Vai al contenuto

Cuffie 'in ear' con audio di qualità e 'corposo' ne esistono?


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 7 risposte

#1
Ryu13

Ryu13
  • pago a merce arrivata,ma i vostri soldi li avrete!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 12837
Ciao,
Possiedo svariate cuffie (le classiche con i cuscinetti che avvolgono le orecchie).
Ovviamente si sente bene e tutto,peró in certi frangenti le trovo 'scomode'.
Le classiche cuffiette dell'iPhone sono ovviamente molto più comode,ma l'audio 'è quello che è',è sicuramente più 'piatto' e meno 'avvolgente'.
Non esistono cuffie in ear dall'audio corposo,ecc vero?

Modificata da Ryu13, 10 May 2018 - 04:32 PM.


#2
jedi

jedi
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2284
Ciao,
Certo che esistono.Dipende però molto dal tuo budget spesa,considera che auricolari in ear di qualità già con un
centinaio di euro li compri.

#3
Ryu13

Ryu13
  • pago a merce arrivata,ma i vostri soldi li avrete!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 12837
Non ho un budget.
Se trovassi qualcosa di valido e che si sente davvero bene potrei spenderci sopra.

#4
tovu

tovu
  • Farfallo

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13694

aspetto che scendano un po di prezzo per prendere le Beyerdynamic Byron BT

 

#5
UomoDiMare

UomoDiMare
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1377

Per me non ha senso spendere delle cifre importanti per delle in-ear, soprattutto se saranno utilizzate solo per ascoltarci casualmente la musica col telefono.

Ciò che fa levitare il prezzo sono la qualità dei driver, qualità costruttiva e design, che con una buona ergonomia influenza la capacità d'isolamento migliorando di netto la resa sonora che altrimenti sarebbe troppo povera. Questo porta certe in-ear a costare svariate centinaia di euro, alcuni modelli top notch arrivano a sfiorare addirittura i 1.000, ma non sono certo delle cuffie pensate per ascoltare la musica col telefono e basta, bensì prodotti pensati per poter avere un riferimento alternativo alle cuffie monitor quando si lavora (nell'ambito della produzione musicale è sempre bene avere più riferimenti a cui affidarsi in fase di mixaggio).

Quindi, se posso darti un consiglio, lascia perdere i modelli "top notch" perché sarebbero uno spreco di soldi e mantieniti su un budget di max 100 euro. Non essendomi mai interessato sul serio a questo tipo di modelli non so darti consigli precisi, ma ho potuto provare le tanto lodate Momentum di Sennheiser ed effettivamente per essere delle in-ear hanno un'ottima qualità, al prezzo di 80 euro circa. Ci sono anche le CX-300 sempre di Sennheiser di cui non ho sentito parlare benissimo perché a quanto pare sono sbilanciate verso il basso, ma nel tuo caso forse questa pecca potrebbe trasformarsi in un vantaggio e dovrebbero costare meno delle Momentum. Si parla discretamente anche delle IE-4 ma non le ho mai utilizzate.

Se hai la possibilità, cerca di provare qualche modello nei negozi che lo permettono. Ci sono tanti modelli di varie marche come Sony, Panasonic e Pioneer che costano una ventina di euro (poco più poco meno) e per ascolti veloci e disinteressati funzionano.



#6
Ryu13

Ryu13
  • pago a merce arrivata,ma i vostri soldi li avrete!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 12837

Per me non ha senso spendere delle cifre importanti per delle in-ear, soprattutto se saranno utilizzate solo per ascoltarci casualmente la musica col telefono.
Ciò che fa levitare il prezzo sono la qualità dei driver, qualità costruttiva e design, che con una buona ergonomia influenza la capacità d'isolamento migliorando di netto la resa sonora che altrimenti sarebbe troppo povera. Questo porta certe in-ear a costare svariate centinaia di euro, alcuni modelli top notch arrivano a sfiorare addirittura i 1.000, ma non sono certo delle cuffie pensate per ascoltare la musica col telefono e basta, bensì prodotti pensati per poter avere un riferimento alternativo alle cuffie monitor quando si lavora (nell'ambito della produzione musicale è sempre bene avere più riferimenti a cui affidarsi in fase di mixaggio).
Quindi, se posso darti un consiglio, lascia perdere i modelli "top notch" perché sarebbero uno spreco di soldi e mantieniti su un budget di max 100 euro. Non essendomi mai interessato sul serio a questo tipo di modelli non so darti consigli precisi, ma ho potuto provare le tanto lodate Momentum di Sennheiser ed effettivamente per essere delle in-ear hanno un'ottima qualità, al prezzo di 80 euro circa. Ci sono anche le CX-300 sempre di Sennheiser di cui non ho sentito parlare benissimo perché a quanto pare sono sbilanciate verso il basso, ma nel tuo caso forse questa pecca potrebbe trasformarsi in un vantaggio e dovrebbero costare meno delle Momentum. Si parla discretamente anche delle IE-4 ma non le ho mai utilizzate.
Se hai la possibilità, cerca di provare qualche modello nei negozi che lo permettono. Ci sono tanti modelli di varie marche come Sony, Panasonic e Pioneer che costano una ventina di euro (poco più poco meno) e per ascolti veloci e disinteressati funzionano.

Io le volevo usare per guardare film e videogiocare..
Comunque le Momentum che mi hai elencato non mi piacciono,nel senso..come tipo di 'cuffietta' preferisco una con una forma stile iPhone piuttosto che quelle come le Momentum che hanno quei tappini in silicone da mettere dentro le orecchie..ho provato cuffie simili economiche fatte così ma infilare quei tappini in silicone dentro all'orecchio non mi piace per niente..

Modificata da Ryu13, 21 May 2018 - 02:35 AM.


#7
UomoDiMare

UomoDiMare
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1377

Io le volevo usare per guardare film e videogiocare..
Comunque le Momentum che mi hai elencato non mi piacciono,nel senso..come tipo di 'cuffietta' preferisco una con una forma stile iPhone piuttosto che quelle come le Momentum che hanno quei tappini in silicone da mettere dentro le orecchie..ho provato cuffie simili economiche fatte così ma infilare quei tappini in silicone dentro all'orecchio non mi piace per niente..

 

Gli auricolari sono del tutto inadatti per gli utilizzi di cui parli, quindi non avrai mai un risultato soddisfacente, con nessuna in-ear. Infatti ti chiedo, perché orientarsi su delle in-ear per un utilizzo così casalingo? Non ha senso perché in un ambiente casalingo si va a perdere l'unica ragion d'essere delle in-ear, ovvero la maggiore comodità nel trasporto quando si è in movimento.

 

Le Momentun hanno la capsula "ad incastro" perché è il modo migliore per garantire dei risultati quanto meno accettabili con degli auricolari. Nemmeno io le trovo comodissime, forse proprio perché le uniche in-ear che ho usato con frequenza sono state quelle dell'iPod/iPhone, ma fidati, è una semplice questione di abitudine. Se proprio non riesci a sopportarle, ricordo che quando avevo 14-15 anni prendevo spesso delle cuffiette Sony che avevano un'ergonomia similissima a quelle Apple e rendevano sensibilmente meglio rispetto a queste ultime. Non ricordo il modello, ma costavano 12 euro circa e credo che su quella fascia di prezzo non ci siano differenze nette tra un modello della stessa azienda ed un altro. L'unica pecca era che si rompevano piuttosto velocemente.

Ricordo che anche le cuffiette Pioneer e Philips non erano male come resa, stessa fascia di prezzo delle Sony e stessa pecca della scarsa longevità.


Modificata da UomoDiMare, 21 May 2018 - 11:48 AM.


#8
Ryu13

Ryu13
  • pago a merce arrivata,ma i vostri soldi li avrete!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 12837

 

Gli auricolari sono del tutto inadatti per gli utilizzi di cui parli, quindi non avrai mai un risultato soddisfacente, con nessuna in-ear. Infatti ti chiedo, perché orientarsi su delle in-ear per un utilizzo così casalingo? Non ha senso perché in un ambiente casalingo si va a perdere l'unica ragion d'essere delle in-ear, ovvero la maggiore comodità nel trasporto quando si è in movimento.

 

Le Momentun hanno la capsula "ad incastro" perché è il modo migliore per garantire dei risultati quanto meno accettabili con degli auricolari. Nemmeno io le trovo comodissime, forse proprio perché le uniche in-ear che ho usato con frequenza sono state quelle dell'iPod/iPhone, ma fidati, è una semplice questione di abitudine. Se proprio non riesci a sopportarle, ricordo che quando avevo 14-15 anni prendevo spesso delle cuffiette Sony che avevano un'ergonomia similissima a quelle Apple e rendevano sensibilmente meglio rispetto a queste ultime. Non ricordo il modello, ma costavano 12 euro circa e credo che su quella fascia di prezzo non ci siano differenze nette tra un modello della stessa azienda ed un altro. L'unica pecca era che si rompevano piuttosto velocemente.

Ricordo che anche le cuffiette Pioneer e Philips non erano male come resa, stessa fascia di prezzo delle Sony e stessa pecca della scarsa longevità.

 

Ok,ad ogni modo ho chiesto per curiosità...immaginavo che non era fattibile avere delle 'cuffiette' con un audio di qualità (inteso con bassi interessanti,ecc come hanno le varie cuffie da gaming con i cuscinetti grandi che circondano le orecchie,ecc)

Continuerò a usare le cuffione allora..di quelle ne possiedo abbastanza..






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo