Vai al contenuto

Il castello di vetro, recensione: le occasioni perdute


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 1 risposte

#1
Cinematografo

Cinematografo
  • EyeFolie

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 36083
Il castello di vetro, recensione: le occasioni perdute
Terzo lungometraggio per Destin Daniel Cretton. Dopo i discreti esordi nel cinema indie, un deciso passo indietro.
..
Leggi l'articolo completo: Il castello di vetro, recensione: le occasioni perdute



#2
bavismor

bavismor
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 61
Ad un primo sguardo del trailer mi ricordava Capitan Fantastic, che ho amato. A mio avviso, e come scritto anche nell'articolo, i film indipendenti americani spesso celano numerose analogie tra loro. Nonostante questo li apprezzo e mi spiace che questo film non sia riuscito in pieno. Sarebbe potuta essere una storia interessante da raccontare. Un'occasione persa, che peccato.

Modificata da bavismor, 06 December 2018 - 01:44 PM.





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo