

 

:gad2:


Modificata da Solidino, 28 December 2018 - 12:03 PM.


#30
sauron82

sauron82
  • Vola vola volaaaaa topo uccello!!!!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 18906
Che poi non mi pare sia US sia horror, si parlava di thriller se non erro.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo