Vai al contenuto

Yakuza era stato proposto anche a Nintendo e Microsoft, che avevano fatto una pernacchiaOra invece lo vorrebbero tanto....

- - - - -

  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 34 risposte

#1
Zalera

Zalera
  • The Wii Homebrew Prophet & Movieye Mod from the Underworld

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 12942

https://www.dualshoc...osoft-nintendo/

 

 

“I’ve never said this before, but while we released this game with Sony, I’d done presentations about it to Microsoft and Nintendo. Back then they said “No we don’t want it.” Now they say, “We want it!” (laughs) They didn’t understand the reason why I created it.”

 

 

Nintendo e MS sciocchine....mo ve bbbrucia, eh? :asd:

A parte tutto, intervista interessante all'Executive Director della serie Yakuza, Toshihiro Nagoshi, su alcuni retroscena che hanno portato alla nascita di questa saga ormai culto...



#2
Il Re del Nord

Il Re del Nord
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 4723
Vabbè pernacchia eccessivo XD cmq sarebbe bene che uscisse ovunque, aumenterebbe un po' le vendite molto scarne

#3
Zalera

Zalera
  • The Wii Homebrew Prophet & Movieye Mod from the Underworld

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 12942

Vabbè pernacchia eccessivo XD

 

Era un'enfasi giornalistica :asd:



#4
emanuele0933

emanuele0933
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 14133
L'avevo letta in vari portali con aggettivi diversi, ma pernacchia suona meglio ahahah

Comunque al di là della qualità dei giochi stiamo parlando di una tematica scottante, cioè la Yakuza è la mafia giapponese, è un'associazione brutta e pericolosa e nel gioco un po' la si mistifica ed elogia, è normale prenderne le distanze

Mi sembrerebbe più grave non rifletterci almeno mezzo secondo prima di accettarlo... Insomma se domani arrivasse uno studio italiano pubblicizzando Riina: Fuoco e Potere, quanti parenti delle vittime ne sarebbero contenti?

#5
axydraul

axydraul
  • Qualquadra non cosa

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 140868

Vabbè pernacchia eccessivo XD cmq sarebbe bene che uscisse ovunque, aumenterebbe un po' le vendite molto scarne

 

eh infatti, considerando le vendite piuttosto bassine non so quanto bruci alla fine a MS e Nintendo, non penso granchè



#6
Cataclysm

Cataclysm
  • Un Momento nel Tempo

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21332

E gli dovrebbe bruciare per una saga talmente di nicchia dalle vendite così basse (forse anche per questo è diventata culto) che in pratica non avrebbe rappresentato alcun satellite di guadagno?

 

C'è stato un tempo in cui Yakuza poteva diventare qualcosa di più (ai tempi dell'uno e del due) ma poi la saga si è chiusa nel suo piccolo recinto ed è rimasto solo appannaggio di pochi ''estimatori'' ed è andata avanti così sino ad oggi.



#7
Il Re del Nord

Il Re del Nord
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 4723

 
eh infatti, considerando le vendite piuttosto bassine non so quanto bruci alla fine a MS e Nintendo, non penso granchè


Su console Nintendo forse avrebbe potuto dire la sua, saga giapponese su portatile.. Su console ms non avrebbe venduto davvero nulla.. Una saga da meno di 1 milione di copie a capitolo, la maggior parte in giappone dove xbox non esiste.. Ovviamente io credo che ms dovrebbe sforzarsi per portare la saga anche su Xbox per una questione di immagine e aumentare la qualità della softeca, ma economicamente è un'operazione inutile

#8
GioB IT

GioB IT
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3321

A microsoft dev'essere stato proposto in un periodo in cui non aveva interesse a sfondare in jappone(ma sono sicuro che se se lo fosse preso in esclusiva la saga si sarebbe fermata molto prima), mentre Nintendo non mi pare sia mai stata interessata a giochi violenti



#9
andyrony

andyrony
  • I'm a Fighter

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 16745
Ma da quando le case produttrici di console scelgono i giochi? Possono mettere dei paletti sui tipi di contenuti al massimo, ci va male solo Sega se non esce ovunque. Credo che Sony abbia pagato lesclusiva console e basta.

#10
orly

orly
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 12342
Tipo...da sempre? Senza il placet dell'azienda proprietaria del marchio della console, non ci pubblichi proprio nulla.

#11
Cloud-Ssj

Cloud-Ssj
  • 30/11/2012 - WiiU Time

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5952

Ma se non ricordo male i primi due Yakuza ci sono in formato HD su WiiU.



#12
andyrony

andyrony
  • I'm a Fighter

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 16745

Tipo...da sempre? Senza il placet dell'azienda proprietaria del marchio della console, non ci pubblichi proprio nulla.


Fonte?

#13
orly

orly
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 12342

Fonte?


"Ogni programma, che in cambio di una percentuale sui diritti fornisce dev kit e licenze specifiche, contempla la possibilità di self publishing con controllo su tempistiche e prezzi, e vanta peculiarità proprie.

Dopo un inizio caratterizzato da vincoli stringenti primo fra tutti lobbligo di una sede legale diversa dallabitazione oggi Nintendo permette lauto-pubblicazione da casa addirittura scevra da concept control diversa è la supervisione sui contenuti, di cui la grande N, come i suoi concorrenti, si fa comunque garante e arbitro in fase di certificazione, sì da scongiurare, per esempio, la produzione di opere adults only.

Questo giusto un estratto dal sole24ore.

Pensi che i devkit li mandino a tutti? I produttori hardware controllano tutto quello che esce sulle loro piattaforme.
Primo perché ci prendono royalties, secondo perché mantengono ovviamente un controllo diretto sul parco titoli a disposizione.
Sui dvd/bluray/cartucce infatti è sempre presente anche il logo della console.

Inoltre se si potesse sviluppare liberamente su console, ci sarebbero milioni di homebrew

#14
Stray

Stray
  • “Those shits at MS… are they fucking with me…?” Kamiya 2015

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 25772

Fonte?

Ma fonte di che.

E' una cosa che va avanti, minimo, dagli anni 80 col famoso sigillo nintendo (al tempo c'era anche un limite per le aziende nel numero di giochi che potevano pubblicare)

Ogni pubblicazione viene autorizzata dal proprietario dell'hw, anche solo per utilizzare i loghi che sono tutti marchi registrati (nota le scritte in piccolo sul retro delle confezioni di vg)

 

Leggi qua, questo è valido per per gli indie

https://www.xbox.com...S/developers/id



#15
andyrony

andyrony
  • I'm a Fighter

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 16745

"Ogni programma, che in cambio di una percentuale sui diritti fornisce dev kit e licenze specifiche, contempla la possibilità di self publishing con controllo su tempistiche e prezzi, e vanta peculiarità proprie.

Dopo un inizio caratterizzato da vincoli stringenti primo fra tutti lobbligo di una sede legale diversa dallabitazione oggi Nintendo permette lauto-pubblicazione da casa addirittura scevra da concept control diversa è la supervisione sui contenuti, di cui la grande N, come i suoi concorrenti, si fa comunque garante e arbitro in fase di certificazione, sì da scongiurare, per esempio, la produzione di opere adults only.

Questo giusto un estratto dal sole24ore.

Pensi che i devkit li mandino a tutti? I produttori hardware controllano tutto quello che esce sulle loro piattaforme.
Primo perché ci prendono royalties, secondo perché mantengono ovviamente un controllo diretto sul parco titoli a disposizione.
Sui dvd/bluray/cartucce infatti è sempre presente anche il logo della console.

Inoltre se si potesse sviluppare liberamente su console, ci sarebbero milioni di homebrew


Si tratta di un controllo sui contenuti, non del gioco. Se Konami domani vuol far uscire Pes su switch, non deve chiederlo a Nintendo ma deve attenersi alle sue regole tipo non mostrare i giocatori nudi mentre fanno la doccia. Se le software house si attengono alle regole/restrizioni di Nintendo, il gioco possono farlo.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo