Vai al contenuto

Lost in Space: la recensione della serie sci-fi di Netflix

- - - - -

  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 20 risposte

#1
Robin Scherbatsky

Robin Scherbatsky
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 9379
Lost in Space: la recensione della serie sci-fi di Netflix
L'epopea della famiglia Robinson è riportata in vita da Netflix in questo remake dalle tante potenzialità, che però non riesce a brillare.
..
Leggi l'articolo completo: Lost in Space: la recensione della serie sci-fi di Netflix



#2
corey91

corey91
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4631
Io lo sto trovando davvero terribile, sono arrivato alla terza puntata, e mi sa che non andrò avanti. Personaggi poco carismatici, e drammi familiari insopportabili, non fa per me.

#3
Sylentless

Sylentless
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 768
Molto family drama spero si risollevi un po, per il resto fa il suo lavoro e alcune cose sono fatte molto bene , potrebbe dire la sua col tempo.

#4
fabfabry67

fabfabry67
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 392

Io lo sto trovando davvero terribile, sono arrivato alla terza puntata, e mi sa che non andrò avanti. Personaggi poco carismatici, e drammi familiari insopportabili, non fa per me.

Il problema quì, e per le serie in generale, come avevo gia' scritto riguardo a questa serie (che a me piace discretamente) e che ci siamo ultimamente abituati a serial tv di spessore (non tutti) , che da alcuni anni hanno cominciato a sfornare piccoli capolavori , in alcuni casi.......
ma, se ci ricordiamo le serie tv, forse fino a un po' piu' di una decina di anni fa (forse la prima fu Lost, che poi si perse per strada, comunque) le serie tv facevano abbastanza schifo, in generale !!!!!
Questa serie tv, ha una qualita', datata nel tempo, diciamo................se fosse uscita 15 anni fa avremmo gridato al miracolo............
E comunque, Lost in Space e' 100.000 volte meglio di quella boiata prodotta da Spilberg , TERRA NOVA , che all'epoca si pensava fosse il nuovo top, salvo poi cadere miseramente negli ascolti perche' era una porcheria
Detto cio', a me questo Lost in Space non dispiace...............

#5
RuttMan

RuttMan
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 515
Nel complesso non mi è dispiaciuta, ma concordo con la recensione, la cosa piu scadente di tutta la serie è che nella perfetta tradizione delle serie tv di qualità infima i personaggi a tratti fanno e dicono cose a caso e senza alcun senso e che i Robinson passano praticamente tutta la serie a cercar di porre riparo ai danni causati da loro stessi a dalla loro stessa stupidità.

#6
Jalamba305

Jalamba305
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Redazione
  • Messaggi: : 101

Il problema quì, e per le serie in generale, come avevo gia' scritto riguardo a questa serie (che a me piace discretamente) e che ci siamo ultimamente abituati a serial tv di spessore (non tutti) , che da alcuni anni hanno cominciato a sfornare piccoli capolavori , in alcuni casi.......
ma, se ci ricordiamo le serie tv, forse fino a un po' piu' di una decina di anni fa (forse la prima fu Lost, che poi si perse per strada, comunque) le serie tv facevano abbastanza schifo, in generale !!!!!
Questa serie tv, ha una qualita', datata nel tempo, diciamo................se fosse uscita 15 anni fa avremmo gridato al miracolo............
E comunque, Lost in Space e' 100.000 volte meglio di quella boiata prodotta da Spilberg , TERRA NOVA , che all'epoca si pensava fosse il nuovo top, salvo poi cadere miseramente negli ascolti perche' era una porcheria
Detto cio', a me questo Lost in Space non dispiace...............

Il discorso è che qualsiasi prodotto va contestualizzato nel suo tempo, e giudicato in base a quello. Il linguaggio seriale sta raggiungendo una sua maturità e da quella non si può prescindere, per il bene del mezzo stesso. Altrimenti si rischia un passo indietro, accontentandosi di cose che magari trent'anni fa sarebbero state oro. E questo vale per tutto. Anche i romanzetti d'appendice erano rivoluzionari, ma se me li presenti oggi giustamente te li giudico una schifezza, o che ne so un gioco mediocre come Lords of the fallen quindici anni fa poteva essere figo, ma nel contesto di oggi no. Siamo abituati alla qualità perché l'asticella si è alzata, e questo è un bene che non dobbiamo rinnegare. Detto questo è evidente che ci si può comunque appassionare, e farsi piacere tutto. :smile-06:

#7
corey91

corey91
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4631

Il problema quì, e per le serie in generale, come avevo gia' scritto riguardo a questa serie (che a me piace discretamente) e che ci siamo ultimamente abituati a serial tv di spessore (non tutti) , che da alcuni anni hanno cominciato a sfornare piccoli capolavori , in alcuni casi.......
ma, se ci ricordiamo le serie tv, forse fino a un po' piu' di una decina di anni fa (forse la prima fu Lost, che poi si perse per strada, comunque) le serie tv facevano abbastanza schifo, in generale !!!!!
Questa serie tv, ha una qualita', datata nel tempo, diciamo................se fosse uscita 15 anni fa avremmo gridato al miracolo............
E comunque, Lost in Space e' 100.000 volte meglio di quella boiata prodotta da Spilberg , TERRA NOVA , che all'epoca si pensava fosse il nuovo top, salvo poi cadere miseramente negli ascolti perche' era una porcheria
Detto cio', a me questo Lost in Space non dispiace...............



Francamente non capisco bene il tuo discorso. Dovremmo farcela andare bene, perchè 15 anni fà, sarebbe stata considerata meglio ?
Non penso che sia sbagliato avere aspettative più alte, visto che la qualità generale delle serie TV, si è alzata molto negli ultimi anni.

Poi per carità, non c'è mai limite al peggio :D però Lost in Space, proprio non mi sta piacendo, e anzi, l'ho trovato molto irritante, a causa dei dialoghi e della stupidità dei personaggi.

Non fa proprio per me

#8
Matthia

Matthia
  • Shepard come James Kirk :)

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5899

Il problema quì, e per le serie in generale, come avevo gia' scritto riguardo a questa serie (che a me piace discretamente) e che ci siamo ultimamente abituati a serial tv di spessore (non tutti) , che da alcuni anni hanno cominciato a sfornare piccoli capolavori , in alcuni casi.......
ma, se ci ricordiamo le serie tv, forse fino a un po' piu' di una decina di anni fa (forse la prima fu Lost, che poi si perse per strada, comunque) le serie tv facevano abbastanza schifo, in generale !!!!!
Questa serie tv, ha una qualita', datata nel tempo, diciamo................se fosse uscita 15 anni fa avremmo gridato al miracolo............
E comunque, Lost in Space e' 100.000 volte meglio di quella boiata prodotta da Spilberg , TERRA NOVA , che all'epoca si pensava fosse il nuovo top, salvo poi cadere miseramente negli ascolti perche' era una porcheria
Detto cio', a me questo Lost in Space non dispiace...............

in effetti come dicono si dovrebbe giudicare anche l'epoca di uscita del prodotto, va contestualizzata... se il livello dei serial si è alzato puoi pretendere... il fatto è che appunto come dici siamo anche abituati a risultati eccellenti, siamo ormai abituati a pretendere o criticare anche in caso di eccellenze (ormai lo facciamo per i giochi, per il cibo, per la TV), quindi un prodotto magari piacevole come questo rischia di diventare per molti mediocre, perché ormai i prodotti o sono piccoli capolavori o non ne vale la pena...

#9
fabfabry67

fabfabry67
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 392

Francamente non capisco bene il tuo discorso. Dovremmo farcela andare bene, perchè 15 anni fà, sarebbe stata considerata meglio ?
Non penso che sia sbagliato avere aspettative più alte, visto che la qualità generale delle serie TV, si è alzata molto negli ultimi anni.

Poi per carità, non c'è mai limite al peggio :D però Lost in Space, proprio non mi sta piacendo, e anzi, l'ho trovato molto irritante, a causa dei dialoghi e della stupidità dei personaggi.

Non fa proprio per me


guarda la risposta te la da' Matthia direttamente qui sopra con la risposta che ha dato me...trovo semplicemente che, oggigiorno, siamo diventati troppo "palati fini" per tutto, dalla musica, al cinema e soprattutto ai serial tv ultimamente......................
direi semplicemente di SCENDERE DAL PIEDISTALLO , e magari sapersi anche accontentare di qualcosa che, se avessimo vista un po' di tempo fa, saremmo rimasti folgorati...ora, siccome siam diventati tutti palati fini, non va piu' bene nulla se non e' il top !!!!
Per fare una analogia : Non e' che, se per una volta ti baccagli la superfiga, e ci sta, da oggi avrai sempre superfighe....magari anche quelle medie andranno bene :smile-01: :smile-12:

Modificata da fabfabry67, 20 April 2018 - 10:24 PM.


#10
corey91

corey91
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4631

guarda la risposta te la da' Matthia direttamente qui sopra con la risposta che ha dato me...trovo semplicemente che, oggigiorno, siamo diventati troppo "palati fini" per tutto, dalla musica, al cinema e soprattutto ai serial tv ultimamente......................
direi semplicemente di SCENDERE DAL PIEDISTALLO , e magari sapersi anche accontentare di qualcosa che, se avessimo vista un po' di tempo fa, saremmo rimasti folgorati...ora, siccome siam diventati tutti palati fini, non va piu' bene nulla se non e' il top !!!!
Per fare una analogia : Non e' che, se per una volta ti baccagli la superfiga, e ci sta, da oggi avrai sempre superfighe....magari anche quelle medie andranno bene :smile-01: :smile-12:


Mah francamente non ho bisogno di scendere da un piedistallo (so che non era riferito direttamente a me, ma era un discorso generale), perchè che prima dell'avvento delle serie TV moderne, non apprezzavo quasi per niente, questo tipo di intrattenimento. Non è un caso infatti se ho visto Lost solo 2 anni fà.
Perciò trovo semplicemente naturale che, non riesca ad farmi andar bene una serie TV come lost in space, visto che come dici tu è molto "Old School" per certi versi.

A livello tecnico, lo trovo stupendo, sia chiaro, è praticamente un film a livello visivo, ma purtroppo i personaggi li trovo proprio irritanti. Il tutto, già dal primo episodio, perciò non è che l' ho mollato subito, anzi ho voluto comunque vedere come andava avanti, ma arrivato alla terza puntata, ho deciso di lasciarlo, visto che proprio non riusciva a catturare la mia attenzione.
Poi per carità, sicuramente c'è di peggio in giro, ma come ho già scritto, non fà per me, perciò non penso che sia una questione di palato fino.

EDIT: Volevo aggiungere solo una cosa
Il fatto che la gente sia diventata troppo critica, sono d'accordo, però non bisogna nemmeno fare la cosa opposta, cioè farsi andare bene tutto.
Lost in Space è come una serie di 15 anni fà, ma non in modo positivo (ovviamente parere personale), e perciò, il fatto che il palato delle persone si è raffinato negli ultimi anni, non deve svalutare le opinioni di chi non l'abbia apprezzato, anzi, io la trovo una cosa del tutto del tutto naturale.
Se volessi fare un esempio, forse un pò azzardato, è che se in un videogioco di oggi, si andassero a proporre meccaniche di gameplay di 10-15 anni fà.
Molto probabilmente il videogioco non verebbe apprezzato, perchè c'è stata un evoluzione, sia tecnologica, ma anche culturale da parte dell'utenza.
Ovviamente escludendo a priori che siano meccaniche chieste a gran voce dei giocatori :D

Spero di aver dato una spiegazione più chiara del mio pensiero

Modificata da corey91, 21 April 2018 - 03:16 AM.


#11
Jalamba305

Jalamba305
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Redazione
  • Messaggi: : 101

guarda la risposta te la da' Matthia direttamente qui sopra con la risposta che ha dato me...trovo semplicemente che, oggigiorno, siamo diventati troppo "palati fini" per tutto, dalla musica, al cinema e soprattutto ai serial tv ultimamente......................
direi semplicemente di SCENDERE DAL PIEDISTALLO , e magari sapersi anche accontentare di qualcosa che, se avessimo vista un po' di tempo fa, saremmo rimasti folgorati...ora, siccome siam diventati tutti palati fini, non va piu' bene nulla se non e' il top !!!!
Per fare una analogia : Non e' che, se per una volta ti baccagli la superfiga, e ci sta, da oggi avrai sempre superfighe....magari anche quelle medie andranno bene :smile-01: :smile-12:

Ma che si possano apprezzare opere senza pretese o qualitativamente più carenti è indubbio, se ci divertono o appassionano va benissimo. Però sempre con l'onestà e la consapevolezza del contesto e dell'effettiva bontà del titolo. Io ad esempio amo Xena, ma lo so che è robetta, così come mi divertì tantissimo giocare a The saboteur. La qualità esiste e va premiata, ed è legittimo pretenderla, così come legittimo è divertirsi a prescindere da essa. Ma non parliamo di piedistalli, che è il primo passo verso l'appiattimento e la mediocrità.

#12
Matthia

Matthia
  • Shepard come James Kirk :)

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5899

Mah francamente non ho bisogno di scendere da un piedistallo (so che non era riferito direttamente a me, ma era un discorso generale), perchè che prima dell'avvento delle serie TV moderne, non apprezzavo quasi per niente, questo tipo di intrattenimento. Non è un caso infatti se ho visto Lost solo 2 anni fà.
Perciò trovo semplicemente naturale che, non riesca ad farmi andar bene una serie TV come lost in space, visto che come dici tu è molto "Old School" per certi versi.

A livello tecnico, lo trovo stupendo, sia chiaro, è praticamente un film a livello visivo, ma purtroppo i personaggi li trovo proprio irritanti. Il tutto, già dal primo episodio, perciò non è che l' ho mollato subito, anzi ho voluto comunque vedere come andava avanti, ma arrivato alla terza puntata, ho deciso di lasciarlo, visto che proprio non riusciva a catturare la mia attenzione.
Poi per carità, sicuramente c'è di peggio in giro, ma come ho già scritto, non fà per me, perciò non penso che sia una questione di palato fino.

EDIT: Volevo aggiungere solo una cosa
Il fatto che la gente sia diventata troppo critica, sono d'accordo, però non bisogna nemmeno fare la cosa opposta, cioè farsi andare bene tutto.
Lost in Space è come una serie di 15 anni fà, ma non in modo positivo (ovviamente parere personale), e perciò, il fatto che il palato delle persone si è raffinato negli ultimi anni, non deve svalutare le opinioni di chi non l'abbia apprezzato, anzi, io la trovo una cosa del tutto del tutto naturale.
Se volessi fare un esempio, forse un pò azzardato, è che se in un videogioco di oggi, si andassero a proporre meccaniche di gameplay di 10-15 anni fà.
Molto probabilmente il videogioco non verebbe apprezzato, perchè c'è stata un evoluzione, sia tecnologica, ma anche culturale da parte dell'utenza.
Ovviamente escludendo a priori che siano meccaniche chieste a gran voce dei giocatori :D

Spero di aver dato una spiegazione più chiara del mio pensiero


Ma non stiamo dicendo che il telefilm debba piacere... il mio era rivolto semplicemente all'articolo (non criticandolo ma sollevando un presupposto di dibattito) per il fatto che ormai siamo talmente abituati alla scelta ed all'eccellenza (nel senso che si va verso standard piuttosto alti per le serie TV) che una serie semplicemente normale e piacevole rischia di perdersi nel maremagnum e non avere nessuna valenza... prima esistevano pochissime serie e come ogni altra cosa (si, sono discorsi da vecchio) le si vedevano 100 volte, le rivoltavamo come un calzino e riuscivamo a trovare del buono anche in quelle magari più mediocri... ma perché assaporavi quello che vedevi... adesso se sta pure un telefilm di alto livello, puoi anche permetterti di dire 'naaa, il primo episodio non mi convince... passo e mi vedo quell'altra' mentre prima 'o ti vedi quella o non c'è altro, quindi te la vedi, e ti piace'

Il discorso ormai vale in parecchie categorie, e mi ricordo che il buon Tarantino (o era un altro regista?) disse che non si faceva Netflix perché quel senso di sazietà di avere molta scelta non ti fa assaporare per bene una cosa... negli articoli si fa bene a pesare la criticità ma visto che in epoca social siamo diventati tutti dei recensori professionisti e non, scartiamo serie eccellenti a volte, figuriamoci prodotti che possono solo essere semplicemente piacevoli...

scusate la sfuriata da nonno (i miei tempi...) :D

#13
Neuro

Neuro
  • Esploratore Spaziale

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13200

da amante della fantascienza l'ho trovata scialba e noiosa tant'è vero che mi sono fermato alla quarta puntata.

A netflix non gli è venuto nemmeno in dubbio che per fare un remake di una serie del 64 forse devi ammodernarti. Non avuto nessun target in mente, semplicemente hanno voluto fare un prodotto alla portata di tutti che si traveste di fantascienza ma non è che un mero family drama con trama piatta e personaggi inconsistenti.

Mi ha fatto ridere il robot tutto fico alla prima puntata e dalla seconda in poi la CG sostituita da un tizio chiaramente in cosplay che fa veramente ridere quando cammina. Altro che razza avanzata, sono i tamagochi del futuro..lol



#14
Neuro

Neuro
  • Esploratore Spaziale

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13200

ok ho appena letto questo ", i due creatori Matt Sazama Burk Sharpless (già dietro Gods of Egypt e il reboot dei Power Rangers)"

Capisco tutto :gad2:  :gad2:  :gad2:  :gad2: 



#15
Matthia

Matthia
  • Shepard come James Kirk :)

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5899
Se prima avevo parlato per fare un discorso generico e senza guardarlo, ieri ho finito la stagione e sinceramente a me è parso un buon prodotto, molto difficile classificarlo sulla sufficienza... secondo me oltre ad un lato tecnico delizioso (ben ricordato nell'articolo), è un serial ben ritmato, giusta dose di 'movimento' durante ogni episodio (nessuno mi è parso un filler), si passa dal survival familiare, a quello ambientale, a quello 'di gruppo', alla 'talpa' (forse il 'villain' più debole, ma penso che il tema principale fosse l'ambiente e la famiglia Robinson, più le origini dell'alieno), al robot, e soprattutto il focus relativo alla famiglia, solo che meno drammatico e più Disneyano...
probabilmente alla gente potrebbe non piacere perché
Spoiler
ed inoltre non c'è una scelta registica più 'cruda' o psicologie molto profonde...
Nonostante questo è un serial davvero piacevole, ben girato, probabilmente mira ad un audiance più per ragazzi o famiglia (ma Stranger Things non è così?), non so perché mi ha ricordato i primi Jurassic Park, anche nello stile molto solare, avventuroso e ben ritmato di girare le scene

Promosso decisamente




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo