Vai al contenuto

La casa di carta: i momenti più imbarazzanti della serie del momento

- - - - -

  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 110 risposte

#1
Robin Scherbatsky

Robin Scherbatsky
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 9422
La casa di carta: i momenti più imbarazzanti della serie del momento
Opinabili analogie e similitudini con il calcio, rapporti e sviluppi inverosimili, sindromi e inettitudine: quando il mediocre viene spacciato per oro.
..
Leggi l'articolo completo: La casa di carta: i momenti più imbarazzanti della serie del momento



#2
minghie

minghie
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 210
concordo, serie sopravvalutata e del tutto trascurabile

#3
starlink1

starlink1
  • Only one is a legend

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 39000
Voi nn potete capire quante volte ad ogni puntata ho esclamato Ma che caxx stan facendo?" Ma poi alcune scene sono deliranti.... Quando rientra in moto con i migliori cecchini spagnoli li pronti a trivellarla.... oppure quanto entrano con gli scudi ecc ecc.

La serie è andata benissimo ma secondo me è veramente una stupidata per la massa XD

#4
Passerotto_1975

Passerotto_1975
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 799
Articolo mediocre, è il classico pezzo di chi deve andare contro a tutti i costi al fenomeno del momento.Non li sopporto davvero più questi saccenti venuti dal nulla, che salgono su un piedistallo e dicono secondo la loro illuminata visione, come sarebbe dovuto essere o cosa è sbagliato.Insopportabili.
Piuttosto, mi sarebbe piaciuto, si analizzasse, come mai abbia avuto successo, e perché molti l'abbiano associata ai pilastri delle serie TV, nonostante gli immancabili difetti.
Perché così non fai altro che cadere nel tuo stesso imbarazzo, considerando tutti i lettori degli stupidi, e a chi la serie è piaciuta, in questo modo "fai gioco dell'intelligenza dello spettatore".
È proprio necessario un secondo articolo?

#5
GymWolf

GymWolf
  • Proper chickentapper mcburger

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 62503
Mi son fermato alla 4a puntata perchè il mio cervello non riusciva a processare tutti i non-sense che accadevano per portare avanti la trama...

#6
Makoto Naegi

Makoto Naegi
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 1294
A me personalmente vedendo la serie mi sembrava che il regista invece di essersi ispirato a breaking bad avesse fatto una parodia di Payday 2 :smile-25: :smile-25:.

Comunque a me non è piaciuta e l'ho abbandonata alla fine della prima parte.

#7
Luca Ceccotti

Luca Ceccotti
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Redazione
  • Messaggi: : 311

Articolo mediocre, è il classico pezzo di chi deve andare contro a tutti i costi al fenomeno del momento.Non li sopporto davvero più questi saccenti venuti dal nulla, che salgono su un piedistallo e dicono secondo la loro illuminata visione, come sarebbe dovuto essere o cosa è sbagliato.Insopportabili.
Piuttosto, mi sarebbe piaciuto, si analizzasse, come mai abbia avuto successo, e perché molti l'abbiano associata ai pilastri delle serie TV, nonostante gli immancabili difetti.
Perché così non fai altro che cadere nel tuo stesso imbarazzo, considerando tutti i lettori degli stupidi, e a chi la serie è piaciuta, in questo modo "fai gioco dell'intelligenza dello spettatore".
È proprio necessario un secondo articolo?


Guarda, molto semplicemente abbiamo deciso di scherzarci sopra riportando una disamina dei difetti, specie nella scrittura, sinceramente imbarazzante. Si vuole giocare e criticare il successo -che poi nel pezzo sono riportati alcuni motivi che l'hanno portata in vetta-, senza neanche tutta questa saccenza.
Soltanto che la serie è stata presa di mira da molti proprio per i suoi dialoghi, i rapporti raffazzonati, i momenti intimi posticci; e dato che di articoli che parlano del successo ne sono usciti a sufficienza, qui abbiamo provato un taglio non da recensione o analisi, ma più da stroncatura divertita. E su EE non è che lo facciamo poi così spesso. Era per provare.
Che tu non abbia gradito è sacrosanto però, nulla da eccepire :)

#8
Makoto Naegi

Makoto Naegi
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 1294

Articolo mediocre, è il classico pezzo di chi deve andare contro a tutti i costi al fenomeno del momento.Non li sopporto davvero più questi saccenti venuti dal nulla, che salgono su un piedistallo e dicono secondo la loro illuminata visione, come sarebbe dovuto essere o cosa è sbagliato.Insopportabili.
Piuttosto, mi sarebbe piaciuto, si analizzasse, come mai abbia avuto successo, e perché molti l'abbiano associata ai pilastri delle serie TV, nonostante gli immancabili difetti.
Perché così non fai altro che cadere nel tuo stesso imbarazzo, considerando tutti i lettori degli stupidi, e a chi la serie è piaciuta, in questo modo "fai gioco dell'intelligenza dello spettatore".
È proprio necessario un secondo articolo?

Guarda che all'inizio dell'articolo sta scritto che NON è un analisi o una recensione ma una polemica costruttiva soggettiva da parte di chi l'ha visto e non gli è piaciuto.
Poi se seguo il tuo stesso discorso anche tu stai sbagliando, definendo una persona dal parere diverso dal tuo "un saccente venuto dal nulla che esprime la sua illuminata visione".

#9
RuttMan

RuttMan
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 519
Iniziai a guardarla proprio a causa di commenti entusiasti letti su internet di gente che la definiva la serie del momento e la serie rivelazione dell'anno scorso, ebbene, ammetto che forse avevo aspettative un po' troppo alte, ma le prime 2 puntate riuscirono comunque a intrigarmi, poi purtroppo via via che si accumulavano errori ed ingenuità il mio interesse è calato a picco tanto che non sono neanche riuscito a finire la prima stagione e non so se un giorno ci riprovero'. Sicuramente la scrittura "spagnola" come scritto nell'articolo, non aiuta, poi vedere certi picchi di incompetenza e stupidità dettata da picchi ormonali sia da una parte che dall'altra mi fa venire l'orticaria.

Modificata da RuttMan, 07 May 2018 - 10:43 AM.


#10
PippoWonderboy

PippoWonderboy
  • Stai a cuccia e fai bebè!

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 2016
Ma voi siete fuori! E' una delle migliori serie in assoluto! Vabbè passiamo oltre va. :asd:

#11
- Luke -

- Luke -
  • Redwood Original

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31904

Legittimo che al redattore la serie non sia piaciuta ma di saccenza e voglia di creare polveroni dal nulla nell'articolo ce n'è a tonnellate. Inutile nasconderlo. ;) Berlino macchietta, stereotipato e banale (cit.) ... ma per favore dai :asd:

 

Ogni serie di questo mondo ha momenti filler, personaggi che fanno cose fuori di testa e situazioni difficilmente replicabili nella vita reale. Vogliamo fare davvero le pulci tutte le volte che Jesse Pinkman si è comportato da perfetto idiota mandando a vanvera tutti i piani meticolosamente studiati da WW?



#12
PippoWonderboy

PippoWonderboy
  • Stai a cuccia e fai bebè!

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 2016
Ma veramente Luke!....qua proprio non hanno capito una ceppa di sta serie. Mi fa veramente ridere il tutto. :asd:

#13
GymWolf

GymWolf
  • Proper chickentapper mcburger

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 62503

Legittimo che al redattore la serie non sia piaciuta ma di saccenza e voglia di creare polveroni dal nulla nell'articolo ce n'è a tonnellate. Inutile nasconderlo. ;) Berlino macchietta, stereotipato e banale (cit.) ... ma per favore dai :asd:
 
Ogni serie di questo mondo ha momenti filler, personaggi che fanno cose fuori di testa e situazioni difficilmente replicabili nella vita reale. Vogliamo fare davvero le pulci tutte le volte che Jesse Pinkman si è comportato da perfetto idiota mandando a vanvera tutti i piani meticolosamente studiati da WW?

Si ma jesse pinkman era fondamentalmente un idiota, in questo serial dovrebbe essere tutti dei superprofessionisti e fanno più cazzate in 4 puntate che jesse in 5 stagioni :asd:

#14
Roberto Scottini

Roberto Scottini
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 77
A prescindere dagli articoli di analisi, critica, disamina o quant'altro scritti su La casa di carta, il punto principale è che molto spesso, a mio personalissimo avviso, la serie non è stata intesa per quello che effettivamente è: un godibile prodotto d'intrattenimento.
Non è Breaking Bad, non è Better Call Saul, non è Inside man, la produzione è su di un piano palesemente diverso e nonostante gli spunti di sceneggiatura e regia non sono prodotti che si possono mettere a confronto.. è un po' come paragonare uno dei tanti platform mobile con cui ci si diverte 10 minuti in pausa pranzo con Super Mario Odyssey..
Tuttavia, questo non implica il fatto che La casa di carta o il platform mobile di turno, pur con i loro difetti, non possano essere spensierati prodotti d'intrattenimento che catturano l'attenzione del pubblico di massa.

#15
Luca Ceccotti

Luca Ceccotti
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Redazione
  • Messaggi: : 311

A prescindere dagli articoli di analisi, critica, disamina o quant'altro scritti su La casa di carta, il punto principale è che molto spesso, a mio personalissimo avviso, la serie non è stata intesa per quello che effettivamente è: un godibile prodotto d'intrattenimento.
Non è Breaking Bad, non è Better Call Saul, non è Inside man, la produzione è su di un piano palesemente diverso e nonostante gli spunti di sceneggiatura e regia non sono prodotti che si possono mettere a confronto.. è un po' come paragonare uno dei tanti platform mobile con cui ci si diverte 10 minuti in pausa pranzo con Super Mario Odyssey..
Tuttavia, questo non implica il fatto che La casa di carta o il platform mobile di turno, pur con i loro difetti, non possano essere spensierati prodotti d'intrattenimento che catturano l'attenzione del pubblico di massa.


No, guarda: è stata intesa proprio in quel senso. Il fatto è che di leggittimi prodotti di intrattenimento mediocri ne esistono a dozzine ed è abbastanza paradossale che La casa di carta venga invece equiparata a Breaking Bad dal suo stesso creatore (parole sue eh, "per i dialoghi mi sono ispirato a BB, specie per Berlino) o a prodotti di grande qualità. Ripeto: di frecce al suo arco ne ha, ma dopo averne scagliate diverse con precisione inizia a non capire più la direzione del vento e non mette abbastanza forza e decisio e nello scocco, finendo per dare una traiettoria parabolica discendente alle stesse.
Funziona in diverse parti, ma la scrittura e lo sviluppo generale restano madiocri.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo