Vai al contenuto

Intervista a Thom Yorke su Repubblica


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 17 risposte

#16
dende

dende
  • Fatevi un esame della bilirubina.

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10624
Penso abbia ragione sulla inutile frenesia dei social che ingigantisce atteggiamenti e anche che opinioni di bassa levatura possono trainare molte coscienze, non condivido invece tutta la parentesi in cui i social sarebbero una sorta di fascismo perché non c'è consapevolezza delle proprie azioni su internet, per me è esattamente il contrario, essere governati, continuamente pattugliati e giudicati rende l'esperienza su internet una realtà fascista.
Non concordo nemmeno sulla sua critica alla nostra fede nel cambiare le cose, magari ho frainteso, ma la stessa Brexit è un un tentativo di cambiamento, per lui in peggio ma pare volesse questo, quindi spero non rimanga terrorizzato ancora a lungo.

#17
tmc

tmc
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3444

Ma una volta non era colpa dei “vecchi” se aveva vinto il Sì alla Brexit? ..e sarebbero loro ad essere stati influenzati “dal feisbuuc e dall’internet”? ...ma per carità

 

 

Per favore non so se vivi in Uk...

 

Io purtroppo o per fortuna si, tolto il fatto che si mai visto cosi tanti dementi come in Uk, ma questa è un altra storia.... Ma vogiamo parlare degli anziani che votano Brexit in nome della vittoria sulla seconda guerra mondiale ? No, seriamente parliamone è uscito anche un Doc sulla BBC, amici che come me vivete in UK quante volte avete sentito questi tipi di discorsi. 

 

 

LA verità è che oltre ad essere dei dementi, è che UK a differenza per esempio di francia,Italia, Germania, basa il suo successo sull'immigrazione non fosse altro che la classe dirigente, Medica, IT, Telco, InG è composta per la maggiore da immigrati.

 

Ma poi basta buonismi, ci sono persone che oggi imprecavano contro una 23 che è andata ad aiutare gli IMMIGRATI a casa loro. Spero di vivere abbastanza a lungo per vedere questa classe di persone estromesse da ogni tipo di possibilità di voto, ma ci arriveremo piano piano ma ci arriveremo. 


Modificata da tmc, 21 November 2018 - 09:39 PM.


#18
Otacu

Otacu
  • Il MOE deve girare...

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 34247

Ringrazio ogni giorno i nostri padri costituenti che hanno impedito che anche noi facessimo referendum su trattati internazionali e questioni fiscali :sisi:

Nel Regno Unito solo ora si sono resi conto di aver votato su false promesse e vere e proprie bugie ma... ormai è tardi e "bisogna rispettare la democrazia" per cui 51% a 49% il popolo inglese ha scelto di darsi una bella martellata sui gioielli di famiglia.

Avevano già una posizione privilegiata accordata al momento dell'entrata, hanno fatto gli schizzinosi su un nuovo accordo con Cameron e hanno deciso di levare le tende indignati senza preoccuparsi delle conseguenze del voto.

Ci sta.

Ora sono rimasti con due prospettive: la soft brexit da stato vassallo (dove pagano tutto per avere accesso al mercato unico e non hanno voce in capitolo) oppure affrontare una hard brexit al buio.

Essendo la seconda opzione materialmente impossibile da Marzo 2019 entreranno per anni in uno status di "facciamo parte dell'UE, sottostiamo alle sue regole, paghiamo i contributi ma non decidiamo nulla".

Per una volta UNA in cui ci accorgiamo di non avere la classe politica peggiore in circolazione 

 

 

 

Quanto al discorso Facebook e social media... deal with it.

 

E' semplicemente la trasposizione dei discorsi da bar di decenni fa. Quante sparate volano al bar con qualche birretta e bicchierin de vin? Su Facebook perdi i tuoi freni inibitori e specialmente puoi fare gruppo e aggregarti con altri "avvinazzati" in una festosa gara a chi le spara più grosse.

 

Non credo ci sia una soluzione per questo "problema" bisogna conviverci... è parte della società moderna. L'importante è che chi governi non si faccia troppo influenzare dai discorsi da bar appunto 






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo