Vai al contenuto

Hereditary e l'orrore: rinascita di un genere


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 20 risposte

#1
Cinematografo

Cinematografo
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Everyeye.it
  • Messaggi: : 42391
Hereditary e l'orrore: rinascita di un genere
Il cinema horror sta vivendo un cambiamento epocale con pellicole sempre pi importanti e di qualit. Ecco i migliori film degli ultimi anni.
..
Leggi l'articolo completo: Hereditary e l'orrore: rinascita di un genere



#2
Bahamut Zero

Bahamut Zero
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1410
mi manca ancora A Quiet Place. e Hereditary. Non vedo l'ora.

#3
Sylentless

Sylentless
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1443
A Quiet Place te lo consiglio molto ma molto bello ...

#4
Greasy_is_better

Greasy_is_better
  • [Staff] Forum Hw&Charts

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 29866
Hereditary vale molto nella prima parte che suggestiona e inquieta, con scene """meravigliose""", molto meno nella seconda dove fallisce, a mio parere, a tenere alta la tensione da un lato e a dare le spiegazioni che mi aspettavo dall'altro.
Le dinamiche fino alla metà creano un'atmosfera che mi hanno messo in un forte senso di disagio e non è facile, veramente costruito bene. Tante svolte davvero difficili da prevedere e ottima interpretazione degli attori.
Purtroppo dimostra di funzionare finché il genere è praticamente un drammatico infarcito da leggere suggestioni horror. Quando poi è la parte horror a dover tenere banco, scema tutto, la tensione svanisce e varie scene, che magari nelle intenzioni del team dovevano suscitare un non so cosa, hanno avuto quell'effetto ridicolo che ha scatenato ben più di qualche risolino nella sala, soprattutto nelle scene finali.
E far ridacchiare un 30% abbondante di una platea da 700 posti, per un horror, sul finale, boh, atmosfera straniante. Soprattutto perché sono risate diverse da quelle alle battute di Antman and the Wasp, per esempio, le riconosci perché sono palesemente di scherno e non suscitate da un sincero divertimento.
un bel film, ma con una seconda parte non al livello della prima, un horror la cui parte horror è meno incisiva della parte drammatica (ottima). Non so voi, ma a me fa riflettere molto e farebbe riflettere ancora di più se fossi incaricato di scriverci un giudizio.

vero, c'è tanta voglia di horror di qualità, ma ultimamente si fa troppo presto a fare titoli sensazionalistici. Possibile che ogni film che esce sia il nuovo capolavoro, il nuovo The Exorcist, la rinascita del genere, il più spaventoso, ecc ecc?

Il microuniverso The Conjuring (soprattutto il capostipite) è davvero degno di nota, se siete appassionati del genere probabilmente l'avrete già visto, ma lo scrivo per tutti gli altri che aprono l'articolo alla ricerca di consigli e pellicole valide. Almeno, state sicuri che se lo vedrete in compagnia non riderà nessuno.

#5
Solidino

Solidino
  • MGS4 cacca e Kojima una sla.

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 34356

Il microuniverso The Conjuring (soprattutto il capostipite) è davvero degno di nota, se siete appassionati del genere probabilmente l'avrete già visto, ma lo scrivo per tutti gli altri che aprono l'articolo alla ricerca di consigli e pellicole valide. Almeno, state sicuri che se lo vedrete in compagnia non riderà nessuno.

si ma è la solita roba patinata creata a modino e soprattutto INNOCUA vista migliaia di volte altrove. Il classico compitino fatto bene ma che non osa per niente.

L'esorcista osava moltio di piu e ben 46 anni fa.

 

46 porca miseria.



#6
Gabriele.

Gabriele.
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 316
Mi mancano The neon demon e Ghost stories. Tra gli altri, quelli che ho apprezzato di più sono stati It follows e A quiet place.
Hereditary è originale e a tratti molto inquietante, ma presenta alcune forzature che ne compromettono in parte il finale. A ogni modo avercene di horror così coraggiosi.

#7
UomoDiMare

UomoDiMare
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1966

Le uniche pellicole che fanno parlare di una rinascita dell'horror per me sono The Neon Demon (che poi per stessa ammissione di N.W.R. non è un horror puro ma una commistione di generi in cui figurano anche elementi linguistici tipici della fantascienza, per dire...) e The VVitch. All'interno della lista, sono gli unici due film ad aver avuto pretese artistiche davvero altissime, che tra l'altro sono anche riusciti a superare. Due Capolavori con la C maiuscola.

Gli altri sono film che pur avendo dei pregi, hanno anche molti compromessi. Alcuni ne hanno decisamente troppi.

Confido nel Suspiria di Guadagnino che secondo me segnerà un'altra tappa importante per l'horror contemporaneo.



#8
Xerand

Xerand
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 272

un bel film, ma con una seconda parte non al livello della prima, un horror la cui parte horror è meno incisiva della parte drammatica (ottima). Non so voi, ma a me fa riflettere molto e farebbe riflettere ancora di più se fossi incaricato di scriverci un giudizio.

vero, c'è tanta voglia di horror di qualità, ma ultimamente si fa troppo presto a fare titoli sensazionalistici. Possibile che ogni film che esce sia il nuovo capolavoro, il nuovo The Exorcist, la rinascita del genere, il più spaventoso, ecc ecc?

Sottoscrivo ogni parola del tuo post. Penso che quello di Hereditary sia uno dei peggiori finali che abbia mai visto ed è un gran peccato perchè la prima parte è davvero sopra la media.

#9
Gippo73

Gippo73
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 12324

Le uniche pellicole che fanno parlare di una rinascita dell'horror per me sono The Neon Demon (che poi per stessa ammissione di N.W.R. non è un horror puro ma una commistione di generi in cui figurano anche elementi linguistici tipici della fantascienza, per dire...) e The VVitch. All'interno della lista, sono gli unici due film ad aver avuto pretese artistiche davvero altissime, che tra l'altro sono anche riusciti a superare. Due Capolavori con la C maiuscola.
Gli altri sono film che pur avendo dei pregi, hanno anche molti compromessi. Alcuni ne hanno decisamente troppi.
Confido nel Suspiria di Guadagnino che secondo me segnerà un'altra tappa importante per l'horror contemporaneo.

Rob Zombie non ti è mai interessato?

#10
UomoDiMare

UomoDiMare
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1966

Rob Zombie non ti è mai interessato?

 

Quando avevo 14-15 anni c'è stato un periodo in cui Rob Zombie mi aveva preso tantissimo, purtroppo non sono ancora riuscito a recuperare i suoi ultimi film. Però lo ritengo un regista particolare, sicuramente.



#11
Venominside

Venominside
  • Nintendo pointing for the Moon. Sony for the Sun.

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 34437

Ieri ho visto A Quiet Place

un ottimo film,mi ha ben sorpreso,ha una bella atsmosfera

molto originale,consigliatissimo.



#12
Devil Hand

Devil Hand
  • Eye Bastard

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5756

Mi mancano The neon demon e Ghost stories. Tra gli altri, quelli che ho apprezzato di più sono stati It follows e A quiet place.
Hereditary è originale e a tratti molto inquietante, ma presenta alcune forzature che ne compromettono in parte il finale. A ogni modo avercene di horror così coraggiosi.


The Neon Demon è particolare, non a tutti può piacere, ma anche a livello visivo è tanta roba

#13
Gippo73

Gippo73
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 12324

Quando avevo 14-15 anni c'è stato un periodo in cui Rob Zombie mi aveva preso tantissimo, purtroppo non sono ancora riuscito a recuperare i suoi ultimi film. Però lo ritengo un regista particolare, sicuramente.

Per lo stile prova "Le streghe di Salem" .
Maledetto aggiornamento, ma che cavolo ha il correttore???

Modificata da Moderatore, 28 July 2018 - 08:42 PM.


#14
Gabriele.

Gabriele.
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 316

The Neon Demon è particolare, non a tutti può piacere, ma anche a livello visivo è tanta roba

Sì mi piacerebbe vederlo anche solo per quello. Ce l'ho in lista da tempo, devo rimediare.

#15
Leonardo M

Leonardo M
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 3025

Se Heredetary è la rinascita del genere Horror preferisco l'estinzione del genere, una pellicola che passa la prima metà della pellicola a cercare di fare il film d'autore con il rapporto figli genitori e la seconda parte un'accozzaglia di trame e sotto trame inconcludenti,  con trovate trite e ri trite che si vedono negli horror da almeno una decina di anni, no grazie ridatemi la fotografia e le ambientazioni di suspiria  la sua colonna Sonora, l'assordante ed inqiuetante silenzio dell'Overlook hotel con i suoi interni vivi e pulsanti i ma al tempo stesso morti, oppure i silenzi di sospensione delle pellicole di Mario Bava.


Modificata da Leonardo M, 29 July 2018 - 10:28 PM.





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo