Vai al contenuto

Assistenza tecnica TIM, dubbi e perplessità


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 2 risposte

#1
Alex_Miura

Alex_Miura
  • "Pronto? Qui Cacca Restaurant."

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2007

Ciao amici!

Apro questa discussione per farvi una domanda ma prima, per chi vuole, un po' di fattacci riguardo gli ultimi mesi. (tl;dr sotto :eheh:)

Ai primi di giugno è scesa una saetta sulla casa davanti alla mia. La maledetta ha bruciato TUTTI i modem della mia via. Va bè, io penso per me, ne compro uno nuovo e a posto. Da lì a poco ho iniziato ad avere disconnessioni della linea internet: normalmente vado a 16-17 (ho la 20), ma dopo la disconnessione ripartivo a 7.

Chiamo l'assistenza, la linea cade e mentre dall'altra parte del telefono fa i controlli vede che va a 16-17 quindi boh, mi fa staccare filtri, telefoni... soliti controlli insomma. Sarà stato un caso. Va bene, ciao e grazie.

Passano 2 giorni e la linea ri-cade. Stessa solfa: riparte a 7, chiamo l'assistenza e quando fanno i controlli va bene. Insomma, al terzo down di internet faccio per chiamare ma penso: cazz ma non è possibile che quando li chiamo la linea sta andando sempre bene... vuoi vedere che.... provo a telefonarmi dal fisso al cell e cosa succede? Cade la linea. Praticamente con ogni tentativo di chiamata, ecco perchè poi durante la telefonata all'assistenza loro vedevano la velocità normale.

Ho iniziato a chiamare dal celllulare, nei momenti in cui la linea andava male in seguito alla riconnessione, così almeno anche loro vedevano che c'erano problemi. Mandano un tecnico a controllare in centralina. Ticket chiuso, la linea va bene 2 giorni e bam, down ancora e riconnessione a 7.

E continuo a chiamare, e continuo a chiamare... insomma a fine luglio (2 mesi) mi mandano un tecnico a controllare i cavi in casa. Sapete, ossido e altre balle varie. Non vede nulla, a posto e tanti saluti. La linea va bene 5, 6 giorni e poi ciao, si ricomincia con la solfa, internet down e telefonate all'assistenza (nel frattempo ho migliorato le mie telefonate e le richieste di apertura ticket hahaha).

La seconda settimana di agosto mi arriva un altro tecnico in casa, gli ho detto che era già stato un collega ma lui ha rifatto i controlli. Gli dico "ma guarda, secondo me il problema sta nei cavi fuori, o nelle scatolette sui pali", "ma no," mi risponde, "fosse così avremmo ricevuto altre chiamate da qui vicino".

Va bè sono andato in vacanza, torno ed è sempre peggio, soprattutto durante i temporali: down anche ogni 2 minuti!

Insomma di lì a poco mi viene un altro guizzo e penso ai vicini, vuoi vedere che sono l'unico che si è rotto le balle con sta storia? Ho fatto il giro del condominio e ho scoperto che una vicina aveva addirittura il telefono che non funzionava ma, probabilmente visto che non lo usa, non ha mai chiamato l'assistenza. Alchè, da bravo veneto, ho mentalmente fatto scendere qualche santo e ho pensato, ti credo che i tecnici non fanno i controlli che servono, se sono solo io che chiamo ogni 2 giorni! Ok, anche colpa mia che non ho fatto prima il giro dai vicini.

Comunque alla fine della fiera, era colpa dei cavi fuori dalle mura condominiali... erano finiti, probabilmente bruciati dalla saetta. Sono arrivati i tecnici e tutti vissero felici e contenti.

O quasi.

 

tl;dr

Ho appena visto che nell'ultima bolletta mi hanno addebitato 67 euro per "Contributo assistenza a domicilio Hardware/Software".

Dunque, volevo sapere: gli interventi dei tecnici non sono gratuiti? O sono solo quelli di un certo tipo? È corretto che mi sia addebitata l'assistenza? Non sto pretendendo che sia gratuita, ma essendo la prima volta che mi capita voglio capire bene.

Ho provato a spulciare in giro ma a parte che il loro sito fa vomitare, penso tra l'altro che vada lento anche con una 100mb... volevo chiedere se qualcuno di voi è più informato e mi può chiarire la situazione.

Vi ringrazio :)



#2
SabaKu

SabaKu
  • "It's the FNG, sir."

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 25230

 

La seconda settimana di agosto mi arriva un altro tecnico in casa, gli ho detto che era già stato un collega ma lui ha rifatto i controlli. Gli dico "ma guarda, secondo me il problema sta nei cavi fuori, o nelle scatolette sui pali", "ma no," mi risponde, "fosse così avremmo ricevuto altre chiamate da qui vicino".

 

 

Per caso la data dell'addebito corrisponde all'intervento del secondo tecnico?

Perchè se non ha trovato nulla magari ha pensato bene di addebitarti il costo della chiamata o di cose che non ha fatto per farti desistere a farne altre.. Se effettivamente non c'era nessun problema.. la prima volta te la passano, ma la seconda paghi. imho.

 

poi ovvio.. se il problema dei cavi fuori dal condominio era responsabilità loro, hanno sbagliato ad addebitarti il costo. ma appunto non vorrei che quel costo di riferisse al secondo tecnico e non al primo o al terzo intervento.



#3
Alex_Miura

Alex_Miura
  • "Pronto? Qui Cacca Restaurant."

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2007

Per caso la data dell'addebito corrisponde all'intervento del secondo tecnico?

Perchè se non ha trovato nulla magari ha pensato bene di addebitarti il costo della chiamata o di cose che non ha fatto per farti desistere a farne altre.. Se effettivamente non c'era nessun problema.. la prima volta te la passano, ma la seconda paghi. imho.

 

poi ovvio.. se il problema dei cavi fuori dal condominio era responsabilità loro, hanno sbagliato ad addebitarti il costo. ma appunto non vorrei che quel costo di riferisse al secondo tecnico e non al primo o al terzo intervento.

Ciao, no hanno messo 1 agosto, probabilmente per far rientrare il costo nella fattura del mese.






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo