Vai al contenuto

GTA 5: le radici di un record postmoderno


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 20 risposte

#16
Mugico

Mugico
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 203
Ciao Alessandro, complimenti sinceri per l'articolo, forse uno dei più belli che hai scritto (o che io ho letto dei tuoi). Probabilmente le ragioni di questo successo sono molteplici, ma sei riuscito a toccare un aspetto molto interessante e di sostanza.
In questi giorni mi interrogavo su quale potesse essere un minimo comun denominatore tra videogiocatori e questo pezzo lo sento anche come un buon suggerimento o argomento di riflessione. Ragione per cui ho apprezzato ancora di più il tuo lavoro.

Certo dispiace leggere i commenti di persone che non hanno capito né il pezzo né il gioco stesso. Senza entrare troppo nel merito, si potrebbe dire che anche questa è una dote di GTA: incarnare pienamente anche le contraddizioni del media che rappresenta.
Del resto non riesco a immaginare nessun altro titolo, né software house diversa da Rockstar, con le spalle altrettanto larghe per sostenere anche un simile fardello.
Credo che in tanti non abbiano giocato questo episodio della serie, o l'abbiano fatto in maniera superficiale. Per quanto mi riguarda - e non è la prima volta che lo dico si tratta del gioco della gen scorsa. Forse uno dei migliori di sempre e se non altro quello che per primo offrì scampoli di next-gen all'epoca. La bellezza della scrittura di questo gioco e l'attenzione per i dettagli fu a dir poco sbalorditiva. Soprattutto gli incontri casuali, ce ne sono alcuni che sono delle vere e proprie cannonate, messi lì ad impreziosire un mondo vivo come pietre preziose portate a riva dalle onde del mare.

Avete fatto bene a pubblicare questo approfondimento. Anzi, a dire il vero ho trovato strano che non l'abbiate fatto prima. GTA 5 è probabilmente il più grande successo del modello produttivo tripla A maturato proprio in un periodo in cui lo stesso stava incancrenendo il mercato.
Insomma, complimenti ancora Ale, sempre meglio. Ad maiora :)


#17
Alessandro Krieg Bruni

Alessandro Krieg Bruni
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: [Reda]Redazione Ufficiale
  • Messaggi: : 448

Ciao Alessandro, complimenti sinceri per l'articolo, forse uno dei più belli che hai scritto (o che io ho letto dei tuoi). Probabilmente le ragioni di questo successo sono molteplici, ma sei riuscito a toccare un aspetto molto interessante e di sostanza.
In questi giorni mi interrogavo su quale potesse essere un minimo comun denominatore tra videogiocatori e questo pezzo lo sento anche come un buon suggerimento o argomento di riflessione. Ragione per cui ho apprezzato ancora di più il tuo lavoro.

Certo dispiace leggere i commenti di persone che non hanno capito né il pezzo né il gioco stesso. Senza entrare troppo nel merito, si potrebbe dire che anche questa è una dote di GTA: incarnare pienamente anche le contraddizioni del media che rappresenta.
Del resto non riesco a immaginare nessun altro titolo, né software house diversa da Rockstar, con le spalle altrettanto larghe per sostenere anche un simile fardello.
Credo che in tanti non abbiano giocato questo episodio della serie, o l'abbiano fatto in maniera superficiale. Per quanto mi riguarda - e non è la prima volta che lo dico ? si tratta del gioco della gen scorsa. Forse uno dei migliori di sempre e se non altro quello che per primo offrì scampoli di next-gen all'epoca. La bellezza della scrittura di questo gioco e l'attenzione per i dettagli fu a dir poco sbalorditiva. Soprattutto gli incontri casuali, ce ne sono alcuni che sono delle vere e proprie cannonate, messi lì ad impreziosire un mondo vivo come pietre preziose portate a riva dalle onde del mare.

Avete fatto bene a pubblicare questo approfondimento. Anzi, a dire il vero ho trovato strano che non l'abbiate fatto prima. GTA 5 è probabilmente il più grande successo del modello produttivo tripla A maturato proprio in un periodo in cui lo stesso stava incancrenendo il mercato.
Insomma, complimenti ancora Ale, sempre meglio. Ad maiora :)

Non sai quanto ti voglio bene per questo commento. Un ringraziamento sincero e un abbraccione maschio :cuoreviola:

#18
Alberto97

Alberto97
  • Odio il politically correct

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 23220

dire che è solo un gioco e di una superficialità e immaturità incredibile. Dai bimbetti tra una decina di anni forse ci arriverete pure voi.
La cosa squallida è che molti ragazzini lo hanno giocato e non dovevano dato che è vietato ai minori, ma questa è colpa dei genitori

Mamma mia, questi ragazzini ormai avranno la mente deviata a causa di GTA :gad2: :gad2:

#19
borbin

borbin
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10200
Un ottimo articolo, complimenti !
Se n'era discusso nei giorni precedenti in coda alla news, un buono spunto di riflessione

Modificata da borbin, 15 April 2018 - 07:42 PM.


#20
Mauri Goa

Mauri Goa
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 1147

Mamma mia, questi ragazzini ormai avranno la mente deviata a causa di GTA :gad2: :gad2:


:))))))))))

#21
Stein

Stein
  • tagomagoeye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 46766

Ho ripulito un po' il tutto. Cerchiamo di non scaldarci troppo.






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo