Vai al contenuto

Gundam Live ActionG-Saviour 2


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 25 risposte

#1
Motrini

Motrini
  • 本物

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 12130

THIS IS NOT A DRILL

https://twitter.com/...973413289484289



#2
Shingo Aoi

Shingo Aoi
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 20301
:bonjo:

#3
Black Zeta

Black Zeta
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 19926
Ammetto che quella breve sequenza in Ready Player One mi fomentò non poco :sisi:

#4
Tufio

Tufio
  • Caotico Neutrale

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5391

E ora si spiega la statua del gundam nel secondo pacific rim.



#5
Motrini

Motrini
  • 本物

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 12130

Brian K. Vaughan To Pen ‘Gundam’ Live-Action Adaptation For Legendary



#6
Tufio

Tufio
  • Caotico Neutrale

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5391

Un o che ha fatto fumetti di supereroi, qualche puntata di lost dalla quarta stagione e quella chiavica di under the dome.

Esperienza cinematografica nulla.



#7
Yggdrasil

Yggdrasil
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2856

Un o che ha fatto fumetti di supereroi, qualche puntata di lost dalla quarta stagione e quella chiavica di under the dome.
Esperienza cinematografica nulla.

"Y l'ultimo uomo" sarebbe un fumetto di supereroi?
Tufio chestaiaddì?

#8
Motrini

Motrini
  • 本物

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 12130

Più che altro può anche essere un grande scrittore, ma non so quanto del suo lavoro resterà intatto dopo che ci passeranno sopra i produttori.



#9
Motrini

Motrini
  • 本物

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 12130

Netflix to Stream Live-Action Gundam Film; Jordan Vogt-Roberts to Direct



#10
Tufio

Tufio
  • Caotico Neutrale

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5391

Lol netflix.

 

Prima scena un video vintage tv dove la presidentessa del mondo, la moglie di obama, inaugura l'era spaziale.

 

Amuro donna di colore.



#11
Black Zeta

Black Zeta
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 19926

Spero abbiano l'accortezza di fare un setting completamente nuovo, se provano ad adattare l'UC sarà un bagno di sangue.



#12
Tufio

Tufio
  • Caotico Neutrale

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5391

Non riesco nemmeno ad immaginare quale assurda corbelleria tirerebbero fuori con un nuovo setting.



#13
Motrini

Motrini
  • 本物

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 12130

Lol netflix.

Prima scena un video vintage tv dove la presidentessa del mondo, la moglie di obama, inaugura l'era spaziale.

Amuro donna di colore.

Tutto ripagato dalla scena con Garma che si unisce a Char sotto la doccia 04bjpjk.gif

Spero abbiano l'accortezza di fare un setting completamente nuovo, se provano ad adattare l'UC sarà un bagno di sangue.

A me parrebbe pure normale che un live action di Gundam vada ad adattare... Gundam.

Al netto dei mille rimaneggiamenti del caso, sia chiaro...

Prima ancora che avere poco senso, sarebbe impossibile pretendere una trasposizione 1 ad 1 di un'opera sci-fi del 1979, realizzata da un autore del 1941 e rivolta esclusivamente ad il pubblico giapponese dell'epoca, con riferimenti socio-culturali e politici annessi ovvi solo a quest'ultimo.

Piuttosto nutro scarsissima fiducia nel progetto perché Tomino è un autore troppo intelligente persino per la quasi totalità dei suoi traduttori, che nella loro presunzione puntualmente non sono riusciti a comprenderlo e si sono sentiti in dovere di corregge il suo script, posso solo immaginarlo in mano a gente che si è ritrovata per caso con i diritti del franchise.

E Gundam è un anime che si presta troppo facilmente a trivializzazioni superficiali del tipo "omg sono robottoni ma è una guerra vera e ci stan gli space nazi ed i piloti con PTSD" STOP.

Magari s'imputano proprio sui paralleli col nazismo (anche questi tipicamente assai fraintesi) per far contento Tufio :asd:

 

Io poi non mi fido neppure del film di Hathaway's Flash...



#14
Fitz86

Fitz86
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 973
Il problema che di Gundam non ha capito una fava neanche la produzione ( lo Zz ho ancora gli incubi sulla sua prima parte) e i Gundam successivi allo Z ne sono un esempio. Per quanto mi sia divertito con il mezzo remake del Seed, già da lì l'impianto scenico hollywoodiano di Star Wars era entrato nel franchise, tutt'ora con opere come Unicorn o prodotti extra se lo porta dietro.

Incredibile anche come un prodotto del 1979, ancora oggi riesca a inquadrare un determinato tipo di Giappone, non solo otaku ma oggi anche hikikomori e alienazione dello stile di vita, buona fortuna ad adattare Amuro e Char in salsa hollywood, praticamente tutta la serie si basa su la loro forte caratterizzazione e utilizzo di un punto di vista documentaristico della guerra, non ai livelli di un Dougram, ma l'aspetto Hollywood era più contenuto e molto più " real".


Sarà una trilogia di film, come i capolavori riassuntivi del primo Gundam? Boh, un film non basta, tra l'altro ci è andata bene potevano farlo dirigere a Micheal Bay, avrei pianto lacrime di sangue.

Per gli space nazi hanno tempo, hanno i Titans dello Z, mi immagino la sottigliezza Netflix n tratteggiare il gruppo. Sempre se il primo ha successo.

Modificata da Fitz86, 15 April 2021 - 05:59 AM.


#15
Motrini

Motrini
  • 本物

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 12130

Il problema che di Gundam non ha capito una fava neanche la produzione ( lo Zz ho ancora gli incubi sulla sua prima parte) e i Gundam successivi allo Z ne sono un esempio. Per quanto mi sia divertito con il mezzo remake del Seed, già da lì l'impianto scenico hollywoodiano di Star Wars era entrato nel franchise, tutt'ora con opere come Unicorn o prodotti extra se lo porta dietro.

Mmmm, qua si potrebbero aprire diverse discussioni sulle circostanze che hanno portato alla nascita di ciascuna serie, ma per farla breve non credo ci sia alcuna confusione o ambiguità sull'identità di Gundam come opera del suo autore originale e Gundam come brand sviluppatosi alla sua ombra.
Io personalmente non vedo rischi di operazioni minestrone alla Ghost in the Shell, e forse è proprio l'immensità del franchise a rendere più palese quale sia il pilastro centrale a cui far riferimento.

Sarà una trilogia di film, come i capolavori riassuntivi del primo Gundam? Boh, un film non basta, tra l'altro ci è andata bene potevano farlo dirigere a Micheal Bay, avrei pianto lacrime di sangue.

Il trucco sta nel far finta di aver pianificato un solo film e poi rifilare a tradimento i sequel come ha fatto Tomino con Sunrise :sese:

Per gli space nazi hanno tempo, hanno i Titans dello Z, mi immagino la sottigliezza Netflix n tratteggiare il gruppo. Sempre se il primo ha successo.

Mi spiego meglio...
Secondo me il problema è che di fronte a certe tematiche (a cui il pubblico occidentale è particolarmente sensibile?) la gente fatica a vedere altro.
Visto che hai citato i Titans, questo sono parole del direttore del doppiaggio italiano di Zeta

- In sede di doppiaggio non ci sono state censure?
- No, assolutamente nessuna censura! Però ci è stata fornita l'edizione Americana che differiva dall'originale per i gradi militari dei vari personaggi e ho il sospetto che anche molti dialoghi fossero diversi dal giapponese. Io, all'inizio, ho cercato di adattare i copioni seguendo il testo tradotto dal giapponese ma purtroppo non ero l'unico adattatore e gli altri colleghi non avrebbero fatto la ricerca che ho realizzato io, per cui ci siamo allineati, per praticità di tutti, all'edizione americana. Ma in sede di doppiaggio ho modificato dei dialoghi che mi sembravano un po troppo infantili.
L'arroganza dei Titani nei dialoghi USA viene spiegata come un azione anti-ecologista che prima o poi distruggerà il pianeta Terra, io invece gli ho voluto dare una connotazione più politica parlando di oppressioni, intolleranze e metodi razzisti, xenofobi e fascisti. Non so se, visti i tempi attuali, poco avvezzi alla libertà di pensiero, questi dialoghi rimarranno o verranno ritenuti inadatti al pubblico televisivo della fascia pomeridiana.

Che è un discorso assolutamente privo di senso per chi ha una minima comprensione dei protagonisti della serie (Char è tutto fuorché anti-autoritario).
E similmente anche gli anglosassoni prendono enormi cantonate quando vengono fatti rimandi alla Germania nazista nella prima serie.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo