Vai al contenuto

Un Tweet riaccende le polemiche sulle condizioni di lavoro in Rockstar Games


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 37 risposte

#1
The Newser

The Newser
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 125138
Dopo una recente intervista concessa da Dan Houser ai giornalisti di Vulture, in cui dichiarava che per portare avanti il progetto di Red Dead Redemption 2 in Rockstar Games si era lavorato alcune volte anche per "100 ore a settimana", si sollevato un polverone mediatico intorno al tema dello condizioni di lavoro nei team di sviluppo di giochi tripla A. Un recente Tweet di Job J. Stauffer, ex membro del team Rockstar, ha riacceso le polemiche...
Leggi la news completa: Un Tweet riaccende le polemiche sulle condizioni di lavoro in Rockstar Games


#2
Cail92

Cail92
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2466
Ma perché ultimamente spariscono i commenti a random?

#3
SATŌ

SATŌ
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 1816
che palle!

Non ci interessa, probabilmente ai dipendenti sono stati pagati gli straordinari o a quest'ora sarebbero in causa con al fianco un avvocato con il completo e le cravatte sgargianti alla Saul.



#4
WhiteHartLane83

WhiteHartLane83
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 1062
La cosa non mi sorprende. Avendo lavorato anch'io in una grossa azienda ho fatto dell'overtime palestra. Si avevo 40 ore di contratto a settimana ma me ne sono fatte a volte anche più di 70. Finché dopo qualche anno ho mollato. Ne andava della mia salute. Onestamente le aziende più sono grosse più ti sfruttano. Tristezza immane

#5
Makoto Naegi

Makoto Naegi
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 2089
Restano ritmi assurdi, ma se quelli che li hanno fatti li hanno fatti di testa propria per pura passione per la loro opera, e se gli sono stati pagati gli straordinari, forse, ma proprio forse, ci può stare.

Poi ovviamente ci sono sempre gli ex dipendenti che dopo 10 anni dicono di aver subito maltrattamenti e traumi. Ora, io non sono un veggente e non so se sia vero, ma personalmente se vengo maltrattato da una società e poi licenziato, non avendo più nulla da perdere me la levo subito la pietra dalle scarpe, non aspetto 10 anni e mi metto in mezzo a una polemica.

Modificata da Makoto Naegi, 17 October 2018 - 07:33 PM.


#6
Makoto Naegi

Makoto Naegi
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 2089

Ma perché ultimamente spariscono i commenti a random?

Infatti :smile-25:
Il mio l ho dovuto riscrivere :smile-25:

#7
genstar

genstar
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 157
Una riflessione a chi ha fatto il preorder: se ci fosse scritto al posto di Rockstar, EA, scrivereste le stesse cose????

Modificata da genstar, 17 October 2018 - 07:33 PM.


#8
Cail92

Cail92
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2466
Noo, dai vi prego non alzate un polverone inutile proprio a ridosso dell'uscita di RDR 2.

Modificata da Cail92, 17 October 2018 - 07:37 PM.


#9
baco net

baco net
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4456

Restano ritmi assurdi, ma se quelli che li hanno fatti li hanno fatti di testa propria per pura passione per la loro opera, e se gli sono stati pagati gli straordinari, forse, ma proprio forse, ci può stare.

Poi ovviamente ci sono sempre gli ex dipendenti che dopo 10 anni dicono di aver subito maltrattamenti e traumi. Ora, io non sono un veggente e non so se sia vero, ma personalmente se vengo maltrattato da una società e poi licenziato, non avendo più nulla da perdere me la levo subito la pietra dalle scarpe, non aspetto 10 anni e mi metto in mezzo a una polemica.


Eh no, poi gira nell'ambiente che sei un piantagrane e non ti prende nessuno...figurati poi il mondo dei vg che è sempre sotto i riflettori e basta un tweet per scatenare l'apocalisse

#10
Makoto Naegi

Makoto Naegi
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 2089

un invito a chi ha fatto il preorder: se ci fosse scritto al posto di Rockstar, EA, scrivereste le stesse cose????

Personalmente si.
Per me tutte le SH, console e giochi sono sullo stesso piano, per dirti, comprai FFXV al D1, mi è piaciuto molto, ma sono stato il primo sui forum a criticare le scelte schifose di Square per quel titolo.
Se vedo qualcosa che reputo sbagliata, non guardo prima la marca.

Diciamo che la marca la uso più per scelte economiche, per esempio, so che EA ti spreme con DLC, quindi evito come la peste i D1 con loro, mentre Dontnod e CDProject non mi hanno mai deluso e non esito a fare D1 con i loro giochi, perché so che anche se ci saranno contenuti post lancio, saranno ben fatti e onesti.

#11
JJay

JJay
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 1180
Polemica sterile. Sappiamo come funzionano gli orari lavorativi in software house come Rockstar, inutile girarci attorno e far finta di niente; mi sorprende più la gente che si accorge solo ora della mole infernale di lavoro a cui è sottoposta questa gente, pur di rispettare scadenze e traguardi settimanali.

Certo, Houser poteva evitare di correggersi con inutili scuse. Che poi ci siano alcuni dipendenti volenterosi di farsi il mazzo per RDR2 ci posso anche credere, ma che sia il clima comune proprio no.

#12
Makoto Naegi

Makoto Naegi
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 2089

Eh no, poi gira nell'ambiente che sei un piantagrane e non ti prende nessuno...figurati poi il mondo dei vg che è sempre sotto i riflettori e basta un tweet per scatenare l'apocalisse

Si ma anche ora esce fuori che sei un piantagrane, quindi perché ora e non prima?
Solo per questo non credo tanto alla storia "come avere una pistola puntata".
Ma ripeto, non sono un veggente, potrei benissimamente sbagliarmi come potrei avere ragione.
E se fosse vero sarei il primo a criticare duramente la cosa.

#13
Big_Boss199X

Big_Boss199X
  • Fox

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 4499
Quando si arriva a qualche settimana prima del rilascio di un gioco aumentano le ore lavorative nelle software house. Non capisco lo stupore generale.

Modificata da Big_Boss199X, 17 October 2018 - 07:59 PM.


#14
Plinio il vecchio

Plinio il vecchio
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 826
Quando qualcosa funziona bene, significa che dietro c'è gente che si è spaccata il fondoschiena, e troppo spesso coloro che hanno contribuito non vengono menzionati.
Se andate in un ristorante dove il servizio è impeccabile, significa che dietro le quinte, c'è gente che ha buttato sangue.
Se un qualsiasi tipo di servizio viene portato avanti in modo eccellente, c'è gente dietro che ha sacrificato qualcosa, per cui se tutto ciò che dicono su RDR2 è vero, se tutta la cura che c'è dietro è effettiva, allora non faccio fatica a credere che da Rockstar Games ci lavorano dei muli da soma.

Purtroppo funziona così. Più qualcosa è di qualità, e più ci sono dietro sacrifici.
Voglio dire, si dice che Michelangelo sia quasi morto per dipingere la volta della cappella sistina.

E Rockstar non è certamente l'unica. Si aprirebbe il vaso di Pandora se venissimo a sapere cosa succede dietro le più grandi case di sviluppo al mondo.
Probabilmente da Naughty Dog, Santa Monica, CD Projekt e compagnia cantante, le cose non vanno tanto meglio.
Il nostro divertimento spesso è a discapito di qualcuno.

#15
Guest_studentesereYe

Guest_studentesereYe
  • Gruppo: Ospiti
Purtroppo è così in tanti posti. Io facevo l'aiuto cuoco in unristorante 9 ore al giorno 7 giorni su 7 e in mezzo ci dovevo infilare pure lo studio. Poi il proprietario stava sempre col fiato sul collo a tutti, pure allo chef. Però ho lavorato anche in posti dove mi sono sempre trovato bene. Diciamo che deve andarti di culo.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo