Vai al contenuto

InvestimentiCosa e quando


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 22 risposte

#1
Itachi

Itachi
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 14287

Tempo fa provai ad aprire un topic simile ma complici diversi impegni alla fine rimandai il tutto.

Il discorso è semplice. Ho un pò di soldi da parte che sono fermi da troppo tempo e so che oggi come oggi tenere i soldi fermi equivale a perderli.

 

Attualmente sono in un semplicissimo conto deposito in una banca diversa da quella che uso normalmente (perchè al tempo era quella che offriva la percentuale di rendita più alta) ma parliamo veramente di pochi spicci di interessi.

Tempo fa avevo cominciato a farmi una cultura sulle varie opzioni possibili, di sicuro non ho preso una laurea in economia ma bene o male almeno ho cominciato a capire quello di cui si parlava (sopratutto per evitare di farsi raggirare da qualche consulente).

 

Quindi chiedo qui, dove se non sbaglio ci sono utenti che sanno di cosa parlano (Otacu mi pare).

Come mi conviene muovermi? Cosa mi conviene guardare? ecc ecc

 

Mi rendo conto che sarà un discorso molto ampio ma anche solo capire qualcosa in più sarebbe utilissimo. Sinceramente mi fido più di un'estraneo qui che di un consulente della mia banca.

 

(ah, piccola precisazione, attualmente non sono in italia, da ormai quasi un anno vivo fuori, ma ho mantenuto attivi tutti i conti che avevo in italia e questa estate dovrei scendere per un pò di tempo quindi proprio per questo vorrei approfittare di quel periodo per muovermi in tal senso. Non so ancora dove sarò nei prossimi mesi/anni quindi tendo a ragionare sui conti italiani per ora).



#2
SabaKu

SabaKu
  • "It's the FNG, sir."

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 25258
pure io sono messo nella stessa situazione. però ho appena vincolato qualche soldo con Marchionne. Ora li sta usando tutti per fare i finanziamenti alle panda.

vincolo di 15 mesi 1.5% lordo mi pare.
(se si svincolando prima si prende l'1.5% a trimestre fino al momento dello svincolo e l'1% nel trimestre dello svincolo)

Modificata da SabaKu, 24 May 2018 - 07:49 PM.


#3
Dameth

Dameth
  • Meth da Emeth

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 26317

Coi tassi di interesse fermi come ci sono oggi non c'e differenza tra investirli, tenerli vincolati o metterli sotto al materasso.

Molto dipende dalla tua propensione al rischio. Piu` vorrai guadagnare e piu` dovrai rischiare.

Io sconsiglio di mettersi nel mercato delle opzioni...sono cose che e` meglio lasciare a chi i soldi li ha gia` e puo` cascare in piedi.

Gli investimenti piu` sicuri (anche se sarebbe piu` corretto parlare di metodi di risparmio) sono i fondi vincolati proposti dalle banche o dalle assicurazioni, le obbligazioni e i buoni del tesoro statali e i fondi di investimento (sempre se "garantiti" a livello statale). Sia italiani che esteri.

 

Per il resto, se si e` disposti a rischiare di piu`, puo` essere interessante dare sempre un occhio alle start-up (chi anni fa "butto`" soldi in aziende come Google, rischiose e snobbate dai tradizionalisti, oggi potrebbe essere milionario, cosi` come  chi per primo ha creduto nelle cripto-valute) e avere un pizzico di intuizione per quello che ci riserva il futuro (auto elettriche, nuovi servizi, organizzazione eventi, ecc...)


Modificata da Dameth, 25 May 2018 - 06:01 PM.


#4
X-Kenny

X-Kenny
  • Zen

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Collaboratore Forumeye
  • Messaggi: : 28383

Date un occhio ai PIR



#5
skizzo_85

skizzo_85
  • Utente Vintage

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 23530
Io ho un'assicurazione sulla vita, intestata a mia madre, aperta nel 94 con Eurovita, che era un'esclusiva per la mia banca.
C'è una commissione del 7/8% quando versi, ma puoi prendere i soldi quando vuoi, rende il 4% garantito con ricapitalizzazione.
L'anno scorso il fondo ha reso il 3.8% lordo, a me hanno dato il 4% netto :asd:

#6
Itachi

Itachi
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 14287

Coi tassi di interesse fermi come ci sono oggi non c'e differenza tra investirli, tenerli vincolati o metterli sotto al materasso.

Molto dipende dalla tua propensione al rischio. Piu` vorrai guadagnare e piu` dovrai rischiare.

Io sconsiglio di mettersi nel mercato delle opzioni...sono cose che e` meglio lasciare a chi i soldi li ha gia` e puo` cascare in piedi.

Gli investimenti piu` sicuri (anche se sarebbe piu` corretto parlare di metodi di risparmio) sono i fondi vincolati proposti dalle banche o dalle assicurazioni, le obbligazioni e i buoni del tesoro statali e i fondi di investimento (sempre se "garantiti" a livello statale). Sia italiani che esteri.

 

Per il resto, se si e` disposti a rischiare di piu`, puo` essere interessante dare sempre un occhio alle start-up (chi anni fa "butto`" soldi in aziende come Google, rischiose e snobbate dai tradizionalisti, oggi potrebbe essere milionario, cosi` come  chi per primo ha creduto nelle cripto-valute) e avere un pizzico di intuizione per quello che ci riserva il futuro (auto elettriche, nuovi servizi, organizzazione eventi, ecc...)

 

 

Il problema è che vorrei avere chiaro come procedere in caso decidessi di scegliere qualcosa.

La banca tira fuori costi su costi come niente, e già qualche tempo fa mi ero fatto un rapido calcolo per cui in realtà se stavo sotto una certa cifra la percentuale di rendita era praticamente uguale a quella di spesa.

 

Quindi prima ancora di scegliere vorrei capire proprio dalle basi basi.

Poniamo che io scelga un BTP che chiamerò X.

 

Per investire su X devo calcolare: costo del conto titoli presso la mia banca, percentuale che si tiene la banca, bollo, tasse del 12% (se non sbaglio) sulla rendita ecc ecc

E nello scegliere X, cosa dovrei guardare rispetto a Y o Z per decidere se è meglio o peggio?



#7
Kevin Butler

Kevin Butler
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 842

 

 

Il problema è che vorrei avere chiaro come procedere in caso decidessi di scegliere qualcosa.

La banca tira fuori costi su costi come niente, e già qualche tempo fa mi ero fatto un rapido calcolo per cui in realtà se stavo sotto una certa cifra la percentuale di rendita era praticamente uguale a quella di spesa.

 

Quindi prima ancora di scegliere vorrei capire proprio dalle basi basi.

Poniamo che io scelga un BTP che chiamerò X.

 

Per investire su X devo calcolare: costo del conto titoli presso la mia banca, percentuale che si tiene la banca, bollo, tasse del 12% (se non sbaglio) sulla rendita ecc ecc

E nello scegliere X, cosa dovrei guardare rispetto a Y o Z per decidere se è meglio o peggio?

 

12.5% per l'esattezza. I parametri sono quelli che hai elencato tu.

Sulla scelta di X rispetto a Y o Z esattamente quello che ha detto Dameth. Ora come ora tutto rende molto poco e negli ultimi giorni la situazione per quanto riguarda i titoli di stato sta peggiorando notevolmente. In realtà starebbe migliorando perchè comprarli significa garantirsi una maggiore rendita percentuale ma significa anche un maggior rischio di insolvenza (anche se dovrebbe valere la regola di liquidare prima i piccoli investitori rispetto a quelli istituzionali).

Ti serve un promotore finanziario serio che ti faccia un piano investimenti su misura con capitale suddiviso in funzione della tua propensione al rischio, della tua età e di quanto ti manca alla pensione, del capitale disponibile e di quello che prevedi di poter impegnare in investimenti a breve e lungo termine.

 

Ancora una volta come ha detto Dameth oggi il mercato del "fai da te" fermo, oserei io dire morto e sepolto e non lo vedremo mai più, non c'è più l'amico bancario che ti offre l'investimento sicuro che ti fa far soldi, c'è un lavoro complesso da seguire passo passo negli anni... Se non hai i nervi per farlo o lo demandi o lasci perdere... (Io non ho i nervi :asd: )



#8
monkey D.dragon

monkey D.dragon
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 984

Se hai  molti soldi (cosa che non mi sembra) conviene metterli in titoli a basso rischio e vincolarli per molti anni, con il 2% avendo 2-300 mila euro ci guadagni comunque qualcosa. 

 

Diversamente occorre investire in borsa su aziende come google e apple (non oggi ma prima della crescita) con investimenti a medio-lungo termine, ma bisogna essere bravi a trovare le aziende giuste su cui investire. 

 

Ad oggi il settore tecnologico americano sta avendo un boom enorme: google, microsoft, facebook, apple e compagnia varia stanno avendo una crescita sostenuta. Il mondo sta diventando sempre più elettronico e digitale, tra poco praticamente tutti gli oggetti della vita quotidiana avranno bisogno di computer, display e software con connessione ad internet e servizi, per questo anche altre aziende come samsung sono convinto che cresceranno ancora.

 

Io ho circa 20k da parte e sono tentato di investirli su un pacchetto combinato di queste aziende, lasciandolo magari per 10 anni, ma magari poi la bolla scoppia e ci rimetto tutto :asd:.


Modificata da monkey D.dragon, 26 May 2018 - 08:11 PM.


#9
Rust

Rust
  • Eye Terminator

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 8608
Io ho iniziato un annetto fa ad investire seguendo principi "racchiusi" in un libro chiamato "investing demystified" di Lars Kroijer, che consiglio.

È un libro di più o meno 300pagine che ha basi che sembrano sensate senza promettere la luna.

Poi quando ho più tempo approfondisco :)

#10
El_Sid

El_Sid
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 37

Dovresti porla sul forum di finanzaonline, qui ci sono solo tuttologi 



#11
Obi-Wan

Obi-Wan
  • Nelle vittorie come nelle sconfitte, Roger forever!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 32392

Tempo fa provai ad aprire un topic simile ma complici diversi impegni alla fine rimandai il tutto.

Il discorso è semplice. Ho un pò di soldi da parte che sono fermi da troppo tempo e so che oggi come oggi tenere i soldi fermi equivale a perderli.

 

Attualmente sono in un semplicissimo conto deposito in una banca diversa da quella che uso normalmente (perchè al tempo era quella che offriva la percentuale di rendita più alta) ma parliamo veramente di pochi spicci di interessi.

Tempo fa avevo cominciato a farmi una cultura sulle varie opzioni possibili, di sicuro non ho preso una laurea in economia ma bene o male almeno ho cominciato a capire quello di cui si parlava (sopratutto per evitare di farsi raggirare da qualche consulente).

 

Quindi chiedo qui, dove se non sbaglio ci sono utenti che sanno di cosa parlano (Otacu mi pare).

Come mi conviene muovermi? Cosa mi conviene guardare? ecc ecc

 

Mi rendo conto che sarà un discorso molto ampio ma anche solo capire qualcosa in più sarebbe utilissimo. Sinceramente mi fido più di un'estraneo qui che di un consulente della mia banca.

 

(ah, piccola precisazione, attualmente non sono in italia, da ormai quasi un anno vivo fuori, ma ho mantenuto attivi tutti i conti che avevo in italia e questa estate dovrei scendere per un pò di tempo quindi proprio per questo vorrei approfittare di quel periodo per muovermi in tal senso. Non so ancora dove sarò nei prossimi mesi/anni quindi tendo a ragionare sui conti italiani per ora).

 

La cosa migliore, salvo fare trading online costantemente ogni giorno, è affidarsi a un consulente personale della SGR della propria banca o in una banca di investimento con cui gestire i propri risparmi.

Avere un consulente da la possibilità di accedere a fondi e investimenti che hanno spesso limiti di entrata improponibili per la maggior parte dei risparmiatori e quindi di accedere a prodotti di alto profilo gestiti da più grandi società di asset management Svizzere, Americane, Francesi ecc. con esperienze decennali nel campo degli investimenti. Per esempio ho una piccola somma in un fondo Morgan Stanley che negli ultimi 2 anni mi ha reso, in media, oltre il 4% e ogni mese metto da parte poche centinaia di euro in due fondi Water e Robotics gestiti dalla Pictet Asset Management.

Poi come già visto consigliati ci sono i PIR ma sono da considerare un investimento che per 5 anni non bisogna assolutamente toccare.

Di sicuro sconsiglio i rivolgersi al semplice impiegato della propria filiale perchè la maggior parte delle volte vende i prodotti che la banca gli dice di vendere.



#12
Otacu

Otacu
  • Il MOE deve girare...

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 34126

Dovresti porla sul forum di finanzaonline, qui ci sono solo tuttologi 

Sì concordo c'è molta più esperienza su un forum dedicato come quello.

 

Per quel che mi riguarda vedendo che succede in Italia l'unico consiglio su come investire soldi è evitare come la peste il nostro paese.



#13
SabaKu

SabaKu
  • "It's the FNG, sir."

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 25258

 

Ciao! Mi sembra che per te sarebbe interessanti i programmi di investimenti. Per esempio ci sono i molti progremme con il immobiliare in Germania. Si chiama mezzanine financing. Si puo' investire i somme non troppo grandi quale in pochi anni cominciano da darti un profitto. Se ti interessa questa sistema tu puo' leggere di piu sul questo link [cut]. E' un articolo in inglese. Spero che il mio messagio sarebbe utile per te :)

 

Ciao, grazie per l'utile messaggio.

Non ho capito però a quale iban devo inviare l'anticipo di 10000 dollari per sbloccare le pratiche per l'eredità del principe nigeriano.


Modificata da Just Panta, 04 June 2018 - 11:21 AM.
tolto il link


#14
Itachi

Itachi
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 14287

Stavo pensando a una cosa.

Qui è pieno di gente che compra continuamente case tenute male, fa fare qualche lavoro di ristrutturazione+qualche mobile dell'ikea usato e poi rivende a un 25% del prezzo in più.

Da quello che ho capito è una pratica molto diffusa qui, limitata solo dal fatto che qua semplicemente non esistono case vecchie, al massimo qualche appartamento tenuto molto male perchè di qualche anziano.

 

Ecco, seguendo questo ragionamento l'italia dovrebbe essere una miniera d'oro allora.

 

Si, servirebbe avere un minimo di esperienza nelle ristrutturazioni ma qui arriva il punto. La mia famiglia in italia sono 20 anni che piu o meno fa questa cosa. Abbiamo alcuni appartamenti di proprietà e sono decenni che ci districhiamo tra rinnovi,ristrutturazioni,arredamenti ecc e negli ultimi anni ci avevo preso la mano anche io. Ditte serie e persone fidate a cui affidare lavori velocemente a prezzo di favore li abbiamo.

 

Quindi quale potrebbe essere il problema?

 

Cioè va detto che qui il mercato immobiliare è al suo apice, praticamente qualunque mattonella posata in mezzo alla strada va via al triplo del suo valore in mezzo secondo, situazione che suppongo sia leggermente diversa in italia.

 

È un'idea stupida? 



#15
skizzo_85

skizzo_85
  • Utente Vintage

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 23530
In Italia il mercato è ai minimi tranne eccezioni, è il momento giusto per comprare la propria di casa.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo