Vai al contenuto

Rockstar North: i dipendenti lavorano in media tra le 42 e le 45 ore a settimana


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 6 risposte

#1
The Newser

The Newser
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 125138
Rob Nelson, responsabile di Rockstar North, stato intervistato recentemente dal Guardian e in questa occasione ha parlato degli orari di lavoro all'interno dello studio, spiegando come la media settimanale per ogni dipendente si assesti tra 42 e 45 ore...
Leggi la news completa: Rockstar North: i dipendenti lavorano in media tra le 42 e le 45 ore a settimana


#2
Jippa_Lippa

Jippa_Lippa
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1964
Basta che paghino gli straordinari e permettano ai dipententi di scegliere.
Daltronde è cos' in ogni industria quando si va al top e credo che se uno voglia lavorare dentro rocjkstar debba anche essere pronto a questi turni.
Io per esempio lavoro nell'industria dell'animazione e so che negli studi top, dove i dipendenti si portano a casa un 7-8000 euro al mese a casa, si lavora moltissime ore settimanali sui progetti importanti (poi con tutti quei soldi ci si fanno i mega vacanzoni :asd:)

#3
TangorFopper

TangorFopper
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10150

Rob Nelson, responsabile di Rockstar North, è stato intervistato recentemente dal Guardian e in questa occasione ha parlato degli orari di lavoro all'interno dello studio, spiegando come la media settimanale per ogni dipendente si assesti tra 42 e 45 ore...
Leggi la news completa: Rockstar North: i dipendenti lavorano in media tra le 42 e le 45 ore a settimana

 

Mi sembra si stiano preoccupando di proteggere la loro immagine in maniera quasi sospetta.

Per queste cose di dovrebbe pensare la legge comunque, non i giornalisti.



#4
BlackTiger

BlackTiger
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 2485

Mi sembra si stiano preoccupando di proteggere la loro immagine in maniera quasi sospetta.
Per queste cose di dovrebbe pensare la legge comunque, non i giornalisti.


Gomblotto ?

#5
SieteTroppoSoffici

SieteTroppoSoffici
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 299
Sarò un pazzo, ma l'uscita infelice delle 100 ore settimanali mi è sembrata una sorta di riconoscimento per il mazzo che i dipendenti si sono fatti per creare un prodotto di qualità, infelice perché ha dato l idea di trattare i propri dipendenti come schiavi per costruire la nuova ferrovia. Inizialmente mi sono stranito anche io, ma è troppo stravagante per essere "tutto" vero. I giornalisti fanno bene a parlarne e a dare voce a chi di quell ambiente ne fa parte, almeno si fa un po di chiarezza. Per realizzare grandi progetti non bastano passione e talento, serve anche qualche litro di sudore e sangue, di conseguenza non mi limito a puntare il dito verso rockstar dicendo che è una schiavista, probabilmente tutte le sh ragionano in questo modo quando si presentano dei problemi e ci sono in ballo grossi investimenti. Sicuramente ci sono ambienti lavorativi dove la schiavitù è praticamente una realtà, ma di certo i fondatori/produttori di quei settori non te lo vengono a dire ai microfoni o su Twitter come se fosse una bella cosa.

#6
JJay

JJay
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 1180
Consiglio di andare a leggere l'articolo di Katherine Cross per Polygon. Oltre a scrivere un'analisi interessante sul carico emotivo di queste realtà lavorative, rivela anche dei retroscena interessanti sulla situazione in Rockstar.

#7
SieteTroppoSoffici

SieteTroppoSoffici
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 299

Consiglio di andare a leggere l'articolo di Katherine Cross per Polygon. Oltre a scrivere un'analisi interessante sul carico emotivo di queste realtà lavorative, rivela anche dei retroscena interessanti sulla situazione in Rockstar.

letto, grazie




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo